Nota ufficiale della Roma

32
469

Sharing is caring!

In merito alle dichiarazioni del presidente del Torino FC Urbano Cairo, riportate da alcuni organi di stampa, la Roma precisa di non aver mai contattato alcun calciatore del Torino e di non essere interessata ad alcun tesserato della società granata.

(fonte asroma.com)

32 Commenti

  1. sembra un giallo di Agatha Christie….come al solito non ci facciamo mancar nulla.
    Ogni estate scoppia una grana…..chissa’ cosa ci riserveranno le prossime puntate….chi indovina il colpevole vince l’ambitissimo premio “Il Cairetto d’oro” !!

  2. Bene,vedremo chi conta balle.
    Mi sembra,in ogni caso,che N’Koulu sia scarsamente difendibile,al netto della pantomima cairesca

  3. Penso che in quasi 15 anni chi racconta balle sia più che EVIDENTE …..e penso che la ” solita” dialettica usata dall imbonitore, rimane chi è felice o non posso tarpare le ali siano un eloquente indizio …..i giocatori rimangono quando ù a società gli prospetta ambizioni ( vedi Chiesa) , questa Nullità ha fatto in modo negli anni di attestarsi come società di passaggio o di lancio al pari di tante squadrette togliendoci ogni dignità e blasone
    Quando se ne andrà, e dubito lo faccia finché rende alle proprie tasche sarà sempre troppo TARDI ……
    Vattene

  4. Chiesa nn è andato ai gobbi perché i gobbi sono senza soldi e se nn vendono dubale e compagnia (mandzukic, khedira, rugani, higuain etc..) non comprano.
    Altro che “progetti ambiziosi” ……. ma in che mondo vivete? Solo i soldi, nel calcio l’importante è fare soldi in qualsiasi modo: con le plusvalenze, col merchandising, con le scommesse, con i bilanci e poi, se ci si riesce, con i risultati sul campo….

  5. ok se ne deduce dagli sciagurati commenti(a parte mauro che appoggio su tutto) che nkuluo sia un pezzo di merda, anche scarso e deconcentrato(ho letto anche questo) come cerci,immobile,glik,dambrosio,maksimovic,elkadduri,zappacosta,darmian, quagliarella,maxi……..certo che pur di parare il deretano dell’indifendibile siete disposti a qualsiasi arrampicata….

  6. Scarampi, i gobbi hanno pagato un difensore quasi 100M… dai dai…
    Che contino solo i soldi è un’affermazione di una banalità sconcertante, qui si vorrebbe solo che il presidente (presidente?) parlasse chiaro e non ci pigliasse per i fondelli, ricordate Cerci? messaggio scappato sui social (poi rimosso) 15 giorni prima che andasse all’Atletico… sotto ci sono strategie che neanche immaginiamo, ma, mentre nel caso di Maksimovic fu evidentemente lui a volersene andare, in questo caso è tutto molto, molto dubbio
    in ogni caso, o sono in malafede, oppure sono degli incompetenti, perché non può scoppiare un caso nel mezzo di due partite che sono le più importanti della stagione. Anche perché evidente che queste scenette destabilizzino la squadra, perché se NK ha fatto il furbo, allora viene il pensiero, beh posso farlo anch’io, se invece è una sceneggiata napoletana, posso pensare, beh quando toccherà a me dovrò fare la stessa fine?

  7. Per me c’è la Juve dietro… Rugani alla Roma e N’Kulo ai gobbi
    Questo in risposta ad una delle letle presidenziali: “Nemmeno la Juve ha un parco difensori completo ed affidabile come il nostro”

  8. Nessun tifoso assennato penso voglia difendere Cairo.Nello specifico di questa situazione dico che N’Koulu è assai poco(per nulla)giustificabile.
    Inoltre è recidivo.
    Se poi lui ci tiene a rimanere ma il presidente lo vuole vendere a tutti i costi basterebbe dirlo….

  9. Scarampi tutto quello che hai Elencato ….Plusv …Merchandising ecc ecc arrivano SOLO attraverso i risultati sul campo …………..Non certo da unaubblicita su LA7

  10. Cairo ad oggi non è difendibile perchè sul mercato non ha fatto nulla e la conseguenza è anche la probabile eliminazione dall europa …ho detto probabile xche la speranza è l’ultima a morire sia chiaro ma le chances sono pochissime quasi nulle….dicevo non è difendibile perchè il Toro è l’unica società ferma al palo sul mercato al netto dei riscatti di Aina Zaza Djidji e Ansaldi che però non contano perchè previsti da un anno e quindi messi nel bilancio e non sono nuovi arrivi ( per dire il worlverhampton ha speso 92 milioni ma di questi quasi metà è stata per riscatti tipo Traorè Adana o Jimenez arrivati 1 anno fa)
    Ad oggi mercato = 0 quindi Cairo =0
    Nkoulou invece merita un disocrso a parte
    E’ ancora meno difendibile di Cairo, e molto peggio di Maksimovic
    E’ sotto contratto, non guadagna spiccioli, a fine mese ci arriva con i 2 milioni annui penso. I contratti si fanno e si rispettano in Due
    Tirarsi indietro nel momento cruciale della squadra , giocando male il playoff e rinunciando all’esordio in campionato quando servono tutte le forze, è VERGOGNOSO
    Peggio di Icardi tanto per dire che si è tirato indietro molto prima e non nel momento cruciale per l’Inter
    A maggior ragione con molti giocatori fermi ai box e una campagna rafforzamento ritardataria , NK non puo tirarsi indietro. I professionisti sono altra roba . Si chiamano Glik , che dopo 5 anni con educazione ha chiesto e ottenuto la cessione senza danneggiare nessuno.
    Si chiamano Darmian che ha fatto come Glik
    Si chiamano Belotti , che pur con qualche calo di prestazioni non ha mai abbandonato la nave pur con le sirene che suonavano
    Questi sono professionisti
    NK evidenemente non lo è come il suo agente

  11. Mauro.re,
    non è vero. I risultati sul campo sono l’ultima cosa, anzi, sono il risultato dei soldi che la società fa negli altri modi.

  12. E Dulcis in fundo la presa in giro della nota della Roma
    Non ha mai conttatto nessun giocatore del Toro. Bella scoperta. Petrachi ha solo parlato con l’agente del giocatore , ma chi credono di prendere per il …Nkoulou?

    • Bastava che Cairo avesse detto a fine campionato: “nel rispetto dei parametri economici del club investiro’ per rendere la rosa maggiormente competitiva per ambire progressivamente a traguardi sempre più ambiziosi”… e che lo avesse fatto veramente invece da prodursi in dichiarazioni da entomologo in ferie…
      Che il caso N’Kulou non si sarebbe prodotto e Verdi sarebbe venuto a piedi a a Torino… invece… perfino Montipo ci schifa

  13. DJ, SEI SEMPRE PRONTO A SPALARE MERDA SUI CALCIATORI CHE SE NE VORREBBERO ANDARE PERCHE’ NON ESISTE UNO STRACCIO DI PROGRAMMAZIONE NE’ FUTURO? I GIOCATORI DI LIVELLO NON SE NE SAREBBERO ANDATI SE AVESSIMO AVUTO UNA DIRIGENZA PIU ATTACCATA ALLA SQUADRA E AI RISULTATI. A CAIRO E’VENUTO QUASI UN COLPO QUANDO SIAMO STATI RIPESCATI E PUR DI NON INVESTIRE UN EURO SI STA ARRAMPICANDO DA TUTTE LE PARTI, SI VEDE LONTANO UN MIGLIO LA SUA FALSITA’,MA COSA CI VUOLE ANCORA PER CAPIRLO?

  14. L’ anno scorso di questi periodi ero quasi euforico IZZO SORIANO e ZAZA, al netto del fatto che Soriano e Zaza hanno deluso ma almeno sembrava una societa’ che aveva cambiato marcia e volesse veramente fare il salto di qualita’, adesso invece al di la’ del mercato zero, ritornano i teatrini per poter vendere un giocatore importante senza avere colpe……..la tela di Penelope
    Ma tanto bastera’ un mediocre Di Marco per ritrovare i fan neodelusi

  15. Dj Non fa testo nelle valutazioni ….
    Per lui tutti gli arrivi sono fenomeni , vedi Remacle o Prijc …tutti i partenti diventano brocchi o poco seri
    Poi sappiamo bene che dal 3 settembre per Lui saremo forti compatti e da Champion

  16. Dunque
    Ansaldi andato x un po
    Bonifazi se gioca la prossima si rompe
    Lyanco si rompe se si allena
    Iago sta recuperando
    Gigi ha recuperato da poco
    Nk si è rotto di star qua
    Parigini e Edera manco li conto
    E quindi quanti siamo? Chi arriva?
    NESSUNO
    Ma se nell’ azienda in cui lavorate l’andazzo fosse questo Voi Sareste preoccupati almeno un pochettino o no?

  17. Che coraggio che avete….. giurereste che Gesù è morto di freddo pur di dare qualche colpa a Cairo.
    La Società non vuole crescere? E Sirigu chi l’ha preso, il Barletta? E Izzo? E Belotti chi l’ha tenuto quando il Milan offriva 65-70 milioni? E chi ha preso Ansaldi che avevate subito etichettato come bollito o sempre rotto? E vogliamo parlare di Iago Falque? Senza dimenticare i 2 cog.lio.ni di Bava e Benedetti che rimangono in questa Società di M. pur avendo avuto richieste da mezza Italia.
    Cairo ha fatto caz….ate? Tante, e continua a farne qualcuna tipo il non mercato di quest’anno ma addossare a lui la colpa di ogni minima cosa negativa che succede al Toro é vergognoso.

  18. Cairo da chiari segni di pericoloso scadimento. Lasciamo perdere i tifosi di cui gliene è sempre fattuto zero.
    Con questa gestione si è sparato nel portafoglio sputtanando in modo irreversibile la sua società calcistica, riducendone il valore in caso di cessione.
    Evento finora inimmaginabile.
    Non resta che attendere tale decisione.

  19. Mauro Re : non confondere l’entusiasmo da tifoso, per il quale sempre i nuovi arrivi sono validi con le opinioni
    Se proprio devi fare commenti , non fare come il tuo amico Toro71 e leggi tutto .
    Non leggere solo cio che ti fa comodo
    Se tu leggessi tutto ciò che ho scritto in questi giorni vedresti che su Cairo la penso come la maggior parte di noi, impossibile non incazzarsi
    Sui giocatori partenti invece ho anche scritto qualcosa ma , come sempre, hai letto il 5 %
    Ci sono giocatori e giocatori , professionisti e opportunisti, gente seria e merdosi merceneari
    Cerci se n’è andato per trvoare il calcio che conta. Ha voluto lui andarsene perchè si è montato la testa e voleva misurarsi in Champions. Adesso è nella Selrnitana.
    Immobile ha sfruttato il Toro due volte, non una , per rilanciara la propria immagine. Del Toro della maglia dei tifosi non gline è mai sbattuto un cazzo
    D’Ambrosio, scoperto in SerieC non era nessuno. Arrivato al Toro e guadagnando 10 volte di piu ha preferito poi per riconoscenza andare a scadenza e mollare il Toro senza far gaudagnare nulla
    Maksimovic è stato scoperto e lanciato nel calcio che conta si SerieA dal Toro . La sua gratitudine verso società e tifosi è stata impuntarsi contro il Toro e Sinisa per andare a Napoli in panchina
    Nkoulou anche lui è stato pescato dalla panchina francese , per lanciarsi in SerieA . Osannato dai tifosi ben trattato dal Toro come ingaggi , ben voluto a Torino ; risultato : nel momento del bisogno si è chiamato fuori mandandoci affanculo non per Bayern o Real. Per Roma . Che nulla ha piu del Toro oggi
    Bruno Peres ; scovato in Brasile lanciato in Serie A . Altro beniamino dei tifosi , venduto alla Roma con tanto di lacrime. Poteva tornare per una seconda avventura ma all’ultimo secondo ci ha paccato perchè la moglie non voleva.

    Poi ci sono i Glik ,Darmian , Zappacosta, Vives, Gazzi , ecc gente che ha dato tutto fino alla fine ed è andata via per scelta propria o per scelta societaria senza polemiche e senza danneggiare nessuno.
    Emblematico il caso Glik . Dopo 4 anni e avendo ormai 27-28 anni voleva misurarsi con un altro campionato e la Champions. La società lo sapeva da un anno. Lui ha giocato il quinto anno con il massimo impegno e ha salutato e ringraziato. Eppure Glik aveva molto piu mercato di Nkoulou
    Mauro è inutile che tu resti prevenuto con le tue opinioni , solo i fessi non cambiano mai idea
    fare di tutta l’erba un fascio è sbagliato.

  20. cerci maksimovic e kuku,tre indizi una prova,le pantomime sempre alla cairese,un classico.
    Age e Scarpetta eran dilettanti al confronto di questo pagliaccio mentitore seriale.
    solo x mettere i puntini,d’ambrosio se ne ando’,uno xche non gradiva che il guru gli preferisse Masiello,secondo xche,si, l’inter offri 7oo mila euro x portarlo via,ma bracciamozze gli offri circa 380 0 420,ora non ricordo con precisione.
    peres un giro di scambi.
    questa situazione,gestita in cialtronesca maniera,da questo avido speculatore è la cartina tornasole piu adeguata che ci sia per descrivere un buffone che ha fatto i soldi sulla ns pelle,orinando sulla ns storia,
    consacrandosi grazie alla famiglia che domina Torino da piu di un secolo,di cui è zelante esecutore di ordini

  21. Topotoschi, i due (immensi) sceneggiatori del cinema italiano da te citati si chiamano Age e SCARPELLI, non Scarpetta. Con l’occasione citerei qualche altro loro degno collega: Rodolfo Sonego, Suso Cecchi D’Amico, Ennio Flaiano, giusto per rimanere tra gli autori classici, gente che non ha mai diretto un film, ma che ne ha scritti a centinaia, tra cui un gran numero di capolavori, quasi sempre in collaborazione con registi altrettanto superbi che hanno scritto la storia del cinema italiano e mondiale .
    Colgo lo spunto da te mal citato per un momento di sana cultura in mezzo ai soliti latrati.
    Ma non sei stanco anche tu?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui