Sassuolo, obiettivo Zaza: il Torino apre all’addio

Simone Zaza in uscita dal Torino. Con 14 milioni, almeno questa è la richiesta del presidente granata Urbano Cairo, potrebbe lasciare subito la formazione granata. Solo che a quelle cifre per adesso non è arrivato nessuno, con intermediari al lavoro per sondare più possibilità. Tra queste la SPAL ma l’ipotesi più calda, e ora concreta, sarebbe quella di un ritorno al Sassuolo. I neroverdi muoveranno le carte in attacco in estate: potrebbe partire Khouma El Babacar, che soprattutto nella seconda parte della stagione non ha trovato feeling con Roberto De Zerbi. Per questo, forti anche dei milioni incassati per Merih Demiral dalla Juventus e dall’Inter per Stefano Sensi, gli emiliani potrebbero investire su Zaza per dargli le chiavi dell’attacco per l’anno che verrà. (tuttomercatoweb.com)

ABOUT THE AUTHOR: La Redazione

La Redazione di CuoreToro.it
  • BERTU62 24 Giugno 2019 at 11:51

    Simone Zaza nel Toro “non ha funzionato” però, così come nel Toro non ha funzionato neppure Soriano ma al Bologna invece (con un altro allenatore) ha dimostrato di sapersela cavare, allora potrebbe essere che Zaza “funzioni” altrove, con un altro Mister… Se sarà Sassuolo (che ha in uscita Babacar, stesso discorso di compatibilità fra giocatori ed allenatore..) oppure il Genoa (che ha in uscita Kuoamé) oppure la Spal a noi, in definitiva, poco importa: vorrà dire che Millico avrà più possibilità di giocare oppure si potrebbe valutare l’inserimento di un nuovo giocatore…..

  • DHEA 24 Giugno 2019 at 13:03

    Kouame’ sarebbe da prendere(scambio con Zaza)in quanto più duttile dell’ex gobbo.
    Sa dare il meglio come seconda punta(in affiancamento al Gallo)ma può fare anche la prima punta(in assenza del Gallo)e inoltre costituirebbe un’importante variante tattica a Iago

  • DenisLaw 24 Giugno 2019 at 13:08

    Kouame’ oltre che seconda punta sarebbe il giocatore giusto per le ripartenze. Velocità nelle ripartenze. quello che servirebbe al gioco di Mazzarri, oltre che maggiore libertà per Belotti. Sarebbe perfetto. Il costo non è proibitivo, ma bisogna sbrigarsi. Già altre squadre hanno messo gli occhi su di lui

  • fabio stuppiello 24 Giugno 2019 at 13:43

    Bene ma Zaza resta al Toro e non si muove, crediamo in lui ciecamente e poi è stato fatto un poderoso investimento.
    Ma il mercato è lungo e dipende anche dalla sua volontà, ma senza dubbio con noi ha fatto bene

  • lucerina69 24 Giugno 2019 at 14:36

    rispediamo il gobbone nella gobba 2 e prendiamoci kuoamè se il bologna ha offerta 13 milioni, noi puntiamo 15 e lo portiamo a casa, il ragazzino è la spalla ideale x il gallo da un sicuro futuro..ottime alternative sono defrel anche se il colpaccio sarebbe il faraone anche se impossibile.

  • Pietro 24 Giugno 2019 at 14:39

    Solito commento surreale da parte di Fabio. Ottimo, adesso sappiamo che hai passato bene la notte.

  • topotoschi45 24 Giugno 2019 at 15:28

    Urca..Sassuolo Genoa Spal Bologna, però..mica pizza e fichi
    Arrivò dopo che il presiniente ricevette una telefonata,lui eseguì prontamente

  • Pietro 24 Giugno 2019 at 17:01

    Esattamente così Toporoschi. Lui cerco di resistere un pochettino ma non ci fu nulla da fare.
    Tempi diversi, persone diverse, importanza minore, ma la mente corre a quando Tilli Romero divenne presidente.

  • Djordy64#Forza Ragazzi vogliamo l'Europa# 24 Giugno 2019 at 18:08

    Kouame non mi pare un fenomeno e nonnpuo essere un altrrnativa al Gallo
    Ci va una punta in grado di sostenere il Gallo quando si gioca a due punte o di sostituirllo Quando stanco o assente
    Quindi Petagna o Cutrone in caso di partenza di Zaza
    Inoltre serve una seconda punta o trequartista un uomo da ultimo passaggio con qualita xche Iago non basta
    Verdi sarebbe l ideale ma costa e ormai e inutile piangere siul latte versato quando Verdi costava due lire e poteva esserenostro..,,.
    Ceduto Liaic e fallito Soriano serve uno cosi . Qualita e imprevedibilta ci servono come ilpane

  • Joy 24 Giugno 2019 at 18:09

    perplesso sulla candidatura di Kuoamè come titolare a fianco del Gallo. Attaccante giovane e con soli 4 goal nella prima stagione. Francamente una scommessa alla pari di Millico che a questo punto preferisco perchè salta l’uomo con facilità e offre più assist.

  • Joy 24 Giugno 2019 at 18:09

    perplesso sulla candidatura di Kuoamè come titolare a fianco del Gallo. Attaccante giovane e con soli 4 goal nella prima stagione. Francamente una scommessa alla pari di Millico che a questo punto preferisco perchè salta l’uomo con facilità e offre più assist.

  • DHEA 24 Giugno 2019 at 19:08

    “ZAZA senza dubbio con noi ha fatto bene”nn si può davvero leggere.
    Per prendere Petagna o Cutrone (pagandoli tanto oltretutto)allora conviene tenere Zaza.
    I due succitati,oltre a essere tecnicamente davvero molto scarsi possono al massimo sostituire il Gallo,di certo non fargli da spalla.
    L’unico in grado di fare entrambe le cose è proprio KOUAME’,che di certo non è un fuoriclasse,anzi,ma nel contesto giusto il suo lo farebbe eccome.Inoltre il Genoa è alla disperata ricerca di una punta centrale quindi magari uno scambio alla pari col pelato…

  • fabio00ari 24 Giugno 2019 at 21:05

    Io Kouame li prenderei ad occhi chiusi. Leggo che è da considerarsi una scommessa alla pari di Millico. Ma per piacere, prima di scrivere certe fesserie rileggetevi. Kouame a mio modo di vedere, sarebbe perfetto per il gioco di Mazzarri, e sarebbe perfetto come spalla di Belotti in un 352. Belotti Kouame potrebbero emulare (con le debite proporzioni) i Lavezzi Cavani del Napoli.
    Petagna?? Davvero qualcuno vorrebbe quel paracarro di Petagna? Ma per carità. Un cesso colossale. Quelli sono i soldi da non buttare..non su giovani come Kouame. Io proverei a prendere Kouame, Laxalt e Verdi in prestito, e abbiamo finito gli acquisti. 3 come ne vuole Mazzarri.

  • Marco Corti 24 Giugno 2019 at 21:17

    Un cesso colossale che giocando con la Spal ha segnato 16 gol in campionato (uno in più di Belotti) contro i 4 di Kouame, e fino a prova contraria Kouame a Lavezzi, ma pure a Iago Falque, neanche gli allaccia gli scarpini per quanto fatto fino ad oggi. Come la mettiamo?

  • dalla mutta 24 Giugno 2019 at 21:56

    Meno male che il pagliaccio ha detto che Zaza rimane…….avevo paura che lo dovevamo sopportare ancora per un anno …ma ora sono sicuro che se ne va’

  • Trapano 24 Giugno 2019 at 22:02

    Certo che petagna socio in affari con sfera e basta … mamma mia .. 2 geni ;-))

  • Marco 24 Giugno 2019 at 22:04

    Il prossimo sarà in affari col nero di whatsapp

  • Trapano 24 Giugno 2019 at 22:05

    Parlando di Petagna giocatore.. mai piaciuto, certo quest’anno ha fatto 16 gol, niente da dire ma preferirei un giocatore con altre caratteristiche

  • Trapano 24 Giugno 2019 at 22:08

    “Il prossimo sarà in affari col nero di whatsapp” probabilmente kouame 😉

  • Marco 24 Giugno 2019 at 22:08

    Si si

  • Trapano 24 Giugno 2019 at 22:10

    Ma del DS si sa qualcosa o no ?

  • dalla mutta 24 Giugno 2019 at 22:13

    Corti Corti na non ti piacerebbe avere un attaccante con i piedi gentili, ma ancora gente che lotta ma non sa fare un uno due sullo stretto o un casso di dribling…..via zaza dentro Petagna …via de silv dentro dimarco certo ringiovanisci la squadra ma la qualita’ sempre da max 7 posto…….ma poi di cosa parliamo…tutte palle di giornali, di solito i primi nomi non vanno mai in porto,  le cose certe che il vero ds del Toro da anni ovvero Cairo e’ riuscito a farsi dare due ragazzi e 700 mila euro per il falso Ds che avevamo precedentemente, be quando c’e’ da ciapa’ su dane’ e’ un pittbul,

  • Marco 24 Giugno 2019 at 22:17

    Uno col buzzone ce l’abbiamo già in società..manca solo Petagna e Comi in sede non lo vedete più..li trovate entrambi in qualche piola a strafogarsi

  • Trapano 24 Giugno 2019 at 22:20

    Già.. il fisico da atleta è un’altra cosa

  • Marco 24 Giugno 2019 at 22:22

    Cairo ha un fisico da atleta..un sollevatore di bicchieri

  • oldstyle 24 Giugno 2019 at 22:25

    Kouamé è quello giusto, prima e seconda punta, perfetto con Belotti, magari anche Joao Pedro così possono partire sia Zaza che Iago.
    Mi stupisce chi già paragona Millico a Kouame, uno tra i professionisti non si è mai visto, l’altro a 21 anni alla prima stagione in serie A ha stampato 38 presenze!
    Spero che Millico faccia ancora meglio, ma ad oggi ho sempre sentito parlare i tifosi del Toro dei vari Barreca, Aramu, Edera, Parigini….. Ancora nessuno protagonista in serie A quindi andiamoci calmi.
    L’unico di prospettiva vera per ora è Bonifazi, tra tre anni vediamo dove è arrivato!

  • fabio00ari 24 Giugno 2019 at 23:05

    A chi giudica un giocatore funzionale/non funzionale soo in base al numero di goal a fine anno non rispondo neanche. Secondo te Petagna è la la spalla ideale per Belotti? È un giocatore che fa movimento, riparte e crea spazi? Se mi dicessi, prendiamo Petagna, in caso di Europa, x far rifiatare ogni tanto Belotti, allora ti direi Ok, è un’operazione sensata. Ma investire su di lui per l’11 titolare lo troverei assurdo. Ma qui si criticava anche Izzo perché napoletano mafioso e tatuato..ora tutti ad osannato invece. Millico spero diventi il più grande attaccante italiano, ma se devo essere sincero, 3 volte l ho visto dal vivo, e tutte e 3 le volte, oltre ad indiscusse doti tecniche, ho notato che non ha il giusto approccio di testa. Cammina in campo, sfancula compagni, ed è egoista palla al piede. Ne deve mangiare ancora di pagnotte..non sono 10 goal a giro coi ragazzini per fare Grande un giocatore..

  • Marco Corti 24 Giugno 2019 at 23:31

    Allora, ho sempre detto Petagna come vice-Belotti, pare davvero che leggete solo quello che vi pare.

    Poi Kouame in prospettiva potrebbe essere anche buono, non ho niente contro di lui, ha fatto intravedere notevoli potenzialità, ma allo stesso tempo non è certo garanzia di un bel niente, né tanto meno una sicurezza. Ha fatto 38 presenze, si? Quasi finisce in B, si è salvato all’ultima giornata. Mi tengo mille volte Iago Falque titolare.

  • PupiGol57#CairoVattene 25 Giugno 2019 at 0:14

    la buona novella è che il gobbo se ne va, venga chiunque.

  • fabio00ari 25 Giugno 2019 at 0:28

    Io invece non sono cosi convinto che Iago Falque resti al Toro. Io stravedo per Iago, premetto. E lui a Torino ha piu volte detto di stare da Dio. Ma il calxii é strano e nel 352 ha dimostrato di non essere perfettamente a suo agio. Arrivasse un offerta adeguata si potrebbe anche pensare alla separazione. Mi spiacerebbe in ogni caso..

  • fabio stuppiello 25 Giugno 2019 at 4:56

    Un coriaceo come Zaza non lo daremo via per la Spal o il Verona evidentemente, giocatore che ha un contratto quinquennale col Toro, quindi lo teniamo in una teca.
    Non ha fatto benissimo, non ha dato il meglio, ma ha sofferto l’ambientamento e il passaggio dalla Spagna, per cui è ampiamente giustificato.
    Le grandi aspettative hanno limitato un giocatore di elevato valore, che comunque è stato decisivo in una decina di partite.

  • fabio stuppiello 25 Giugno 2019 at 7:13

    Qualche commento non positivo lo leggo anche sul nostro De Silvestri, e penso invece, che incarna lo spirito granata come nessun altro, oltre a fare sempre la cosa giusta in campo.
    Un giocatore come lui pensiamo di non cederlo mai, perchè nei 63 punti almeno 10 sono firmati da lui, davvero un grandissimo giocatore, che speriamo di tenere a Torino a lungo, nella percussione mi ricorda cafù

  • maratoneta68 25 Giugno 2019 at 7:28

    Leggo che Zaza è stato determinante in una decina di partite ……. sicuramente è stato decisivo in una decina di partite, anzi pure più di dieci …… ma in negativo, la partita in cui è stato decisivo è stata quella in casa con il Cagliari in cui eravamo in vantaggio e si è fatto espetlere inopinatamente facendoci perdere 2 punti fondamentali nella lotta per la Champions.

  • Pietro 25 Giugno 2019 at 8:26

    Perché con le.mer de non é stata determinate?

  • DHEA 25 Giugno 2019 at 8:38

    Effetti del caldo che riduce l’attività neuronale”ZAZA DECISIVO IN UNA DECINA DI PARTITE…..”.
    Sig.Stuppiello,un minimo,ma giusto un minimo di obiettività,così da poter colloquiare in senso costruttivo…

  • maratoneta68 25 Giugno 2019 at 9:33

    Più che un minimo di obiettività direi un minimo di decenza da usare quando si scrivono le cose.

  • fabio stuppiello 25 Giugno 2019 at 9:46

    Tutti dimenticano le cose positive, documentatevi

  • Marco Corti 25 Giugno 2019 at 11:15

    A conti fatti, persino Niang ha reso di più.

    E sono uno di quelli che ha provato a difenderlo fino a quando era possibile. Le partite in cui è stato positivo si contano sulle dita di una mano e certo non giustificano i 14 milioni spesi per lui.

    A me del suo passato tra i gobbi non importa nulla, tanto più che ci ha giocato un annetto, però il suo acquisto, insieme a quello di Soriano, è stato un vero fallimento. Come c’è da sottolineare le cose positive (Izzo, Meité, Aina su tutti) va riconosciuto con onestà l’esito direi disastroso della spesa più consistente dell’era Cairo.

  • dalla mutta 25 Giugno 2019 at 12:06

    De Silvestri come Cafu’…………….. direzione con questa volgare offesa potete pure bannare il provocatore

  • Marco Corti 25 Giugno 2019 at 12:27

    Ovvio che Cafù era di un’altra galassia e il paragone è improponibile, però questo accanimento su De Silvestri è vergognoso. Sono due stagioni che il contributo di Lollo viene negato in modo irragionevole. Una volta scelto un capro espiatorio, eh?

  • Maurizio Scarampi 25 Giugno 2019 at 12:44

    Zaza x traore’? MA ANCHE PRIMA DI ADESSO SUBITO!!!!!!!
    Traore’ come seconda punta vale 10 volte Falque…..

  • Maurizio Scarampi 25 Giugno 2019 at 12:49

    E poi continuate a giudicare i giocatori solo dal nome.
    Verdi, x esempio, è un attaccante esterno…uno da 433 come Millico e Falque, nel 352 NON FUNZIONANO.
    L’unica eventualità sarebbe un 343 ma wm non lo vuole usare…..

  • dalla mutta 25 Giugno 2019 at 14:25

    Generoso, non lo discuto, ma quando vedo che platealmente spinge gli avversari, quando con gente veloce ci massacrano sulla sua fascia (per esempio vi ricordate Spinazzola?? sembrava Ronaldhino…ve lo ricordate o no) e in europa se andremo ne troveremo a vagonate di gente veloce sulle fasce… mai un uno due sullo stretto , mai un dribbling, e basta gente generosa ma macchinosa se vogliamo veramente migliorare, ok lui si posiziona .. rimane in attesa che gli arrivi una palla da scodellare in mezzo. tutto qui….allora se vogliamo veramente scalare la classifica dobbiamo puntare sulla tecnica, ok il mediano alla Rincon va bene…ma visto che schieriamo 5 difensori che almeno quelli di fascia siano stantuffi instancabili e di buona tecnica

  • PupiGol57#CairoVattene 25 Giugno 2019 at 14:48

    Desilv nn è all altezza. Tecnicamente un brocco. Lo supporta la voglia insindacabile impegno e il fisico. Ma potrebbe anche essere buono per il rugby,panchinaro, spesso imbarazzante. Darei via anche baselli oltre che il gobbo protetto di agnelli(non si spiegherebbero le lodi a tal giocatore che finora non ha fatto una mazza ha solo danneggiato nelle poche apparizioni. Verdi subitissimo piu versatile, ha meno limiti di yago credo.

    Stuppo il pallone te l’hanno fatto odiare da piccolo vero? Ti mettevano in porta o stavi fuori.

  • dalla mutta 25 Giugno 2019 at 14:58

    Zaza? peggio di De Silv… neanche la generosita’ in campo ho visto da lui, mediocre totale come quello che lo definisce coraceo e lo vorrebbe tenere nella teca, piuttosto riprendiamoci Meggiorni (e ho detto tutto) ma via subito senza se e senza ma, in prestito ……regalato via…..

Lascia un commento