Settima Giornata

0
106

Sharing is caring!

L’equazione (VAR)^n restituisce come risultato quanto inutile sia la Video Assistence Reference. In termini più semplici: il VAR è inutile parte iesima. Eravamo rimasti agli episodi di Inter – Fiorentina e ripartiamo proprio dalla viola. Siamo all’Artemio Franchi di Firenze dove la viola affronta l’Atalanta vincendo 2-0. Il minuto incriminato è il 63: Chiesa va via a due difensori e apre il contropiede, Toloi rimonta ma non lo affronta, il giocatore della Fiorentina cerca il contatto (inesistente); Valeri convalida il rigore senza rivederlo al VAR. Secondo episodio: siamo al Dall’Ara di Bologna, Troost – Ekong compie un fallaccio in area ai danni del felsineo Svanberg ma anche qui, il VAR sta in silenzio e non aiuta il direttore di gara a rivedere l’azione. Il match termina 2-1 in favore dei ragazzi di Filippo Inzaghi grazie alle reti di Santander e Orsolini. Il VAR non ferma invece la mitragliatrice polacca Piatek; il bomber croato, durante Frosinone – Genoa, realizza una doppietta in tre minuti e sale a quota 8 reti stagionali. Perde ancora il Frosinone di Moreno Longo che, per salvare la panchina, è chiamato all’impresa a Torino con il suo Toro. Granata che, nel match delle 15.00 della domenica, ottengono 3 punti d’oro contro un disperato Chievo (ancora a -1). Decisivo il goal in extremis di Simone Zaza, abile a sfruttare un ottimo assist di Berenguer. Da segnalare, per la prima volta, la presenza contemporanea del tris Falque – Belotti – Zaza. Ma cari lettori, questo Toro è Falque – dipendente? Dipendente, ma di Gervinho, è il Parma di mister D’Aversa. Gli emiliani infatti, sconfiggono un ottimo Empoli grazie al bomber ivoriano. Sfortunata la squadra di Andreazzoli che rimane ferma al palo: Zajic, “Chi ha fatto palo?” Ah, ma come sono andati i due big – match di giornata? Tante sorprese nel derby e poche sorprese all’Allianz Stadium. Il derby della capitale viene conquistato dalla Roma che surclassa la Lazio 3-1 grazie a una prova strepitosa del giallorosso Lorenzo Pellegrini, entrato nel primo tempo al posto di Javier Pastore (problema al polpaccio per l’argentino). All’Allianz Stadium, seppur con qualche aiutino dell’arbitro Banti, la Juventus vince e vola a +6 sul Napoli. Buona comunque la prova dei ragazzi di Ancelotti, macchiata dall’espulsione di Mario Rui. Da Torino a Milano, anzi a Reggio Emilia: il Milan, senza Higuain, trova il diamante in Castillejo e schiaccia con un roboante 4-1 la sorpresa Sassuolo. Cade anche la Spal (2-1 con la Sampdoria a Marassi), altra sorpresa di questo inizio campionato. Perde, e continua nel suo percorso altalenante, il Cagliari di Rolando Maran che a San Siro subisce le reti del “Toro” Martinez e di Politano e lascia i 3 punti all’Inter. Cari lettori, mi sono dilungato troppo, forse, nel discorso VAR ma mi e vi pongo una domanda: non è cervellotico pagare gli assistenti del VAR e poi non utilizzarli e far loro fare una gita domenicale? A voi i commenti.

 

TABELLINO E MARCATORI

Sassuolo – Milan 1-4 (39′ Kessie, 50′ Suso, 60′ Castillejo [M]; 68′ Djuricic [S]; 90+4′ Suso [M])                   migliore in campo: Suso [M]

Chievo – Torino 0-1 (88′ Zaza [T]) migliore in campo: Aina [T]

Juventus – Napoli 3-1 (10′ Mertens [N]; 49′ Mandzukic, 76′ Bonucci [J]) migliore in campo: Ronaldo [J]

Roma – Lazio 3-1 (45′ Pellegrini [R]; 67′ Immobile [L]; 71′ Kolarov, 86′ Fazio [R])                                           migliore in campo:  Pellegrini [R]

Sampdoria – Spal 2-1 (21′ Paloschi [SP]; 25′ Linetty, 60′ Defrel [SA])migliore in campo: Barreto [SA]

Frosinone – Genoa 1-2 (33’, 36′ Piatek [G]; 41′ rig. Ciano [F]) migliore in campo: Piatek [G]

Parma – Empoli 1-0 (33′ Gervinho [P]) migliore in campo: Barillà [P]

 Fiorentina – Atalanta 2-0 (63′  Veretout, 90+4′ Biraghi [F]) migliore in campo: Chiesa [F]

Bologna – Udinese 2-1 (32′ Pussetto [U]; 42′ Santander, 82′ Orsolini [B]) migliore in campo: Svanberg [B]

Inter – Cagliari 2-0 (12′ Martinez, 89′ Politano [I]) migliore in campo: Martinez [I]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui