Torino-Empoli

Un toro che vince, anche se con una maggiore difficoltà rispetto a quanto faccia pensare il risultato, contro un Empoli coriaceo, che ha saputo nel primo tempo chiudere gli spazi ai granata, cogliendo anche una traversa in apertura di gara.

Notevole la voglia di riscatto dei “torelli” dopo il brutto ko in casa del Milan; mister Coppitelli schiera i suoi con un 4-3-3 che vede Ansaldi in cerca della miglior forma fisica per rientrare in prima squadra dopo l’infortunio e un interessante tridente Kone-Damascan-Millico, con Rauti che si accomoda in panchina.

Gli ospiti, al cui timone troviamo Lamberto Zauli, risponde con il 4-3-1-2, con Montaperto a supporto di Bertolini e Bozhanaj.

Nella magica cornice del fila la prima frazione inizia con un brivido: al 6’ il terzino empolese Gianneschi centra la traversa con una bordata dalla trequarti; dopo un debole tentativo di De Angelis,  Ferigra è costretto a spendere un fallo che gli costa l‘ammonizione su un contropiede dei toscani innescato da un errore elementare di Adopo.

La ripresa inizia con un Toro aggressivo e deciso a dare una svolta al match: subito una grande occasione per Damascan, ma Saro riesce a fermare il pallone proprio sulla linea bianca.

Al 63’, in modo fortuito, i granata passano in vantaggio: conclusione dal limite del difensore Sportelli che sembra innocua, ma una deviazione non lascia scampo all’estremo difensore ospite.

Poco dopo Millico ha sui piedi la palla del 2-0, ma Saro è presente e si oppone al pallonetto tentato dal gioiellino di casa: staffetta Damascan-Rauti,  con il nuovo entrato subito decisivo al 80’ quando con un destro potente buca la rete ospite per il raddoppio dei padroni di casa.

Al 88’ c’è gloria anche per Kone: il numero 10 ruba un pallone al limite dell’ area e con il sinistro mette i titoli di coda alla contesa. Il Toro si rilancia in classifica salendo a 10 punti grazie a un favoloso secondo tempo e guarda fiducioso alla prossima sfida, in programma lunedì 5 novembre alle ore 15 in casa dell’ Udinese.

TABELLINO:

Marcatori: st 18′ Sportelli, 36′ Rauti, 43′ Kone

Ammoniti: pt 30′ Ricci (E), 31′ Ferigra (T), 46′ De Angelis (T), st 23′ Ambrogio (T)

TORINO (4-3-1-2): Gemello; Gilli (st 7′ Ambrogio), Ferigra, Sportelli, Ansaldi; Adopo, Onisa, De Angelis; Kone; Millico (st 41′ Moreo), Damascan (st 30′ Rauti). A disp. Trombini, Perazzolo, Enrici, Samake, Sammartino, Isacco, Petrungaro, Fasolino, Munari. All. Coppitelli.

EMPOLI (4-4-2): Saro, Ricchi, Gianneschi, Viligiardi (st 9′ Perretta), Canestrelli, Becagli, Ricci, Belardinelli, Bertolini (st 22′ Ekong), Montaperto (st 35′ Matteoni), Bozhanaj (st 35′ Seriani). A disp. De Carlo, Lattanzi, Donati, Matteucci, Milani All. Zauli.

Arbitro: Marcenaro di Genova

 

Lascia un commento