Cairo su Verdi: “I nuovi arrivati non partirebbero subito titolari”

26
352

Sharing is caring!

Urbano Cairo, presidente del Torino, parlando ai microfoni di Sky Sport ha fatto anche il punto di mercato sull’obiettivo granata Simone Verdi, giocatore che sembra in uscita dal Napoli: “Per ora conta andare avanti nel nostro cammino, ho detto almeno undici volte no in sede di mercato, ci avrebbero smantellato mezza squadra. Il giocatore nuovo, comunque, non partirebbe da subito titolare”. (tuttomercatoweb.com)

26 Commenti

  1. Adesso non esageriamo. Abbiamo capito che non vuole spendere, ma almeno un terzino e un uomo più a centrocampo spero lì prendano.

  2. Se poi andiamo a guardare l’intervista post partita, Cairo ha ribadito ciò che disse a Superga il 4 maggio. La storia dei tre innesti non viene da lui, ma sono stati i giornalisti a dire che Mazzarri chiedeva i tre innesti per migliorare la rosa. Ricordatevi bene cosa disse Cairo quel giorno e vedrete che coincide con quanto ha detto ieri e con il comportamento tenuto durante questa sessione di mercato. Questo era quello che dovevamo aspettarci e questo è avvenuto. Non sto dicendo che è giusto, anzi un terzino e un centrocampista almeno ci servirebbero come il pane. Ma questo è. L’unica cosa che possiamo sperare e che le dichiarazioni di ieri sera post partita siano, per così dire, dichiarazioni di pretattica, magari almeno un colpo è in canna, ma non si sbilancia per far abbassare ancora i prezzi. Cairo è un furbacchione e se può cogliere l’opportunità a basso prezzo lo fa di sicuro

  3. Condivido in linea di principio l´idea che la squadra e´ben formata dallo scorso campionato e che anche se arrivassero due giocatori nuovi finirebbero quasi certamente in panchina almeno fino a dopo gli spareggi di coppa. Inoltre mi va anche bene non farsi prendere per il collo da ADL e la pretesa assurda dei 25 mil. per Verdi e provare ad aspettare le occasioni giuste. Con il rischio pero´di arrivare ultimi e rimanere a bocca asciutta. Tuttavia Mazzarri gia´ad aprile e su richiesta di Cairo aveva fatto presente cosa serviva per migliorare la squadra. E ripeto migliorare. Un trequartista tecnico, un esterno sinistro difensivo, ed un centrocampista capace di dettare l´ultimo passaggio. Lo stesso Cairo parlo´di tre innesti. Poi gli innesti divennero due, ed infine arrivo´la ciliegina sulla torta. Ora si parla di cogliere un occasione se si presentera´. Possibile che dopo 14 anni ancora non abbiamo imparato a conoscere Urbanetto Cairo? DenisLaw ma dove hai vissuto sino a questo momento??? Urbanetto manipolatore per eccellenza dei media. Degno allievo del suo maestro di Arcore.

  4. Andatevi a rivedere cosa disse il 4 maggio allora. Non parlò di tre innesti, ma disse di essersi andato a rileggere le formazioni del Grande Torino e che aveva notato che facevano un innesto solo all’anno. Dopo, ma tempo dopo saltò fuori la storia del summit di mercato con Mazzarri che aveva chiesto i famosi tre innesti, un terzino, un centrocampista abile in entrambe le fasi e una seconda punta o trequartista. Ma l’originale di Cairo non era questo. era quello che disse il 4 maggio. Con questo capitemi bene, non sto difendendo nessuno, anzi, ci servono rinforzi perchè la coperta è evidente che è corta. Andando avanti con solo questa rosa rischiamo ad Aprile di non esserci più, specialmente se dovessimo andare avanti in E.L. Cairo non vuole migliorare? e’ evidente anche questo!!! Ma lo disse comunque già tre mesi fa. Sto solo dicendo che non dovevamo farci illusioni, invece ce le siamo fatte e adesso stiamo qui con il cerino in mano ancora una volta

  5. Complimenti ai ragazzi per l’ottimo risultato! Quanto a cairo, le mie parole sono terminate, le sue non termineranno mai, e nemmeno le prese in giro nei confronti di tutti i tifosi. Veramente osceno dichiarare “tanto il nuovo acquisto non giocherebbe titolare….” VERGOGNOSO! Ma tanto l’importante e’ dire che “abbiamo rifiutato 11 offerte…..” Questa e’ la canzoncina di quest’anno! Non potrò mai avere stima di quest’uomo, tra poco verrà meno anche un minimo di rispetto.

  6. Servono grani, tutto il resto è puro contorno.
    Vedremo chi li porterà; Bonifazi, Nk, Cairo, san Gennaro?
    Vedremo…intanto il tempo passa e il 2 settembre sfortunatamente si avvicina.

  7. Mi vado sempre piu´convincendo che Cairo stia aspettando il risultato dello spareggio. Se andiamo ai gironi e´un mercato se siamo fuori un altro. Non ci resta che aspettare il 29 agosto. Mazzarri il suo lavoro lo ha fatto. Cairo ha avuto tutto il tempo. Siamo alle solite. Da oramai 14 anni. Vediamo allora cosa succede.

  8. fatto sta che in difesa siamo in emergenza (è in questo caso è sfiga perché è l’unico reparto ricco), in attacco pure perché l’unico cambio è Millico (è qui i giocatori mancano…) a centrocampo va bene solo perché sono tutti a disposizione, basta che uno dei 4 abbia l’influenza e andiamo in emergenza perché non abbiamo cambi, idem con gli esterni con Aina che arriva domani e Lollo e Ansaldi senza cambi, e sappiamo quanto sia fragile l’argentino… se Cairo avesse voluto a tutti i costi andare ai gironi avrebbe già comprato i 3 giocatori che mancano, evidentemente non è una sua priorità… senza contare che ad oggi se Sirigu ha mal di gola gioca Rosati…

  9. per me il vero problema e´sapere cosa fare da aprile e ad oggi ci ritroviamo a dover discutere con ADL di un giocatore. Possibile che non si sono trovate alternative? Che in tutto il Sudamerica non c´era un giocatore da prendere? Idem in Europa? Il vero problema e´quello secondo me. Non abbiamo un sistema di osservatori in grado di fornire le alternative da prendere. Alla fine siamo costretti a trattare uno o due giocatori e li paghiamo pure cari. Dopo 14 anni mi aspettavo di piu´da questo punto di vista. E non ditemi che Bava, senza esperienza da Ds, sia il massimo. Ma anche qui Cairo non si smentisce.

    • Abbiamo perso il database con tutti i giocatori visionati dal team di Petrachi, non ti ricordi ? È per quello che non abbiamo alternative …

  10. un altra occasione persa per stare zitto!!!
    tu nn vuoi proprio crescere…godi a vedere il toro lottare per il settimo/ottavo/nono posto…c.a.z.z.o ma prendei questi 3 giocatori per una volta fai il presidente

  11. Si Hamlet, Verdi è il classico specchietto per le allodole, se Adl chiede troppo lasci perdere e prendi un altro giocatore, Verdi piace a Mazzarri ma non è Maradona, possibile che non ce ne sia un altro? E idem per il laterale sinistro, poi sta frottola che tanto non giocherebbero per questioni di gerarchie è incredibile… se abbiamo un giocatore in panca e si fa male Ansaldi siamo tranquilli, diversamente chi gioca? E idem per l’attacco… ripeto abbiamo ad ora il solo Millico come alternativa incredibile… se Zaza becca un altro cartellino?

  12. Ovviamente non c’è la volontà di migliorare. Su toro news e il sole 24 ore più di un mese fa c’era l’analisi del bilancio del Torino e tolti i costi rimangono 47 milioni. Inoltre ci sono diversi giocatori da vendere sostituibili con qualcuno di migliore, ma nulla si fa. Probabilmente è questa la dimensione dove dobbiamo rimanere

  13. Il problema e’ che non solo non dovrebbe sperare, ma non approfitta nemmeno dell’ enorme kulo che ha! Ripescato per due volte in Europa League, la prima vende i due migliori (Cerci e Immobile), la seconda non completa la squadra! Colpa enorme, che certifica ancora una volta che del Toro non gliene frega un fico secco! La prossima volta che qualcuno farnetica in merito a presunte crescite esponenziali (vero Beretta e Comi) meriterebbe solo solenni pernacchie! Per non dire altro….

  14. Arriveranno solo un paio di giovani sconosciuti di prospettiva….e verdi solo se in prestito oneroso con riscatto e controriscatto….dall ultima parola di pinocchio agli apostoli….poi penserà solo alla lista per presentarsi con gli altri bugiardi di corte x la camera dei deputati

  15. Dunque Andrea sopra dice di aver letto che ci sarebbero 47 m disponibili per fare acquisti.
    Io ho letto sul bilancio della società che c’è qualche euro ma che ci sono soprattutto rate da pagare maggiori di quelle da incassare. Come che sia , il risultato è scolpito nella realtà dei fatti: nessuno è arrivato perché il pres i soldi (della società secondo Andrea) o suoi (secondo me) non ha alcuna intenzione di tirarli fuori.
    La realtà ha poi confermato facili previsioni quali la fragilità di Lyanco, i tempi lunghi della guarigione di Gigi e Parigini che si sommano a quelli di Edera. Nessun tesoretto inoltre dalle cessioni di Avelar, Boye e tutto il resto del cucuzzaro.
    Quindi da un lato i vari spin Verdi, De Paul, Laxalt ecc… trattati solo dai giornali hanno via via perso vigore, dall’altro si è passati dal è presto siamo a luglio, al ci muoviamo dopo Debrecen, ai dopo Ferragosto fino ad arrivare al dopo il 29.
    Bene al 30 agosto potremo trovarci in 2 situazioni:
    A) fatta l’impresa siamo ai gironi , 6 partite da giocare in più e circa 5 o 6 m di maggiori ricavi e 72 ore di tempo a cavallo della trasferta di domenica sera 1 settembre con la Dea, per fare ciò che non si è fatto in 3 mesi;
    B) siamo eliminati e la rosa è adeguata anzi direi eccessiva.
    Dato che anche allora e in entrambi i casi le rate di cui sopra saranno sempre da pagare, tra gli 11 no spunterà come per magia almeno un si.

  16. Ha lo spessore e il carisma del presidente di una bocciofila. Purtroppo ha rilevato il Torino, e ce lo teniamo sul groppone con il suo carico di mediocrità e infigardaggine finché ne avrà voglia. Povr Turin.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui