Torino-Shakhtyor Soligorsk 5-0

3
195

Sharing is caring!

Marcatori: pt 2′ Belotti, 15′ Izzo; st 18′ Belotti, st 26′ De Silvestri; st 31′ Bonifazi 

Ammoniti: pt 25′ Ebong, st 3′ Bremer, st 12′ Balanovich

  Torino (3-4-1-2): Sirigu; Izzo (st 1′ Bonifazi), Nkoulou (st 40′ Nkoulou), Bremer; De Silvestri, Baselli, Meite, Ansaldi; Berenguer (st 32′ Rincon); Zaza, Belotti. A disposizione: Rosati, Lukic, Millico, Rauti. Allenatore: Mazzarri.  

Shakhtyor Soligorsk (3-5-2): Klimovich; Matverichik, Rybak, Sachivko; Burko Ebong, Khadarkevich (st. 21′ Yanush), Balanovich (st 28′ Khvaschinski), Antic; Kovalev, Bakaj (st 32′ Visnakovs). A disposizione: Chesnovski, Llullaku, Lambulic, Bodui. Allenatore: Tashuyev. 

Arbitro: Stefanski (Polonia)

3 Commenti

  1. Spesso il risultato dice più di ogni altra cosa, meno spesso il risultato dice meno, non rispecchia a pieno l’andamento complessivo della gara: nel caso del 5-0 a stasera direi che si colloca a metà strada delle due…. Nel primo tempo, anzi nei primi minuti, la partita era già chiaramente indirizzata: pronti via e siamo già 1-0, dopo una manciata di minuti sono 2, con una sola squadra in campo, noi…A questo punto, anche se Mazzarri predica all’infinito (GIUSTAMENTE) di “stare sul pezzo, concentrati”, è inevitabile e fisiologico in una squadra non abituata a questo, COME SIAMO NOI, un certo rilassamento che infatti ha prodotto le uniche occasioni Loro, non sfruttate (per fortuna nostra..) malamente (l’errore a tu per tu di Rybak resterà a lungo nelle scuole-calcio per dire come NON SI FA..)…Nel secondo tempo, dopo una Loro pressione sterile e dopo la sostituzione di Izzo (sperando che non sia nulla di serio al polso..), siamo tornati padroni assoluti con pressing, passaggi in velocità ed altre 3 reti che sarebbero state anche di più se non ci avesse i guantoni il portiere alcune volte e se non avessero “peccato di mira” i nostri bomber altre….
    Fra una settimana il ritorno, magari facendo giocare Bonifazi dall’inizio (quello visto stasera non è stato per nulla male…), facendo anche magari giocare Singo oppure Lyanco se recupererà, facendo giocare magari Lukic e Rincon e Millico, insomma dando spazio a chi finora non ne ha avuto tanto, in attesa del mercato e dei rinforzi….

  2. Gioco non se n’è visto moltissimo. Difficile commentare una partita come questa. Il risultato favorevole non deve ingannare. La distrazione in difesa se la fai in campionato o contro squadre più forti rischi di pagarla. Si ha sempre l’impressione che questa squadra non riesca a scrollarsi di dosso quei cali di tensione forse più psicologici che fisici, detto che comunque un calo fisico di questo periodo ci sta anche. Che preoccupa sono le disattenzioni che già lo scorso anno ci hanno fatto perdere partite con Parma, Bologna , Empoli. Sono queste che bisogna correggere. Ieri sera ci poteva costare il 2 a 1 e poi non sappiamo come sarebbe andata dopo. Comunque c’è ancora tempo per correggersi. Andiamo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui