Calciomarket chiuso, facciamo 2 considerazioni….

0
122

Sharing is caring!

Sapendo bene che il mercato in entrata è chiuso per quanto riguarda la serie A e B in Italia, facciamo appunto qualche considerazione, adesso possiamo…..Non voglio star qui a dire “L’avevo detto di aspettare la fine prima di giudicare..” però in effetti è andata così ! Certo, ci potrà essere quello che avrà comunque da dire sulla “provenienza” dell’ultima entry, Simone Zaza, ma si sà, non si può far contenti tutti, no? Come anche Soriano, che ha lamentato 2 infortuni leggeri al ginocchio che lo hanno tenuto lontano dal campo quest’ultimo anno giocato in Liga, ci potrà essere quello che dirà “ecco un’altro rotto“, anche se sono stati infortuni leggeri e di carattere più muscolare che legamentoso…..

Però confrontando il mercato dell’anno scorso e quello di quest’anno non si posso non notare alcune GROSSE differenze: innanzi tutto, le cessioni fin qui effettuate…..Sono stati ceduti quei giocatori che rappresentavano, in un certo senso, delle mancate promesse oppure dei fine-ciclo oppure degli esaurite le motivazioni, mettiamola così…..A partire da Obi, passando per Acquah, finendo a Valdifiori, senza dimenticare Burdisso, Molinaro, Carlao, Boye… Cessioni anche in prestito secco (o con recompra) di Bonifazi, De Luca, Buongiorno, Gustafson…Si poteva fare meglio? Probabilmente sì,  però spesso ci si dimentica che gli affari si fanno sempre ALMENO in 2, quindi si deve anche trovare la migliore controparte disposta e disponibile in quel momento, e non sempre risulta facile…D’accordo che il mercato in uscita non è chiuso in quanto alcune federazioni consento gli acquisti fino al 31 Agosto, però diciamo che AL MOMENTO la situazione rispetto allo stesso momento dell’anno scorso E’ BEN DIVERSA!

Continuando il confronto vediamo poi chi è rimasto: da Sirigu (voci lo davano già al Napoli dalla fine del campionato) a Belotti (anche Lui accostato più volte sempre al Napoli) sono tutti lì, anzi QUI! Con Sirigu poi è rimasto N’Koulou, decisamente un diamante scovato (forse quasi per caso…) l’anno scorso ma comunque riscattato e NON ceduto nonostante fossero diverse le squadre interessate a Lui….Poi De Silvestri ed Ansaldi, due ragazzini trentenni che sembrerebbero aver trovato la Loro giusta dimensione in questa squadra, poi Rincon e Baselli, e Belotti e Iago e Ljajic, anche se su questi ultimi 2 pende un pochino una scure affilata, quella appunto della cessione per incompatibilità col modulo di Mazzarri…..Mah, vedremo, al momento sono con noi!

Eppoi gli innesti, le new entry, i nuovi arrivati: Izzo, ad infoltire ed irrobustire la difesa, Soriano, per dare al centrocampo quel mix di bravura/esperienza/leadership che mancava da molto, TROPPO tempo, e Zaza, il colpo Last Minute, che a differenza dell’anno scorso, che ci è costato la partenza di Zappacosta, quest’anno ci ha portato una punta che affiancherà Belotti e che potrebbe rappresentare ANCHE il futuro della Nazionale….Ma non sono stati solo questi i nuovi arrivi, tutt’altro: non ricordo francamente un’altro anno in cui sono arrivati al Toro così tanti giovani, da Meité a Bremer, da Aina a Djidji, chi acquistato direttamente chi invece con opzione, tanta tanta gioventù su cui ragionare e costruire (finalmente) il progetto del Toro del futuro….

Se si deve proprio trovare un neo (ed anche piuttosto grosso, e nero, e peloso…) in questo mare di melassa, allora lo possiamo trovare nella NON cessione di Niang, ragazzone di soli 23 anni ma che sembra essersi già bruciato, andando incontro a tante lodi quante sono state le cessioni avvenute per disperazione! Però il fatto che alcuni mercati siano ancora aperti in questo caso ci fa gioco…..

Un’ultima considerazione, su un paio di giovani che sono rimasti al Toro in questa sessione di mercato: Edera Berenguer e Parigini….Sono convinto che siano state valutate le richieste che sono arrivate per Loro e che siano state rimandate al mittente perché considerate NON soddisfacenti PER IL TORO, e questo la dice lunga su come (finalmente) si direbbe che si stiamo muovendo come società: può anche andar bene dare dei giovani in prestito perché facciano esperienza (però la devono fare e non fare panchina, da qui l’idea di recompra, giustissima secondo me…) altrimenti ce li teniamo, sennò li si manderà in prestito all’estero, com’è stato per Lukic al Levante, che si direbbe non gli abbia fatto altro che bene! Io non so se in effetti questo sarà l’anno (finalmente) della svolta di Cairo ANCHE per quanto riguarda il Toro, così come non so se questo mercato così diverso dai precedenti lo si debba a Mazzarri, sò solo che mi piacerebbe DAVVERO che fosse solo l’inizio di una strada, un percorso che ci porta lontano, fino a girare per tutta Europa……

FVG!!! SEMPRE!!!!

1 commento

  1. Complimenti per l’articolo. Concordo con l’analisi nei suoi contenuti generali. Mi permetto di evidenziare che una cessione per incompatibilità in un modulo non deve essere vista come un tentativo di indebolimento.
    Io non faccio voli pindarici, mi ritengo moderatamente soddisfatto. Il campionato ha tante incognite, la base per affrontarlo è buona. Personalmente penso che manchi un vice Ansaldi. Tutto qua..Forza Toro Sempre

  2. Da tanto, troppo tempo, non mi capitava di poter dire questa frase: Finalmente un Toro Completo! Portiere TOP, difesa numericamente, anagraficamete e qualitavemente ben assortita. Centrocampo FINALMENTE composto da muscoli, chili, centimetri e piedi piu che discreti. Attacco che ad oggi, salvo eventuali partenze, offre decisamente tantissime variabili tattiche. Allenatore con un gioco forse non divertente come Sarri, ma sicuramente solido, preparato, equilibrato. Sono stato tanto critico fino all’altro ieri, ma devo ammettere di essere molto fiducioso per la stagione a venire. Complimenti alla dirigenza, e sempre FVCG!

  3. A questo punto credo che sarà Iago il sacrificato, ha mercato, è fuori ruolo, si avvicina ai trenta anni ed il Valencia aveva offerto 18 mln.. dispiace ma non sarebbe un errore cederlo. Capitolo Niang difficile riuscire a venderlo più facile prestito con diritto di riscatto.

  4. Quando giochi col 352 vanno bene belotti e Zaza.
    Quando giochi col 343 provato a Bormio inserisci iago.
    Quando giochi col 3412 metti ljiajc.
    Bisogna vedere se i nostri big sono disposti a fare un po’ di panchina
    .

  5. Giusta considerazione. Ma il mister vuole rosa corta e ripeto ci sta che Cairo rientri in parte con la cessione di Jago, poi se non sarà ceduto tanto Meglio, più soluzioni come le big (attuali….)

  6. Stuppiello, non hai mai risposto, impostore: hai dichiarato (con il tuo consueto stile saccente) che sarebbe arrivato Juan Jesus, ora non me ne frega nulla, stia dov’è, ma tu eri certo, dicendo vedremo alla fine del mercato chi avrà ragione…

    di Toro ne sa + il tabaccaio sotto casa mia di quanto ne sai tu…

    pusillanime

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui