C’è tutto un girone di ritorno per……

Dopo la sconfitta con la Fiorentina (e la conseguente uscita dal Torneo Coppa Italia questa volta agli ottavi) e dopo la sconfitta in casa della Roma di Sabato scorso pensavo che mi sarebbe passata l’arrabbiatura, chiamiamola così….. Ed invece sono ancora qui, a pensarci su, a rimuginarci, con sentimenti che stanno macerando, stanno trasformandosi un pochino in aceto, si stanno imbruschendo, per usare un Piemontesismo…… Comincio subito col dire, a scanso di equivoci, che rispetto (e ci mancherebbe altro!!) ed ammiro anche in un certo senso coloro che ancora vedono e credono e sperano (forse…) in un qualcosa che inverta il trend, in quel QUID che ci faccia di colpo arrivare là dove nessuna squadra Granata è mai giunta (negli ultimi lustri): 6° in Campionato di serie A!!!!

C’è tutto un girone di ritorno per….. arrivarci, dicono costoro, ed hanno ragione! E’ vero, è indiscutibile, è evidente, calendario alla mano! Però quello che proprio non riesco a dimenticare, non riesco a capire ma soprattutto non riesco (più) a condividere sono i punti seguenti:

  • ATTEGGIAMENTI SOCIETARI– Da una parte abbiamo Cairo che segue assiduamente la squadra, trasferte comprese, ancorché non perdersi mai una partita casalinga, e questo se da una parte fa un enorme piacere se si considera che “probabilmente” avrà anche altri interessi visto l’uomo d’affari che è (senza ironia) però dall’altra c’è un allenatore come Mazzarri, voluto “fortemente” proprio da Cairo per Sua stessa ammissione che non azzecca un risultato DA TEMPO e che oltretutto rilascia dichiarazioni che attribuiscono colpe a tutto e tutti fuorché assumersi le proprie, e Cairo non può non vedere che tutto questo comporta ALMENO un grosso danno d’immagine se non ANCHE un danno economico (Rosa che si svaluta di partita in partita)…
  • ATTEGGIAMENTO DELL’ALLENATORE – Oramai è da 1 anno che Mazzarri siede sulla panchina del Torino, da quando fu scelto da Cairo (non dimentichiamolo…) per sostituire Sinisa Mihajlovic, che lasciò il Torino a 2 punti dalla Zona Europa e fuori dalla Coppa Italia ai quarti (e non agli ottavi) eliminato dalla Juventus Campione D’Italia in carica (e non dalla Fiorentina)…. Ebbene dopo 1 anno e con una squadra fatta da Lui (e non “ereditata”) siamo allo stesso punto ANZI PEGGIO: ora siamo 11° (l’anno scorso 9°) ed abbiamo 27 punti (l’anno scorso 28) ma quel che è peggio con una squadra SCELTA DA MAZZARRI!
  • EVOLUZIONE/INVOLUZIONE CALCIATORI – Oltre alla beffa anche il danno! Si sta delineando sempre più una situazione a livello “valore della Rosa” che definire drammatica è dire poco: giocatori che sono rimasti nel Toro che perdono di valore ad ogni partita a causa dei risultati negativi o a causa di prestazioni negative (che poi sono la causa dei risultati negativi), il Gallo Belotti su tutti come esempio, giocatori messi fuori rosa forse troppo frettolosamente e che invece hanno trovato continuità di rendimento e di prestazioni, Adem Ljajic su tutti come esempio, ma la costante di fondo che accomuna TUTTI i giocatori attuali è la “confusione di ruoli” che sta durando oramai da mesi: terzini utilizzati come ali, ali utilizzate come mediani, punte utilizzate come rifinitori e mediani non utilizzati ma tenuti in panchina, infine giocatori giovani trattenuti in estate e mai pronti per giocare se non “spezzoni” di partita (tendenzialmente gli ultimi 10/15′) a risultato ormai già compromesso!
  • SITUAZIONE MERCATO – Sappiamo bene che la finestra di mercato di Gennaio NON E’ quella più adatta per fare la squadra, ok, però in passato a veder bene qualcosa di buono (anche di MOLTO buono..) è arrivato, un nome su tutti quello di Maxi Lopez! Quello che mi fa più “specie” (diciamo così) però è sentire dalla bocca dei diretti interessati Petrachi e Mazzarri che (NONOSTANTE la situazione attuale) “siamo a posto così, anzi ci sono da fare alcune cessioni..”….Ed è QUI che mi cascano le….braccia! Posso essere d’accordo che a Gennaio non si fanno le squadre (ma se è per questo ritengo che cominciare a d avere seri dubbi che la nostra sia stata fatta CON TESTA & SERIAMENTE in Estate sia PIÙ che legittimo!!!…) però SI DEVE poter trovare qualche giocatore VALIDO che attualmente è fuori rosa nel Suo attuale club per “scelte tecniche”! D’altra parte il Besiktas ha ben trovato un giocatore (a caso…) che era stato messo ai margini della rosa anche se valido, no? Possibile che solo gli altri li trovino? Possibile che solo Petrachi trovi “giocatori inadeguati”? Possibile che solo Mazzarri abbia bisogno di mesi prima che i giocatori possano “rendere” con i Suoi moduli?

C’è tutto un girone di ritorno….. Però non vorrei, veramente, vedere DI NUOVO che non si arriva da nessuna parte! Non vorrei, veramente, dire DI NUOVO che “se solo si fosse fatto di più…” si poteva veramente arrivare 6°! Però ciò che più di ogni altra cosa non vorrei è vedere che DI NUOVO si debba ricominciare daccapo: un nuovo allenatore, un nuovo “progetto”, una nuova squadra, DI NUOVO credere che quello che verrà sia l’anno giusto…. Perché non basta andare in Europa tanto per dire, oppure tanto per poter dire “parola mantenuta”….EH NO! Andare in Europa significa qualificarsi SEMPRE per andarci e sopratutto andarci per giocare a testa alta, e non andarci per fare figure come quelle attuali in campionato! Andare in Europa significa attrezzare una squadra valida, motivata ed allenata seriamente, un po come sta accadendo con la Primavera, che anche se ha perso Domenica in casa ne ha poi vinte ben 10 perse 3 e pareggiate SOLO: in un torneo dove la vittoria conta 3 punti ed il pareggio solo 1 è evidente che su dieci partite ne puoi vincere anche solo 5 e perdere le altre 5 piuttosto che pareggiare tutte e 10!

 

FV❤G!!! SEMPRE!!! 

ABOUT THE AUTHOR: BERTU62

Autore della rubrica "Se non lo ami quando perde..."
  • Dario76 24 Gennaio 2019 at 17:31

    Condivido tutto, davvero, di quel che sostiene, tranne il fatto che non si debba di nuovo iniziare con un altro allenatore.
    Questo ha fatto più danni della grandine, in un anno!
    E lei, giustamente, ha elencato in modo chiaro e netto tutte le sue mancanze.
    D’ altronde, fino a quando il Dottor Cairo che reputo ottimo imprenditore ma pessimo conoscitore di calcio, sceglierà di testa sua gli allenatori, faremo questa fine.
    In genere, il tecnico viene scelto, per tanti motivi, da un Direttore Generale capace e intenditore di calcio, tutto il contrario della nostra proprietà e dirigenza.
    Ma forse tutto e’ fatto ad arte…..

  • mauro.re 24 Gennaio 2019 at 17:45

    Concordo in toto Bertu e trovo azzeccatissima l analisi tecnica dei giocatori messi in campo a Kazzo ……..

  • Toro71(#PRIMAVERARESISTI) 24 Gennaio 2019 at 17:53

    Assolutamente d’accordo.
    Dario, ma perché al Bertu dai del lei? 🙂

  • Dario76 24 Gennaio 2019 at 21:37

    Solo per una forma di rispetto.
    Noi granata, quelli veri però siamo gente per bene!

  • dalla mutta 25 Gennaio 2019 at 22:42

    Gran bel pezzo….era quello che volevo dire ma non ero in grado di dire ….ahahha complimenti bertu

  • topotoschi45 26 Gennaio 2019 at 15:35

    Più giornalista bertu di tutta Sky messa assieme

Lascia un commento