Toro ingenuo, ma dobbiamo crederci.

Toro ingenuo, ma dobbiamo crederci.

Cosa abbia pensato Parigini, tutto solo davanti al portiere col Gallo lì al suo fianco, all’81 esimo del secondo tempo non lo so… Doveva solo metterla in mezzo invece di calciare. Le partite si decidono anche così. Pure una partita molto brutta come quella del Tardini. Toro ingenuo perché cade nella trappola agonistica del Parma, che tornato in zona pericolosa e con assenze importanti, la butta sull’agonismo, puntando a creare sempre cappannelli in mezzo al campo. A loro andava bene così, noi avremmo dovuto fare meglio. Hanno giocato bene Ansaldi, un errore la sua uscita, e Baselli, di nuovo vicino al gol. Abbiamo sofferto poco dietro, la più bella palla gol del Parma, col mancato intervento sotto porta di Gagliolo, è però scaturita da un indolente tentativo di Meite nel contrastare di testa un avversario. Meite anche oggi non ai suoi livelli. Rincon subito ammonito è stato un po’ trattenuto, molto peggio l’ammonizione al Gallo che era diffidato. A proposito il Gallo è stato più ammonito di Bonucci e Chiellini avrà fatto più falli? Dovevamo però creare di più. Un po’ sotto tono De Silvestri, meno intenso Berenguer, che non poteva reggere due partite di seguito. Se però al posto suo entra Parigini allora sto con Mazzarri. Mi spiace fin da giugno non sono d’accordo con la conferma di Parigini, lasciamo stare oggi. Ha girovagato per 3 o 4 anni tra A, panchina, e B , non strepitosa, il livello è quello, c’è poco da scoprire. Abbiamo attaccanti senza la giusta intensità, Gallo affaticato, Zaza al solito solo falloso. Ci sta il pareggio e alla fine potrebbe anche essere un punto di cui gioire. Vedremo. Certo non riusciamo a fare due partite con la stessa intensità, o almeno cattiveria sotto porta. Ora arriva il Cagliari, si può solo vincere ma con l’aggravante dell’assenza del capitano. Caro Zaza il destino ti dà una possibilità, anche in una stagione nefasta come quella in corso. Ci mancherebbe ancora che tu ci volessi tradire ancora una volta, non capiremmo.

  • claudio sala 66 6 Aprile 2019 at 20:51

    Rimpiangere oggi Niang che in Francia ha segnato 8 goal è tutto dire, ma qui avrebbero voluto dire 4 posto sicuro.

  • mauro.re 6 Aprile 2019 at 23:24

    Buttare la croce su Parigini dopo che in tutto il campionato ha fatto e volte 20 minuti e il resto sempreentrato in campo dall 85 in poi mi sembra una considerazione beota …………..bocciarlo a priori e dare un altra possibilità a quell irritante GOBBO di Me……….mi sembra inopportuno Diego

  • mauro.re 6 Aprile 2019 at 23:28

    CS66 io Niang non lo rimpiango ….Liaic tantissimo ……non abbiamo un fantasista o uno che eccelle di tecnica e queste sono le classiche partite che le vinci con una GIOCATA ………chiedere a WM il ” genio” ….!!!

  • BERTU62 7 Aprile 2019 at 0:29

    Qualche considerazione….

    Sottolineare che oggi mi sarebbe piaciuto molto che si vincesse è superfluo, così come per ognuno di noi che legge/scrive qui sopra, ok? Detto questo bisogna però cercare di analizzare con freddezza e raziocinio (per quanto è consentito a noi tifosi…)…quindi procediamo:

    • Che fosse una partita che si DOVEVA assolutamente vincere beh, direi che è MOLTO pretestuoso da asserire: era molto plausibile che sarebbero stati PIU’ che coperti e che avrebbero cercato di farci male in contropiede….non hanno i giocatori per “fare gioco” ma solo per giocare in contropiede, normalmente, ed oggi in realtà neppure quelli visto che le Loro assenze era concentrare tutte nel reparto offensivo, quindi non vedo perché molti sostengono che “visto le Loro assenze…” avremmo DOVUTO vincere! Non è che gli mancavano portiere e centrali difensivi, forse avete capito male!
    • Mazzarri non è andato a giocarsi la partita infarcendo la squadra di difensori, anche se è da inizio anno che “suona la musichetta” del Pullman messo davanti a Sirigu: l’11 di oggi era quello vittorioso contro la Samp di 3gg fa, non un difensore in più né una punta in meno….
    • Facile dire “io avrei fatto giocare “X” dall’inizio al posto di “Y”…”, DOPO! La realtà è che abbiamo una rosa di giocatori che è questa, dall’inizio dell’anno, e che anche durante il calcio-market di Gennaio non è stata rinforzata….Ecco, casomai E’ QUI che ci si deve fare delle domande e darsi delle risposte, eventualmente!
    • Concordo con @mauro.re: gettare la croce addosso a Parigini dando tutta la colpa a Lui per quel mancato passaggio che “probabilmente” avrebbe consentito ad un suo compagno di segnare E’ INGIUSTO: Vittorio ha fatto ciò che in quel momento ha ritenuto più opportuno, oltretutto non ha calciato fuori o alto o comunque in malo modo, è stato bravo Sepe (non lo scopriamo certo ora..)…
    • Infine l’ennesima nota sull’arbitraggio, che non vuol essere certo una “scusante” tuttavia SI DEVE sottolineare come, ANCORA UNA VOLTA, gli arbitri hanno con noi un metro di misurazione COMPLETAMENTE DIVERSO rispetto agli avversari di turno: Rincon ammonito al 3° minuto di gioco per un intervento che non era da sanzionare E’ CHIARO che condiziona TUTTA la partita! Altrimenti se Tu arbitro ritieni che quel tipo di intervento DEVE essere sanzionato con il cartellino allora DEVI tenere lo stesso metro di valutazione ANCHE per gli avversari! Ironica ma assolutamente lecita la domanda di Diego: è realtà che Belotti (attaccante, DEL TORO) abbia avuto PIU’ AMMONIZIONI di Bonucci e Chiellini messi assieme (difensori, DELLA JUVENTUS)?

    Non è scandaloso che non si sia vinto oggi a Parma, casomai lo è stato perdere con Loro a casa nostra all’andata, così come è stato scandaloso perdere in casa col Bologna 20gg fa! Ecco, quelli SI’, che sono stati punti buttati via!!!!

    FV❤G!!! SEMPRE!!!

  • claudio sala 66 7 Aprile 2019 at 1:09

    Si era una partita che si doveva vincere, se è vero che va il motivetto delle 8 finali (che erano 11) e nelle finali il pareggio non è previsto. Soprattutto anche per i romanisti era una partita da dentro/fuori e loro l’hanno portata a casa. Poi tutti i siti titolano più o meno sulla grande/colossale occasione sprecata, quindi, la partita era assolutamente da vincere.
    No hanno capito tutti bene, perché a loro mancava anche Grassi centrocampista centrale e Alves, una delle colonne centrali della difesa. Fosse mancato N’Koulou al Toro avremmo sentito piagnistei fino al prossimo anno.
    Che Desi dovesse riposare perché non era partita per lui è stato detto il secondo dopo che era finita la partita con la Samp non dopo quella odierna, così come giocare con 3 difensori contro una punta se devi vincere è indice di coprirsi, salvo che non sia Ronaldo e con tutto il rispetto Ceravolo è un pochino meno impegnativo. Va poi rilevato che l’atteggiamento e l’intensità della squadra erano appena appena diversi rispetto alla partita giocata con la Samp.
    Dopo di che Mauro non rimpiango Niang, ma nel confronto con Zaza i goal fatti inFrancia (è un paradosso) avrebbero fatto molto comodo. Su Ljajic sfondi una porta aperta da settembre.
    In ultimo, se fossi stato Parigini non avrei mai passato la palla a Zaza (Belotti era marcato), avrei però cercato di incrociare il tiro, come vogliono le regole del gioco

  • Toro71( IL MUSEO AL FILA!) 7 Aprile 2019 at 1:17

    Faccio copia ed incolla dell’ultimo intervento di Claudio, che noia, uff… 🙂

  • Marco Corti 7 Aprile 2019 at 1:44

    Nel frattempo ho visto la sintesi di juve-Milan, a parte il fatto che ci ha fatto un favore, ma l’episodio del fallo di mano di alex sandro è l’ennesimo esempio che con il Var sono ancora più sfacciati di prima.

    Priva avevi la possibilità di dire: non l’ho visto, m’è sfuggito, capita…

    Adesso te la vedi e te la rivedi in video e poi fai finta di niente: calcio d’angolo come se niente fosse.

    Totò Riina gli fa un baffo.

  • Pietro 7 Aprile 2019 at 10:07

    Se giochi contro una squadra di serie B, tendenzialmente dovresti portarla a casa. Hai avuto piu occasioni è vero, ma la parata più difficile la fa Sirigu su Di Marco e il gol mangiato dal Parma ha del clamoroso.
    Detto ciò varrebbe la pena di approfondire solo se fossimo alla terza giornata, alla trentunesima sviscerare Parma Torino mi pare del tutto inutile, in quanto conosciamo già i singoli temi a memoria.
    Faccio notare come ieri Moretti abbia dovuto giocare la terza partita in 6 giorni in quanto Gigi non possa più dare garanzie fisiche. Bremer pare non esistere, eppure post arrivo di Izzo un centrale brasiliano sembrava essere più necessario del Cumadin. Infine Zaza.
    Mi immagino il dialogo tra petracchio, cairetto e uolter quando è stato deciso il suo acquisto…
    – Pres ci sarebbe da prendere Zaza
    – Zaza chi? Quello che dopo un rincorsa da deficiente ha sparato un rigore in curva in nazionale?
    – proprio lui
    – costa poco?
    – 14 mln
    – caspita! ma il mister che dice?
    – bravo è bravo, ma io al massimo lo metto in panca perché non so che farmene
    – ma se non sono ancora riuscito a far fuori Niang, ce ne dobbiamo proprio prendere un altro da 14m?
    – Si dobbiamo perché…

    Zaza Bremer Damascan 21 mln buttati volutamente cesso vs. I 10 mln spesi per un giocatore certamente utile alla causa come Izzo. I prestiti e Meite non li conto perché arrivati tutti per ora quasi a zero.
    A gennaio poi per stare più tranquilli 3 cessioni e zero acquisti.

    È per questo che stare a parlare di LIG riferita all’ Effeci, a me fa semplicemente sorridere.

    Ps x kamillo. Spero che leggendo quanto sopra, tu ti possa irritare almeno la metà di quanto sono irritato io con questa compagnia di attori di avanspettacolo. Ciao

  • PupiGol57#CairoVattene 8 Aprile 2019 at 12:20

    grande piero.

  • Marco Corti 8 Aprile 2019 at 13:19

    Non è Piero, è Pietro.

Lascia un commento