Da Osti a Berta: i nomi se Petrachi saluta. In pole resta Bava

L’edizione odierna di Tuttosport fa il punto sul ruolo di ds del Torino, con Gianluca Petrachi che potrebbe salutare dopo dieci anni. In pole c’è la promozione di Massimo Bava, responsabile del settore giovanile granata, ma piace anche Carlo Osti (se l’eventuale cambio di proprietà alla Sampdoria dovesse portare anche a novità dirigenziali) e Pantaleo Corvino se a Firenze la rivoluzione non dovesse fermarsi solo a Stefano Pioli. E’ apprezzato Massimiliano Mirabelli, al patron Urbano Cairo piace inoltre Andrea Berta ma convincerlo a salutare l’Atletico Madrid per sposare la causa granata sembra un miraggio. (tuttomercatoweb.com)

ABOUT THE AUTHOR: La Redazione

La Redazione di CuoreToro.it
  • fabio stuppiello 22 Marzo 2019 at 15:42

    Petrachi a oggi non ha espresso alcun malcontento, tuttavia il club è pronto a qualsiasi evenienza.
    Queste al momento sono solo voci messe in circolo dai media, peraltro il nostro Ds ha un contratto in essere ancora per un anno, per cui siamo in una botte di ferro.

  • fabio stuppiello 22 Marzo 2019 at 15:43

    Qualora Petrachi esprimesse altri desideri se ne parlerà, ma lui è felice di restare.

  • Marco Corti 22 Marzo 2019 at 16:31

    Bava è la soluzione più economica e allo stesso tempo quella che raccoglierebbe più consensi, suppongo.

    In alternativa voto Corvino.

  • PupiGol57#CairoVattene 22 Marzo 2019 at 18:55

    una botte di che ???????muahahahahahahahahahahahahahahahahaha!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • topotoschi45 22 Marzo 2019 at 20:53

    Non so se fan più ridere i commenti del dante causa o l’accenno a Berta. .

  • topotoschi45 22 Marzo 2019 at 20:54

    Corti con bava ventura supervisore

  • PupiGol57#CairoVattene 22 Marzo 2019 at 21:01

    Bertaaaaaaaaaaaaaa……….. ti amavoooo…..ma scendi giù che………………………

    la ditta zamberletti ahahahahahahahah

  • fabio stuppiello 22 Marzo 2019 at 21:08

    Faremo bene, se accadesse quello che al momento è inverosimile, la partenza di Petrachi, anche lui promotore di una forte rinascita del Toro a tutti i livelli, ci faremo trovare pronti.

  • PupiGol57#CairoVattene 22 Marzo 2019 at 21:14

    15 anni di nulla, non confonderti con il datore tuo precedente

  • fabio stuppiello 22 Marzo 2019 at 21:58

    Che il Toro sia quello dei suoi fasti migliori è cosa nota, ma ammetto indubbiamente che per arrivare alle migliori annate serva qualcosa in più, su cui si sta lavorando.

  • fabio stuppiello 22 Marzo 2019 at 22:03

    Ma non è stato semplice aver riportato il Toro ai suoi livelli storici, non è mancato l’impegno, anche economico del club, tuttavia è giusto condividere questa riscossa granata per tutti i torinisti.

  • Dario76 22 Marzo 2019 at 22:42

    Faremo bene, faremo bene, faremo bene…in quale decade, Stuppiello??? Come già detto, quindici anni di nulla! Non un progetto continuativo, non una seria ambizione, mai una squadra veramente completa e in grado di lottare per i primi posti!
    Per il mio parere, nessuno dell’ attuale gruppo dirigente e’ indispensabile per puntare a qualcosa di importante, tanto meno Petrachi o anche la guida tecnica attuale. Arrivasse Bava o Osti, bene, ma la testa di cairo cambierebbe?

  • PupiGol57#CairoVattene 23 Marzo 2019 at 0:20

     

    stuppazzo, considerato che io tifavo toro mentre tu forse non eri ancora in programma e nè in cantiere e nella migliore delle ipotesi ti facevi le pèrime pippette, che mazza ne sai tu degli antichi fasti fammi capire, perchè io non ricordo neanche quando c’era poletti e fossati (2 grandi portatori d’acqua) squadra modesta ma terribile tipo il villaggio di Asterix, tanta nullita come oggi nel gioco di questo surrogato chiamato fc, fare paragoni con quei tempi è una bestemmia, poi se vuoi fare paragoni di quando eravamo in B, bè non c’erano tante alternative, quelle che oggi invece ci sarebbero ma che non si applicano o non si vogliono applicare per interessi diversi del tuo capo.

  • lucerina69 25 Marzo 2019 at 18:52

    anch’io darei una possibilità a bava, ha dato prova di saperci fare e nn significa nulla che nn ha esperienza…nn voglio essere cattivo ma se lha fatto petrachi lo possono fare tutti..una soluzione interessante che potrebbe dare risultati nel breve sarebbe Riccardo Pecini, ds dell’empoli un vero mostro di bravura e conoscitore del calcio in genere e in particolare quello dell’est..si potrebbe tentare di prenderlo e nn sarebbe niente male.

Lascia un commento