Ma veramente l’arbitraggio è la scusa dei perdenti?

Domanda retorica che però contiene un’altra domanda: Cosa si dovrebbe fare per dare credibilità non solo a tutta una Associazione ma proprio a tutto (e tutti..) il campionato? Non voglio certo alimentare noiose e sterili discussioni fini a se stesse, però non si possono neppure tacere o peggio mettere sotto la voce del “Tanto si sa che va così” che è anche peggio! Certo, a noi è toccato (nuovamente…) da vicino e proprio nel derby, massima espressione di quel calcio suddito-dei-potenti che solo in un paio di occasioni è stato sovvertito (sorteggi arbitrali integrali e parziali, con 6 fasce..) però se si va a vedere cosa succede su quasi tutti i campi di calcio ogni turno di campionato allora si avrà la risposta alla domanda di apertura: chiedere al Cagliari, all’Atalanta, al Sassuolo, al Genoa ed infine anche al Toro quando “incrociano” la strada di una BIG, perché almeno in questa classifica siamo in testa!

Ad ogni modo, oggi è anche una giornata di riflessione, dopo che il turno si è quasi concluso, visto che mancano ancora 2 partite (a proposito del calcio del passato, chi si ricorda di quando le partite erano tutte alla Domenica pomeriggio? Quanta gente stava con la radio (magari piccolina, a transistor …) incollata all’orecchio per sentire le voci dei radiocronisti collegati dai campi..), Bologna-Milan e Atalanta-Lazio….. Ecco, proprio a proposito di queste ultime partite la classifica si farà ancora più interessante: in caso di vittoria del Milan, i rossoneri “scapperebbero” a quota 29, cioè a +7 sul Toro, mentre in caso di vittoria dell’Atalanta verremmo scavalcati anche da Loro che andrebbero a quota 24 (+2) ma anche in caso di pareggio si piazzerebbero al 10° posto o addirittura forse anche al 9° vista la miglior differenza reti rispetto anche alla Viola (con cui saremmo tutti a pari punti)…..

La classifica quindi sarà, come sempre, l’unico strumento che determinerà il successo o il fallimento del girone d’andata, anche se a ben guardare in realtà la classifica sarà una figlia mezzosangue (un po alla J. Rowling…): metà figlia di risultati sportivi e metà figlia di decisioni arbitrali discutibili. Chiudere il più vicini possibile a quota 30punti (ormai irraggiungibili) potrebbe spingere/consigliare/invogliare il presidente Cairo a lavorare sul mercato di Gennaio che, ricordiamolo, quest’anno avrà una finestra di soli 15gg, mercato di Gennaio che a ben vedere avrebbe già degli obiettivi precisi, emersi NON da semplici sensazioni da tifoso (quelle che fanno dire a molti “io l’avevo detto già a Giugno!!..”) ma appunto da tutto un girone d’andata: ALMENO 1 inserimento a centrocampo e ALMENO 1 restituzione immediata, considerando che Zaza è stato (ahimè..) acquistato…..

Fra l’altro, leggendo quello che sta accadendo in Turchia, sembrerebbe che il Besiktas (la squadra di Adem Ljajic) non se la stia passando bene dal punto di vista economico (oltre che dal punto di vista sportivo vista l’eliminazione dall’Europa League): crisi profonda, tanto da non riuscire a garantire il pagamento degli ingaggi più pesanti (come quello del difensore ex Real Madrid Pepe) e con il Serbo, andato in prestito con obbligo di riscatto  legato ad un numero di presenze, che comincia ad essere preoccupato del Suo ingaggio di 3 Milioni di Euro a stagione. Ecco, magari si potrebbe fare un “doppio-colpo”: restituire Soriano (arrivederci e neanche grazie, si potrebbe dire..) e riprendersi Adem, sempre che le parti accettino, TUTTE le parti: Besiktas, Torino, Ljajic e Mazzarri soprattutto… Certo, magari tutti i mali attuali del Toro non verrebbero risolti però….almeno sarebbe un bel segnale!

L’ultima considerazione è un pensiero rivolto al giocatore che espresse così bene il concetto a titolo dell’articolo, tale Medhi Benatia: “Vedi carissimo ragazzo, in Italia esistono un sacco di proverbi, frutto di esperienze secolari se non addirittura millenarie, ed uno in particolare mi viene in mente quando ripenso alle Tue parole eppoi a quelle del Tuo capitano di allora Gigi Buffon in occasione del rigore concesso al Real Madrid proprio su un tuo fallo: non sputare in cielo perché ti cade in testa… Ecco, in quell’occasione credo proprio che il cielo abbia restituito un pochino di tutto  l’assistenzialismo nei vostri confronti che ricevete in Italia perché quello che rimane scritto sugli albi d’Oro è che in Europa, nell’Europa “che conta” (come disse un’altro fenomeno poi scomparso dai radar..) Voi siete come tutti gli altri! “Zeru” assistenzialismo, “zeru” sudditanza psicologica proprio come i “tituli” che avete tirato su negli ultimi  20anni nonostante i Rizzoli della situazione!”

FV❤G!!! SEMPRE!!!

 

ABOUT THE AUTHOR: BERTU62

Autore della rubrica "Se non lo ami quando perde..."
  • PupiGol57#CairoVattene 17 Dicembre 2018 at 18:06

    visto che ti lamenti dell’arbitraggio contro i tirolesi si, ma davvero non ti rendi conto quanto sei ridicolo?

  • Djordy64#Un Toro per Gigi Radix# 17 Dicembre 2018 at 22:36

    Concordo in quasi tutto.

    Se tornasse Liiajc? Magari dico io magari

    Soriano invece è stato veramente un coglione .

     

     

  • claudio sala 66 18 Dicembre 2018 at 0:17

    Mancano ancora 3 partite dunque in linea puramente teorica quota 30 potrebbe essere anche superata, ma in effetti, alla luce del costante non gioco, è giusto finanche neppure ipotizzarlo quel percorso.

  • mauro.re 18 Dicembre 2018 at 0:28

    Un arrogante come WM non ammetterebbe mai di aver fatto una Kazzata a scaricarlo…….troppo pieno di se ………

  • BERTU62 18 Dicembre 2018 at 12:57

    La situazione è comune a molti club, non siamo stati solo noi ad essere “penalizzati” dal rendimento al di sotto delle aspettative di alcuni giocatori, è evidente, a meno che non si voglia per forza negare l’evidenza! Detto questo ci sono poi altre situazioni, Nazionali e non, che aprono a scenari interessanti: il Milan, ad esempio, è fuori dall’Europa League ed in più ha problemi di FpF con 12Milioni di Euro “incamerati” dall’UEFA e quindi non incassati, alle prese con ingaggi importanti e “prestiti” onerosi, il Besiktas di Ljajic è messo anche peggio, con Pepe che ha già rescisso il contratto e fortissimi problemi di “cassa”, il Frosinone che esonera Longo e sul mercato di Gennaio vuole/deve intervenire pesantemente per lottare per restare in A, il Cagliari che sembrerebbe cercare Soriano (MAGARI!!), la Roma che vuole/deve cedere Schick (in rotta completa con tutti, società e tifosi) e Zaza che “potrebbe” essere piazzato al Suo posto…

    Insomma, vero che Cairo il denaro l’ha tirato fuori (vero anche che NON E’ il Suo ma del Toro, ma alla fine poco importa visto che è il Toro ad esserne comunque penalizzato) però non ha escluso che non si possano fare alcune operazioni a basso costo (magari una Maxi Lopez o alla Ciro Immobile, MAGARI!!!).. considerando appunto lo scenario completo, perché no???

    FV♥G!! SEMPRE!!

  • mauro.re 18 Dicembre 2018 at 15:18

    Bertu , come al solito ti dai pace pensando ai problemi degli altri che penso che noi interessi ben poco , anzi dovremmo approfittare dei guai altrui x trarne vantaggio , invece siamo sempre li all undicesimo posto ….Non ti poni qualche domanda ??
    E ribadisco sul mercato ….se quanto dice il Presiniente e vero , e WM che vuole panca corta fatta di 13/14 elementi ….
    Ma ti sembra normale ?? Penso sia l unico allenatore che pensa a sfoltire più che a rinforzarsi ……….lo trovo incredibilmente assurdo e becero

  • claudio sala 66 18 Dicembre 2018 at 16:34

    Eppure Mauro non è passato un giorno da quando ha dichiarato che nel fare le rose non si pensa ai giovani primavera (in effetti ne abbiamo schierati molti dall’inizio della stagione…..), perchè una rosa dovrebbe essere composta da 22 giocatori + 5 primavera. Coerenza innanzi tutto, ma probabilmente parlava delle altre squadre.

  • BERTU62 18 Dicembre 2018 at 16:35

    @mauro, la tua ostinazione alle volte è commovente 🙂 …. Non è che “mi do pace” (fra l’altro è da tempo che “sono in pace”….), è che cerco di vedere AL DI LA’ delle antipatie/simpatie personale, così come cerco di vedere il calcio “a 360°” perché sono convinto, correggimi se sbaglio, che NON GIOCHIAMO DA SOLI ma contro altre squadre: guardare ANCHE in “casa Loro” quindi NON E’ questione di cercare alibi e/o conforto bensì confrontare la nostra situazione con altre realtà….

    Puntualizzato (per L’ENNESIMA VOLTA…..) ciò che ritenevo ovvio, posso tranquillamente dire che ho apprezzato e difeso Sinisa (anche dagli attacchi BECERI e RIPUGNANTI di chiaro stampo razzista..) per il Suo modo “sanguigno” di dire le cose, di affrontare le conferenze stampa, di parlare ai giocatori e “DI” giocatori, nonostante molti avrebbero voluto che stesse zitto e (cito testuali..) “i panni sporchi li lavasse in casa” (chiaro riferimento alle diverse dichiarazioni volte a “svegliare” alcuni ragazzi..), ed allo stesso modo apprezzo Mazzarri nella Sua ricerca di “equilibrio” fra i diversi reparti, soprattutto difesa e centrocampo, cosa che invece con Sinisa avevamo completamente squilibrata…. E’ chiaro che dal punto di vista personale ciascuno può preferire uno piuttosto che l’altro, così come è chiaro che alla fine ciò che conta sono i numeri cioè i punti e la posizione in classifica, tuttavia non si può NON tener conto del contesto, cioè, ad esempio, del fatto che l’anno scorso, a parità di giornate di campionato, alla 16° eravamo messi meglio (9°) rispetto ad oggi (11°) ma peggio sia dal punto di vista di gol presi (22 rispetto a 17) che per distacco dalle posizioni più in alto in classifica: l’anno scorso pur essendo 9° il 6° posto (Sampdoria), ad esempio, era lontano  5 punti, oggi con 5 punti saremmo 4°, per il 6° ne bastano 2! Questo non vuol essere certo una “giustificazione” né tantomeno alibi per nessuno, sia chiaro! Ci sono state delle partite ORRENDE (poche, per fortuna) e delle partite in cui si è giocato solo un tempo o poco più, tuttavia non si dovrebbe fare di tutta l’erba un fascio e dichiarare che TUTTO E’ MALE! Così come continuo a credere fermamente che sia sbagliato criticare A PRESCINDERE senza prima aver potuto valutare, adesso si può invece affermare che prendere Soriano e Zaza siano state operazioni SBAGLIATE…

  • emmedi (cairovattene) 18 Dicembre 2018 at 17:40

    la rosa non è corta: 20 giocatori schierati+ljajic+ferigra+ichazo+lyanco con 1 presenza. Non schierati mai Damascan+Rosati.

    E’ meglio avere gente sana fisicamente piuttosto che fare come l’anno scorso dove avevamo 3 terzini sinistri….anche in beneficio costo stipendi: 3 giocatori costano + di 2.

    Quello che non va è il cambio di marcia tra allenatori:

    MIHA ha fatto 64partite- 23W-24N-17L—116GF-100GS++93punti++MediaPunti: 1,45++Gol/partita: 1,81GF-1,56GS

    WM ha fatto 37partite- 15W-12N-10L——–54GF-36GS++57punti++MediaPunti: 1,54++gol/partita: 1,46GF-0,97GS

    1,45 punti a partita fa 55 punti. …….1,54 fa 58 punti a partita… onestamente 500.000€ in più di stipendio non possono portare solo 3 punti in più….WM ha sistemato la difesa, ma evidentemente non basta a fare il salto di qualità.

    ma si sa che MIHA è stato cacciato per motivazioni extra-calcio. Del resto se si valutasse petrachi  per errori fatti ,sarebbe stato cacciato 5anni fa e gli sarebbe stata fatta causa….e invece nessuno lo tocca. ERGO: CAIRO FA VALUTAZIONI CHE NON C’ENTRANO NULLA CON LO SPORT, MA È SOLO SIMPATIA/ANTIPATIA.

  • BERTU62 18 Dicembre 2018 at 19:22

    @md, in effetti Cairo fa TUTTO senza la minima connotazione sportiva, di questo (purtroppo) siamo ben consapevoli, però comincia a sfuggire anche l’eventuale aspetto finanziario (cioè il Vil Denaro tanto per essere chiari): fosse una questione economica allora lo capirebbe anche uno studente di Medicina (!!!) che più giochi in tornei “ricchi” (Champions su tutti ma anche “solo” l’EL..) e più guadagni, e sono certo che lo abbia “toccato con mano” l’anno in cui finimmo per uscire (sciaguratamente..) agli ottavi con il San Pietroburgo, e se ci “limitiamo” al campionato Italiano allora finire nei primi 6 significa PIU’ SOLDI rispetto alle posizioni da 7° a 10°! In definitiva concordo sulle Sue responsabilità (è IL CAPO…) relativamente a Petrachi: a fronte di alcuni giocatori buoni ce ne sono (stati) tanti che definire “sole” è ancora poco, ed il bilancio, purtroppo, è clamorosamente in equilibri se non addirittura sbilanciato al negativo! L’anno scorso ci si lamentava GIUSTAMENTE di Niang, prima ancora di SADIQ, quest’anno non solo abbiamo Soriano (fortunatamente in prestito) ma peggio ancora ZAZA! E vedere uno Zapata così determinante anche da “riserva” non fa altro che aumentare la rabbia!

  • PupiGol57#CairoVattene 18 Dicembre 2018 at 20:19

    il fatto è che noi TUTTI gli anni abbiamo ricevuto pacchi o giocatori sottotono o che non rendono come dovuto, è solo per la grazia delle altre che QUEST’anno hanno deluso le solite aspettative, che siamo ancora lì. Noi siamo costanti.

  • Toro71(#PRIMAVERARESISTI) 18 Dicembre 2018 at 21:22

    Esatto Pupi, anche se adesso Bertu ti dirà che il Campionato è più livellato verso l’alto, quando è vero esattamente l’opposto

  • PupiGol57#CairoVattene 18 Dicembre 2018 at 22:02

    eh eh ahah oh oh

  • BERTU62 18 Dicembre 2018 at 23:11

    Ah ah ah

Lascia un commento