Tuttosport: in mediana piace Adli del PSG

0
98

Sharing is caring!

I granata si confrontano con il Psg per il talento di 18 anni protagonista con le giovanili della Francia

In Francia il 18enne Yacine Adli è considerato l’ennesimo talento in procinto di spiccare il volo dalle giovanili alla prima squadra del Psg: la somiglianza fisica con Adrien Rabiot è evidente, e anche la zona di campo nella quale i due orchestrano è la stessa, cioè la mediana. All’interno della quale Adli, entrato nel mirino del Torino che ha apparecchiato un tavolo di confronto con il club transalpino, può muoversi in più ruoli. Trequartista o centrale in una mediana a tre ma pure mezzala, queste le soluzioni tattiche nelle quali il giovane francese si trova a suo agio. Dotato di visione di gioco e piede destro da potenziale campione, Adli ha trascorsi in tutte le selezioni giovanili della Francia, dall’Under 16 all’Under 20. Nella scorsa stagione ha pure esordito con la prima squadra, dopo che nel 2016-’17, ad appena 16 anni, era stato protagonista nella Uefa Youth League, la Champions League delle squadre primavera. (Tuttosport.com)

https://www.youtube.com/watch?v=s2Ytwk5S9cI

 

1 commento

  1. In effetti questi ragazzi vengono martellati di speranze, poi però i vari Chiesa o Cutrone o Zaniolo stanno altrove; dispiace per il bimbo in curva che ha sofferto, ma evidentemente questo è il calcio, io ero in tribuna e per primo ho provato amarezza, come tanti, era un momento in cui potevamo segnare e invece…; il bambino capirà col tempo, va creata anche la cultura della sconfitta nei piccoli supporters, crescono più in fretta e più umili.

  2. Quanto al mercato vediamo, siamo vigili, ma la rosa c’è, chi dice Cairo vattene è consapevole che il club ha investito più di Lazio e Fioprentina negli ultimi 3 anni, da Niang, a Lyanco, piuttosto che Rincon e Berenguer, da Zaza a Izzo, piuttosto che Falque e Meitè, fino ai vari Nkolou, Ansaldi, Bremer e lo stesso Djidji

  3. ha investito piu’ di fiore e lazio?

    allora ha investito male se ci stanno sempre davanti….. forse è il caso di cambiare direttore sportivo.

    oppure di andarsene.

    CAIROVATTENE!!!

  4. Sig. Stuppiello mi scusi. Se per investimento intendiamo il valore del cartellino Berenguer, Falque, Nkoulu e Djidji (già riscattato?) non sono costati poi cifre proibitive, anche per una società come il Toro, notoriamente parsimoniosa. Il problema è ahimè un altro. A fronte di investimenti comunque cospicui i risultati languono e spesso e volentieri a buone intuizioni si accompagnano delle sole mostruose. Chiunque abbia voluto Soriano ad esempio ha preso un granchio clamoroso, paragonabile al Niang dell’anno passato. Forse bisognerebbe saper dosare le scommesse con le certezze e quest’anno, a parte Izzo, le scommesse per vari motivi erano tante. Purtroppo alcune sembrano perse (Bremer, Soriano) altre sospese (Zaza). Non è poco il fallimento di tre giocatori per una squadra come la nostra. Se poi aggiungiamo che Edera, Parigini e Berenguer marciscono in panchina insieme a Lukic il quadro non è dei migliori. Staremo a vedere. Io non confido in nuovi acquisti. Mi spingo oltre: non sono neanche necessari. Occorre che chi ha professato ai quattro venti di essere un mister preparato e in grado di usare tutti i sistemi di gioco anche a partita in corso sfrutti meglio le risorse che ha. Si è preso sei mesi di tempo per valutare la rosa che aveva, al termine dei quali ha deciso i profili (non i nomi) che potevano essere utili e ha deciso chi doveva restare. A metà campionato non sappiamo cosa fare del pallone in fase offensiva e alcuni componenti della rosa restano mestamente in panchina…non sarà che l’investimento più oneroso forse il Presidente dovrà farlo per la panchina? Altrimenti tanto vale avere un mister emergente che curi di più i nostri giovani, percepisca uno stipendio più basso e sia un tantino più moderno nel proporre gioco.

  5. Tranquillo STUPPIELLO che la cultura della sconfitta con questo presidente la hanno imparata anche i sassi…….

    e se permetti cerca di fare meno considerazioni del KAZZO , l’educazione il rispetto e l’umiltà un bimbo la impara dai genitori e in più dalla scuola se ha “bravi” docenti , non certo una partita di calcio

    Sulla Viola su cui avremmo investito più noi…..bah il solo Simeone come investimento e stato più alto dei nostri 2 falliti fenomeni    Soriano e il Gobbo….

  6. NO A DZEMAILI e DONSAH AL TORO!!!!

    WM ha 24 giocatori, faccia giocare chi ha.

    e se non va bene dica chiaro e forte in conferenza stampa che non vuole piu’ PETRACHI. Senza giri di parole.

  7. la c.a.z.z.a.t.a del ns grande stuppi fa il pari con quella degli ultimi tre anni :

    “siamo piu forti della lazio,milan,viola,samp e atalanta”..

    .infatti 2015/16=12°posto;

    2016/17 = 9° posto;

    2017/8 = 9 ° POSTO…

    e nn ci metto l’ATTUALE CAMPIONATO..ma visto l’andazzo diciamo che abbiamo buone probabilità di riconfermare la stessa posizione dell’anno scorso…

    quindi stuppi faresti bene a TACERE che mi sa che porti un pò di sfiga..

  8. caro WM o fai fuori il pizzettaro leccese oppure UC farà fuori te a giugno.

    TIRA FUORI LE PALLE e in conf.stampa dici che certi giocatori tu non li volevi e li ha presi il ds!!!

  9. Io concordo con Luca il sardo sulle critiche a WM.

    Mercato? Adesso è necessario ma lo è diventato perché WM non ha ruotato bene la rosa.

    Questa squadra è più adatta al 433 che al 352 perché gli esterni sono 5 di cui 2 difensivisti e 3 offensivi, o meglio, 2 sono terzini (de si e ansaldi) mentre 3 sono più ali (ola, berenguer, parigini).

    Abbiamo poi due attaccanti esterni puri come edera e falque che, uno, sta in panca a vita (e a sto punto penso abbia litigato con qualcuno, altrimenti non si spiega la cosa) mentre l’altro viene impiegato in qualsiasi ruolo…. a parte il suo naturale e il portiere. Senza contare che berenguer e parigini potrebbero fare le loro riserve.

    Ora, se il mr avesse optato x il 433 avremmo impiegato più giocatori nel loro ruolo giusto (e quindi dv rendono meglio) per un minutaggio pro capite inferiore quindi preservandoli da infortuni, magari allungando loro il periodo di forma migliore, e forse non ci sarebbe stato bisogno di ulteriori acquisti.

    Ma è possibile che tutti gli anni abbiamo un allenatore che sceglie un modulo di gioco all’opposto delle caratteristiche dei giocatori? Ma a Coverciano cosa insegnano, punto croce ????

  10. scusami maurizio…la colpa nn è di mazzarri…

    l’ex napoli si conosceva bene prima di prenderlo..ha sempre lavorato con 13/14 giocatori nn di piu’, non scopriamo l’acqua calda…x quanto riguarda il modulo lui ha giocato sempre con il 352 a parte gli utlimi mesi dell’anno scorso, forse spinto pure dal mugugno della piazza per l’esclusione dell’unico con i piedi buoni e ha virato sul 3412 e i risultati si sono visti. Quest anno per fare il gioco di mazzarri avremmo dovuto vendere piu di mezza squadra siccome era impossibile abbiamo adattato giocatori adatti al 433 a questo vecchio 352 con enormi difficoltà..l’unico colpevole è cairo che poteva e doveva prendere un allenatore che continuasse il lavoro del serbo,può piacere o no..ma  avevamo un attacco da 70 gol,  bastava solo registrare la difesa..nn scordiamoci che sinisa voleva vida,silvestre, simunovic e se trovato rossettini,ajieti,bovo,moretti e carlao; la colpa da imputare a mazzarri e quella di voler imporre alla rosa un modulo a cui il 90 % dei giocatori nn è predisposto..ma l’artefice principale di questa ennesima stagione(speriamo di sbagliarmi)  agro/dolce è braccino.

  11. Luce,

    ma chi la mette in campo la squadra? No perché se WM schiera Falque trequartista o non impedisce a Belotti di andare a crossare o affida la regia del gioco a Rincon e non si rende conto che così la squadra non funziona allora me la prendo con lui. Come me la prendevo con Miha quando schierava il centrocampo a 2 Rincon – Baselli….

    Come me la prendo con il mister quando vedo 170 tentativi di cross a partita  e puntualmente neanche 1 che arrivi in area…. ma fargliene provare 50 al giorno a testa fino a quando imparano nooo?

    In definitiva, questi……. ma che fanno durante gli allenamenti, l’uncinetto?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui