ESCLUSIVA TMW – Torino, fatta per il prestito di Fathi dallo Zamalek

petrachi_1

Mostafa Fathi a un passo dal Torino. Secondo quanto raccolto dalla redazione di TuttoMercatoWeb.com il club granata, che nella giornata di ieri è volato in Egitto per parlare con lo Zamalek del giovane esterno, avrebbe infatti trovato l’accordo sulla base del prestito. Il giocatore dovrebbe unirsi nei prossimi giorni al gruppo allenato da Sinisa Mihajlovic e nelle prossime ore dovrebbe arrivare l’ufficialità.

(tuttomercatoweb.com)

ABOUT THE AUTHOR: La Redazione

La Redazione di CuoreToro.it
  • Quello che.. 10 gennaio 2017 at 20:03

    potrebbero addirittura partire sia maxi che martinez in quanto i due esterni di ricambio sarebbe questo fathi e iturbe e la prima punta in panchina sarebbe boye che ha sempre fatto quel ruolo..

  • lucerina69 10 gennaio 2017 at 20:36

    Nn giudico un giocatore che nn conosco..operazione al risparmio come quella di carlao che do il benvenuto…l unica cosa che mi sento di dire che piano piano stiamo perdendo l ossatura portante di una squadra, quella che tira la carretta…l ossatura italiana…ma tanto nn interessa a nessuno o a pochi.

  • Marco Corti 10 gennaio 2017 at 20:40

    Barreca, Rossettini, Zappacosta, Valdifiori, Benassi, Baselli, Belotti. L’ossatura italiana c’è.

  • Marco Corti 10 gennaio 2017 at 20:42

    Moretti

  • lucerina69 10 gennaio 2017 at 20:50

    Scusami..hai ragione chissa xche lo pensato…comunque si presume che parta martinez e questo nn puo essere peggio..da questo punto ci abbiamo guadagnato

  • lucerina69 10 gennaio 2017 at 20:52

    Ma vives e’ ancora ns???spero fortemente che resti..

  • dalla mutta 10 gennaio 2017 at 21:11

    Ripeto anche se fosse bravo ma questa ala quando cazzo la faremo giocare quando abbiamo giå iturbe e boye per sost eventualmente falque o ljaic….ma chiudiamo con Castro piuttosto e per un buon difensore…..

  • capitan ferrini 10 gennaio 2017 at 21:27

    be tutto cio’ mi fa’ pensare che la valutazione su parigini da parte dell’area tecnica del toro non sia positiva..e tutto cio’ è comunque suffragato dai dati/numeri. no?

  • capitan ferrini 10 gennaio 2017 at 21:37

    su you tube ci sono gli skills su fathi e si nota che ha un bel piedino buona velocita’  in alcuni suoi gol i portieri sono imbarazzanti,unico neo che anche lui è mancino!!

  • marco. 10 gennaio 2017 at 22:29

    @ Capitan Ferrini ma tu ce l’hai particolarmente con Parigini? Vedo che non perdi occasione per sottolineare che per te è stato bocciato…..poi quali siano questi dati/numeri che suffragano la scelta lo sai solo tu. Per me prendere questo e dare via Parigini è un’assurdità, ma tanto….

    Cmq come giustamente sottolinea Dalla Mutta sarebbe meglio porre la massima attenzione su altre zone del campo, non certo in avanti dove a questo punto c’è un’enorme sovrabbondanza. E’ ovvio che qualcuno partirà, ma allora per prendere un illustre sconosciuto non valeva la pena puntare su Vittorio come rincalzo?

    Mah…

  • lucerina69 10 gennaio 2017 at 23:16

    Purtroppo marco I ns giovani nn sono presi in considerazione dall area tecnica lo era con ventura e si continua con sinisa…si preferiscono giocatori sconosciuti che nn sono di certo superiori ai ns giovani..e sappiamo come e in che modo barreca e’ passato da un quasi taglio a essere titolare…

  • BERTU62 10 gennaio 2017 at 23:35

    Ma scusate tanto…ma Vi siete scordati di chi c’è sulla panchina del Toro? Uno che ha fatto giocare Donnarumma quando aveva 16anni!! E secondo Voi, uno così, Sinisa (tanto per fare nomi…) ha “paura” ? Paura di far giocare un giovane? Ma mica ha fatto già giocare Boye per caso, no? Oppure abbiamo visto tutti male? Eppoi che mi dite di Gomis? L’ho visto solo io in campo nell’amichevole di Lisbona quest’estate? No raga, secondo me la verità su Vittorio è un’altra….chissà quale, ma la più probabile cogliendo i segnali è che NON E’ ANCORA PRONTO, tutto qua! Non crediate che sia “facile” dal punto di vista emotivo e/o caratteriale sapete..!! Infatti lo abbiamo visto proprio con GOMIS, un’altro ragazzo Cuore Toro, che scherzo gli ha fatto giocare in prima squadra in una partita ufficiale!!! Amichevole, per carità, ma ufficiale! Con tanto di TV, giornalisti, occhi puntati addosso….TANTI OCCHI!! Non è come giocare in B oppure in un campo di provincia!!! Lasciami lavorare, please!!!

    FVCG!!

    SEMPRE!!!

  • marco. 10 gennaio 2017 at 23:36

    Già Luce, hai proprio ragione, però il caso di Barreca evidentemente non ha insegnato proprio nulla….

  • marco. 10 gennaio 2017 at 23:47

    Bertu non me lo sono affatto dimenticato chi c’è sulla panchina del Toro, e credimi sono tra i più felici che oggi ci sia Sinisa e non più la cariatide, ma questo non mi impedisce di essere dispiaciuto e di rammaricarmi che un giocatore molto meritevole e forte del nostro vivaio (ovviamente a mio parere) non abbia avuto alcuna possibilità.

    Poi bisogna capire se questo Fathi va in prima squadra come riserva o no, perchè nel caso mi piacerebbe che mi spiegassi perchè Parigini non sarebbe pronto per la serie A (lo si diceva anche di Barreca cmq) mentre lo è un ragazzo di pari età proveniente dal campionato egiziano….

  • Marco Corti 10 gennaio 2017 at 23:53

    Pure a Verona non è che gli abbiano concesso tutta questa considerazione. Evidentemente, giusta o sbagliata, l’opinione generale degli addetti ai lavori è che non sia ancora pronto per la serie A, e questo non vuol dire che ci si schiera contro il nostro vivaio. Ci sono ragazzi che a 20 anni sono pronti e altri che devono ancora fare gavetta. Ventura, Mihailovic e Maran sono tre che hanno testato Parigini e non ne sono rimasti convinti. Magari sbagliano tutti e tre, però di mestiere fanno questo, potrebbero avere ragione.

  • lucerina69 10 gennaio 2017 at 23:56

    Ciao bertu62 rispetto il tuo pensiero ma il mio discorso e’ piu ampio e diverso..se tu mi prendi un top ok, ma se prendi scarponi (senza offesa e xche lo hanno dimostrato) che nn ti hanno dato nulla xche nn dare la stesse possibilita a uno giovane..nn so xche ci sono alcuni giocatori che hanno migliaia di possibilita’ e altri al primo / secondo errore sono tagliati…I giudizi sono molto soggettivi e su barreca anche sinisa ci aveva visto male..xche senza l infortunio di molinaro sarebbe stato spedito in prestito e forse perso definitivamente..

  • lucerina69 11 gennaio 2017 at 0:00

    Io presume x la lista tavecvhio l arrivo di fathi implica il taglio di qualcuno..martinez.?..e nn dimentichiamoci di avelar che rientra e qualcuno sara’ tagliato.

  • lucerina69 11 gennaio 2017 at 11:07

    buongiorno,parlando con amici dell’ultima scommesse di cairo e company..come possiamo prendere e mettere un giocatore a disposizione del mister se la abbiamo già preso due extracomunitari come carlao e lukic??anche vendendo martinez o lopez nn libera il posto xchè i due acquisti li abbiamo fatti…si presume che o rimane in egitto oppure dirottato in qualche altra squadra, che ne pensate?

  • Toro71 11 gennaio 2017 at 13:06

    Esatto Luce, è la stessa cosa che ho letto anch’io.
    L’egiziano non è tesserabile fino a luglio

  • Quello che.. 11 gennaio 2017 at 14:14

    non vorrei fare come quello che diceva “ah io l’avevo detto…”…ma lo faccio…

    ricordo le stesse critiche per benedetti chiosa comi etc…all’epoca la colpa era o di ventura o di cairo (non si sa mai per quale motivo ma lui ha sempre colpe)..detto ciò adesso dovrebbe essere che certi giocatori che escono dal vivaio come fenomeni o non sono fenomeni oppure hanno bisogno di giocare in squadre che li lascino sbagliare…

    detto ciò io da gennaio 2015 dico di riportare barreca a casa che è pronto per giocare (anche se di cazzate ne fa eccome) mentre gli altri non lo sono…parli di parigini e aramu in particolare…poi ben contento di venir smentito così come è successo a miha…

    e il caso di barreca è tipico..miha lo stava tagliando e poi è finito titolare al toro e in nazionale..

    in ogni caso credo che sia miha che ventura di calcio ne mastichino e per quanti errori possono avere fatto e faranno hanno avuto modo di valutare tutti i giovani del vivaio…poi possono sbagliare anche se finora non mi risulta..

    mi ricordo bene altri giovani fenomeni che qui venivano definiti tali e poi si è visto quanto hanno sfondato…due su tutti…bellomo e sansone…

    quindi stiamo sereni che tutti gli allenatori vogliono il meglio come noi..certo possono sbagliare ma basta pensieri complottisti…

  • capitan ferrini 11 gennaio 2017 at 15:07

    buon giorno a tutti……volevo dirvi che io sarei come tutti i tifosi del toro il primo a gioire quando in campo ci va’ uno del vivaio mi ricordo quando in prima squadra avevamo cravero benedetti cois d.baggio venturin sordo lentini bresciani ed in primavera vieri tutto nella stessa stagione ed in quel periodo era la norma ed era bellissimo! un po quello che succede a bergamo da tanti anni… spero di aver dissolto dei dubbi.. sul mister pero’ troppo frettolosamente dite che barreca era stato bocciato perche’ mi ricordo un’intrervista con molinaro titolare dove sinisa diceva che barreca doveva lavorare ma che sarebbe sicuramente diventato un giocatore da A .. vorrei ripetervi che se vogliamo ambire alle prime piazze nn si puo’ puntare su giocatori che che giocano a fatica titolari in B! se vogliamo i nostri giovani in prima squadra dobbiamo alzare il livello nel nostro settore giovanile perchè escano fuori i donnarumma, romagnoli, cataldi,florenzi,sturaro,verratti,belotti,gagliardini,locatelli..come era una volta da noi(vedi sopra)in questo momento nel nostro settore giovanile non si costruisce ma si compra vedi le campagne acquisti del bravo bava una volta partivano dai giovanissimi ed arrivavano in primavera,speriamo che con il filadelfia cambi qualcosa..pero’ devi investire nei ‘maestri’. ripeto che un successo di un vivaio è quando tiri fuori un giocatore vero per la prima squadra non quando vinci un campionato caro presidente cairo. (che volevi lasciare barreca a cagliari e per puro caso ora è tornato a casa)

  • lucerina69 11 gennaio 2017 at 16:48

    Il discorso di capitan ferrini nn puo che essere condiviso x quabto riguarda il vivaio..piu volte fratelli cone marco,toro71, quello che ect ect.hanno sollevato la questione..noi vinciamo I campionati e altri fanno esordire giocani del loro vivaio..qualcosa nn torna e il tuo discorso e’ giustissimo..solo una cosa se molinaro e avelar erano tt e due disponibili e integri nn credo proprio che barreca sarebbe rimasto e questo lascia qualche dubbio sui tecnici e osservatori.

  • dalla mutta 11 gennaio 2017 at 16:58

    il procuratore di Martinez ha dichiarato che se ne andra’ sicuramente via e che finalmente approdera’ in una squadra di prima fascia……… chissa’ che code a Torino nei prossimi giorni sotto la sede…… ma va’ a cagare.. ciapa te camel camelin e il nano sciupa gol e addio

  • granatoroale 11 gennaio 2017 at 17:05

    Questa continua caccia al colpo in Europa e fuori mi lascia perplesso ed allo stesso tempo sospettoso. Non mi pare sostenibile che nei nostri vivai e nei nostri campionati minori non esistano soluzioni valide, forse il campo oggi è sguarnito di osservatori all’altezza della situazione che sappiano valutare il tasso tecnico di calciatori non professionisti che potrebbero diventare tali. Ragazzi che emergono in squadre di nazioni emergenti non credo possano garantire una  qualità particolarmente eccelsa, perche la preparazione giovanile dei soggetti non può essere stata pari alla nostra. Ecco perchè sempre più spesso e volentieri giovani realtà all’estero si rivelano delle mezze tacche nei nostri campionati, e credo che oggi un buon 40% dei calciatori stranieri nei nostri campionati professionisti potrebbero tranquillamente essere sostituiti da indigeni italiani e forse a pari costo, se non a costi inferiori.

  • capitan ferrini 11 gennaio 2017 at 17:38

    purtroppo all’estero costano meno .. gagliardini 15milioni!

  • Pupi57 12 gennaio 2017 at 23:47

    Hai ragione Dalla, anche se attualmente siamo da decimo posto

Lascia un commento