Mazzarri: ‘Differenze? Loro fanno mercato con giocatori da 40 milioni… Troppi errori non da noi’

19
392

Sharing is caring!

Walter Mazzarri, allenatore del Torino, parla a Sky Sport dopo il ko contro i Wolves: “Siamo partiti un po’ contratti, forse i ragazzi la sentivano in una maniera un po’ particolare. La squadra ha fatto una buona partita contro una squadra molto forte, che ha nel contropiede l’arma migliore, con giocatori strutturati e forti fisicamente che in contropiede si esaltano. Siamo stati ingenui, errori difensivi che di solito non facciamo, non meritavamo comunque di perdere. Il 3-2 lascia tutto aperto, faremo una partita con meno apprensione e più sciolti”. (tuttomercatoweb.com)

19 Commenti

  1. Appena tornato a casa e direi delusione grande. Mi aspettavo una partita difficile, ma stasera siamo stati surclassati. Il Wolves giocava sciolto pur praticando un 5-3-2 sulla carta molto difensivo. E con 4 sostituti rispetto alla gara col Manchester. Sono stati superiori fisicamente tecnicamente e tatticamente. Fisicamente si sapeva che erano piu´avanti nella preparazione, tatticamente abbiamo sbagliato a giocare con due centrocampisti, contro i loro tre. tatticamente lo abbiamo pagato, considerando che Berenguer e Zaza sono stati avulsi dal gioco. Se poi vediamo sulle fasce, Traore´ha travolto Ansaldi e Desilvestri sempre in apnea contro Vinagre. Male Berenguer e Zaza avulsi dal gioco. Impreciso Meite´e pure Baselli che pure ha corso. Si salvano solo Izzo e Belotti. Se pure Nkoulu sbaglia sul terzo gol allora non abbiamo speranze. oggi ha sbagliato anche Mazzarri. Ha provato a vincerla giocando con Zaza Belotti e Berenguer, regalando un centrocampista agli inglesi. Che sono piu´avanti di preparazione. Mossa fatale a mio avviso. Avremmo dovuto partire senza Zaza con il nostro solito 3-5-2, liberando Berenguer da compiti di copertura, e mettendo un centrocampista in piu´. Poi semmai a partita in corso a seconda del risultato metti Zaza. Soprattutto quando sulle fasce sei inferiore nei duelli. Poi e´vero anche quello che dice Mazzarri. Loro investono tanto noi nulla. Ora siamo fuori dalla coppa. Al ritorno ne prenderemo altri 3, sempre che gli inglesi abbiamo voglia. oggi la differenza era evidente. E avevano Neves in panca. Ora Cairo si dia una mossa e vediamo che rinforzi prende. Poi si giudichera´. FVCG.

  2. Mazzarri stavolta ha messo in campo gli unici 11 possibili, solo forse Aina, Lukic non era al meglio è pure Rincon, e si è visto quando entrato in campo
    Ci mancano giocatori che la società non ha comprato
    Ed ora visto che usciremo dall’Europa, non comprerà
    Mazzarri poteva fare poco
    E lo dico io che non mi è mai piaciuto

  3. Nonostante quello che molti hanno detto stasera Verdi ci sarebbe servito eccome!! Ma come al solito la società sul mercato nicchia, a me piacerebbe sapere da quando sono diventate pedine incedibili e fondamentali per questa squadra giocatori inutili come zaza o berenguer, che cito perchè si è letto che erano stati richiesti….
    Fino a ieri si è sentita la litania “pensiamo al Debrecen…..pensiamo allo Shaktyar….pensiamo al Wolverhampton…pensiamo pensiamo e intanto il mercato è fermo e i giocatori che in teoria erano nostri obbiettivi vanno in altre squadre

  4. Ma qualsiasi cosa facesse sbaglierebbe. Tutto finisce qui. Si perché la vedo dura ribaltare il risultato con due gol di scarto. Soprattutto fisicamente li ho visti troppo superiori. Poi è vero che hanno investito molto e noi nulla. Ma qui entriamo in un altro campo che meglio non commentare altrimenti mi esce qualcosa che non devo dire

  5. Siamo con le pezze al kiulo per quantità e qualità degli uomini. La società è senza soldi e non ha idee. Adesso partirà un centrale poi cosa succederà? Arriverà un secondo portiere, un terzino o niente? I conti si faranno al 2 settembre e con il solo campionato e una partita di coppa Italia, se tutti recuperano dagli infortuni la stagione dovrebbe essere mediocre come al solito, ma occhio che basta poco ad andare nei casini.

  6. Diciamo che Mazzarri ha sbagliato formazione,aggiungiamo la condizione precaria condita da un avversario ben messo in campo e piu’ tecnico di noi e il risultato e’ purtroppo la sconfitta. L’arbitro inoltre ha avuto un atteggiamento campanilistico nei confronti degli inglesi ( 1 inglese e 10 portghesi). La punizione che ha causato l’autorete di Bremer e’ stata concessa su un fallo inesistente, gli altri 2 gol presi pero’ gridano vendetta, non si puo’ prendere due reti cosi’. Il nostro centrocampo non sapeva cosa fare,se non passare il pallone in orizzontale in modo compassato.
    Per il ritorno ….serve un miracolo.

  7. Il pessimo e avido proprietario non comprerà nessuno, e sinceramente a me ora non interessa piu; il danno enorme lo ha già fatto, l’unica cosa che mi sta a cuore e’ che metta in vendita la società, e al più presto possibile, ogni giorno che passa sono altri danni e tempo inutile che passiamo nelle mani di un personaggio squallido.
    Quanto alle dichiarazioni di Mazzarri, chi ha visto la partita sa bene che gli Inglesi hanno dominato in lungo e in largo. E il nostro mister ci ha messo del suo, non capendo nulla in una partita fondamentale, come del resto era già successo l’anno scorso nella debacle di Empoli e in Coppa Italia in casa contro la Viola, che ci elimino’ a gennaio. Altro che errori individuali e non meritavamo di perdere……la sconfitta e’ meritata e non ci saranno possibilita’ di rimonta, poche storie!
    Poi ci mettiamo sicuramente grossi errori individuali, tipo quello madornale di N’Koulu sul terzo goal, che invece di chiudere, indietreggia.
    Chi pensava di avere una difesa impenetrabile e una squadra da primi posti, oggi e’ stato abbondantemente servito.
    La squadra e’ da metà classifica in campionato, se va bene, e a mio avviso senza nessuna velleità di piazzarsi tra le prime o andare avanti almeno in Coppa Italia.

  8. Per motivi personali non ho potuto vedere la partita, a conti fatti mi sa che è meglio così. Ho visto la sintesi all’una di notte e, certo, rode. Ora davvero sarebbe un miracolo, passare
    Poi sulle campane a morto ad Agosto neanche commento.

  9. Giocatori e allenatore hanno fatto quello che hanno potuto fare. Questa sconfitta ha un solo nome e un solo responsabile si chiama Urbano Cairo. È sua la scelta e la strategia di non fare mercato fino all’esito dei play off. Sperava di arrivare qui con un sorteggio benevolo, mettersi in tasca qualche milioncino in più e poi comprare la cosiddetta ciliegina. Ma la ciliegina gliel’hanno mandata di traverso prima il sorteggio sfigato, poi una squadra fisicamente e tatticamente più in palla della nostra e i piani ora sono saltati. Ha voluto giocare al rischio come si gioca al rischio a qualsiasi gioco d’azzardo ma gli è andata male, salvo miracoli che uno spera sempre che avvengano ma difficile, molto difficile anche se la speranza è sempre l’ultima a morire

  10. io non capisco quelli che dicono che Mazzarri ha sbagliato formazione (e ripeto lui non mi piace…)
    chi doveva mettere in campo? NON AVEVA SCELTE
    1) Lukic e Rincon hanno mezz’ora nelle gambe
    2) faceva giocare Millico?
    3) Bonifazi a sx non è abituato e Djiji è appena tornato

    forse solo Aina, ma anche lui 90 non li ha…

  11. Non ha sbagliato questa formazione ma l’idea di centrocampo e di gioco che ha impostato in questi anni privo di giocatori con un minimo di qualita’ tecnica e fantasia ma basato solo sull’ interdizione, ricordiamoci le lunghe panchine di Ljiaic e le continue sostituzioni di Falque

  12. D’accordo con l’analisi di Hamlet, doveva iniziare con Zaza in panca e casomai inserirlo dopo.
    Quindi la formazione l’ha sbagliata. E’ un mio parere.

  13. Senza offesa ma chi se la prende con Mazzarri nonnha capito veramente un kazzo
    Cosa ne puo lui se ha Iago Edera infortunati insieme a Lyanco e Parigini e se ha solo Aina alternativa ai due esterni E ha pochi mediani cosi con Rincon e Lukic non sl meglio giocsno sempre Meite e l insipido Baselli
    Me lo dovete spiegare
    Su Cairo mi sono gia espresso
    Il Toro non e il Lego che smointi e rimonti sempre con gli stessi pezzi e che non sostituisci con pezzi nuovi
    E una squadra di calcio
    Ho ancora una flebile speranza al ritorno ma dipendera da troppi fattori
    La salute di Belotti Nkoulou Izzo che sono inprescindibili la verve di Zaza Berenguer e Ansaldi e i miracoli di Sirigu
    Non e finita
    Quella che e finita e la pazienza
    Non si puo bruciare l entusiasmo dei tifosi in questo modo eppure Cairo ormai lo sa da tempo
    Forse ha ragione chi dice che lo fa apposta…crescere in Europa significa piu giocatori piu premi piu ingaggi e quindi piu costi….

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui