Sorteggio sfortunato: il Toro pesca il Wolverhampton

26
608

Sharing is caring!

Sorteggio decisamente sfortunato per il Toro che pesca gli inglesi del Wolverhampton. L’andata al Grande Torino.

Tra le fila dei Wolves calciatori del calibro di Joao Moutinho, Ruben Neves, Rui Patricio ed il neo arrivato Cutrone.

26 Commenti

  1. Bene….finalmente capiremo se siamo all’altezza della situazione o meno .. prima o poi la partita vera sarebbe capitata e a noi è successo subito…gli strani scherzi del destino..
    Chissà se basteranno ancora i “tutticonfermatierinnovati” o arriverà la ciliegina del nostro presiniente

  2. Ora le scuse per non acquistare giocatori non tengono più. Ora è il momento di prenderli e presto per poterli inserire gradualmente e averli pronti per inizio campionato e Europa League.
    Ripeto di scuse adesso non c’è ne sono più. Serve un terzino e un centrocampista con i contro cazzi.

  3. si, ora deve comprare, però subito, non un giorno prima dell’andata dello spareggio
    dubito però avverrà, questa è la rosa, speriamo di recuperare almeno Baselli

  4. Come avevo ampiamente previsto. Il Toro non ha e non avrà mai fortuna nei sorteggi a differenza dei gobbi .
    Forse solo il PSV era peggio ma ho alcuni dubbi . Le inglesi in genere sono più temibili delle olandesi anche se provenienti dalla Champions
    Però anche il Wolverhampton è sfigato perchè essendo testa di serie si è beccato la piu difficile dell intero pacchetto delle NON teste di serie cioè il Toro
    Neanche loro faranno salti di gioia sempre che noi e loro si passi questo turno
    Tutto sommato vedere il Toro contro una squadra inglese non mi dispiace, per lo spettacolo . E’ sempre esperienza.
    Tra l’altro ancora una volta prima in casa poi fuori , anche qui sempre sfigati

    Cairo deve chiaramente pigiare sul gas e se per Verdi la situazione non si sblocca mandi a cagare Delamentis e prenda altro. anche da campionati esteri.
    Kamano del Bordeaux per esempio non credo sia male , è un esterno offensivo molto rapido, abile a saltare l’uomo. avendo noi già Berenguer e Millico per il lato offensivo mancino , e Iago per la trequarti , magari uno come Kamano sarebbe piu utile.
    Cosi come per l’esterno sx Fares o Ouwejan sarebbero utili a patto di darsi una mossa a prenderli
    Questi ultimi due non costano troppo e c’è Bonifazi come possibile carta da giocare

  5. ma certo che ce la giochiamo, anche loro non saranno certo contenti di affrontare noi, ma dobbiamo avere la coperta meno corta, per giocarcela al meglio delle possibilità
    poi Mazzarri il calcio inglese lo conosce e questo è un aiuto, anche se metà della loro squadra è composta da giocatori portoghesi
    ci divertiremo e non sarebbe niente male farsi una trasferta nella perfida Albione

  6. Sorteggio difficile anche se il PSV sarebbe stato peggio secondo me. Seguo abbastanza il calcio inglese dalla tv e posso dire che il Wolverampton e´una buona squadra. Giocano un calcio atipico per l´Inghillterra grazie al tecnico potoghese Nuno Espirito. Di base praticano un 3-4-3 in fase di possesso che diventa un 5-4-1 in fase di non possesso. Praticano un calcio fatto di possesso palla con passaggi rapidi e corti ed aspettano di trovare il buco giusto per arrivare al gol. La base era gia´buona e ora hanno anche preso Cutrone, Pedro Neto e Bruno Jordao. Prendono pero´parecchi gol in difesa rispetto a quelli fatti. La partita sara´tattica, e l´avversario ostico. Inoltre sono piu´avanti nella preparazione, dal momento che il loro campionato inizia questa settimana. Questo potrebbe essere un vantaggio per noi dal momento che giocheranno due volte a settimana. Questa era una partita da affrontare ai gironi. Comunque sono ottimista. Se giochiamo come sappiamo, soprattutto la prima in casa possiamo farcela. Con un 2-0 in casa al ritorno loro dovranno scoprirsi e noi potremo farci valere con gente come Belotti e Zaza. Se invece non la vinciamo senza subire gol, allora sara´durissima. Speruma…FVCG.

  7. Anche per me ce la giocheremo alla grande…i nostri problemi emergono con le squadre chiuse x mancanze di talenti puri ma sulle squadre che attaccono possiamo dire la nostra…inglese si ma da preliminare…..certo avere un ala e un centrocampista coi fiocchi in più sarebbe l ideale ma é inutile sperare

  8. A proposito di ottimismo, Vorrei condividere il comunicato Ufficiale del Toro in merito all’allenamento di oggi:
    ” Allenamento tecnico-tattico pomeridiano per il Torino al Filadelfia di preparazione alla partita di giovedì sera contro lo Shakhtyor Soligorsk, match di andata del secondo turno di qualificazione alla Uefa Europa League. Baselli è sceso regolarmente in campo con i compagni, mentre Edera, Falque, Lyanco e Parigini hanno seguito le rispettive tabelle di lavoro. Djidji, come da programma concordato assieme allo staff medico granata, ha svolto la visita di controllo con il professor Giuliano Cerulli, l’ortopedico che tre mesi fa l’ha operato al ginocchio destro. Il consulto ha confermato che il difensore francese può continuare il piano di recupero per il completo ritorno all’attività sportiva. Il calendario di domani prevede una sessione tecnico-tattica pomeridiana, allo stadio Olimpico Grande Torino….”.
    In particolare Baselli è tornato in gruppo, quindi è solo stata una sostituzione precauzionale…Parigini Edera e Lyanco sono anche Loro in recupero secondo dei programmi studiati “Ad Hoc” e visto come sta Ansaldi da quando è affidato alle cure dello Staff di Mazzarri direi che c’è poco da preoccuparsi tutto sommato…
    Giovedì si gioca, per fortuna, e credo che sarà un’altra partita in crescendo: crescendo di condizione, crescendo di intesa e, perché no, crescendo di prestazioni… FV❤G!!

  9. Djidj , solo da Noi ci mettono 6 mesi a recuperare da un menisco…….in genere servono 30 giorni……..o qualcosa non torna….!!!!!!!!!!

  10. Dopo le più che Confortanti notizie provenienti dal reparto riabilitazione del san Camillo e lo scoppiettante mercato (di tutte le altre) concentriamoci sui bielorussi (è più facile dato che sono 12 o 13 in tutto nello spogliatoio).
    Calma prudenzs calma , siamo solo al 6 agosto. Le ciliege non sono ancora mature.

  11. Sempre per completezza ed onestà:
    “l 26 aprile scorso Koffi Djidji veniva operato: meniscectomia laterale selettiva, per risolvere definitivamente un problema che si portava dietro addirittura dai tempi in cui arrivò al Torino. Quel ginocchio destro gli causava dolori da mesi, un trauma probabilmente rimediato ai tempi del Nantes non è mai stato assorbito completamente. All’inizio della scorsa primavera l’acuirsi del dolore. Prima si tentò con una terapia conservativa, poi si è capito che era necessario rimuovere la parte di menisco danneggiata. Più di tre mesi dopo, Djidji non è ancora tornato pienamente a disposizione di Mazzarri. E salterà probabilmente anche il doppio confronto contro lo Shakhtyor Soligorsk (8-15 agosto). In molti si chiedono i motivi di questo recupero così lungo e complicato. Accompagnato dai dottori granata, il difensore si è recato a Roma dal chirurgo che lo ha operato, prof. Giuliano Cerulli. Per chi si opera di menisco, le visite specialistiche periodiche sono routine. L’esito è stato positivo, nel senso che non ci sono intoppi e si potrà procedere con il piano di recupero stabilito inizialmente. Ma Mazzarri dovrà ancora attendere per riaverlo. L’input dello staff medico è infatti quello di procedere con la massima cautela per evitare ricadute: una volta tornato a disposizione, Djidji non dovrà più avere problemi di alcun tipo per tornare a far vedere le doti che hanno convinto il presidente Cairo a riscattarlo per 3.5 milioni lo scorso giugno…”…..
    – Ora, detto che in tanti si sono (giustamente) chiesti PERCHE’ si è comprato un giocatore non integro e che tanti altri invece si sono (altrettanto giustamente chiesti) COSA ci stanno a fare i medici se durante le visite non evidenziano i problemi, non generalizziamo MAI fra “patologie” diverse fra loro ma soprattutto per quanto riguarda le articolazioni le situazioni sono tantissime e tutte diverse fra Loro ed a questo va aggiunto il fatto che ognuno di noi è diverso da tutti gli altri e ciascuno di noi reagisce in modo diverso a situazioni uguali…
    Detto ciò a Djidji vanno tutti i miei sinceri auguri di pronta guarigione, così come a tutti gli altri giocatori infortunati: recupera tranquillo MA PER BENE, Ti aspettiamo!
    FV❤G!! SEMPRE!!

  12. amleto, che cacchio c’entra l’ottimismo? Ho nominato il modulo mazzarri e poi gli uomini son quelli dell’anno scorso, non credo cambi il modulo che tanto successo gli ha dato.

  13. le chiacchiere appartengono ai frequentatori dei bar e dei social, noi, facciamo qui facciamo là, 4-4-2- 5-3-2 4-3-3-…..prendiamo questo e poi quello, milioni che mettiamo qua, milioni che prendiamo di là……..solite menate, poi sono i giocatori che scendono in campo e.. e niente son quelli dell’anno scorso, tra un po si vedranno nomi nuovi per la campagna abbonamenti, insomma niente di nuovo dotto il sole. Poi le edulcorate parole del braccino: i migliori acquisti zazza e millico, un nuovo baselli, lukic ormai maturo un grande, lollo vedrete che andrà in nazionale….

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui