Torelli la coppa Italia è vostra

0
16

Sharing is caring!

Dopo 19 lunghi anni ieri sera il Torino Primavera, battendo il Milan, riporta la Coppa Italia di categoria a Torino.
Dopo aver vinto l’andata della finale al Filadelfia per 2 a 0 i torelli, anche al ritorno, si sono imposti sul Milan per 1 a 0 in una serata speciale nella quale questi ragazzi sono entrati nella storia del Toro portando l’ottava Coppa Italia Primavera nella bacheca granata.
Le due finali sono state affrontate con tanta grinta e voglia di portare la Coppa a casa.
Ieri i granata hanno giocato mettendo in campo molta attenzione, senza nè creare nè subire, trovando un goal che ha chiuso i giochi e ci ha consegnato la Coppa. Il merito di questi ragazzi è di essere stati in grado di non aver mai reso pericoloso il Milan, nè al Fila nè a San Siro.
Quella di ieri resterà una serata indimenticabile per i tifosi e per questi giovani calciatori. Non è facile imporsi e non è da tutti i giorni alzare una Coppa così importante a San Siro, nella Scala del calcio, con una bella cornice di pubblico e una Maratona itinerante che non ha mai smesso di sostenere i propri torelli e che poi ha festeggiato alla grande con loro.
È da sottolineare il fatto che questa vittoria è soprattutto merito dei giocatori ma anche del presidente Cairo, del direttore generale Comi, di Bava, di Benedetti, di Coppitelli e di tutto il suo staff. Di tutte le persone che lavorano quotidianamente insieme a loro nell’ombra. Queste persone hanno fatto, fanno e sicuramente continueranno a fare un lavoro pazzesco per la crescita del nostro settore giovanile. Quindi a loro vanno i complimenti e un grande grazie.
Godiamoci questa bella vittoria e speriamo che questi torelli: 1.continuino a regalare grandi soddisfazioni
2.arrivino presto in prima squadra.
Giovanni Goria

1 commento

  1. I complimenti vanno a tutti meno che a Croc, il quale ha avuto la fortuna di trovare un grande come Bava ( chissà chi glielo ha indicato), Croc che voleva smantellare il nostro settore giovanile, non dimentichiamolo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui