Un Toro spettacolare. Ora è lecito sognare?

0
115

Sharing is caring!

Un Toro spettacolare. Ora è lecito sognare?

 

Un Toro spettacolare e convincente, come un meraviglioso Montblanc, dolce di stagione, a rendere straordinario questo autunno granata. Il Toro di Adem Liaijc, che se mai trovasse continuità sarebbe uno dei migliori giocatori del nostro campionato. Due gol bellissimi a ribaltare il risultato negativo. Certo se Adem sta bene, si allena, ha voglia, e non si distrae per gli avversari sono dolori. Ma è anche il Toro di Benassi, capitan Benassi, che segna un grande gol nei giorni in cui si ricorda Gigi Meroni. Bello il gol di Benassi, bella tutta l’azione che parte da Baselli, passa da Belotti e viene capitalizzata dal Capitano. Poi il suggello di Basellino, che un gol se lo merita dopo tanti schiaffoni. Gioca bene questo Toro, gioca sempre nella metà campo avversaria, pressa con tutta la squadra. Considerando che il migliore in campo del Palermo è stato il portiere. Impressionante davvero la facilità con cui tiriamo in porta, nettamente superiore all’annata con Cerci e Immobile. E ribadisco che Valdifiori sto complesso lo sta facendo girare alla grande. Risultato importante, anche perché il vantaggio dei siciliani aveva scaldato gli animi del pubblico rosanero. Si può dunque sognare come suggerirebbe la classifica? Perché no, a patto di evitare di subire gol come quello di Cochev. Bella la pennellata di Diamanti, ma gol troppo simile a quello di Babacar per non pensare che là in mezzo ci sia un problema. Senza contare che abbiamo subito in parità un’altra azione centrale pericolosa, dove è stato davvero superlativo Hart in uscita. Punti pesanti ci sta portando il portiere inglese. Il Toro gioca in maniera semplice, verticalizza subito, ma oggi pare decisamente più squadra dello scorso anno. La fase finale ha innervosito un pò Miha, troppo flosci. Vero ma sul 4 a 1, ci può stare. Ora Lazio e Inter ci diranno qualcosa in più. Certo quel quarto posto col Napoli è veramente tanta cosa. Aspettiamo Ciro domenica, a uno che ci ha portati fin in Europa non posso volergli male. Visto Adem e Iago muoversi con Belotti però nessun rimpianto.

1 commento

  1. Eccomi qua Diego . Sono a Detroit per lavoroa arrivato oggi alle 15,30 locali ovvero 21,30 italiane. Sono sceso e ha segnatp Benassi l’1-3. Ovviamente non sapveo nulla in quanto in volo mentre il Toro giocava. Mi sono perso una bella partita ma gli Hilites me li sono gustati. Ma che cazzo di goals ha fatto Liaic ? E che inserimenti stanno facendo Benassi e Baselli ? Te l’ho detto dopo Toro-Empoli 0-0. Calma e sangue freddo che questa squadra doveva solo ingranare e ritorvare i suoi uomini migliori.

    No sognare non è vietato che cavolo sono tifoso e quindi sogno. Sogno un Toro da Europa , e qui ormai lo do per scontato. Ma a quasto punto dopo avere visto come gioachiamo e quanto creiamo e segnamo e con quale coraggio e autostima stiamo affondando gli avversari , nulla ci è vietato neanche la Champions e quindi neanche la terza posizione , seppure credo che alla lunga dietro ai gobbi i valori di Roma , Napoli e una delle milanesi verranno a galla .

    A Palermo hanno faticato i gobbi. Lo stesso Palermo ha fatto sudare l’Inter strappando un pari a milano. Il Bologna meritava di battere la Lazio a casa sua. La Roma da noi triturata , ha triturato il Napoli. Questi risultati non sono frtutto del caso. Grazie Ragazzi e grazie Sinisa.

     

  2. difesa ancora da rivedere troppi buchi…certo però Adem alla grande e Iago sta salendo di livello. Oggi il migliore però per me capitan Benassi!

  3. Corrono tutti che è una bellezza e ieri avevamo grande qualità in ogni elemento. Soprattutto mi ha positivamente impressionato la forza mentale, lo spirito che non ha minimamente vacillato dopo una partenza ad Handicap. Creiamo decine di palle gol ad ogni partita e adesso disponiamo di uno che fa davvero la differenza, per me pari a Dybala. Il Divertimento è una realtà.

  4. Come sempre commento equilibrato e giusto di Diego.Volevo solo ricordare ai veri tifosi di sostenere sempre questa squadra.Non facciamo sbagli noi tifosi.Siamo pieni di giovani bravi che vanno sostenuti.Non facciamo il SOLITO errore di fischiare alle prime difficolta’…altrimenti NON CI MERITIAMO TUTTA QUESTA ABBONDANTISSIMA  GODURIA CHE DA 20 GIORNI CI SOMMERGE(almeno ..per me e’ cosi’)

  5. Per i calciatori e peri tifosi del toro è assolutamente vietato montarsi la testa, anche se godere del momento è cosa buona e giusta. Purtroppo conosciamo bene la non fortuna che ci accompagna da secoli, quindi cerchiamo di mantenere una certa continuità accettabile, perchè onestamente giocando come nelle ultime partite rischiamo di vincerlo il campionato, ma altrettanto onestamente giocare sempre a questo livello è un tantino complicato, da oggi le squadre inizieranno a temerci e chiuderanno sempre di più le difese per paura di prendere reti che arrivano dall’intero fronte di attacco, quindi tutto diventerà più difficile, ma possiamo farcela, abbiamo un Sinisa nel motore………….

  6. una delle cose piu belle è la quantità di possibilità di andare a rete, oltre al trio anche benassi e baselli, proprio una bella cosa, sia con roma e fiorentina abbiamo creato il panico la davanti.

  7. Vorrei tornare a qualche anno fa quando le merde avevano trap, maifredi & c , eravamo l’unica squadra a farli cagare letteralmente  sotto per intensita e grinta senza parlare poi della maratona li sovrastavamo a volume e coreografie e in campo le merde buttavano palle in tribuna, era palpabile la loro paura gia all’entrata e pareva che in campo c’eravamo anche noi a prenderli a pallonate.

  8. Grande Senisa sul nostro gioiello “se si faceva ammonire nel secondo tempo non lo facevo entrare nello spogliatoio..allora ho preferito sostituirlo visto il 4 a 1” , fino adesso Ljaijc mi ha entusiasmato, anche nei pochi minuti giocati contro la Fiorentina e il Milan  o nell’amichevole con il Benfica, lui sopperisce alla mancata classe inventiva del nostro regista, svaria nel campo, aiuta nel pressing e poi ogni gol da favola e da posizioni non ideali

  9. Liajic è veramente la ciliegina sulla torta Toro 2016/2017 e se tutta la banda non molla ne cedremo delle belle, ma la cosa più importante sarà quella di reagire immediatamente alla prima sconfitta: CARATTERE SOPRATTUTTO E NON SOLO IN CAMPO!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui