Un Toro da applausi

 

Ieri sera si è visto un ottimo Toro che ha giocato con impegno ma che purtroppo non è riuscito a vincere ed è questa la grande pecca da parte della squadra di Mazzarri nella partita contro la Fiorentina. Un pareggio che ci sta stretto, come già contro il Bologna. Ancora troppe occasioni sprecate e un goal subito “da polli” a inizio partita scaturito da un nostro banale errore. Il goal che ha raddrizzato l’incontro è arrivato grazie
ad un tiro di Ola Aina, sicuramente il migliore in campo, il cui rimbalzo del pallone sul palo tradisce Lafont che si fa autogol. Un tifo martellante, caloroso e pazzesco a sostenere la squadra, proprio come aveva chiesto Mazzarri alla vigilia di questo match. Il pubblico è e sarà sempre molto importante per i nostri ragazzi. Bisogna sostenerli e trasmettere loro positività. Invece fa male vedere i tifosi del Toro scannarsi su Belotti. Andrea tornerà certamente a fare il Gallo e quindi bisogna fare il tifo per lui come per tutta la squadra. È anche vero però che al Gallo purtroppo non arrivano i palloni che vorrebbe e deve sacrificarsi in lungo e in largo per recuperare la palla, un compito che dovrebbe essere affidato ad altri.
Per concludere Fabbri è stato un arbitro non all’altezza. Capisco la società che si trova in difficoltà, dato che ha provato a fare di tutto: stare in silenzio, protestare, alzare la voce… ma niente è servito. Il Toro merita rispetto! Siamo stufi di arbitraggi che ci penalizzano. Adesso testa alla Sampdoria, una partita che non sarà semplice e nella quale mi auguro di poter vedere il mio allenatore in panchina. Dovrebbe essere così, poiché ieri sera non ha sbagliato lui, aveva ragione e ha fatto bene a lamentarsi.
Io continuo a sostenere che quest’anno la squadra c’è e che si potranno ottenere grandi soddisfazioni e risultati. Bisogna solo andare avanti, imparare dagli errori (per evitare di perdere punti per strada come ieri e a Bologna) e lavorare sodo.
Voglio concludere questo mio articolo, anche se c’entra poco con il Toro, esprimendo la mia profonda tristezza, il mio dolore e la mia vicinanza alla famiglia del presidente del Leicester, alla sua squadra e ai suoi tifosi per la tragedia di ieri sera.
Giovanni Goria

  • PupiGol57#CairoVattene 29 Ottobre 2018 at 15:27

    anche lei bazzica le langhe?

  • Maurizio Scarampi 29 Ottobre 2018 at 18:54

    Pupi, almeno il loro pintone è pieno di barbera buona…… nel tuo sempre e solo aceto…….

  • PupiGol57#CairoVattene 29 Ottobre 2018 at 19:52

    scarampi tu alterni invece aceto e barbera dipende dalla luna.

  • Maurizio Scarampi 29 Ottobre 2018 at 21:28

    Tu invece sempre con la luna di traverso eh…..

  • PupiGol57#CairoVattene 29 Ottobre 2018 at 21:48

    si chiama coerenza, questa sconosciuta.

Lascia un commento