Torino – Frosinone, due stagioni fa finì 4 a 2 per i granata di Ventura

L’ottava giornata non presenta match di rilievo, eccezion fatta per Lazio – Fiorentina, partita da palatini fini.

Nell’anticipo del venerdì il Toro di Mazzarri affronta il Frosinone degli ex Longo e Molinaro.

Nonostante la vittoria esterna contro il Chievo griffata Zaza, per il lucano è la prima rete con i granata, domenica il Toro non ha brillato molto, partita scialba all’insegna della confusione e della carburazione lenta, anzi, lentissima.

Di fronte i granata troveranno un Frosinone mal concio, dove  hanno racimolato cinque sconfitte consecutive e un pareggio ottenuto alla prima giornata.

Per Moreno Longo ex giocatore ed allenatore della primavera granata dove ha vinto tutto, proprio con il Toro si gioca le ultime chance , se perde è out.

La squadra granata non farà sconti, almeno si spera, si vocifera che domani sera Mazzarri schiera il trio delle meraviglie, Falque – Belotti – Zaza.

L’unico precedente nella massima serie risale alla ventesima giornata 16 gennaio 2016 della stagione 2015-’16, unica esperienza nella massima divisione dei ciociari prima dell’attuale, il risultato dice  4-2  granata grazie ai gol di Immobile all’8′, su calcio di rigore, Belotti al 37′ e al 41′ e Benassi all’82’, per i ciociari reti di Sammarco e autorete di Avelar

In Serie B, per la precisione nelle annate 2009-2010 e 2010-’11, ci sono state altre sue sfide ed il bilancio è in perfetta parità: affermazione 3-1 con tripletta dello scatenato Rolando Bianchi, e vittoria 2-1 per il Frosinone nella partita successiva,undicesima giornata, 23 ottobre 2010.

Il Toro è in vantaggio nel conteggio delle reti: 4-3.

La partita quindi può essere definita “storica” dato che le due compagini si sono affrontate solamente tre volte in tutta la loro storia.

Lascia un commento