Mazzarri: “Abbiamo bisogno del nostro pubblico”

0
17

Sharing is caring!

Vigilia di Torino-Cagliari. Ecco le parole del tecnico Walter Mazzarri in conferenza stampa. “Il Cagliari è una squadra che gioca molto bene, Maran è riuscito a dargli un’identità importante. A volte ha disputato bellissime partite che però non sempre è riuscito a portare a casa. È una squadra che ha attaccanti importanti come Pavoletti e Joao Pedro, nonché due mezzali che si inseriscono spesso e con i tempi giusti. Non dobbiamo farli giocare, mentre noi dobbiamo cercare di essere più concludenti”.

 

Che importanza ha l’appoggio del pubblico? “È fondamentale. Abbiamo ancora quattro partite in casa, abbiamo bisogno dello stadio pieno che sostenga la squadra. Il nostro stadio deve essere il nostro fortino: deve aiutarci a fare quante più vittorie possibili”.

Sul contributo di Zaza: “Ha la tecnica giusta per poterci aiutare, deve solo giocare come sa, senza essere troppo apprensivo. Ha la voglia di spaccare il mondo, ma deve cercare di essere più tranquillo per aiutare la squadra”.

Infine, un commento sul rientro di Falque: “Sta continuando a fare le sue terapie. Non appena sarà guarito, rientrerà immediatamente in gruppo”. (torinofc.it)

1 commento

  1. Forza Walterone , domani è ancora una volta cruciale. Lo era anche con la Samp e abbiamo vinto , lo era con l’Atalanta e abbiamo vinto lo era col Bologna ma abbiamo perso malamente.

    E’ ora di accelerare senza riserve anche contro le squadre sulla carta piu deboli della nostra senza remore e senza pensare agli assenti .

    Roma e Milan hanno vinto senza meritare , un po come noi con l’Udinese tempo fa, ma hanno vinto . Di positivo c’è la sconfitta della Lazio che se avesse vinto a Milano, con ancora la partita con l’Udiense da giocare, sarebbe volata via.

    Si deve vincere non ci sono Santi oggi e non esistono assenti. Il Toro ha il potenziale per vincere anche senza i suoi due attaccanti piu forti . Zaza ha un occasione irripetibile per farci dimenticare una stagione scialba e prestazioni da dimenticare come con Bologna o Parma

    E vediamo questo Damascan se entrerà, che doti e che coraggio avrà. Ricordo quanto mi fece impressione Lucas Boyè poi rivelatosi purtroppo un fiasco dal punto di vista realizzativo. Mai un giocatore mi aveva impressionato cosi tanto all’inizio per poi deludemri in modo cosi netto . Spero che Damascan magari mi impressioni meno ma si riveli poi un attaccante vero.

    Dai goal che gli ho visto fare in Moldavia ( su you tube) e in primavera o allenamento , qualche numero ce l’ha.

    Forza ragazzi

  2. Auguri a Piedone, Agropoli e Toschi; settimana di compleanni importanti di uomini del Toro. A proposito Topotoschi, sei proprio lui, quello che alzò la Coppa Italia nel 71? Se si grazie di interloquire con noi, se no grazie comunque del nickname che usi per ricordarlo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui