Toro impara la lezione una volta per tutte

 

“Di fronte ad un insuccesso non ci si deve disperare, perché accade spesso che dai peggiori fallimenti nascano le più belle vittorie.” 

Quanto brucia la sconfitta di ieri sera… mamma mia! Una serata storta e un bruttissimo Toro, forse un’eccessiva voglia di fare bene senza essere lucidi, forse troppo poco carattere. Sicuramente bisogna crescere ancora tanto. Troppi errori e gravi disattenzioni in difesa. Mi dispiace scriverlo ma un pessimo Zaza in campo, tra i peggiori dei granata… forza Simone dimostra quanti vali, non mollare! 

Troppe occasioni sprecate sotto porta e Skorupski che fa 2 o 3 ottime parate. Un’altra volta non si è fatto il salto  di qualità, peccato.

Mi duole molto dire anche questo ma ieri è stata la rivincita di Mihajlovic su Cairo. 

Doveroso sottolineare l’ennesimo arbitraggio non all’altezza.

Adesso bisogna approfittare della pausa per le Nazionali per lavorare a testa bassa e ricaricare le batterie per andare a fare una grande partita a Firenze.  Sperando che questa pausa sia utile anche per fare i giusti accorgimenti e cambiamenti. Per esempio riaprire le porte degli allenamenti al Filadelfia, ormai chiuse da troppo tempo. Scelta dannosa e contraddittoria  se, come detto da mister Mazzarri, si vuole creare un forte legame tra i tifosi (che non hanno mai fatto mancare il loro supporto) e la squadra. 

Non bisogna farsi abbattere troppo da questa sconfitta e, come detto da Izzo su Instagram, non buttiamo via tutto quello che di buono è stato fatto. La strada è ancora lunga… crediamoci e sogniamo. Non bisogna più inciampare e dobbiamo imparare la lezione di ieri sera per conquistare e  andarsi a prendere le più belle vittorie, uniti. 

Forza ragazzi, forza! 

Giovanni Goria

Lascia un commento