La ripresa al Fila e le condizioni di Ansaldi

Ripresa della preparazione per il Torino al Filadelfia con doppio programma di lavoro: sessione di scarico per i calciatori reduci dall’ottima prestazione di San Siro, domenica sera, e partita contro una selezione della Primavera per gli altri elementi a disposizione. Ancora lavoro personalizzato per Baselli, post trauma distorsivo al ginocchio, mentre Parigini ha regolarmente lavorato con i compagni. Per quanto concerne il bollettino medico, la risonanza magnetica cui è stato sottoposto Ansaldi ha confermato le valutazioni dello staff sanitario granata subito dopo l’infortunio: trauma distorsivo al ginocchio destro, con interessamento del compartimento mediale. Il programma di domani prevede doppia sessione di allenamento, a porte chiuse. (torinofc.it)

ABOUT THE AUTHOR: La Redazione

La Redazione di CuoreToro.it
  • biziog 29 Agosto 2018 at 12:14

    alla fine, considerando che Ansaldi come sempre farà mezza stagione, il fatto che Parigini sia rimasto è un’ottima cosa, anche perché da esterno ha caratteristiche che nessun giocatore ha, e, in ogni caso, la coppia Aina/De Silvestri sugli esterni sembra davvero dare buone garanzie (sono giocatori che piacciono a Mazzarri perché corrono tantissimo e hanno tanta fisicità)

    Adem ha dichiarato che vuole rimanere, quindi le parole di Cairo sono la classica strategia per far credere ai tifosi che lui vorrebbe tanto tenerlo ma il giocatore ha chiesto di andare via, e, in ogni caso, è un gioco della parti a cui siamo abituati… spero vivamente che rimanga perché, sopratutto a stagione in corso, si rivelerà indispensabile e decisivo sia per sbloccare che per recuperare partite (anche perché lui se entra con gli avversare stanchi è ancora + incisivo…) e poi ora se venisse ceduto a centrocampo saremmo già corti: Baselli e Ansaldi infortunati, rimangono i titolari con il solo Lukic come cambio…

  • Maurizio Scarampi 29 Agosto 2018 at 12:46

    ahhhhhhh avessimo tenuto VALDIFIORI…… 🙂 🙂

  • biziog 29 Agosto 2018 at 14:45

    tornerà domenica prossima, anche se nelle prime due partite non ha giocato manco un minuto nella SPAL…

Lascia un commento