Torino-Genoa 3-2

Eccoli finalmente i primi tre punti per la squadra di mister Coppitelli, che ha avuto ragione al termine di una partita intensa del Genoa, anche grazie al supporto continuo del Filadelfia; i granata sono stati bravi a trovare il pronto riscatto dopo la sconfitta di Palermo, mettendo in campo maggiore grinta e lucidità, soprattutto nel finale.

Il primo tempo è una successione infinita di emozioni: al 6’ il Toro è gia avanti grazie a un capolavoro di Kone, che dribbla secco un avversario al limite dell’area e scaglia un missile sotto l’incrocio dei pali della porta difesa da Russo. I padroni di casa non si fermano e al 21’ Millico firma il raddoppio procurandosi e realizzando un calcio di rigore.

La partita sembra segnata e i “torelli” amministrano con ordine il gioco, fino alla svolta netta impressa dagli ospiti nel finale di primo tempo: prima al 37’ Mikovski approfitta di uno svarione difensivo e infila Gemello sotto la traversa, mentre appena 6 minuti più tardi Ventola si avventa su una corta respinta della retroguardia granata e permette ai grifoni di pareggiare. Tutto da rifare.

Coppitelli cerca di scuotere i suoi dopo il momento fatale di amnesia con l’inserimento a centrocampo di Onisa, ma è Gemello a essere impegnato dalle iniziative genoane, con i granata che faticano a rendersi pericolosi in zona d’attacco.

Uno spento e deludente Djoulou lascia spazio a De Angelis, i granata tornano a premere e alla fine trovano il goal partita al 90’: Rauti si incunea di potenza tra la difesa ospite e scarica con rabbia alle spalle dell’estremo difensore del Genoa la rete che decide la contesa.

Il cuore e la ritrovata determinazione permettono ai ragazzi di Coppitelli di vincere l’incontro e guardare con fiducia al prossimo impegno in casa della Fiorentina, anche se il blackout nella parte finale della prima frazione va analizzato e evitato in futuro.

 

TABELLINO:

Marcatori: pt. 5′ Kone (T), 21′ Millico rig. (T), 37′ Micovschi (G), 43′ Ventola (G), 45′ Rauti (T)

Ammoniti: st 14′ Raggio (G), 28′ Da Cunha (G), 42′ Masini (G)

Torino (4-3-3): Gemello; Gilli, Capone, Ferigra, Samake; Adopo, Murati (st 1′ Onisa), Kone; Rauti, Djoulou (st 12′ De Angelis), Millico. A disp. Fasolino, Ambrogio, Potop, Enrici, Perazzolo, Isacco, Buonavoglia, Petrungaro, Moreo, Munari. All. Coppitelli.

Genoa (4-3-1-2): Russo; Candela, Zanoli (st 7′ Da Cunha), Raggio, Piccardo; Rovella (st 7′ Zvekanov), Pina, Karic (st 35′ Masini); Micovschi; Bianchi (st 35′ Petrovic), Ventola (st 23′ Adamoli). A disp. Raccichini, Gasco, Dumbravanu, Verona Gromberg, Cleonise, Facchin, Ruggiero. All. Sabatini.

Arbitro: Colombo di Como

 

Lascia un commento