Un Toro prepotente sbanca Roma

0
100

Sharing is caring!

Un Toro prepotente sbanca Roma

 

 

E rintuzza l’attacco infame del solito Calvarese, che riporta dentro i giallorossi inventandosi un rigore, ben parato da Milinkovic a Dzeko. A proposito, gran portiere, davvero grande, e non solo in statura. Bravo pure coi piedi. La Roma che a un certo punto ha capito che si faceva sul serio e ha tolto El Sha, e robetta, per mettere dentro Perotti e Dzeko. L’artiglieria pesante. Ma il Toro ha retto, grazie a Milinkovic e a due legni, ma ha avuto anche almeno 4 possibilità di chiudere definitivamente il match. Sullo 0 a 1 con Edera, che ha sparato fuori tutto solo davanti al portiere. Per poi rifarsi dopo pochi minuti per il 2 a 0. Secondo me siamo davanti agli albori di un campione. Ma poi anche nel finale, con due belle azioni in contropiede, i granata potevano chiuderla. A proposito sul gol di Edera grande azione di Berenguer, Iago e Adem sono avvertiti, se c’è poca voglia spazio ai ricambi. Si è battuto Belotti, Niang ha tentato di tenere lunga la squadra. Bene dietro stavolta, un merito speciale ai vecchietti De Silvestri, anche in gol stavolta, e Molinaro. Obi tiene senza dubbio più corti i reparti e Aquah dà quel dinamismo che in trasferta serve eccome. Bene Moretti e Lyanco, che a un certo punto si sono trovati a fronteggiare uno dei migliori attacchi della A. Gioca col cuore e gioca bene questo Toro. Bravo Mihajlovic ad orchestrare ripartenze di livello, finalmente. Considerando che la Roma a parte un’iniziale indolenza poi ha giocato e schiumato rabbia. Sinisa ora deve capirsi con Cairo e comprendere che non si possono buttare via mesi e mesi a cercare una quadra per la squadra. Ribadisco che Adem e Niang sono uomini suoi e i loro comportamenti fino adesso hanno lasciato a desiderare. Ma vedremo con l’anno nuovo, il Mister ora con diritto si ricandida a una conferma che pareva una chimera assoluta. Io farei semplicemente scegliere a Petrachi, che della compagnia mi pare quello più scafato. Ora godiamoci il passaggio del turno aspettando magari la Juve.

1 commento

  1. MI AUGURO CHE DOPO LE DUE VITTORIE ROMANE E I DUE PAREGGI DI SAN SIRO IN TRASFERTA SI VADA UN PO NUMEROSI. OGGI CONTRO 25000 ROMANISTI 50 GATTI A SAN SIRO CONTRO 72000 INTERISTI 200 GATTI COL MILAN CONTRO 54000 MILANISTI 100 GATTI. MA SIAMO IL NUOVO SASSUOLO?

  2. Si non li meritiamo quindi lasciamoli fuori il Toro senza di loro va meglio. A difesa di Edera sul goal sbagliato si può constatare che il passaggio finale è stato fatto tardi e male.

  3. Grande Sinisa , ha messo giu un modulo e una squadra portandoci alla vittoria contro la Roma e contro Calvarese. Rigore inventato. M grazie a Dio è stato dato il rigore, ci ha fatto capire che in porta quest’anno tra Sirigu e Milinkovic siamo ultra coperti . Abbiamo due grandi portieri applausi a Petrachi e Cairo che ce li hanno portati. Quandoi c vuole ci vuole

    Inoltre ha ragione Fabio anzi ha ultra ragione, Il Toro merita un seguito maggiore anche se non si puo pretendere che vada tantissima gente in un giorno infrasettimanale in pieno inverno. Mi riuslta che a Milano col Milan non erano poi cosi pochi ad esempio. E allo stadio col Napoli nonostante il freddo eravamo quasi 20.000 che sembrano pochi ma non in uno stadio come il nostro dalla capienza limitata , dai posto popolari ancora piu limitati, dalla diffcoltà a trovare parcheggio per chi viene da fuori, dlla struttura ormai antiquata con gli spalti a 50 m dal campo.

    PS Granatoroale : Molinaro, Burdisso, Moretti, De Silvestri sono giocatori esperti non piu giovanissimi che meritano assoultamente rispetto, grandi professionisti e esempi per i giovani. E De Silvestri è vramente un cuore Toro , non lesina mai impegno e dedizione , e pazienza se a volte stecca. Oggi il migliore in campo dopo Milinkovic

     

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui