nona giornata

0
13

Sharing is caring!

Vita ce n’è sai, ancora. Mai frase fu più azzeccata da parte di Eros Ramazzotti che, con l’incipit del ritornello del suo nuovo singolo, ci permette di introdurre al meglio l’ormai consueta analisi della giornata di campionato appena conclusa. La sintesi è: c’è vita; c’è vita in Serie A. Si ferma infatti la Juventus che dopo otto vittorie consecutive, nell’anticipo pomeridiano del Sabato non va oltre l’1-1 contro un ottimo Genoa. Bene a metà la Juventus che, complice il vantaggio realizzato dal solito Cristiano, si addormenta e nel secondo tempo subisce la rete del pareggio da parte di Daniel Bessa. Ne approfitta il Napoli che, annichilendo 3-0 l’Udinese alla Dacia Arena, si regala tre punti che lo proiettano a -4 dalla Vecchia Signora. Macchina perfetta quella di Carlo Ancelotti, abile a far fruttare l’intera rosa con un meticoloso turnover: da segnalare infatti le reti di Fabian Ruiz e Rog. Vittoria, fondamentale, quella dell’Inter nel derby contro il Milan. Sembrano averci preso gusto i nerazzurri a trionfare negli ultimi secondi di gara (92’ Icardi [I]); troppo difensivista il Milan incapace di creare grattacapi alla retroguardia di Spalletti. Non c’è vita invece per la Roma che, alle 15 del Sabato,  ci “regala” la prima sorpresa di giornata: con le reti di Petagna e Bonifazi la Spal infatti espugna l’Olimpico e vola a quota 12. Gare contate ormai per Di Francesco. Se l’Inter non perde il vizio di vincere nei minuti finali, il Toro di Mazzarri non perde il vizio di farsi rimontare dopo aver raggiunto il doppio vantaggio. Se con il Frosinone la magia di Berenguer aveva offuscato il problema, con il Bologna non accade. 2-2 infatti il punteggio finale al Dall’Ara e tante recriminazioni granata… Se la Roma giallorossa piange, quella biancoceleste si gode il suo re: Re Ciro. Fondamentale infatti, nella gara contro il Parma, il rigore con il quale il bomber biancoceleste sblocca il match. Altro pareggio pirotecnico quello che va in scena al Benito Stirpe di Frosinone dove il match salvezza tra i ciociari e l’Empoli termina 3-3. Un punto per uno che fa male a entrambi: rimane complessa la situazione per i ragazzi di Longo mentre nelle prossime due partite i toscani affronteranno Juventus e Napoli…good luck! Continua a non esserci vita per Giampiero Ventura che inizia in maniera pessima la sua avventura alla guida del Chievo Verona. Al Bentegodi infatti, l’Atalanta di uno scatenato Josip Ilicic (tripletta e pallone a casa per lui), asfalta 5-1 i ragazzi di Mister Giampiero. Tanto, tantissimo il lavoro che dovrà fare l’ex commissario tecnico per tirare fuori i suoi dalle sabbie mobile e cancellare il segno meno in graduatoria. Si ferma anche la corsa della Fiorentina che non va oltre l’1-1 con il Cagliari: di Veretout (su rigore) e Pavoletti (neopapà) le reti del match. Termina senza reti la sfida del Monday night tra Sassuolo e Sampdoria: partita godibile nel primo tempo mentre la ripresa è stata disputata con più accortezza e ha prevalso. probabilmente, la paura di perdere visto che entrambe le squadra navigano nelle zone alte della classifica. Termina così quindi questa nona giornata di Serie A che ci lascia in eredità un campionato (forse?) riaperto sia nelle zone alte che in quelle basse, un campionato vivo e quindi caro Eros: vita ce n’è sai, ancora.

 

TABELLINO E MARCATORI

Inter – Milan  (90+2’ Icardi [I]) migliore in campo: Icardi [I]

Chievo – Atalanta 1-5 (25’ De Roon , 28’, 50’, 52’ Ilicic, 72’ Gosens [A]; 84’ rig.Birsa [C])                               migliore in campo: Ilicic [A]

Juventus – Genoa 1-1 (18’ Ronaldo [J]; 67’ Bessa [G]) migliore in campo: Kouamè [G]

Udinese – Napoli 0-3 (14’ Fabian Ruiz, 82’ rig.Mertens, 86’ Rog) migliore in campo: Malcuit [N]

Fiorentina – Cagliari 1-1 (60’ rig.Veretout [F], 69’ Pavoletti [C]) migliore in campo: Veretout [F]

Roma – Spal 0-2 (38’ Petagna, 56’ Bonifazi [S]) migliore in campo: Cionek [S]

Bologna – Torino 2-2 (14’ Iago Falque, 54’ Baselli [T]; 59’ Santander, 77’ Calabresi [B])                                          migliore in campo: Santander [B]

Parma – Lazio 0-2 (81’ rig.Immobile, 90+4’ Correa [L]) migliore in campo: Immobile [L]

Frosinone – Empoli 3-3 (8’ aut.Silvestre [E]; 32’ Zajc, 48’ Silvestre [E]; 54’ rig.Ciofani, 63’ Ciofani [F]; 79’ Ucan [E]) migliore in campo: Ciofani [F]

Sampdoria – Sassuolo 0-0  migliore in campo:  Magnani [SAS]

https://www.youtube.com/watch?v=aB24Wmhk5MQ

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui