Iago Falque non si tocca …il VAR invece sì

Sharing is caring!

Ci ho messo un pò a smaltire la rabbia del dopo Toro-Roma, una delle partite dal risultato piu bugiardo che io ricordi.

Partita giocata bene, ma quel che più è saltato all’occhio, si è trattato di una partita giocata alla pari con una candidata allo scudetto semifinalista di Champions. Non una squadra scarsa di sicuro. Abbiamo pagato a caro prezzo il fuorigioco millimetrico, la non concessione di un rigore sacrosanto su Iago solo davanti alla porta, la non espulsione di Fazio per lo stesso fallo , e l’errore di posizionamento di Ola Aina e Bremer nella marcatura di Dzeko.

Ola Aina e Bremer sembrano giocatori validi, sono molto giovani, ma hanno pagato la poca esperienza in assoluto e il loro esordio in Serie A.

Immagino che De Silvestri e Izzo non avrebbero lasciato Dzeko da solo, libero di calciare.

Tra i nuovi giocatori si è stagliato Meitè davvero presenza fisica li in mezzo al campo, dotato anche di buoni piedi , autore di una prestazione gagliarda. Per me uno dei migliori in campo. L’altro migliore in campo è stato il solito Iago Falque , uno dei giocatori più forti della Rosa e più continui. Pericolo costante per i giallorossi, quando gira Iago gira il Toro. E di questo bisogna tenere conto.

Non si puo cedere a cuor leggero un giocatore di cosi tanta qualità e impegno. Anzi per me non si deve cedere e stop, anche fosse lui a chiedere la cessione perchè non regge la concorrenza, o perchè si sente meno coccolato dai tifosi. Su questo punto mi sento di tranquilliazzare Iago; lui è di gran lunga uno dei giocatori preferiti dalla tifoseria granata, direi al livello di Belotti e Nkoulou.

Sarebbe bello se la Maratona oltre agli applausi che gli riserva sempre, gli dedicasse qualche coro ad hoc alla prossima in casa. E sarebbe ancora piu bello se Walter Mazzarri gli trovasse, a lui come a Liaijc, una sistemazione e un modulo che ne consentano l’utilizzo anche quando Zaza sarà pronto.

Dicevo abbiamo pagato a caro prezzo , ancora una volta, una strana interpretazione del VAR.  Ovviamente ai danni del Toro come già in passato.

Non riesco a spiegarmi perchè l’ineffabile Massa, addetto al VAR, abbia segnalato il fuorigioco millimetrico e per me quasi nullo di Ola Aina , cosi da far annullare il goal, e invece non abbia avuto dubbio alcuno sulla chiara spinta di Fazio su Iago…solo davanti alla porta spalancata .

Mi chiedo ma a Massa il Toro cosa ha fatto? Perchè ci danneggia sempre? Si possono inibire determinati arbitri dal dirigere partite del Toro? Credo di no altrimenti  gli arbitri sarebbero già finiti, non ne avremmo più…Bene anzi benissimom ha fatto Petrachi a lamentarsi civilmente ma seccamente in conferenza stampa. Inoltre la mancata squalifica di Mazzarri è la prova che tutti i torti non li aveva.

Se il VAR è messo li per i casi dubbi, perchè in un caso molto dubbio come quello non si è fatto nulla? E’ vergognoso che, oltre ad averci affidato un calendario subito in salita, con Roma, Inter e Atalanta nelle prime 4 giornate, il Toro non riesca mai dico mai a trarre benefici dal VAR. Lo scroso anno a Bologna per esempio ci tolsero 2 punti. Anche col Verona il VAR intervenne in modo scorretto, riuscirono persino a sbagliare la riga sullo schermo  e cosi il gol in fuorigioco di Kean divenne buono. Poi non capisco perchè lo scroso anno con la Fiorentina, il lamento di Pioli è servito a farsi concedere un rigore, mentre Domenica a noi è solo servito a far multare Mazzarri…che ha pure rischiato una squalifica ridicola.

Signori il VAR è li per essere usato, lo schermo è li per essere toccato…mi verrebbe voglia di scrivere che il VAR è piu un danno che un beneficio, ma so già che molti addetti ai lavori non sarebbero d’ accordo.

Ora ci tocca una trasferta da brividi; San Siro stracolmo per accogliere i propri giocatori dopo la sconfitta inattesa con il Sassuolo. Sarà dura ma i ragazzi  hanno spesso dimostrato di resistere e saper reagire alle avversità.

 

 

1 commento

  1. Dimostrazione che quello che dico da un anno e certificato .
    VAR o non Var se si vuole indirizzare una partita lo si fa a prescindere ………e penso si sia visto bene anche nei Mondiali …….
    O dobbiamo riparlare del Derby di Coppa ???

  2. Purtroppo è cosi. Mi ero fatto un film diverso sul VAR, in qualche modo credevo ingenuamente che il VAR sarebbe intervenuto su TUTTI i casi dubbi.

    Invece la situazione è se si vuole anche peggio. Ovvero chi decide se una determinata decisione arbitrale è corretta o no è tranquillamente seduto su una poltorna davanti ad uno schermo . Mentre a Bologna a quanto pare lo scroso anno il VAR non poteva più intervenire perchè l’arbitro aveva fischiato troppo presto invalidando l’azione, stavolta è proprio il VAR che non ha alzato il ditino di fronte alle certezze di Di Bello.

    E’ chiaro che Fazio è stato furbo ed esperto e ha appena toccato Iago ben sapendo che in volo basta poco….

    Ma a Massa cosa gli abbiamo fatto ????

    Derby di Coppa ? Meglio stendere un velo pietoso sui Derby….finchè non vedo un Derby giocato senza condizionamenti arbitrali io non ne parlo più.

  3. Io non mi farei problemi a vendere Iago Falque. Dal momento che Mazzarri ha chiesto espressamente una seconda punta vera e gli hanno preso Zaza, non uno qualsiasi. Ho letto da qualche parte che il Siviglia o il Valencia avrebbero offerto 18 milioni. Se fosse vero io lo porterei in spalle in Spagna. Con i soldi ci paghiamo Zaza piu íl resto. Falque e´nel pieno della carriera ed e´ora che lo vendi al meglio. In rosa abbiamo Liajc che e íl giocatore in grado di fare la differenza sulla trequarti. Basta e avanza. Se riusciamo a vendere Falque e Niang il voto per il mercato lo porto da 6.5 a 8. Ci teniamo Lijajc e Soriano piu´uno tra Damascan e Butic. E i giochi sono fatti. Saremo con i soldi in tasca gia pronti per rafforzarci per la prossima stagione. Speruma. FVCG.

  4. Il VAR è da sostenere, non è lui che sbaglia ma chi lo usa. Anche i modi di intervento sono chiari, qui il problema, secondo me sempre, è che il fallo da rigore su Falque è da rigore a prescindere da qualsiasi tecnologia. Quello che da più fastidio è l’arrampicarsi sugli specchi di certi quotidiani sportivi con frasi del tifo “Falque si stacca da terra verso destra e non in avanti”, “se fazio lo spingeva poteva cadere solo in avanti”. Incredibile. L’annullamento del gol per fuorigioco lo accetto se il criterio sarà sempre questo e cioè che il braccio non conta e conta solo il tronco e gli arti inferiori nell’esprimere volumetria. Sul gol preso, non lo prendiamo solo per responsabilità di Aina, ma anche per la prodezza di Dzeko. Se avesse preso la palla diversamente da come gli è successo o andava fuori o colpiva Bremer. A sirigu è mancato poco, oltretutto, per  un’altra grande parata. Oggi conta che abbiamo una squadra forte ed equilibrata e siamo solo all’inizio. A prescindere da San Siro,  dove possiamo perdere ma pure vincere, conta crederci fino alla 38 esima. Tifosi in testa, senza preoccuparsi di chi resta o chi va. Se Iago vuole restare, resta. Se vuole andare via perché il Siviglia gli offre un contratto da 2 milioni più bonus, va.

  5. Hamlet il tuo discorso sta in piedi solo se necfsi una questione economica. Iago e maturo ha 28 anni e dsl prox laxsua valutazione scendera
    Ma ho letto che Cairo non ha bisogno di recuperare l investimento fatto in quanto ha usato glu utili degli ultimi 2 anni . Pertanto cedere Niang basta e avanza x ora.
    Il prox anno e diverso . Devi riscattare Zaza Soriano Aina e Djidji e allora devi cedere. Iago avra 29 anni si puo ragionare sul prox anno anche a meno di 20 milioni . Ma io ne faccio una questione tattico tecnica. Iago e forte veloce sforna assist e segna
    Rinunciare a lui prprio adesso che ci siamo rinforzati mi sembra un autogol della societa e un indebolimento.
    Io credo che Mazxarri possa gestire Belotti Zaza Iago Liaijc e Edera in qusnto gli altri giovani verranno prestati con Damascan a farcda spola con la primavera . Tenere Iago vuol dire tenere un slternativa credibile alle due punte . Liaijc inoltre puo coprire altri ruoli cosi come Iago .
    Ecco vista da tifoso Iago non lo cedo
    Vista da Cairo beh….ci penserei . Ma il rischio di pentirsene sarebbe elevato specie se una pu ta si facesse male o Zaza non si ambientasse

  6. @djordy

    Sono convinto che Zaza si ambientera´senza problemi. Con Zaza abbiamo l´obbligo di riscatto il prossimo anno quindi e´su di lui che dobbiamo investire. Lijajc rimane il giocatore che puo´fare la differenza nel 3-4-1-2 che e´il modulo alternativo al 3-5-2. Poi abbiamo Edera che puo´giocare al posto di Falque. Se metti Zaza dentro come e´nei piani di Mazzarri non puoi tenere Falque in panca. O viceversa. Tecnicamente Falque resta il giocatore di troppo insieme a Niang. Falque resta un buon giocatore, ma il Zaza migliore gli e´superiore, e con Belotti fanno una coppia anche migliore del duo Immobile- Cerci che fece 37 gol che ricordo bene. Con i soldi di Falque possiamo prendere  un esterno sinistro di classe che ci manca tanto. E sistemare i conti. Lo ripeto: se Petrachi riesce a vendere sia Niang che Falque diciamo per una trentina di milioni gli perdono anche i due ultimi mercati che ha fallito. Speruma bin. FVCG.

  7. @Dj, fratello….FINALMENTE! Allora ci 6 🙂 !!! Eheheheh…

    Ad ogni modo, per stare sul pezzo: vergognoso come ancora una volta la tecnologia, intesa come strumento, sia sta strumentalizzata! Ma in effetti, per com’è stata concepita, era abbastanza chiaro che sarebbe cambiato ben poco: L’arbitro rimane sempre il protagonista assoluto, nel bene e nel male, nel dare e nel togliere, nel chiamare oppure ignorare l’aiuto della tecnologia…. Ripeto: non si discute tanto sul fatto che il rigore poteva starci (abbiamo visto in passato assegnare calci di rigore per MOLTO ma MOLTO meno, alcuni li abbiamo anche subiti..) quanto sul fatto che l’episodio non sia stato neppure preso in considerazione! Massa (arbitro designato al VAR) è stato sollecito a segnalare a Di Bello la posizione millimetrica di fuorigioco di Aina al momento dell’assist a Falque, nonostante che fosse sfuggita a tutti gli arbitri presenti in campo….Allora PERCHE’ non ha usato lo stesso metro nel segnalare quantomeno un sospetto di fallo commesso (da ultimo uomo, peraltro, che avrebbe avuto come conseguenza l’espulsione di Fazio) sulla caduta in area di Falque mentre stava per calciare in porta. Nessuno sta qui a chiedere l’elemosina oppure la carità, intendiamoci! Semplicemente una equità di trattamento, questo sì! Altrimenti poi è inutile lamentarsi, cara FIGC/Lega Calcio/Coni e tutte quante ste belle istituzioni (commissariate, pure alcune, e controllate da politici le altre) che i nostri club in Europa non vincono più nulla, che vengono trattati male dagli arbitri CHE HANNO UN BIDONE DELL’IMMONDIZIA AL POSTO DEL CUORE, giusto Buffon? La verità è che il servilismo, la sudditanza anche psicologica oltre che economica ESISTE! Esiste la regole della protezione delle più forti in Italia, esiste quando si vede come sono stilati i calendari, anche quest’anno (la Juve incontra la Lazio alla 2° però IN CASA, il Napoli alla 7° però IN CASA, ed il Milan fuori casa (finalmente) ma solo alla 12°! Però poi quando la Nazionale prende schiaffi anche dalla Svezia, dalla Svizzera, dai Paesi Bassi, dalla Polonia, quando finiamo 21° nel Ranking della FIFA addirittura dietro a Colombia Messico Galles e Perù, allora poi tutti ci si interroga se “il nostro calcio è malato?”  CERTO CHE E’ MALATO, E’ MARCIO!

  8. Hamlet sono in totale disaccordo con te. Sono andato a vedere me statistiche di Zaza: a parte un anno in Serie B dove fece 18 gol, in Serie A ha segnato al massimo 11 gol con il Sassuolo, mentre ne ha fatti 13 con il Valencia. Ed è una prima punta. Yago, da esterno, 12 gol 2 anni fa e 12 l’anno scorso. Dire che Edera lo possa tranquillamente sostituire è follia. ADEM E YAGO NON SI TOCCANO!

  9. OT: è morto a Nashville all’età di 68 anni Ed King, chitarrista dei Lynyrd Skynyrd…

    Per chi non avesse presente :  https://www.youtube.com/watch?v=TXY3SFz-jCI

    R.I.P.

  10. In ogni caso, nello sfogo con la stampa di Falque, lo spagnolo ha detto quello che ho sempre sostenuto anche prima dell’acquisto di Zaza, ovvero: “credete che non sia capace a giocare seconda punta in un modulo diverso dal 4-3-3 ?” Già, perché anche qui dentro in tanti avevano o hanno ancora il tormentone sempre pronto, cioè che nel 3-5-2 di Mazzarri, Falque è un corpo estraneo, e su questo non sono mai stato d’accordo, posto il fatto che a seconda delle partite e delle situazioni il modulo può tranquillamente variare. Mi sembra ingeneroso nei confronti del giocatore limitare le sue capacità esclusivamente al ruolo di ala in un attacco a tre.

  11. SIG. MAZZARRI CAIRO HA BISOGNO DI VEDERE VITTORIE E NON PACCHE SULLE SPALLE; BUTTARE UN TEMPO COME IL PRIMO SIGNIFICA REGALARE LA VITTORIA ALLA ROMA.
    SINISA PIEGÒ LA ROMA DOPO DECENNI DI VUOTO VINCENDO LA GARA NEL PRIMO TEMPO.
    A MILANO SPERO DI NON RIVEDERE UN’APATIA INGUARDABILE DURANTE 45 MINUTI.

  12. SIAMO ATTREZZATI PER ANDARE A MILANO E VINCERE; LJIAIC VA IMPIEGATO, COME SORIANO E ZAZA.
    OLA AINA NON DIVENTI UN ESPERIMENTO, VOGLIAMO I NOMI AL LORO POSTO E NON FUMO E SCONFITTE A RAFFICA, SINISA FU ESONERATO PER SFORTUNA E INFORTUNI E MI DISPIACE.

  13. Concordo totalmente con Dj e… con il pro.
    La stupida ostinazione di Mazzarri a voler giocare un calcio desueto iperdifensivo rischia di rovinare tutto.
    Non puoi aspettare le squadre più attrezzate per 80 minut chiusi a riccio inella tua metacampo…. perché prima o poi ti infilano
    Non puoi mettere di fatto alla porta Ljaic e Falque costringendoli a fare panchina nel Toro (a meno che non ci sia il diktat presidenziale dietro…)… non nel Psg
    Tutti contro Miha
    Vediamo se “catenaccio Mazzarri” riuscirà a battere 2 volte la Roma (una all’Olimpico in coppa con conquista della qualificazione) la Lazio all’Olimpico
    a mettere alle corde Inter e Milan a San Siro
    A giocare un derby cazzuto allo stadium pareggiando nonostante la scarica di pugnalate alla schiena da parte dell’arbitro
    Naturalmente me lo auguro
    Ma il calcio di Mazzarri… fatto do paura dell’avversario… non mi piace

  14. @Toro68 : Concordo su tutto tranne che su Iago. Per me deve restare , come minimo quest’anno , poi il prox anno se ne riparla. Iago è stato il più costante e brillante degli ultimi due anni, nessuno è stato alla sua altezza tranne il Gallo al primo anno . Liaijc lo è stato solo a brevi sprazzi.

    Il Siviglia vuole Iago ? Si metta il cuore in pace come ha fatto il Gallo e pensi a giocare quando richiesto. Iago è duttile puo giocare in almeno 4 ruoli : seconda punta nel 352 o nel 3511 o nel 3412 , attaccante esterno nel 343 o nel 3421 , esterno puro nel 352 ma senza compiti difensivi , centrocampista esterno nel 343

    Iago per me non si puo discutere; poi il prox anno vediamo, magari avremo un Edera piu maturo e pronto per fare il titiolare

     

  15. @Hamlet: Iago puo coesistere sia con Zaza che con il Gallo in un ipotetico 343 . Ma la sua duttilità come spiegavo all’altro amico Toro1968, famolto comodo a Mazzarri e gli puo permettere di giocare con chiunque e in molteposizioni.

    E cosa che non guasta è un professionista . Edera sara pronto il prox anno, allora si che Iago a 29 anni puoi anche pensare di cederlo ; prenderai meno di quest’anno ma il prox con 29 anni è l’anno giusto anche per le sue motivazioni. Anche se io lo cederei tra 2 in realtà perchè mi pare ancora un giocatore integro e valido su cui puntare per arrivare in EL quest’anno e per disputare poi le coppe l’anno dopo

  16. @Bertu: concordo su tutto, nulla da aggiungere. In Italia il servilismo verso i piu forti è sempre stata una costante in tutti i campi.

    Le squadre di champions in generale vengono piu tutelate, specie se muovono capitali dall’estero . Roma Milan  e Gobbi sono americani o italoamericani , Inter cinese ….vedremo quali e quanti aiuti avranno nel corso dell’anno …

  17. Toro71 : Su Iago siamo d’accrodo. Su Adem in parte.

    A me piacerebbe tenerlo vista le sue doti tecniche ma purtroppo, è evidente, non ha legato con Mazzarri. E non so se ha legato con il resto della squadra. Adem purtroppo non è uno stinco di santo e non ha atteggiamenti simpatici spesso nemmeno in campo e questo pesa, specie per WM che a quezste cose tiene molto.

    Infine non c’è piu il suo mentore Sinisa e non ci sono più i mondiali alle porte per cui altri due stimoli in meno per Adem. Temo che , e lo dico a malincuore, tenerlo sia più deleterio che positivo.

    Inoltre nel modulo preferito di Mazzarri, il trequartista puro non è contemplato e il regista deve essere muscolare . Per far giocare Adem  il buon WM deve schierare altri moduli, e lui prefersice di gran lunga il 352. Per cui Adem dovrebbe adattarsi

    Il modulo migliore per Adem sarebbe il 3412. Trequartista dietro a due punte. Ma in questo modo sacrifichi uno tra Zaza e Falque senza contare gli esterni che nel 343 evrebbero un ruolo diverso. Dovresti avere centrocampisti diversi , forse solo Ansaldi e Aina potrebbero adattarsi al 343 con Rincon e Meitè al centro ma devi sacrificare Baselli Soriano e De silvestri …insomma non è facile.

    La eventuale cessione di Adem mi troverà contrario ma non sara la classica cessione di Cairo per il bilancio , è una cessione un po alla Peres o Benassi , legata alla collocazione ritenuta non perfetta con gli schemi previsti. Poi che si possa sbagliare è ovvio….quella di Bruno Peres ho fatto molta fatica a digerirla e la imputo a Sinisa . La stessa cosa sarà per Adem che imputerò soprattutto a Mazzarri.

  18. Concludo però che io prefrirei tenerlo. Ma lo dico da tifoso innamorato del bel calcio . Solo Mazarri pero sa cosa è meglio per squadra e spogliatoio…

  19. @Corti: concordo , Iago è duttile e come dicevo prima ha tecnica e doti che gli permettono di giocare bene in piu ruoli, secondo me almeno 4 ma credo anche di più.

    Io lo terrei ancora 2 anni almeno aspettando la maturazione di Edera

  20. @Stuppiello: Non sono d’accordo. Ero allo stadio e il Toro non ha buttato nulla. Ha giocato in maniera accorta questo si, di fornte alla Roma , ma non puoi fare paragoni con il match di 2 anni fa vinto 3-1. Non li puoi fare perchè questa Roma è piu forte di allora ( anche noi) e noi eravamo solo all prima con diversi giocatori nuovi . Allora eravamo piu collaudati. Inoltre prorprio nel primo tempo 2 anni fa il Toro poteva ritrovarsi sotto 0-3 nei primi 12 minuti con Dzeko che si era mangiato l’impossibile.

    Riuscimmo a impostare un bel contropiede ma quel 3-1 era stato soprattutto merito di Iago Falqeu migliore in campo. Come tra l’altro anche questa volta con la differenza che il Toro ha giocato molto di piu da squadra, ho visto davvero un Toro giocaresela alla pari e non come Davide cotnro Golia , difesa e contropiede.

    Ho visto un ottimo Toro nonostante la scofnitta. Mazzarri sa il fatto suo credimi , anche se non è che tutto ciò che fa mi piace ( esempio l’accantonamento di Adem…)

  21. @Leloup: in realtà forse non mi sono spiegato amico.

    il Toro visto con la Roma Domenica mi è piaciuto molto , anche più di 2 anni fa. Non ha impostato difesa e qualche contropiede come faecva in passato , ma ha giocato alla pari.

    Quest’anno rispetto a 2 anni fa abbiamo dei giocatori per poterlo fare , vedi Meitè ad esempio o Nkoulou al centro della difesa. Un Gallo di nuovo pimpante , Esterni protni a salire spesso. Non andiamo piu allo sbaraglio , mentre con Sinisa ho bei ricordi ma anche brutti , vedi lo 0-5 con il Napoli in casa per esempio , o il Derby di andata dello scroso anno , o anche il 3-0 subnbito a Roma 2 anni fa …o alcuni cambi scellarati quando la partita era in equilibrio.

    Mazzarri mi da meno spettacolo , ma anche piu sicurezza. Tatticamente è un maestro e si vede, poi è chiaro che se mi mettesse da parte Iago mi incazzerei. Liaijc anche non mi piace che non giochi ma li sono piu flesibile, so che non è facile gestirlo e trovargli il modulo giusto. Sinisa gli costruiva la squadra intorno , Mazzarri non lo fara mai

     

  22. @Stuppiello: Parlare di esonero alla seconda dopo una socnfitta immeritata con la Roma e una partita gagliarda che fa seguito ad un precampionato buono e un 4-0 in Coppa francamente mi pare esagerato sotto tutti i punti di vista.

  23. DJ sei patetico …..
    Più difficile da collocare ??? Ma vai a cagar e come se al Barca non trovassero posto a Messi perché non ha un ruolo non definito ……..ma azzo spari ………

  24. DJ, su Adem hai scritto una sequela di stupidaggini. Su cosa penso di lui puoi leggere sotto l’articolo a lui dedicato.

  25. allora, intanto caro Dj  togliti la divina commedia dopo l astag….anche perche’ sappiamo tutti che anche se fossero venduti entrambi digeriresti il tutto in una serata, L Atalanta iniziò la grande annata con una doppia sconfitta quindi stupp non starnazzare, le partenze opache sono anche figlie di mancata autostima o mancanza di leader in campo, vedremo, io per la prima volta resto sereno e fiducioso, su adem ho gia’ scritto sul suo post, mazzarri ripensaci potrebbe essere l uomo che anche se non sempre titolare potrebbe farci fare la differenza con le squadre del nostro livello per la lotta al 7 posto

  26. poi sul var basterebbe fare una cosa molto semplice modello Volley, una volta per tempo ogni squadra puo’ richiedere le immagini ,,, altrimenti diventera’ sempre di piu’ l ennesimo strumento per pilotare le partite

  27. Ma nn facciamo prima a cambiare all allenatore??..giusto x essere sbrigativi…dopo anni e anni di nulla, finalmente in un momento di pazzia totale l omino ha fatto una squadra decente e ci ritroviamo un allenatore che fa del suo credo la fase difensiva e che dopo mezz ora dalla fine del mercato invece si essere contento del super affollamento inizia a dire VENDERE…VENDERE…VENDERE..verbo amato dal nano..ma dico imparasse a gestire la qualità a disposizione invece di buttare benzina sul fuoco..bisogna cercare di dare via niang…anche in prestito oneroso almeno si inizia a risparmiare un anno di ingaggio e qualche milioncino x il prestito…purtroppo il pacco ce l abbiamo noi e bisogna gestirlo in qualche modo. Passiamo a adem, io dico che vendere il giocatore piu talentuoso è da incompetenti, le squadre si costruiscono intorno ai piu forti e si prendono i direttori d orchestra in base agli interpreti e nn il contrario, sono problemi del tecnico trovare una collocazione al serbo che ogni volta che ha giocato ha sempre cambiato la partita..ma a noi ci piace complicarci la vita. Capitolo iago..x me il migliore che abbiamo x dedizione, serietà e utilità in campo..e solo a una cifra pazzesca lo manderei via, e qui do ragione a HAMLET l …il giocatore è nella sua piena maturità o si vende ora oppure si chiude battenti e si dice al mister che lui è un punto fisso..nn si possono rinunciare 20 milioni e oltre e poi lo mettiamo in panca..allora preferisco che vada ora…mi dispiacerebbe tanto vederlo relegato in panca xche bisogna fare il 352 , ne sarà davveto falsa la pena prendere il gobbaccio e rischiare di perdere i 2/3 di un tridente che ha pochi eguali in italia??

  28. Fratello Dj
    Tattica non significa riempire la formazione di difensori e mediani (ma questo lo sai(
    L’Empoli di Sarri giocava con 3 attaccanti…. I 4 difensori difendevano sulla linea di centrocampo
    Noi con Ventura giocavamo a 5 dietro e con 3 medianacci
    Risultato…. tutte le volte in cui co abbiamo giocato contro non abbiamo visto boccia
    Questo per me significa “tattica”

  29. Volevo ricordare anche che la stragrande maggioranza dei goal del gallo sono arrivati su assist geniale di Ljaic
    Falque è un individualista che tende a rubare la scena… anche al gallo
    Se parte Ljaic… parte il gallo
    Pronto a scommettere

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui