Grazie di tutto Giampiero, ma ora forza Sinisa

0
39

Sharing is caring!

Grazie Giampiero

Grazie per questi 5 anni , inclusi i pochi momenti belli di questo travagliato ultimo anno.

Grazie per il tempo che ci hai dedicato, per averci raccolto quando eravamo nelle sabbie mobili della B , per averci risollevato quando eravamo depressi. Ricordo bene quei momenti. Avevamo appena finito un mediocrissimo campionato di B in nona posizione o giù di li dopo averle buscate 2-0 dal Padova , che con noi pareva il Real Madrid . Eravamo condannati al terzo anno di B consecutivo come ai tempi di Calleri e poi Vidulich negli anni novanta. Ricordo giocatori depressi , D’ Ambrosio soprattutto ma non solo lui. Ricordo il tuo coraggio nell’affrontare i tifosi ancora inviperiti con la squadra, la tua richiesta di dargli tempo e fiducia che insieme, tutti insieme ci saremmo risollevati.

Grazie per averci riportato in Serie A direttamente, senza la sofferenza e la roulette russa dei playoff, che ci avevano già fregato due anni prima del tuo arrivo . Grazie per aver risollevato D’ambrosio , lanciato Darmian e Glik e avere portato al Toro ottimi professionisti, tutto sudore fatica e lavoro come Vives e Gazzi .

Grazie per avere portato Cerci e Immobile al Toro, e grazie dell’impresa di riportarci in Europa League dopo 20 anni. Quell’anno è stato il più divertente, forse perchè erano minori le asepttative e quindi maggiore la sorpesa per quel campionato sopra le righe con il piacere di riavere un capocannoniere granata.

Grazie per essermi venuto incontro un giorno a Firenze. Ervamo alla stazione , abbiamo visto arrviare la squadra e tu ci sei venuto incontro stringendoci la mano. Da vero signore. Grazie anche della foto fatta insieme al ritrovo dopo le vacanze estive e della tua disponibilità verso i tifosi. Verso i tifosi veri non verso gli idioti ovviamente.

Grazie per avere guidato la Squadra, l’anno successivo e nonostante la perdita dei due gioielli Ciro e Alessio, ad alcune vittorie storiche e gratificanti. Bilbao su tutte, come prima e unica squadra a riuscirci. Poi il Derby dopo 20 anni, il Napoli, l’Inter a Milano, il Bolgona a casa sua dopo altri 20 e passa anni, cosi come Cagliari l’anno prima. Molti tabù caduti anno dopo anno.

Grazie per avere portato molti giocatori granata in Nazionale, è sempre gratificante, dopo anni di totale assenza dalla Nazionale azzurra. Da Ogbonna a Cerci, da Immobile a Darmian, da Padelli a Moretti fino al ritorno di Quagliarella e infine Benassi , Zappacosta e il ritorno di Immobile.

Grazie per avere aiutato la società a generare plusvalenze e quindi ricchezza utile a crescere nel valore complessivo di squadra e nella notorietà del Toro. Una volta nessuno voleva i nostri giocatori, che spesso erano solo prestiti. Oggi anche i top club europei cercano i nostri giocatori. Siamo passati da vendere i giocatori a medie squadre di A a Manchester United o probabilmente Bayern o PSG.

Ora questa annata, con pochi squilli, è andata male. Sei stato l’allenatore più longevo degli ultimi 30 anni, al giorno d’oggi 5 anni consecutivi sono tanta roba , siamo giunti alla classica crisi di rigetto. Tu hai perso motivazioni, e lo stesso si puo dire dell’ambiente. Ma sei caduto in piedi, ti aspetta un sogno , ti aspetta ciò che meriti la Nazionale.

Quando sarai CT mi raccomando non dimenticarti di convocare molti giovani granata che lo meriterebbero: Benassi, Immobile e Zappacosta sono allo stage di Conte, ma anche Belotti e Baselli meriterebbero la Nazionale cosi come spero in futuro un Gomis, un Edera o un Parigini.

Adesso è arrivato, o sta arrivando Sinisa. Mancano ancora le firme e l’ufficialità ma ….Benvenuto !!!

Sinisa mi sembra bello carico e entusiasta, buonissimo segno.

Sono felice di questa scelta, Se proprio era necessario salutare Giampiero , cosa che mi è dispiaciuta, allora va benissimo Sinisa. Eì totalmente diverso da Ventura , è vero ma puo essere un bene. Si cambia modulo, si cambia gioco, saremo meno prevedibili rispetto agli ultimi mesi dove il 352 ormai non sorpendeva più nessuno , e avremo diversi giovani su cui Sinisa sarà pronto a puntare come ha sempre fatto nella sua storia. Sinisa avrà bisogno di tempo, io personalmente gliene concederò quanto ne serve. Credo che da un minimo di 4 mesi ad un massimo di 6 mesi possano essere concessi a Sinisa per trovare gioco , amalgama e risultati. Anche un annata interlocutoria puo essere accettata a maggior ragione se in rosa ci saranno molti più giovani.

Sinisa sicuramente valuterà i tantissimi giovani che gravitano nellìorbita della squadra e chissà che non rivaluti anche qualcuno di queli bocciati da Giampiero, come Sanchez o Prcic. Sinisa valuterà anche Boyè , Friedenlieb, Parigini, Gomis, Aramu, Barreca, Chiosa, Diop e altri giovani. Spero che Sinisa tenga Acquah, giocatore che mi piace moltissimo per grinta , potenza e voglia di dare tutto per la maglia. Spero che Maksimovic decida di restare essendoci il suo mentore e spero che Bruno Peres e Immobile restino anche con Sinisa. Sinisa saprà cosa fare e già ho letto nomi interessanti in ottica mercato. Nomi come De Roon e Kucka sono un chiaro segnale della ricerca di velocità e qualità da parte del nuovo Mister. Ho dei dubbi che resti Maxi Lopez. Che però deve tornare quello dello scroso campionato altrimenti troverà molto molto lungo.

In bocca al lupo Sinisa, non sarà facile migliorare i risultati dei due campionati precedenti a questo, ma hai la voglia e la grinta giusti per farlo .

Si è chiuso il lungo ciclo con Giampiero ; spero ne inizi un altro con Sinisa.

Forza Toro

Djordy64

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui