Sirigu è da record: 4 clean sheet di fila non accadeva da 31 anni al Toro

0
39

Sharing is caring!

Altra partita, altro clean sheet: sono ora quattro le gare consecutive che Salvatore Sirigu ha chiuso senza subire gol, portando la sua imbattibilità in questo campionato a 377 minuti. L’ultima rete subita dal portiere del Torino risale a un mese fa, nel match dello scorso 19 gennaio all’Olimpico contro la Roma: quell’incontro finì 3-2 per i giallorossi con gol decisivo di Stephan El Shaarawy al 73’. Contro il muro Sirigu hanno poi sbattuto gli attacchi di Inter, Spal, Udinese e ora anche Napoli. Quattro partite di fila in serie A senza subire reti a Torino, sponda granata, non si vedevano da un bel po’ di tempo: bisogna tornare indietro addirittura di oltre trent’anni per trovare un portiere capace di proteggere la propria porta per così tanti incontri consecutivi.

TORO COME NEL 1988 – L’ultimo portiere del Torino a riuscire a mentere inviolata la propria porta per quattro gare di filma è stato Fabrizio Lorieri nel campionato 1987/1988: nel girone di ritorno la squadra granata all’epoca allenata da Gigi Radice vinse a Verona contro l’Hellas per 2-0, pareggiò 0-0 contro il Napoli, superò 2-0 il Pescara tra le mura amiche e, infine, venne fermato dall’Empoli sullo 0-0. Negli anni successivi, invece, nel massimo campionato sia Luca Marchegiani nella stagione 1991/1992, che Christian Abbiati in quella 2006/2007 e Daniele Padelli nel campionato 2013/2014, si erano fermati ad un massimo di tre clean sheet consecutivi.

DUELLO A DISTANZA CON DONNARUMMA – Continua così la sfida a distanza tra Salvatore Sirigu e Gianluigi Donnarumma per il ruolo di numero 1 della Nazionale e, dopo questa giornata di campionato, il punto va al portiere del Torino che approfitta anche del mezzo errore commesso dall’estremo difensore del Milan in occasione de gol dell’Atalanta. Certo è che l’Italia con due portieri così, oltre che con Alex Meret in continua crescita può guardare con serenità al proprio futuro tra i pali, qualunque siano le scelte che Roberto Mancini dovesse decidere di prendere nei prossimi impegni degli Azzurri.  (calciomercato.com)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui