Mazzarri: “Dovevamo chiuderla”

Al termine del pareggio contro la Lazio, l’allenatore Walter Mazzarri ha commentato così la prestazione dei granata: “I primi dieci minuti della partita siamo entrati male, poi siamo riusciti a fare una grande gara contro una squadra forte davanti al loro pubblico. Peccato, abbiamo sbagliato gol assurdi, questa partita andava chiusa. Sfruttiamo male delle situazioni da ultimo passaggio, se non si migliora la qualità nella fase offensiva si perdono punti. Milinkovic-Savic ha fatto un grandissimo gol, ma noi pochissimi minuti prima abbiamo sbagliato la rete del raddoppio. Se non chiudi la partita è normale che una squadra forte come la Lazio possa sempre pareggiare. C’è anche da dire che siamo stati un po’ sfortunati, De Silvestri ha preso una traversa ed un palo, dovevamo essere più bravi a chiuderla e vincerla. Oggi serviva più lucidità e freddezza, abbiamo anche sprecato una occasione nella quale eravamo quattro giocatori contro due. Troppe ingenuità ci possono costare care.

Belotti? Sta bene e fa un lavoro incredibile in avanti. Siamo una squadra che crea tanto, De Silvestri ogni partita ha tre palle gol, dobbiamo essere più cinici”.

(fonte torinofc.it)

ABOUT THE AUTHOR: La Redazione

La Redazione di CuoreToro.it
  • mauro.re 29 Dicembre 2018 at 18:50

    Ti consiglierei GENIO che recriminare su gli errori da ultimo passaggio e sulla qualità offensiva di cui parli , forse un certoLIAIC faceva comodo ??? Non a te VERO ??

  • emmedi (cairovattene) 29 Dicembre 2018 at 19:14

    iago falque serve a un kaiser con sto schema.

  • Maurizio Scarampi 29 Dicembre 2018 at 20:09

    mauro,

    quindi basterebbe riprendere Ljiajic per vincere? Mi sembra la vecchia storia su ciro, su quanto era forte…… ma oggi era in campo?

  • hamlet 29 Dicembre 2018 at 20:18

    Oggi buona gara nostra e risultato meritato. La Lazio ha avuto maggiore possesso e pressione soprattutto nel primo tempo ma le occasioni migliori le abbiamo avute noi. Desilvestri ha sbagliato l´incredibile, persino per uno con i suoi piedi. C´e´mancata l´esperienza in alcuni giocatori, vedi Meite, per poterla vincere. Per me migliori Djidji e Belotti. Bene anche Rincon. Male Meite e Falque. Il quale con le grandi squadre sparisce di solito. Come Lijajc per intenderci. Abbiamo comunque imbrigliato una squadra come la Lazio a casa sua, senza rischiare granche´alla fine. Si deve dire pero´che il rigore reclamato dalla Lazio mi e´parso netto. La fortuna ci restituisce qualcosa. Era ora. Ora due settimane di pausa e poi lo spareggio con la Viola. Da vincere assolutamente. FVCG.

  • Toro71(#PRIMAVERARESISTI) 29 Dicembre 2018 at 21:53

    Tanto in Coppa Italia, anche battessi la Fiore e facessi addirittura il bis con la Roma, in semifinale trovi i gobbi e buonanotte suonatori…

  • hamlet 29 Dicembre 2018 at 23:11

    Con i gobbi concentrati in champions io ci proverei. Con partite andata e ritorno e´forse piu´difficile ma se loro prendono una pausa e noi facciamo la partita della vita possiamo farcela. Mi rendo conto che ci sono diversi “se” ma provarci non costa nulla. Magari usciamo gia´con la Roma e il problema non si pone. La viola dovremmo batterla, anche perche´giocano maluccio da diverso tempo. Comunque io vedrei la squadra. Siamo cresciuti sia in difesa che a centrocampo. Siamo solidi e imbattuti fuori. Belotti e´in forma. Manca la qualita´sulle fasce. Lo dicevo gia´a fine mercato. Poi Falque sta´imparando a giocare da seconda punta, ma il difetto caratteriale gli rimane. Con le grandi squadre si eclissa. Oggi abbiamo regalato Meite e Falque alla Lazio eppure potevamo vincerla. Se non altro e´segno di solidita´. Poi Mazzarri li mette bene in campo e ora lottano con convinzione. Mica sara´colpa del tecnico se Desilvestri la domenica prima segna il gol della vita e quella successiva sbaglia il gol della vita. un po´di ottimismo. Per me se a gennaio arriva Candreva in prestito e magari pure Lijajc rischiamo pure di divertirci. Cosa che non succede da molti anni direi. Speruma…FVCG.

  • Toro71(#PRIMAVERARESISTI) 30 Dicembre 2018 at 0:08

    Candreva? Un altro giocatore spremuto e finito.Anche no. Su Adem mi sono espresso più volte, con lui in campo saremmo quasi in zona Champions…

  • mauro.re 30 Dicembre 2018 at 10:20

    Maurizio non e detto questo …….
    Ho detto che mi sembra ipocrita recriminare su quella sostanza che dice WM , quando il giocatore per coprire quelle lacune lo avevi e lo hai scartato ……….la Frase madre e dopo Torino-roma quando disse ” davanti siamo in troppi ” …………

  • hamlet 30 Dicembre 2018 at 13:23

    Mazzarri non ha mai scartato Lijajc. Il serbo e´andato in Turchia a prendere 3 milioni netti di stipendio, cioe´6 lordi, il doppio che gli garantiva Urbanetto. Mazzarri considerava il serbo un giocatore in grado di garantire delle soluzioni tattiche importanti, ma non lo considerava un titolare come fece Mihajlovic, che punto´su di lui. Lijajc non avrebbe mai accettato la panchina e di lottare per un posto come la maggioranza dei compagni. E questa credo sia la ragione per cui Lijajc non vorra´tornare al Toro. Certo se accetterebbe di non essere titolare ci farebbe molto comodo. E´uno che puo´spaccare la partita come pochi. Ma la testa alla fine e´quella. Talento da campione e testa da cogl…e. FVCG.

  • PupiGol57#CairoVattene 30 Dicembre 2018 at 13:40

    come yago anche se non è tanto campione.

  • PupiGol57#CairoVattene 30 Dicembre 2018 at 13:41

    candreva ad occhi chiusi lo prenderei pur di nn vedere piu desilv

  • lucerina69 30 Dicembre 2018 at 14:27

    buongiorno a tutti, ieri un altra occasione sprecata e nn importa che giocavamo contro la lazio che ci è superiori in tutto, la partita si era messa in un certo modo e una squadra che vuole aspirare a qualcosa di buono deve essere pronta mentalmente x chiuderla..altrimenti rischi di perderla…ennesimo pareggio che nn serve a nulla..gli altri vincono e perdono, noi pareggiamo 9 su 19 una enormità…bastava solo vincere contro l’udinese,bologna,sassuolo,cagliari e viola e perdere le restanti x essere in piena zona champions..manchiamo di personalità e di giocatori capaci di risolvere le praterie lasciate dai laziali..de slivestri nn potrebbe giocare nemmeno in lega pro..con quei piedi da ferro da stiro…nn importa fare un gol da cineteca la domenica prima..evidentemente casuale(basta vedere la postura del tiro) se poi ti divori un gol che mio nonno lo faceva ad occhi chiusi e che dire del contropiede di 4 contro due..sbagliato TUTTO…x nn parlare del vantaggio numerico subito vanificato dalla sciocchezza del francese…nel finale anche con un uomo in piu de silvestri in attacco e belotti sulla fascia..qualcuno mi può spiegare questo schema fantascientifico?? tutto questo mi fa pensare che nn siamo ancora pronti x le zone di vertice..adesso si parla di crutone, candreva e adem per gennaio…beh credo che crutone e adem siano due ottimi arrivi…candreva lo lascerei dovè nn ci serve uno che ha come hobby principale prendere il diretto marcatore nei cross…x questo abbiamo gia il greande Lollo,berenguer,aina,baselli ect..ect..purtorppo sono anni che andiamo alla ricerca di esterni capaci e ogni anno ci troviamo con difensori(capaci di spazzare) adeguati a esterni alti e risultati si vedono..speriamo nell’arrivo di adem( hamlet perdonami..il serbo è stato praticamente mandato via da WM nn sarebbe mai andato via)..ripeto se in questo campionato mediocre nn centriamo l’europa,almeno quella meno nobile, sarà un fallimento su tutta la linea..

  • lucerina69 30 Dicembre 2018 at 14:41

    AGGIUNGO:

    27 punti nel girone di andata se manteniamo questo passo saremo a 54 punti piu o meno gli stessi per collocarci ne ns solito,abituale 8/9 posto…con 18/19 pareggi…i discorsi stanno a zero..o si cambia marce con vittorie..vittorie vittorie e  sconfitte o resteremo x l’ennesimo anno una incompiuta.

  • Toro71(#PRIMAVERARESISTI) 30 Dicembre 2018 at 15:34

    Pienamente d’accordo con Luce, anche se io non ci riesco a prendermela con uno che in campo da non il 100, ma il 110% di quello che ha, sempre. Ieri, ok, lo avrei strozzato, però avete visto che grinta? Con quel palo c’era tutta la voglia di rivalsa per il gol mangiato. Ci fossero più granata come lui…quindi non toccatemi Lollo.

  • lucerina69 30 Dicembre 2018 at 15:49

    x carità toro71..opinione rispettabilissima..ma i lollo nn ti fanno vincere..può succedere certo, ma sono altri a doverlo fare. Di lollo apprezzo l’impegno,il sacrificio ma x vincere ci vuole altro..la differenza tra un campione e un giocatore normale nn è nel gol spettacolare(esempio quello all’empoli) che lo possono fare tutti…e nel gol facile e con quei piedi da ferro da stiro ,scoordinato,  era evidente il finale..per carità lui nn centra..se avessimo due esterni degno di questo nome..parleremmo di altro.

  • Toro71(#PRIMAVERARESISTI) 30 Dicembre 2018 at 15:53

    Questo Luce è assolutamente indiscutibile 🙂

  • Sergio plasticone 69 30 Dicembre 2018 at 16:13

    Hai ragione in tutto , lucerina, analisi perfetta.

  • Pietro 30 Dicembre 2018 at 22:15

    Questa squadra così com’è non va da nessuna parte. Giunge notizia della più che probabile prossima partenza di Soriano. Bene , per tante ragioni bene, ma arriva qualcuno al suo posto? Se si e se si trattasse di Adem e se uolter lo dovesse far giocare, potrei cominciare ad avere qualche certezza in meno. Cairo correrà questo rischio? Vedremo, intanto aspettiamo la dipartita di gobbo soriano, la qualità dell’ aria nello spogliatoio migliorerebbe immediatamente .

  • Sergio plasticone 69 31 Dicembre 2018 at 5:13

    Pietro, purtroppo ci resterà ancora il fetore dell’altro gobbo , quello stagnerà per parecchio.

     

Lascia un commento