Le pagelle di Torino – Sampdoria 2-2

27
101

Sharing is caring!

TORINO (4-2-3-1):

SIRIGU 6: Non una grandissima domenica: a volte non si intende coi compagni, a volte rischia giocando il pallone con i piedi, ma non ha colpe sui gol subiti.

DE SILVESTRI 5: Dopo 15 secondi è già fuori posizione sul primo gol doriano, mentre sul secondo si fa saltare con troppa facilità da Strinic. Un primo tempo gravemente insufficiente, a cui fa seguito una ripresa con tanta corsa, ma pochissimi risultati.

N’KOULOU 6: Non compie errori, e già questo è un buon punto. In difesa non sfigura, prova anche a dare una mano ai compagni in fase di costruzione, ma quando lo fa, rimane fuori posizione e non riesce a rientrare in tempo sul gol di Quagliarella.

MORETTI 5: Un errore non da lui, quando “buca” l’intervento dopo 15 secondi e regala a Zapata il pallone dello 0-1. Ci mette un po’ a riprendersi e soffre per tutta la partita la maggiore fisicità di Zapata.

BARRECA 5,5: Spinge poco, molto più preoccupato di contenere. Ci riesce bene, concedendo poco agli avversari, ma non è aiutato da Niang, che non lo copre quando lui “scala” in mezzo e lascia solo Quagliarella a due passi dalla porta..

RINCON 5,5: Tanta corsa, tanto lottare con gli avversari, ma a tratti appare davvero come una formica di fronte ad una valanga. Sbaglia molti passaggi, fatica a contenere e nel finale perde anche un pallone che poteva essere decisivo.

BASELLI 6,5: Per la prima volta in stagione parte dal primo minuto, e lo celebra con il gol del pareggio, un missile di esterno destro che fa a trovare l’incrocio. Fino a quando le gambe lo sorreggono dà geometrie e rapidità alla manovra.

26′ st GUSTAFSON 5,5: L’unico centrocampista a disposizione in panchina, entra nel finale ma appare troppo “leggero” per essere importante a questi livelli.

IAGO FALQUE 5: Partita opaca, con poche luci (vedi l’assist che mette Niang davanti a Puggioni ad inizio ripresa) e tante ombre: suo l’errore a pochi metri dalla porta blucerchiata, da cui nasce l’azione del 2-2 ospite.

34′ st EDERA: s.v.

LJAJIC 6: Si accende ad intermittenza, anche se non sempre è efficace e non sempre i compagni riescono a sfruttare i suoi spunti. Serve l’assist per il pari di Belotti, ma non trova mai lo spazio per concludere a rete con pericolosità.

NIANG 5: Non scala su Quagliarella in occasione del secondo gol doriano, e sulla sinistra combina ben poco in fase difensiva. Nella ripresa si mangia un gol fatto, calciando sull’esterno del palo da ottima posizione.

28′ st BOYE’: s.v.

BELOTTI 6,5: A tratti si rivede il Belotti dello scorso anno, quello che carica i compagni, insegue gli avversari, lotta su ogni pallone. Realizza un gol non semplice, e ne sfiora almeno altri due.

ALL. MIHAJLOVIC 5,5: Il solito Toro, identico allo scorso anno. Squadra slegata, di fatto spaccata in due appena affiora la stanchezza e le squadre si allungano. Tanti errori in difesa, a dimostrazione che possono anche cambiare gli interpreti, ma se non si allena la fase difensiva, i problemi persistono. Il tecnico serbo ringrazia ancora una volta le giocate dei suoi attaccanti, ma contro squadre attrezzate e con un’idea di gioco come quelle di Giampaolo, serve altro.

 

SAMPDORIA (4-3-1-2):

Puggioni 6 – Sala 5 (1′ st Bereszynski 6) – Regini 5,5 – Silvestre 6 – Strinic 6 (21′ st Murru 6) – Torreira 6,5 – Barreto 6 – Praet 6 – Ramirez 5,5 (36′ st Linetty s.v.) – Zapata 7 – Quagliarella 7 – ALL. Giampaolo 6,5 

 

ARBITRO, sig. TAGLIAVENTO 7: Praticamente perfetto. Dirige con autorità una gara gagliarda, con interventi decisi, ma mai oltre il limite. Non è chiamato a grandi interventi, e nemmeno a ricorrere all’aiuto del VAR. Una sola imperfezione, per altro non di sua responsabilità, quando nella ripresa fischia un fuorigioco a Belotti, mentre era Ljajic quello in posizione irregolare.

27 Commenti

  1. ma come , non dovevamo NON rimpiangere Zappacosta ? gatto silvestro non era un DEGNO sostituto ?

    e intanto (altri) due punti buttati nel cesso e altra partita giocata a dir poco sottotono … a meno che a qualcuno vada bene che si giochi 15 minuti su 90 !

  2. sono piu’ o meno daccordo sulle pagelle ..eccetto n’koulou al quale va addebitato il gol di quagliarella.. deve pensare a difendere non ha fare il regista cazzo!! sul mister… che io adoro per il suo spirito granata per la sua pazzia da toro,in effetti questo modulo mi lascia perplesso ogni domenica di piu’,pero’ abbiamo fatto una campagna acquisti su sto modulo quindi………..(son cazzi..)

  3. Ho già detto che mettere De Silvestri e non Ansaldi pagato pure caro per ingaggio è un errore da matita blu.
    Zappacosta è stato invece titolare in una difesa da 70 gol subiti, abbiamo poco da rimpiangere.
    Voti giusti, De Silvestri una frana, meritava un voto in meno però.

  4. nkulo lo sa benissimo a differenza di qualcuno di noi, che a centrocampo c’è il deserto ed è ovvio che lui avanza a tappar buchi a dx e a manca.

  5. A parte Sirigu difesa altamente insufficiente, le stesse identiche pecche dello scorso anno con qualche nuovo attore che non fa cambiare la musica. Lo ripeto e lo ripeterò fino alla mausea: abbiamo comprato poco e male e non c’era ragione di farlo.

  6. Sono totalmente d’accordo con @ Granatoroale, e vorrei aggiungere per confermare quanto ha scritto che Rincon che tutti consideravano un grande acquisto sta dimostrando tutti i limiti di un giocatore che non è titolare da una vita e Niang non mi pare certo un fenomeno, anzi…

  7. Marco è sempre la solita storia…….rinforziamo un settore e ne indeboliamo un altro………Rincon serviva per rinforzare il centrocampo poi passiamo da fascia dx dove negli ultimi 2 anni c’era la scelta tra Peres e Zappa…..ad avere una fascia debole e senza alternative….è come se toppi una falla e se ne apre un altra…..dove cazzo sta programmazione e crescita di cui parlano?

  8. per me correte troppo con l’immaginazione !!! e ancora una volta vi fasciate la testa troppo prematuramente !!! Anche io sono deluso, è chiaro, ma buttare tutto in vacca a metà Settembre da l’idea che è il primo campionato che seguite !

    premetto di non aver visto la partita per un intoppo personale, ma ho guardato gli highlights e sentito gente che è stata allo stadio … è stata una partita giocata apertamente da due squadre che ahimè si equivalgono … una perché ha speso di più e l’altra perché ha un’allenatore meno effervescente ma sicuramente più bravo !! E lo dico con dispiacere perché Miha a me piace molto ma, è più una questione di carisma che di bravura

    Moretti l’errore l’ha fatto e lo ha ammesso, alla fine se lo chiamano in causa gioca ma, con il senno di poi, mettere un 36enne ha marcare un giovanotto, forza della natura come Zapata, stona un po’ … ma fino a domenica scorsa i commenti sul Moro erano “monumentale”, “e chi lo fa accomodare in panca”, “un professionista eterno”, etc, etc

    De Silvestri è un asino e dopo averlo difeso tutto l’anno scorso, quest’anno mi sono stufato, e già alla gara con il Sassuolo dove i vicini di stadio lo glorificavano per il cross per l’eurogaol del Gallo, io dicevo che era un asino perché nel primo tempo fece un mare di cazzate ! Ma come, fai il pre-ritiro, ti presenti in forma, fai tutto il ritiro senza infortuni, giochi praticamente sempre te e fai ste figure da ASINO !! Allora sei un ASINO !!

    altre chicche che ho sentito sono: che Belotti si è mangiato 2 goal nel 2 tempo, che Iago se ne mangiato uno prima del 2-2 della Samp, che Niang ha dato una capatina alla torta pure lui niente male … allora mi chiedo  … quindi ai punti avremmo meritato noi ???

    quindi da buoni granata, quel po’ di culo incontrato a Benevento già l’abbiamo restituito con gli interessi ieri ???

  9. beh stup , se gioca gattosilvestro è perché il pagliaccio ha preso i soldi di Zappa e NON li ha reinvestiti in modo degno , pur sapendo da tempo che era già del Chelsea !

    e piantala di scrivere in maiuscolo , le tue cazzate risaltano ancora di più …

  10. nn sarà ancora pronto, chissà quando ha giocato 90 minuti l’ultima volta. Ma lo vuoi capire o no che i sommi della tua dirigenza hanno lasciato di nuovo buchi da tutte le parti? Chi ha mai visto la scelleratezza di lasciarsi scappare uno come ciro per 8 mln e prendere un balo-scarso per il doppio? Ma nn te ne rendi proprio conto? Bè io credo fermamente che i risultati e le cappelle domenicali ti faranno aprire gli occhi prima o poi stuppo.

  11. Pupi , ma cosa vuoi che si renda conto uno che fino a tre giorni fa sputava cifre e bilanci senza senso … ripeto : difesa in linea con quella dello scorso anno (meglio solo il portiere , anche se le cappelle Sirigu le fa eccome) , centrocampo senza ricambi e attacco in cui manca come il pane un vice Belotti .

    un’analisi riassuntiva ?

    1. manca un vero portiere di riserva

    2. in difesa Moretti e Burdisso hanno 36 anni , Lyanco e Bonifazi sono scommesse , Molinaro sta per finire la benzina già adesso e gattosilvestro è imbarazzante

    3. a centrocampo Obi è sempre rotto , vasodifiori una bufala , Gustafson buono per la lega Pro e manca almeno un altro elemento

    4. in attacco manca un vero vice-Belotti , Boyè (quello visto ieri lasciamolo perdere perché non può essere messo così male) , Niang ed Edera hanno vistosi limiti e Berenguer è quel cadavere visto finora

    E qualcuno ha il coraggio di dire che la squadra è “completa” ????

    Ribadisco che se arriveremo settimi (merde , milanesi , romane e camorristi sono ampiamente superiori e Viola , atalanta e ciclisti sono almeno alla pari con noi) sarà solo perché è un campionato che attualmente vale quello albanese ….

  12. Questo organico, ma lo dicono tutti, ultimo Prade’, è almeno da sesto posto; ma il mio timore che con Sinisa al timone anche CR7 non basterebbe. Dopo Valdifiori e De Silvestri da lui voluti, stiamo per cestinare anche Niang da lui osannato, per un totale speso di 25 ml. Funziona bene adesso Lijaic dopo sette mesi di tempo in cui fu impiegato fuori ruolo.

  13. Beppe … l’unica cosa da salvare del tuo commento, per me, è che il nostro campionato vale quello albanese … perché grazie ai ladroni soliti … le milanesi e la gobba …. abbiamo 0 qualità nelle squadre del lato destro della classifica … quindi sarà sempre di più un campionato ridicolo !!!

    tutto il resto della tua analisi è una forzatura assoluta dal momento che ormai sono passate 4 partite e siamo 6° non ultimi !!!

    Certo non abbiamo iniziato come auspicato, abbiamo già buttato via 4 punti e io avevo sperato di prenderne 13 dalle prime 5 per arrivare al derby caricati a mille !

    Invece è Dybala che, giocando con chi si scansa, ha già 8 goal e arriverà lui in palla a mille !!

    Arrivare a 15 punti alla sosta sarebbe accettabile ??? per me si, e da li si potrebbe costruire una stagione di soddisfazioni … vorrebbe dire IMBATTUTI alla 7° giornata con 2 vittorie fuori e 2 pareggi fuori casa e 2 vittorie e 1 pareggio in casa

  14. Fabio … voluti dal Mr. ? … cestinare ? … sei un po’ drastico pure tu e non fai altro che ripetere il mantra che Sinisa dovrà perdere la testa in caso non arrivassimo in EL !!

    Devi ammettere che, anche cercando a tutti i costi di trattarti come un fratello granata, hai delle uscite che paiono mirate a fare un lavoro di arruolamento di idee contro o pro il target di turno !! Ti chiedo, ma provare ad esprimerti liberamente non è nelle tue corde ?

     

  15. Francamente leggere che mancano le riserve, o manca il terzino destro e quello sinistro, alla squadra, fa ridere dopo un pari interno con la samp.
    Io parlo bene della rosa perchè sono certo, la mia idea è uguale da un mese, ma all’unisono lo confermano tutti gli addetti di settore, poi se penso che il Torino di Brevi, Gallo e Abbruscato fece dieci vittorie da questo che sulla carta vale tre volte quello ne pretendo 25.
    Non dimentico poi l’Atalanta del quarto posto con Petagna in attacco e Masiello terzino.

  16. Apriamo gli occhi e cominciamo a decifrare le scelte di Sinisa, talvolta le capisce solo lui, guardate le sostituzioni fatte ieri e avrete dei dubbi quantomeno.
    Il suo pupillo De Silvestri ha perso sedici palloni ieri, pur avendo Ansaldi in panca.

  17. io credo che il tuo scopo sia sempre quello di paraculare bracciomozzo, dando inutilmente in testa a sinisa, nessuno mi toglie dalla testa sta cosa. “IL PROBLEMA NON E’ CHI E’, MA : PCCHE’!!!!!!!!!!!!!!!!

  18. Beppe, io credo che abbiamo un buon portiere ma dietro nn c’è un leader e nemmeno difensori sicuri, il panico sarebbe garantito anche per Jashin.

    La società ha fatto il massimo per guadagnare e non spendere.

    Ansaldi non è pronto, lo sanno anche i babbuini.

    De silvestri è un brocco, barreca un esile, moretti vicino alla frutta, il piu affidabile nkulo.

    A centrocampo non c’è un leader, nè un regista da una vita, non ci sono incontristi rincon ha limiti pure lui sennò nn sarebbe venuto qui.

    Baselli da solo nn basta e si romperà le balle pure lui.

    Il gallo è nervoso, inutile sperare sempre che sopperisca alle grosse lacune dell’intera squadra con valanghe di gol.

    Nijang sarà anche un genio, ma la sregolatezza è il suo più grosso handicap.

    berengher e gustav fanno pena a guardarli.

    Falque e liaic sono dei buoni fantasisti ma devi pregare che abbiano voglia. Molti dei nostri gol nascono solo da loro spunti personali. Il gioco non può esistere con questi uomini scombinati e male assortiti.

    Obi è un rotto a vita.

    Queste mie stime sono orientate ad una squadra che punta all’el, ma soprattutto che non esca al primo turno, se si parla di centroclassifica allora: siamo a posto così!

  19. Pupi io a questa storia dei giocatori non pronti non ci credo. O meglio l’accetto solo se si torna da un lungo periodo di infortunio; se sei nuovo e sei un elemento valido ci metti poco ad ambientarti e riesci ad incidere eccome. Un po’ come la storia dei giovani quando si dice bisogna aspettare, è presto, non è ancora pronto, è acerbo, acerbo un cazzo, Pellegri a sedici anni è entrato ed ha fatto due gol con il genoa. E’ un caso? No è un elemento valido. Ricordi Lentini? Lui era un talento. A 17 anni esordì col Toro e già sedeva per terra gli avversari con i suoi dribbling. Io i nuovi li proverei tutti da Ansaldi a Burdisso a Bonifazi a Lyanco. se sei un giocatore che incide non ci sono cazzi che tengono il resto sono solo frasi fatte dei giornalisti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui