Mazzarri: “Serviva vincere e non ci siamo riusciti, mi girano le scatole”

0
67

Sharing is caring!

L’allenatore del Torino Walter Mazzarri ha analizzato così il pareggio di Parma a Sky Sport: “Li abbiamo schiacciati e abbiamo fatto tanti tiri in porta, ma abbiamo sbagliato spesso l’ultima decisione tecnicamente. Probabilmente c’era poca lucidità là davanti, anche alla luce delle tre partite di seguito che abbiamo dovuto affrontare. Non siamo stati concreti e mi dispiace. Oggi eravamo contati perché avevamo tante defezioni: Iago Falque e Aina erano indisponibili, Lukic era stato ammonito ingiustamente e quindi squalificato”.

Sulla corsa europea: “Sarebbe stato giusto fare tre punti, ce li meritavamo senza alcun dubbio. Abbiamo avuto tantissime possibilità per segnare, ma quando giochi tanto perdi lucidità. Non siamo stati fortunati, meritavamo un gol e tre punti. Non pensiamo alla classifica, dobbiamo crescere e a Parma avevamo un solo risultato. Mi girano le scatole per questo pari”. (tuttomercatoweb.com)

1 commento

  1. “Li abbiamo schiacciati e abbiamo avuto tante occasioni.. oggi avevamo tante defezioni”. Tranquilli, la volpe del mister, come l’ha definita qualcuno, è un furbo di tre cotte sta parlando così per i giocatori, gli sta indorando la pillola per confortarli, come dire “poverini hanno dato tutto non è colpa loro”. Sono d’accordo, è colpa solo delle sue scelte pavide, e mi raccomando, mai un’assunnzione di responsabilità, anche qui evidentemente perché è molto furbo e parla così per… già per chi parla così, perché a me pare che parli solo per salvare la faccia, perdendola completamente.

  2. Li abbiamo schiacciati???? Avevamo tante defezioni??? Secondo il mio parere, si schiaccia o si distrugge un avversario quando domini la partita e vinci 3-0! Non quando pareggi una partita che dovevi obbligatoriamente vincere, oltretutto contro una squadra gia’ mediocre e senza Gervigno e Inglese!
    Mai un assunzione di responsabilità o un minimo di autocritica, vero Mazzarri? Anche alla luce del dodicesimo pareggio e di un’ altra colossale occasione persa, non cambio la mia idea, allenatore monotono e difensivista, che non mi piace e non mi convincerà mai…..

  3. Considerato che il Parma ha fatto catenaccio e giocato per il pareggio il risultato e´ingeneroso. Nel calcio pero´non basta creare occasioni, devi anche realizzarle. E noi non lo abbiamo fatto. Se Belotti e soprattutto Parigini non fossero stati egoisti oggi avremmo probabilmente vinto. Poi inprecisioni varie di Baselli e Berenguer hanno fatto il resto. Zaza male come al solito, oggi forse anche peggio di altre volte. Migliori Ansaldi e Baselli, al netto delle imprecisioni su un paio di conclusioni. Berenguer volitivo ma impreciso. Difficile criticare Mazzarri oggi, anche se ce chi ci riesce. Non aveva cambi utili per cambiare corso alla gara. Ha provato Parigini e Zaza. Altro non poteva. Ora pensiamo al Cagliari. Manchera´Belotti. In campo Zaza che giochera´da prima punta. Chissa´se almeno questa volta fara´una prestaizone degna. FVCG.

  4. In effetti cominciare con Desi una partita nella quale anche i sassi sapevano che gli altri avrebbero giocatochiusi e tenere 3 difensori per quel grande attaccante che è Ceravolo è indice di avere preparato bene e poi cambiatoin corsa meglio la partita. Poi la mossa di Zaza alla luce di tutte le sue precedenti partite, al posto del più tecnico dei nostri Ansaldi (pericolo espulsione per uno che ha più di 30 anni), beh era il massimo che poteva fare. Risultato ingeneroso: loro 2 occasioni, noi 2/3 occasioni, direi risultato giusto, soprattutto perché per vincere bisogna fare goal e noi ci abbiamo provato un po’ di più dopo il 60, buttando come al solito il 1 tempo e sperando prima di stancarli o che so che il goal scendesse dal cielo.

  5. Nel calcio chi vince ha sempre ragione e viceversa. Se Mazzarri metteva Parigini subito al posto di Desilvestri e poi si perdeva 1-0 tutti a dire Mazzarri incapace perche´non ha messo Desilvestri che sa difendere meglio. E poi dopo mettere Parigini se la partita non si sblocca. O mettere subito Zaza con Berenguer e provare un 3-4-3 per vincerla. Poi se la perdevamo in contropiede come all´andata tutti a dire asino a Mazzarri che non ha imparato dagli errori dell´andata. Considerato che Mazzarri secondo i piu qui sul sito doveva essere esonerato a dicembre sono ottimista. Ora pero´battiamo il Cagliari. Tra l´altro i gobbi una cosa buona l´hanno fatta. Hanno battuto il Milan. Ora speriamo che le romane inciampino e forse anche questo pareggio servira´a qualcosa. FVCG.

  6. Era una partita da vincere o da non perdere? All’andata c’erano Gervinho e Inglese e il primo goal lo ha praticamente segnato Izzo, consegnando la palla all’avversario, non lo abbiamo preso in contropiede. Ma la risposta è indice di una determinata filosofia, che si riassume nel credo Mazzarriano: primo non prenderle. La sconfitta del Milan non fa che accrescere i nostri rimpianti perché oggi saremmo stati a -1 dal 4 posto e invece rischiamo concretamente di tornare 8. Solo i ciclisti ci possono salvare. Questo dover sempre contare sugli altri per raggiungere i propri obiettivi, la dice lunga sulla voglia di raggiungerli veramente.

  7. Persino De Zerbi ha detto che il Toro ha fatto la partita e loro cercavano il risultato. Si prova a vincere con le armi che si hanno. Questa squadra ha limiti ben precisi che io ho descritto gia´ad inizio campionato e che non voglio rielencare ora. Si puo´andare oltre i propri limiti ma solo a volte. Non tutte le partite. Se conosci un po´il calcio dovresti capire. Infine tutte le squadre contano sui risultati degli altri e ne sono condizionati. E´solo ovvio essendo una classifica. Gli unici che non lo sono, sono i gobbi che sono in testa. Purtroppo. Siamo una squadra al massimo da 7 posto. Se andiamo oltre, tipo 6 posto, si dovra´gridare al miracolo di Mazzarri. Se invece finiamo ottavi avremo comunque fatto un ottimo campionato considerato il livello della rosa. Ovviamente in questo caso mi aspetto la crocefissione di Mazzarri dalla maggioranza   qui del sito. Io rimango ottimista, ma non mi nascondo che si trattera´comunque di marginali sia in caso di successo che di insuccesso. Consolati col fatto che siamo ad aprile ed in piena lotta per l`europa. Non mi sembra male. FVCG.

  8. No, non sono abituato a consolarmi con l’aglietto, soprattutto se penso che si possa fare di più e oggi la squadra poteva fare molto di più solo fosse stata messa di fronte alla responsabilità di farlo e ripeto giocare coperti contro una squadra che di attaccare non aveva alcuna voglia, significa dare il segnale che ci si può accontentare. Dopo di che siamo 8 e dunque stando al Tuo ragionamento possiamo finire ottimamente qui, d’altra parte l’EL non era un obiettivo. Con questa mentalità difficile pensare si possa andare oltre, soprattutto nessuno record verrebbe mai stabilito se il tema fosse quello di porsi dei limiti. Siamo fatti per provare ad andare oltre, almeno la nostra storia lo chiederebbe, poi il riuscirci può non dipendere da noi, ma devi almeno essere sicuro di avere fatto tutto il possibile. Il mister oggi ha giocato per non prenderle e poi se capitava per vincere, almeno il 1 tempo, che ho visto giocare già con il Sassuolo, il Cagliari, il Bologna, il Chievo, la Viola, l’Udinese e etc etc. Poi dal 60 ha provato a fare di più, sbagliando le sostituzioni, perché dettate prima dal pericolo di non rimanere in 10 che dal prendersi il rischio di andare a vincere la partita, perché, se vuoi vincere, Ansaldi, salvo stia male, non lo togli mai, perché è il giocatore più tecnico che abbiamo in campo e tutti sappiamo la qualità che ci manca e di cui abbiamo bisogno.

  9. Intanto la Roma ha vinto… E vabbe pazienza,alla fine è solo un gioco… Ma vaffan..oooooooo porca di quella … …… …….. ……… ……

  10. Claudio Sala, al solito vangelo calcistico.
    Italmexico, mica possiamo sempre sperare che gli altri si fermino quando ci fermiamo noi….cmq capisco perfettamente la tua incazzatura.

  11. Buongiorno a tutti, oramai dovrebbe essere chiaro a tutti che quando affrontiamo squadre sulla carta inferiori e dobbiamo fare gioco FACCIAMO NOTTE..nn siamo in grado(come nn lo era il napoli di mazzarri), viceversa andiamo meglio contro le squadre di pari livello o addirittura superiori, dove possiamo sfruttare belotti con il contropiedi, come dimostrato dal gol divorato da parigini…quindi domenica nn sarà una passeggiata invece credo che andremo meglio con il milan e lazio..è ancora tutto in gioco, sperando nella vittoria dell inter sull atalanta possiamo ancora sperare…comunque credo che la “SCUSA” ricordiamoci dove eravamo sia tempo di metterla da parte, sono 3 anni che arrivano buoni giocatori ma in un modo o nell’altro alla fine della fiera ci troviamo piu o meno nelle stesse posizioni di ventura..sarà un caso?’..ci credo poco.

  12. Ciao Toro71 e lo so,ma a noi tifosi non ci resta che sperare nelle disgrazie altrui visto che toppiamo le gare decisive…
    Sono perfettamente d’accordo con Lucerina,col Cagliari sarà dura,sia per il loro tipo di gioco e sia per l’assenza di Belotti. Cmq saro’ pazzo ma visto che rientrerà Aina lo metterei a sinistra ed Ansaldi(indubbiamente il giocatore più tecnico che abbiamo) gli troverei una posizione molto più vicino alla porta.
    Morale della favola: vincere col Cagliari,Milan e Lazio(che abbiamo in casa ed attuano un gioco consono alle nostre attitudini) e raccimolare qualche punto qua e la nelle restanti partite.
    P.S. speriamo che l’Atalanta vinca la coppa italia così da liberare un posto Uefa…

  13. claudiosala66 ; ma ancora li ad attaccare Mazzarri stai? Tu scrivi qui solo per il gusto di sparare sul tecnico granata ? Ma la partita in casa con la Samp l’hai vista o ti sei incazzato che Mazzarri ti ha dimostrato di saper far giocare bene una squadra anche in modo molto offensivo?

    Ascolta se mi dici che a Parma non si è giocata la miglior partita posso anche capirlo. Ma leggere che l’Europa non intyeressa o che il Mister ha giocato solo per non prenderle è un altra castronata

    A Parma sono mancate lucidità o continuità. E’ mancata la qualità delle giocate perchè il Parma pur giocando in casa e pur lottando alla morte per raggiungere le salvezza , non ha fatto altro che vaccare e distruggere il gioco del Toro. Non capisco quelli come te da bicchieere sempre vuoto , in 7 giorni il Toro ha dovuto affrontare ben 2 trasferte , di cui uan complicata a Firenze e ha dovuto incontrare due diretta concorrenti . Ha fatto 5 punti praticamente eliminando due rivali per l’Europa e tu ancora qui a spulciare il poco coraggio ( il Toro ha tirato 16 volte verso la porta avversaria )

    Mazzarri voleva vincere poche balle . Poi però subentrano altri fattori , non ultimo la stanchezza di 3 partite ravvicinate di cui 2 molto tirate e con 2 trasferte in mezzo .

    Inoltre ti ricordo che mancavano all’appello alcuni titolari ovvero Aina e Falque ma qui non  mi va di accampare scuse visto che ne mancavano titolari pure al Parma che proprio per questo motivo ha badato solo a difendersi ma con gente piu fresca .

    Infine il calcio non è una scienza esatta altrimenti un Empoli non avrebbe battuto il Napoli, una Lazio non avrebbe pareggiato in casa col Sassuolo dopo aver perso con la Spal . La Lazio si che si è divorata un occasione enorme di fare il salto definitivo verso la Champions. Doveva fare 6 punti ne ha fatti 1 e conil Sassuolo perdeva fino al 93esimo. Deve recuperare con l’Udinese ma anche vincendo andrebbe solo 3 punti avanti che a 7 dal termine sono pochi

    Se il calcio fosse scienza esatta o matematica, il Frosinone non avrebbe vinto a Firenze dopo avere vinto pure a Genova o il Chievo non avrebbe impattato a Bergamo. O l’Udinese non avrebbe pareggiato a Milano . La Roma non avrebbe perso con la Spal ….

    Siamo a 49 punti con ancora 7 partite da disputare di cui 4 in casa. E siamo ancora a soli 3 punti dalla Champions .

    Ma tutto questo non interessa perchè quando si matura una convinzione e si crea uno stereotipo è difficile ammettere di essersi sbagliati…..

     

     

  14. Classifica girone di ritorno, al momento:

    merdine 31

    Atalanta 24

    Toro 22

    Tutte le altre sotto. Tolti i gobbi, c’è solo il Napoli che in tutto il campionato ha perso UNA partita in meno di noi. Alla giornata 31, quarto posto a 3 punti.  Eppure leggi queste pagine ed è la fiera del lamento, per ogni vittoria o risultato positivo c’è la gara a chi trova la giustificazione più mortificante, ad ogni passo falso o mezzo passo falso è il trionfo dei tromboni e delle cassandre con reciprochi scappellamenti su chi la fa più tragica. Senza parole, davvero.

  15. Bravo Djordy, finalmente lo ammetti, tuttavia, non hai creato lo stereotipo, sei ufficialmente uno che di calcio poco capisce, ma parli molto a pancia piena è molto spesso a proposito. Prosegui pure i fatti sono davanti agli occhi di tutti, non è che sei il clone di Mazzarri, la stanchezza, le assenza e lì fai veramente ridere al cospetto di quelli che mancavano agli altri, e infine il calcio che non è scienza esatta, davvero? non se ne era accorto nessuno. Finita la fiera delle banalità, abbiamo fatto 5 punti e eliminato 2 concorrenti, guarda che a Firenze è da un po’ che hanno staccato la spina, ma con noi c’ Voluto solo San Sirigu, e 1 tiro in porta, ma la vergogna un pochino, che so la decenza, nientedirebbero dalle mie parti, senza un filo di dignità. Ma prosegui pure, affacciati da Piazza Venezia e fai un bel discorso da capopopolo, in 4 partite 5 punti erano 4 delle 11 finali dichiarate, un po’ pochino non credi, giocata una sola partita da Toro, ma fammi pure l’elenchino delle tue visioni notturne, delle ultime 52 partite da Toro io ancora lo aspetto. Oggi la classifica dice 7 a pari con la Lazio che ha una partita da recuperare. Son sicuro che i punti persi a Parma li faremo con i gobbi, ma non c’è alcun problema, perché intanto noi ci affidiamo agli altri. Visto la Viola come è concentrata sul campionato: svegliaaaa, stanno solo pensando da un pezzo alla Coppa Italia, ma che te lo dico a fare, noi a Firenze un partitone da Toro. Quando si dice il senso del ridicolo..

  16. Bravo Corti prova a restare senza parole, che so un bel tacer, vuoi santificare la partita con il Parma, quella con la Viola o quella con il Bologna, no perché quella con la Samp l’abbiamo santificata tutti, perché non è che ne capitino spesso, please elenchino delle ultime 52.

  17. Sala a lavare l asino si perde solo acqua tempo e sapone, lascia stare…. l’ accoppiata Cordjordi ti ricordera’ fra un mesetto che senza i torti arbitrali avremmo raggiunto l EL,    poi si leccheranno i baffi per ogni acquisto a Giugno… Djordi era in fermento e invocava che si  sarebbe concluso l’ acquisto di quel panchinaro seriale del Bologna che non rispose al citofono. era l uomo che ci mancava a centrocampo per completare la rosa…..

  18. Djordy64

    “Mazzarri voleva vincere poche balle .”

    E’ vero, WM si è sempre accontentato di poco. Però, qualche “balla” in più a volte servirebbe.

  19. Ma tu pensa se per puro caso (solo quello, eh?) alla fine in Europa ci andiamo per davvero…

    Vai con la fiera di quelli che “eh ma noi siamo i più contenti di tutti”, quelli che si offendono, “come osi insinuare che io speravo il contrario?”, dopo che per tutto l’anno ci avete scartavetrato i koglioni a suon di lamenti ed orazioni funebri. Voi, i grandi intenditori, costretti ancora a stare sulle spine col discorso europeo ancora aperto ad 8 giornate dalla fine. Tifate forte Atalanta, Lazio, Roma e Milan, e sperate che non vi tradiscano, la Viola è già andata, la Samp si sta perdendo, ma resistete, tifosi avversari!

  20. Ragazzi ma perché litigare? È vero che siamo 7 con la Lazio con una partita in meno ma è pur vero che siamo a -3 dalla Champions. Da quanto tempo non accadeva?
    Certo abbiamo steccato degli incontri cruciali(soprattutto quello col Bologna) dove io stesso mi sono super inc…to,però siamo ancora li col fiato sul collo da quelle che sono state definite da tutti superiori a noi…
    Se non ci crediamo nemmeno noi allora non perdiamo nemmeno tempo a scendere in campo…
    Io ci credo anche a costo di rimanere deluso.
    Fvcg!!!!!

  21. E va bene parliamo del perché oggi la classifica è questae ci fa felici, ma siamo 7 a pari con Lazio che ha una partita da recuperare e dunque aspettiamo il 17 aprile per commentare la classifica.
    La Viola non credo vada commentata, abbiamo letto le dichiarazioni di Pioli, visto le ultime partite, se lo dicono pure a Firenze, magari è vero che ha staccato la spina per la Coppa, confermato dalla partita di oggi.
    La Lazio paga una stagione dove le sue stelle non hanno brillato (Milkovic, Leiva e Luis Alberto), la partenza di De Vrij, e il fatto che non riesce a imbroccare da anni la rise4va di Ciro, cosicché quando quest’ultimo manca, Caicedo non è in grado di sostituirlo con altrettanta efficacia, anche se il suo rendimento è certamente migliore di quello di Zaza. Poi ha perso e pareggiato partite buttate via inspiegabilmente, gobbi presi a pallate per 75 minuti, Viola presi a pallate a casa loro e preso goal sul primo tiro in porta, Sampdoria al 93 su lancio del portiere, Genoa resuscitato in casa dopo 75 minuti di nulla. La partita di oggi è lo specchio del campionato della Lazio, partita dominata 2 tiri contro e 2 goal e partita riacciuffata per i capelli.
    Napoli, ha staccato la spina da tempo, quando ha capito che anche quest’anno non andava, si allena in funzione della coppa, e gli stimoli in campionato sono quello che sono.
    Il Milan ha avuto qualche vicissitudine societaria, compresi diciamo gli equivoci tra Leonardo e Gattuso, oltre a tantissime assenze per inofortuni, con la Lazio a Roma ha pareggiato con 1 tiro in porta senza avere in campo 9 titolari, ve lo immaginate il Toro senza 9 titolari con La Rosa corta di Mazzarri, avrebbe dovuto giocare anche il buon Petrachi.
    La Roma ha ceduto 2 colonne, in particolare quel fenomeno del portiere che lo scorso hanno gli ha portato molti punti, mentre quello odierno gli è costato più di una sconfitta, ha comprato alcuni giovani validi e di qualità che però hanno bisogno di tempo per sbagliare e maturare, mentre la Roma tempo non ne ha, e anche loro hanno avuto molti infortuni, ora è arrivato Ranieri che sa che la prima c Sa che deve fare è sistemare la difesa, perché davanti ha tanta qualità e già a Genova si sono visti dei miglioramenti anche se la palla finale di Quaglia dimostra che di amnesie ne hanno ancora.
    La bergamasca gioca il miglior calcio con il Napoli e poi un gradino sotto la Samp e la Spal, e superata la delusione dell’uscita dalla Coppa ( con 45 tiri a zero, quando si dice che tirare in porta non basta) è lì dove dovrebbe essere e se la gioca senza barricate con tutte. Vi prego non ditemi che l’abbiamo tritata, abbiamo vinto si, ma all’andata oltre al pullman abbiamo messo anche un Ducato, facendo una figura non proprio brillante.
    Manca l’Inter che ha fatto il suo solito campionato di gran confusione con picchi in su e in giù senza alcuna continuità, bucando clamorosamente la Champion dopo un avvio che ben altro diceva e la soap opera di Wanda e Icardi. Ma sembra bastare per ora per mantenere il terzo posto.
    Infine la Samp che gioca un bel calcio, ma si specchia troppo in se stessa, e quando la partita viene messa sul piano dello scontro fisico esce dal campo come con noi, come i bambini che quando le cose non vanno come vogliono loro se ne vanno con il pallone
    Ora magari è più chiaro perché siamo ancora in corsa.

  22. Visto come vanno le cose in casa d’altri non ci sarebbe niente di strano se si andasse in Europa. Però la domanda che ci dobbiamo porre è un’altra. E cioè:- Visto come vanno le cose in casa nostra, che fine faremo se in Europa ci andiamo con questa squadra e questo allenatore?.-

     

  23. Dalla mi sa che hai proprio ragione, peccato speri sempre che il giorno del cogl.one sia uno solo e poi devi arrenderti al fatto che per qualcuno è proprio l’esatto contrario.

  24. Piero e che te la poni a fare questa domanda, non vedi che c’è chi si accontenta ed è già satollo di guardare fino al dito e tu vuoi farli arrivare a guardare addirittura fino alla luna. Impossibile, viene visto come un tifoso avversario, come un oratore funebre, poniti invece con rispetto verso il mister, vedrai che bel pullman granata in giro per l’Europa.

  25. Mi raccomando, sempre argomenti di calcio, tu si che sei un intenditore, continua pure sui vetri, qui si parla di calcio, ne sai qualcosa argomenta, altrimenti prosesgui con gli insulti che sono per definizione l’argomento dei mediocri.

  26. 1) Hai impiegato 49 righe per voler spiegare il motivo per cui siamo ancora in corsa per l’Europa, quando tutto si riassume in mezza riga di fredda statistica che proprio non vuoi considerare (forse perché ti contraddice?) A me sembra proprio che sullo specchio ci siano le tue di unghiate.

    2) Sei tu che insulti per primo, ma per vie traverse, viscidamente, come ti si addice.

  27. Piero, ottima domanda, Claudio, alla tua perfetta analisi aggiungo 2 semplici considerazioni: quando per giustificare le nostre partite sbagliate si aggiungono quelle sbagliate dagli altri, si commette un errore madornale, perché se tu sbagli una partita che dovresti vincere, sei un cog.lione, ma se rimani in corsa perché sbagliano anche gli altri sei cog.lione 2 volte tanto perché non hai approfittato degli errori altrui!
    La seconda considerazione è una semplice annotazione: Parma e Bologna, 12 punti disponibili, fatti 2! ( visto che qualcuno ragiona di pure cifre).
    Cmq Claudio dimostri di capire calcio come pochi, niente scuse, alibi, ma analisi tecniche precise e semplici che chiunque segua le nostre partite può facilmente verificare. Per chi vuole invece lodare a prescindere perché siamo a 3 punti dalla Champions in un Campionato totalmente folle ed ormai a livello di quello greco, non c’è analisi che conta, siamo lì e tutti muti, nonostante potessimo essere ben più su, pur con Zaza, la panchina inesistente, ecc .
    Eh no, Claudio, continua così, si applaude quando si deve applaudire, si critica senza sconti quando, ultimo caso ieri, c’è da criticare, piaccia ad altri o meno.

  28. Toro71…ma che caxxo di ragionamento è…. se tu sbagli una partita che dovresti vincere, sei un cog.lione, ma se rimani in corsa perché sbagliano anche gli altri sei cog.lione 2 volte tanto perché non hai approfittato degli errori altrui……lo stesso discorso lo potrebbero fare anche le altre squadre o pensi che l’universo giri intorno a noi.

  29. Allora ditemi,se andiamo in Europa che facciamo??? Rinunciamo perché il nostro campionato è diventato uguale a quello dello Zambia? Perché la Lazio ha preso gol tante volte all’ultimo minuto? Perché la Fiorentina da tempo pensa alla coppa(quando il gatto non arriva all’uva…) o perché il Milan ha avuto vicessitudini societarie? Spiegatemi bene questo passaggio che non mi è chiaro.
    Poi è ovvio come dice Piero che questa squadra non sarebbe adatta ad affrontare delle partite a livello europeo e va sistemata ma vi ricordo che qualche annetto fa siamo andati in Europa solamente perché il Parma ha avuto dei problemi societari ma non mi sembra che abbiamo fatto brutte figure in campo internazionale,anzi…
    Se siamo li e’ perche anche se (a detta di qualcuno) facciamo schifo gli altri fanno schifo uguale o più di noi. Punto.
    Alcuni parlano come se avessimo rubato partite,come se gli arbitri ci fossero a favore… Bohhh

  30. Si gli altri ci favoriscono……urbanetto non vuole andare in Europa…ha costruito la squadra apposta ….ma gli altri presidenti ci vogliono mandare per dispetto

  31. Il ragionamento di Toro 71 non fa una grinza, caro fratello Kamillo. Infatti sta a dimostrare che le nostre forze non sono adeguate al passo di chi gioca per traguardi più alti. Avrai notato che io rispetto tutti. Magari non condivido il loro pensiero, ma li rispetto. Sarebbe interessante vedere come si svolgerebbe la discussione se tutti facessero altrettanto. Tornando al vostro desiderio, legittimo, ma ingenuo, di andare in Europa con i mezzi attuali,  mi viene da dire che quasi sicuramente faremmo la fine di quello che diceva:- A jeu ciapana tanti, ma jeu dijna na cartunà!- E scusa l’ardire, a me pare che se leggi i commenti post partita del mister…da questo punto non siamo molto lontani.

    P.S. per la traduzione ( se ti è necessaria ) rivolgiti a Toro 71 al quale invio un fraterno saluto e si ritengano altrettanto salutati e ringraziati Claudio Sala e Bertu.

     

  32. E no caro Piero….non fa una grinza se il ragionamento lo guardiamo SOLO dalla nostra parte….ma ci sono anche gli altri, vedi Lazio….Milan…..Roma….che hanno buttato partite nel cesso

  33. Contraccambio il fraterno saluto al mitico Piero.
    Kamillo, vero che sul fatto dei punti buttati nel cesso dagli altri, tutti possono recriminare, ma qui non vale il mal comune mezzo gaudio, io parlo del Toro e quindi se le altre squadre non fanno punti ed io non ne approfitto mi girano, poi se girano anche agli altri, chi se ne frega.

  34. 31° giornata 20117/2018

    napoli p.ti   77    oggi 64

    Roma       p.ti    60            oggi 51

    Lazio 60                 oggi 49

    Inter   59   oggi 57   siamo lì

    Milan uguale all’anno scorso

    Fiorentina  50    oggi 39

    ATALANTA 48   OGGI 52

    Samp   48    oggi 45

    FC 45    oggi 49

    vediamo meriti  demeriti e occasioni perse quest’anno gentilmente. Poi vedete se non girano le palle.

  35. Dalla Mutta 8 Aprile 2019 at 7:49
    Rispondi

    Peccato che non esisteva cuore toro…sarebbe stato esilerante leggere i vostri commenti allora
    ho pensato la stessa cosa, osannavano romero e goveani ahahaha insieme allo stuolo di allenatori al seguito.

  36. Toro71…a me non piace dire mal comune mezzo gaudio……dico semplicemente che ci sono anche gli altri. Pupi sicuramente si tifava Toro….a te invece la bava si poteva raccogliere come quella delle lumache

  37. #Kamillo

    La battuta in dialetto  è riferita a quel pugile che pur non essendo all’altezza volle battersi per la Cintura Europea. Rialzatosi dal tappeto al termine del conteggio si rivolse al sua manager dicendogli:- Visto ? Lui me ne ha date tante, ma io glie ne ho dette una quantità che va bene…Ecco con l’attuale organico, se andassimo in Europa potremmo  dirne  tantissime, ma non si parli di darne. Per quel che mi riguarda, a vedere il Toro andare in Europa sprovvisto dei mezzi per fare una bella figura, non mi va. Se a voi sta bene…ok.

  38. Piero ….ma se casomai riuscissimo ad andare in Europa secondo te quale sarebbe il livello per poter dire ….siamo andati in Europa…siamo usciti….ma almeno abbiamo fatto bella figura.

  39. Fare bella figura. Il punto è questo. A me basterebbe. Anzi, basterebbe a noi tutti. E’ sufficiente disporre di un gioco che ora non abbiamo e un paio di buoni giocatori, ma buoni da subito, non: ” aspettiamo, se la va, la va.”  Buona serata fratello Kamillo. FVCG!

     

  40. A parte che Goveani è stato l’unico a vincere qualcosa con il Toro dal 1976 ad oggi, ma poi forse un giorno ti sfiorerà il dubbio che questa storia delle leccate ai presidenti è un’idiozia con la quale hai perso anni di vita inutilmente. Con tutte le cose che avresti potuto fare ti sei incaponito su delle strontzate. Chissà se ci arriverai mai, forse meglio di no.

  41. perso nn direi, mi diverto un sacco sei meglio della d’urso e di mia suocera.

    @Piero, vedrai che l’eletto farà una seconda squadra se va in europa esattamente come il napoli.

  42. Per qualcuno arriveremo quarti per me arriveremo noni… vedremo a fine stagione e chiaramente farà differenza.
    Resta il fatto che Campedelli con il Lucento (o l’Almas Roma per CORTI) di Verona ha ottenuto più o meno gli stessi risultati della Cairese nei suoi 13 anni di storia ormai a referto.
    Per questo aspetto essere maldisposti nei confronti del presidente pro-tempore del Torino FC pare ovvio,
    ma qui deve essere sempre giustificato con freschi esami di sangue e urine , per misurare il tasso di granatismo.

  43. Una società che ha speso i 2/3 del budget in acquisti di giocatori, a vario titolo, praticamente inutili alla causa è una roba che si può definire vagamente normale?
    Certo il livello medio è scaduto e siamo quindi sempre nel mucchio. Non c’è che dire sono grosse soddisfazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui