Mazzarri: “Stasera grande gara. Belotti? Giocatore stratosferico”

0
64

Sharing is caring!

Ha parlato così Walter Mazzarri, tecnico del Torino, ai microfoni di Radio Rai dopo la vittoria contro la Sampdoria. “I nostri obiettivi sono giocare come abbiamo fatto oggi, abbiamo fatto una grande gara e un gran calcio. Abbiamo raccolto i punti che meritiamo. Dobbiamo ripeterci contro il Parma. Siamo calati nel finale, il gol di Gabbiadini ci ha messo paura e ci è venuto il braccino corto. Meritavamo di fare il terzo gol. Belotti? Partita fantastica, ha fatto una partita da giocatore stratosferico. Sta migliorando tantissimo anche tecnicamente e sta diventando fenomenale. Calcia di destro e di sinistro nello stesso modo. Champions? Tra due giorni abbiamo il Parma, i grandi club hanno sempre l’atteggiamento migliore mentre noi siamo una squadra giovane che qualcosina ti lascia. Si gioca ogni due giorni, ci sono alcune variabili che ci hanno fatto perdere dei punti come successo contro il Bologna”.

Champions? Nel tempo qualcosa di bello si può fare, quest’anno no. Mi è piaciuto come abbiamo giocato, la Samp mette in difficoltà tutti e noi li abbiamo fatti giocare pochissimo, abbiamo creato tanto, la prestazione stata ottima. Finalmente una grande prestazione con un ottimo risultato. Il calcio è fatto di fase difensiva e offensiva, non è che lo si fa diventare una scienza nucleare. Fase difensiva, fase attiva, palle recuperate e pressing. Guardiamo il calcio per quello che è, sennò si fa poesia. Nelle mie squadre fanno gol tutti, mi piace giocare senza punti di riferimento. Belotti è un fenomeno, ha fatto una partita stratosferica, è anche un centravanti di movimento. Zaza quando sarà necessario lo farò giocare, quando lo reputerò più pronto degli altri giocherà. Berenguer ha corso per dodici, ha fatto qualità e quantità, la squadra ha bisogno di undici che difendono e attaccano. Fino al settantesimo siamo stati belli a vedersi, poi siamo calati nel finale. Perché Zaza in panchina? Se vedete la Samp loro giocano con il 4-3-1-2, ti vengono a prendere nel mezzo. La prima palla si giocava sull’esterno e loro arrivavano in ritardo, gli allungavamo i reparti ed erano in difficoltà. Nel primo tempo mi sono anche arrabbiato perché l’avevamo preparata sui falli laterali e non l’abbiamo fatto. Quando arrivavamo vicino alla loro area avevamo Berenguer con Ansaldi che ha messo cento palle pericolose in mezzo. Poi con le coperture preventive la recuperavamo subito, abbiamo fatto una grande partita fino al settantesimo. Se i ragazzi dovessero affrontare tutte le partite come oggi si può fare bene con tutti, se riusciamo a essere questi sempre. Dobbiamo giocare come oggi, poi si fanno i conti”. (tuttomercatoweb.com)

1 commento

  1. Condivido la disanima di Mazzarri che ha preparato bene la partita mettendo i nostri 3 centrocampisti a uomo sui loro impedendogli di giocare e ripartendo sulle fasce specialmente con Ansaldi. Decisivo Berenguer che ha giocato tra le linee a tutto campo ed ha anche aiutato facendo i raddoppi di marcatura a centrocampo. Pressing alto e un grande Belotti hanno fatto la differenza. Almeno fino al gol Samp. Poi siamo regrediti e abbiamo avuto un po di paura. Migliori per me sicuramente Belotti e Ansaldi. Bene anche Berenguer, Baselli e DeSilvestri. Meno bene Meite. Ora il Parma. Partita molto difficile. Loro devono fare punti e noi abbiamo gli uomini contati a centrocampo. Dovremo fare la stessa gara fatta con la Samp. E non concedere spazi. Per me anche un pareggio andrebbe bene vista la situazione. Poi mai mettere un limite alla provvidenza. FVCG.

  2. Berenguer ha fatto quello che iago e zaza non riescono a fare, la seconda punta mobile che tanto piace a mazzarri, svariando da destra a sinistra e stando tra le line falque ci è riuscito solo a sprazzi perché ancora tende ad allargarsi a desta, se solo berengur avesse più fisico….
    Belotti benissimo, ma se c’è un fenomeno in questo toro e ansaldi.

  3. stavolta Mazzarri ha azzeccato tutto, niente da dire, il pensiero è che questo Toro, per caratteristiche, è perfetto contro squadre tecniche che giocano palla a terra e con il trequartista, ottima cmq la scelta di Berenguer

  4. Bella partita. Vittoria pienamente meritata, anche oltre lo striminzito risultato finale. Il pullman finalmente lasciato nel parcheggio e non davanti alla porta. Un baricentro alto che ha consentito al Gallo di fare il centravanti vero… e non è un caso la doppietta.
    Per una volta condivido pienamente le parole di mister Mazarri del dopopartita: “Sogno Champions? Non scherziamo, ma se giochiamo così possiamo giocarcela contro tutti. Belotti è un fenomeno, ha fatto un’altra partita straordinaria. Zaza? Quando lo riterrò adatto (ndr: spero mai) lo farò giocare, servono undici giocatori che corrono e difendono”. Mi permetto solo di suggerirgli di aggiungere al sogno Champions anche quello Europa League… Prima verifichiamo se quella di ieri è stata una partita anomala o sarà un copione destinato a ripetersi, poi faremo i conti finali, anche perché, fondamentalmente, siamo ottavi, salvo sorprese in Atalanta-Bologna e Lazio-Udinese, visto che la Roma è avanti a noi per gli scontri diretti.
    Che bello sarebbe poter giocare almeno sei partite a campionato contro la Doria…
    Ed a coronamento della splendida giornata, la grande vittoria del mondo granata unito… l’orrido catino di Venaria, se si ostineranno a mantenere il derby il 4 maggio, vedrà l’area ospiti totalmente deserta… ed è solo il primo, ma fondamentale, passo.

  5. La Champions è li, di certo siamo il Toro e non voltiamo la testa, se una provinciale come Atalanta fa certi discorsi non vedo perchè noi, abituati al podio non dovremmo farli.
    Se ci riteniamo tifosi del Toro, dobbiamo avere il coraggio di dire

  6. P…cic…, mi rifiuto di chiamarti con il nomignolo assegnato da Gianni Brera al mio idolo, oltre che di livello intellettivo sicuramente non eccelso, da quello che ogni tanto vieni a scrivere su questo sito, sei anche accecato. Un bel paio di baricule? ( occhiali…)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui