Il Toro si prende i primi tre punti sotto il diluvio.

0
86

Sharing is caring!

Il Toro si prende i primi tre punti sotto il diluvio.

N’Koulou alla pioggia, gol del difensore centrale del Toro e Spal battuta in una partita sospesa per più di 40 minuti per un diluvio fuori stagione, e un freddo cane, che ha colpito Torino. Abbiamo preso tre punti e battuto una squadra in gran forma. La Spal è nettamente superiore alle squadre che si batteranno per rimanere in A. Quella del nostro centrale è la prima rete subita su 3 partite dalla Spal. Oggi bene i 3 centrali in difesa. Moretti, Izzo, sempre più beniamino, e N’Koulou, uomo della partita. E non dimentico Sirigu, una certezza su ogni palla su cui ci si può arrivare. Siamo stati un po’ più timidi sulle fasce con De Silvestri e Ola Aima, che si è trovato davanti il migliore dei ferraresi cioè Lazzari. L’ha sofferto nel primo tempo, ma l’ha contenuto e imparerà anche a difendere bene. In mezzo ha dragato al solito Meite, ha mostrato una condizione davvero ancora precaria Soriano. Meglio con Baselli al rientro. Iago soprattutto nel primo tempo ha sofferto troppo il campo pesante, ma soprattutto non può giocare così distante dal Gallo, contro squadre organizzate che corrono e ripartono senza sosta. Di più di più di più deve fare il Gallo, scusate ma quest’anno ci vuole la grande stagione, mi aspetto davvero tanto. L’impegno non si discute, grandi inseguimenti anche oggi, ma quest’anno mi aspetto tanto. Con Soriano più mobile e propositivo andrà meglio. Zaza è entrato per spaccare tutto, poi intelligentemente si è messo a disposizione della squadra, cercando continuamente proprio il Gallo. Buon segno, grande disponibilità. Ora bisogna lavorare sul campo, quello della Nazionale darà stimoli nuovi. Aspettiamo un mese poi daremo tutti i giudizi. Io il talentuoso Adem l’avrei tenuto. Viste le cifre non sono davvero convinto però che stavolta sia dipeso tutto da Urbano. Bellissima la Maratona che canta sotto la pioggia nella sosta, pessimi quei simpatizzanti che criticavano già il manto erboso del Comunale, “per due gocce d’acqua”…Ma due gocce d’acqua una fava stava scendendo l’universo, spiovuto leggermente il campo ha drenato benissimo. Una spalata di sterco in meno ogni tanto non farebbe male.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui