Il Toro prende Lukic, ora completiamo la rosa, esiste un problema portiere?

4
41

Sharing is caring!

Prova convincente del Toro a Lisbona, contro i campioni del Portogallo, protagonisti della prossima Champions. Bello il Toro di Mihajlovic soprattutto nella ripresa, e che rischia solo quando i tanti cambi confondono troppo le carte, in particolar modo dietro. A proposito, ripartire da una difesa senza Maksimovic, almeno quello visto oggi, sarebbe davvero difficile. Accettare di mettere il difensore serbo in una contropartita al ribasso, anche se è per ottenere un obiettivo come Valdifiori, secondo me è un suicidio. Perché se Maksi torna Maksi è uno dei difensori più forti d’Europa. Bene anche Maxi Lopez, mi è piaciuto l’impegno di Martinez, e i giovani in generale fanno ben sperare. Bene la personalità di Aramu, anche dal dischetto, bravo Baselli, e qualche spunto interessante pure di Boilé che però scopriamo più Pato Hernandez che una punta centrale. Un discorso a parte merita Bruno Peres, apparso in ritardo ma anche molto molto distratto. Tenere solo giocatori stimolati, la scorsa stagione insegna, ma attenzione però a non accettare un atteggiamento poco professionale da chi pensa di strappare a Cairo una cessione a prezzi non consoni. Discorso a parte merita Gomis, a cu iva data fiducia, ma colpevole negli ultimi due impegni di errori banali. A me Gomis non era parso straordinario nemmeno a Cesena o Avellino, buono per carità ma non eccelso. Però oggi merita fiducia, deve entrare in campo sereno, ricordando però che il treno del destino corre veloce, è una dura legge ma è così. C’è bisogno subito di un riscatto. Perché se no davvero il Toro dovrà guardarsi intorno, perché anche Padelli non mi pare troppo sereno. C’è tempo, c’è un mese abbondante, per migliorare il centrocampo, mettere qualità in cabina di regia e sugli esterni. Valdifiori ovviamente, ricordando però a De Laurentis che non è l’unico regista al mondo, e che nell’ultima stagione l’ha vista molto poco. Serve uno che distribuisca il gioco, tra i nomi che si fanno negli altri ruoli un bel profilo è quello Ndidi, mediano di 20 anni del Genk, che ha polmoni e qualità. La concorrenza è però spietata. Intanto arriva Lukic giovane ventenne dal Partizan, che pare avere un profilo interessante. Staremo a vedere, un’ultima considerazione sul gioco e l’aspetto tattico. Sento crescere su fb commenti di varia natura negativi sul passato, Ventura, e super ottimisti sul presente. Come se con Ventura ci fossimo sempre annoiati, davvero ingeneroso. Certo oggi si sono visti interventi decisi a metà campo, e gente che ha dato tutto, insomma un po’ di grinta in più già s’è vista. Ma anche la sensazione che con Miha ci voglia qualità, meno schemi prefissati e qualche improvvisata in più. Chiudo dicendo che si è rivisto un gol decisivo su punizione, bene così Liajic. Nella serata che commemora il Grande Torino in terra lusitana davvero un piccolo grande regalo.

4 Commenti

  1. Si esiste un problema portiere. Se vogliamo scalare le classifiche un portiere che dia sicurezza alla difesa e che con grandi parate ci salvi il sedere Ė FONDAMENTALE

  2. Hola Diego! Quando si diceva: Calma! Gli acquisti arriveranno. Ora gli ansiogeni sono (leggermente) più rilassati, e manca ancora un mese per gli ultimi ritocchi. La società finora si è mossa bene, non facendosi imporre nulla da procuratori e presidenti, aumentando il tetto ingaggi e le ambizioni con gente tipo Ljaijc. Sacrosanto l’ultimatum al Napoli per Valdifiori: affare da definire entro domenica, 4 mln non un euro in più e scordatevi Maksi! D’improvviso ci ritroviamo un presidente che con l’affare RCS è diventato uno degli imprenditori più importanti del paese. Sul portiere dico la mia: O si prende un portiere davvero forte e allora tutti d’accordo, oppure, per me, nel giro di poco Padelli si riprende il posto da titolare e si rilancia con Sinisa. Non ci credete, vero infedeli, blasfemi, disfattisti? Vedremo…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui