Mauale Mercato – parte 3

0
20

Sharing is caring!

Buongiorno. Ecco la terza parte di MANUALE MERCATO.
Vorrei fare due considerazioni: la prima riguarda il fatto che ogni estate i tifosi del Toro sono costretti ad aspettare… Mentre le altre squadre comprano i giocatori e in breve tempo arriva l’ufficialità, la firma del giocatore e le visite mediche (vedi Perin alla Juve o Cristante, Ćorić e Kluivert alla Roma, Verdi al Napoli o Djordjevic al Chievo), il Toro impiega più tempo a compiere questi “passaggi”e non si sa per quale motivo. Sta accadendo per l’ennesima volta con Bruno Peres anche se, già da tempo, lo si può considerare di nuovo un giocatore del Toro.
La seconda considerazione riguarda Verissimo: come hanno scritto diversi tifosi granata, stufi di questa telenovela, una società come il Toro se vuole un giocatore su cui punta molto che costa 10 milioni, mandando Petrachi a fare un blitz in Brasile, deve andare lì e prenderselo subito, non puntare sempre e solo ad acquistare giocatori spendendo il meno possibile, per carità ci sta ma questo “giochino” non si può fare e non può funzionare sempre.
Ma adesso partiamo con i nomi!

  • BRUNO PERES: ieri c’è stato un incontro tra il ds granata Petrachi e il direttore generale della Roma Baldissoni per definire gli ultimi dettagli. In questo colloquio non si sarebbe parlato solo del brasiliano ma anche di altri nomi sull’asse Roma – Torino ma questa è un altra storia che potrebbe svilupparsi nei prossimi giorni. Ricordiamo che ai granata piace Gonalons. Tornando a Bruno Peres, si attendono nelle prossime ore le visite mediche e la firma sul contratto.
  • MILINKOVIC SAVIC: il portiere serbo è in partenza in prestito per dargli la possibilità di giocare con continuità. Da registrare sul giocatore l’interesse della S.p.a.l.
    Con la partenza di Vanja il ruolo di secondo portiere potrebbe essere affidato a Ichazo.
  • VERISSIMO: sul brasiliano è in vantaggio il Lione con un’offerta di 9 milioni che supera quella del Toro di 7, ma la volontà del giocatore è quella di venire in Italia al Toro e giocare in serie A.
    Se non cambierà idea a breve e non accetterà l’offerta del Lione è molto probabile, se non sicuro, che il club francese virerà su altri obiettivi perchè non vuole perdere tempo ad aspettare il brasiliano. Il Toro quindi resta alla finestra, con degli intermediari in Brasile mandati dal club granata e sperando che il Lione si stufi presto di aspettare il giocatore e decida di cercare qualcun’altro per rinforzare la propria difesa.
  • ROBERTO PEREYRA: pare questo l’uomo che vuole Mazzarri per rinforzare il suo centrocampo. La trattativa comunque sembra molto complicata perché il Watford chiede 15 milioni per privarsi dell’argentino.
  • CARLAO: da quanto filtra, il giocatore verrà venduto, perché sarà riscattato dall’ APOEL Nicosia.
  • OBI: sul giocatore ci sono molte squadre soprattutto spagnole e portoghesi, su tutte c’è un forte interessamento da parte dell’ Espanyol e del Benfica, ma le valutazioni da parte del giocatore insieme al club granata verranno fatte alla fine dei Mondiali.
    E dato che i Mondiali iniziano oggi, cogliamo l’occasione per augurare ai nostri Obi, Ansaldi, Ljajic e Niang un grosso in bocca al lupo!!   Giovanni Goria

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui