Uscire a testa alta da Anfield non è da tutti

0
37

Sharing is caring!

b90850a8-ff4c-417a-a66e-d08b4b64bc3a

La partita di ieri sera, vinta dal Liverpool per 3 a 1, è andata al di là del risultato. Vorrei iniziare questo articolo con i complimenti in primis alla società, che è riuscita ad organizzare un’amichevole di grande prestigio in uno stadio a dir poco spettacolare, contro i vice campioni d’Europa. Grazie a loro,
durante l’incontro, ho provato un senso di orgoglio perché giocare l’ultima partita prima dell’inizio del campionato inglese e la prima per il Liverpool in casa per questa nuova stagione, non è da tutti. È un privilegio che si posso permettere in pochi e il Toro può.
Complimenti ai tifosi: anche in questa trasferta si è sentita una Maratona itinerante che ha fatto bella figura, ha colorato i dintorni di Anfield prima e il settore ospiti poi di granata e ha trascinato la squadra fino al fischio finale. Leggere, dopo l’incontro, che anche dalla televisione si sentiva solo il nostro tifo incessante è stato un altro fattore che mi ha reso e mi rende orgoglioso. Infine, ma non meno importante, complimenti alla squadra. Come ha detto De Silvestri nel post partita: “Usciamo da Anfield a testa alta”.
Ho visto un Toro con delle ottime basi. L’esperienza di aver giocato ad Anfield ed essere riusciti a mettere in difficoltà il Liverpool sicuramente sarà utile anche in futuro e fortificherà il gruppo. Mancano ancora degli innesti, una seconda punta, un esterno e un centrocampista centrale ma sono positivo (come sempre) e fiducioso, confido che arriveranno. Da sottolineare uno strepitoso Sirigu, ogni volta una garanzia, un Bremer in crescita e una squadra che ha giocato con tanta grinta, personalità e spirito di sacrificio… quindi bene. Andiamo avanti che la strada è ancora lunga e dopo ieri sera siamo ancora più consapevoli che la voglia di Europa è tanta, per andare in giro a giocare in stadi prestigiosi come Anfield. A testa alta andiamo avanti, con una fantastica avventura come quella di ieri sera “sulle spalle”. Un’esperienza, almeno per me, indimenticabile.
Giovanni Goria

1 commento

  1. Bellissima l iniziativa…un applauso ai sostenitori presenti e un abbraccio a quelli che hanno avuto l odissea rayaner, abbiamo fatto una discreta figura ma non esageriamo, i problemi persistono e anche grossi per puntare a certi livelli, quando accelleravano si vedevano che erano di un altro pianeta e ho paura che al derby sara’ lo stesso, abbiamo sofferto anche con le loro seconde linee…questo potrebbe essere  dovuto al carico di lavori.. speriamo perche’ il calo nel secondo tempo e’ stata sempre una nostra costante, certo che difesa buona con uno stellare portiere, gallo che piano piano riprende autostima se fossimo sopportati da un ottimo centrocampo e ripeto da una forte punta da non far isolare il Gallo smetteremo di parlare di Cairese, i soldi vanno spesi bene visto che non sono molti e certe cavolate tipo Niang, Rincon o Berenguer (lui non male… ma a quel prezzo) per dire quelle dell ultimo periodo NON CE LO POSSIAMO PERMETTERE

  2. Non vorrei passare per un guastafeste od un bastian contrario ma parliamoci chiaro, poteva finire in una goleada. Abbiamo fatto un tiro o mezzo in novanta minuti. Oltre a questo gioire per averne presi tre….cerchiamo di essere obbiettivi.

  3. Si ma smettiamola di fare i provincialotti “un onore scontrare il Liverpool” l’onore ce l’hanno avuto loro ad ospitarci..siamo il Toro non il Frosinone

  4. Sul 2-0 il Liverpool ha smesso di giocare, dopo che sul corto noi non si beccava palla. Inglesi troppo superiori. Abbiamo fatto un gol e basta, Sirigu migliore in campo. Berenguer, Baselli e Rincon imbarazzanti, Falque assente. Abbiamo perso 3-1 solo perche´gli inglesi non hanno infierito. Maggiore onesta´sarebbe auspicabile Goria. Ma che partita hai visto? Gli inglesi come acceleravano noi andavamo in crisi. Sull´uno contro uno palla a terra non c´era storia. Guardatela meglio la prossima volta. FVCG.

  5. concordo hamlet. sembrava che la loro porta fosse poco oltre la linea di centrocampo….invece mancavano ancora almeno 40 metri! e concordo con  chi sostiene che dovevvamo guardare il Toro…vedere schemi, modo di porsi in campo, giocate e giocatori. che si vincesse era inutile e impensabile; che si perdesse  era altamente probabile…

  6. Goria io lo giustifico, a differenza di altri. Avete visto la sua foto? È molto giovane ( non credo abbia più di 20 anni), quindi vede le cose con l’entusiasmo di un ragazzo che cose per entusiasmarsi non ha avuto modo di vederne nella sua vita, fossero anche gli anni 25…

  7. Anche io a 20 anni vedevo il Toro con entusiasmo..ma ne avevo un motivo valido..il Toro che andava in Europa un anno si e uno no (quasi) poi 2 di fila e altri 2 no..esaltarsi per delle amichevoli non ha senso..

  8. Aspettavo sempre di sapere chi sarebbe stato l’avversario del Toro nel turno successivo..il perche’? una citta’ nuova da visitare in trasferta..primeggiare in casa di un’altra tifoseria magari blasonata..la coreografia in casa..a 20 anni e’ tutto piu’ bello..il problema e’ che quando avevo 20 anni io era veramente piu’ bello..adesso di bello non c’e’ un çazzo

  9. Non e’ nemmeno facile spiegare certe emozioni/sensazioni..le devi vivere per capirne il significato..ora perdere solo 3 a 1 a Liverpool e’ motivo di orgoglio..per me no..abbiamo giocato degnamente ma abbiamo perso..il punto sta qui..pare che ieri ci stavamo giocando una finale di CL..io l’ho vista per quella che era un amichevole..punto

  10. Molti si sono fatto condizionare dall enfasi dei due commentatori, sembrava che meritavamo di vincere e Meite mancava poco che lo definissero il nuovo Iniesta……su che canale l hanno trasmessa??????? poi ripeto discreti ma nulla di piu’…non certo da esaltarsi

  11. Vita hai ragione, ma mettiti per un secondo nei suoi panni: è vero noi ne avevamo di motivi per essere entusiasti, lui no, eppure è felice per un’amichevole. In questo caso ( ma vale per tutti i più giovani tifosi) io metto l’accento non sull’accontentismo, sul quale noi è giusto che s’intervenga per fargli capire che il Toro non è questo ma ben altro, ovvio, ma sul fatto che è bello sapere che nonostante tutto ci siano ancora giovani schiere di tifosi granata, e non è assolutamente un fatto scontato sai, nonostante il “passaparola” genitori-figli.Se ti dovessi giurare che se io fossi nato nel ’98, sarei cmq diventato un tifoso granata, non credo onestamente di poterlo fare, nonostante i valori trasmessimi dal mio mitico babbo, valori di vita ed incarnati dalla nostra squadra.
    Chiaramente prima che sui forum, devono essere i genitori stessi, gli amici od altri a far capire a questi ragazzi che oggi siamo lontani dall’idea di Toro come noi l’abbiamo sempre concepita.
    Certo che se passa, dalla famiglia, dagli amici, dai social, l’idea che il calcio è cambiato, che bisogna accontentarsi, che Croc è il miglior presidente attualmente possibile, allora è la fine. Ecco perché ribadisco deboli veri responsabili non sono i più giovani ma tutti gli altri che infestano i siti e magari i nuclei familiari riempiendo la testa dei più giovani di putt.anate!

  12. Redazione avete rotto le palle col moderare commenti..uno ci impiega 10 minuti a scrivere poi per una parola fuori posto cancellate tutte..ma vergognatevi..cancellate pure questo ora

  13. Abbiamo fatto bene, siamo stati competitivi; quando abbiamo smontato la squadra ecco il loro terzo gol.
    Potevamo pareggiarla se Edera avesse tirato seriamente in porta, mancava Ljiajc non uno qualunque.
    Ma abbiamo fatto cose eccellenti a sprazzi, mettendoli in area di rigore.

  14. Toro 71 hai ragione.
    Giovanni Goria credo abbia 21 anni,scrive x passione ed e’ innamorato del Toro…..l’ottimismo e’ normalissimo e logico. Avercene a pacchi di ragazzi come Lui…..

  15. @stuppiello, Ti risulta?

    Un eventuale addio di Daniele Baselli, non preoccupa il Torino che ha già in mente il possibile sostituto per l’ex bergamasco. Per l’azzurro la richiesta è alta, 20-25 milioni di euro, ma non placa l’interesse di Roma, Lazio e Milan. Dovesse concretizzarsi il passaggio di casacca per Baselli, i granata sono pronti a prelevare Roberto Pereyra. Argentino ex Udinese, gioca al Watford e Mazzarri lo conosce bene.

  16. che kaiser vuoi che sappia lui….ma figurati se spendono 20 mil x baselli…comunque anche ieri in 10 min abbiamo visto quale dramma sia un eventuale indisposizione del gallo…

  17. Parliamo in generale…ma vi sembra normale che ci troviamo 40 commenti al giorno nella casella “non approvati” perchè vi sapete solamente insultare?

    Fate come vi pare, ma noi come vi abbiamo già spiegato preferiremmo terere tutti anzichè bannare. Ma a tutto c’è un limite, che avete superato.

  18. Baselli resta al Toro; le offerte sono pervenute, ma noi non stiamo a dire “abbiamo rifiutato questo piuttosto che quello”; al momento abbiamo tenuto tutti e aggiunto 26 ml alla rosa dello scorso anno; qualcuno obietta dicendo avete tolto Barreca, che però sui 54 punti ha inciso 0, anzi nelle rare apparizioni ha deluso tutti.

  19. Giullare sono tre settimane che dichiari colpi in giornata ed è un mese che non arriva nessuno. I vostri colpi sarebbero i Borriello, innesto sicuramente funzionale, ma al portafoglio del mandrogno.

  20. Guarda che non vendiamo fumo, facciamo fatti; gli altri comprano in prestito con recompra alla Juventus.
    Finora sono arrivati giocatori pagati, non ricevuti gratis evidentemente, e verranno altri prestissimo

  21. Si tratta tratta..gli altri chiudono trattative in 5 minuti noi in mesi..occhio a non spendere quel centesimo in piu’ che a Cairo gli si spezzerebbe il cuore

  22. Il West Ham sembra che abbia offerto 10 milioni per Gonalons, se è vero manco lui arriva. Il nano avrà chiesto il prestito con diritto..

  23. E Niang non lo vende eprche’ non offrono quello che vuole..20 milioni per Baselli sono pochi..Acquah e Obi hanno un prezzo che squadre come il Chievo manco riescono a permettersi..insomma se la conta come ca**o vuole..piuttosto che rimetterci dei soldi li butta pagandogli lo stipensio..un genio

  24. REDAZIONE…d’ accordo col vostro post….ma a uno stuppiellllecazzzz…..come vuoi rispondere ??? o a un corti qualsiasi??? han sempre e comunque ragione loro!  difendono il capo, fanno quello che sentono…vuoi non ribattere???

    il problema grosso è che nulla ha a che fare col TORO

    …oggi poi…

  25. Borriello, Antonelli ed il fantasma di Gonalons. Non c’è dubbio, faremo bene. Il nostro palmares verrà impreziosito da un prestigioso nono posto.

  26. comunque il mercato inglese chiude domani, infatti 3 dei loro obiettivi da dove verrebbero ?

    inghilterra…tanto per dire che quando i giocatori hanno risposto al telefono, purtroppo, il mercato era appena chiuso.

    storie sentite ormai da 13, quasi 14, anni.

  27. L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport fa il punto sul mercato del Torino. Il ds Gianluca Petrachi tiene aperte le piste, per le corsie esterne, che portano a Kevin Gibbs (28) del WBA e ad Ola Aina (21) del Chelsea. Tutto già definito, invece, per l’affare che porterà in granata il centrocampista Rade Krunic (24) dall’Empoli, dove andrà a giocare Afriyie Acquah (26).

    @stuppiello, se non è Alina, allora è Gibbs 🙂 ….

    E Krunic…

    E Gonalons???

  28. No non mi basta..stai parlando con dei tifosi..e abbiamo il diritto di sapere le cose se veramente le sai..vedi di smetterla di prenderci per il culo

  29. Buonasera a todos, appena tornato dal lavoro, giornata tosta oggi.

    Volevo rispondere a Plasticone da un altro articolo.

    Sono venuto a vivere a Roma nel 1977, alla tenera età di 12 anni. Cresciuto e pasciuto a Cinecittà/Don Bosco, da qualche anno ho comprato casa in provincia di Viterbo, ma lavoro quasi sempre a Roma.

  30. Hai la mia parola d’onore che non riceverai minacce o insulti da me..ne tantomeno la tua mail andra’ in altre mani oltre le mie..voglio solo sapere il nome..forza

  31. Sig. Vita, io la rispetto, sebbene sia stato da lei ingiuriato varie volte e non ne comprendo le ragioni.
    La sua richiesta è eccessiva, scollina le regole a cui sono sottoposto, ma le dico di stare sereno; a questo Torino daremo tre elementi ancora di buon livello.

  32. Ti ho detto di prendere la mail non di venire a letto con me..poi devo stare tranquillo di cosa? perche’ me lo dici tu Sig. Stuppiello? servono rinforzi importanti non scommesse e via i giocatori inutili Baselli Acquah Obi e Valdifiori

  33. Ma io lo so gia’ chi sei Stuppiello..fidati di me..infatti avremmo parlato di tante altre cose..evidentemente nel Torino Fc il coraggio viene fuori solo quando si tratta di nascondersi dietro un nickname..come preferisci..

  34. ancora 9 giorni alla verita’……..ho sognato 2 colpi di spessore, con  una massa granata alla loro presentazione durante torino Cosenza, padri in fila a fare abbonamenti e comprare le magliette dei nuovi idoli ai propri figli, nuovo interesse verso il toro, nuovi sponsor…..sono solo i sogni a dare forma al mondo sono sempre i sogni a fare la realta’ (ligabue)………..ma purtroppo per Cairo i sogni sono solo fare soldi

  35. @marco visto che sai che abitiamo vicini quando ti va fammi sapere per un caffè.
    Magari qualche giudizio in comune lo troviamo pure. A Cinecittà ci sono tutti i giorni per lavoro anche io.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui