Il Toro fuori dall’Europa,Cairo e N’Koulou senza scusanti

4
218

Sharing is caring!

Il Toro fuori dall’Europa, Cairo e N’Koulou senza scusanti.

La sfida con gli inglesi ha messo in evidenza la differenza degli investimenti fatti più negli episodi, che nella totalità della partita. Del resto gli episodi si indirizzano anche con l’esperienza e noi siamo passati da una difesa Izzo, N’Koulou, Moretti a una Izzo, Bonifazi e Bremer, ragazzi con nessuna esperienza internazionale e con poche partite da titolare nel Toro. Ripeto i Wolves hanno qualità Traore e Gimenez su tutti, ma poi giocano di rimessa e agonismo, tutta qui l’organizzazione di Espirito Santo. Il Toro ha avuto anche occasioni importanti fallite da Zaza e Meite. Ci sta, grazie ragazzi. Squadra ridotta all’osso, scelte presidenziali senza senso, l’abbiamo scritto e detto fino alla nausea. Non aver preso nessuno dopo gli infortuni di Iago e Lyanco è stato un suicidio. Ora il tabù potrebbe cadere domani se arriva Laxalt, non stravedo per l’uruguagio ma sono in astinenza annuale di colpi di mercato e mi piglio pure lui. Mi aspetto almeno altri tre colpi ma mancano 4 giorni. Perché non farli prima? Che programmazione è questa? Cairo a tal proposito ha detto che forse non arrivano manco per Bergamo, poi c’è solo più lunedì, e già come vola il tempo. Sento riparlare di Verdi alle condizioni di De Laurentis, sento parlare di Kamano, 8, 9 milioni di euro, molto vicino, questo vuol dire che N’Koulou è gia ceduto. Sulla vicenda voglio essere chiaro, io credo a Mazzarri, anche perché il camerunense è recidivo. Vedi passaggio anni fa da Lione a Marsiglia, con le stesse modalità. Dove vuole andare il nostro difensore centrale, dopo aver giocato con i Wolves il secondo tempo dell’andata? Si diceva Roma, passata di moda, si dice Viola? Più probabilmente estero. Certamente si è comportato malissimo. E se è consenziente con Cairo ancora peggio. Se non lo è parli! Per adesso bisogna rimettere insieme le energie, fisiche e mentali, per giocare al meglio il campionato. A Bergamo si parte in salitissima, loro rinforzati per la Champions, noi stanchi, demoralizzati, con una rosa acciaccata. Ma Cairo è da tre mesi che vi dice che c’è tempo. Compra tutto lunedì.

4 Commenti

  1. Certo, se guardiamo la partita di ieri sera e le giudichiamo tutte e due nel loro complesso, dove sono stati superiori loro a noi? ma è evidente: a centrocampo. E’ dalla fine dello scorso campionato che tanti di noi, me compreso, diciamo che manca un centrocampista con i contro cazzi e un trequartista che inneschi le punte con idee nuove. Guardate la partita di ieri sera: arrivavamo al limite dell’area e poi eravamo imbottigliati nella loro morsa perchè la manovra non trovava sbocco, mancava evidentemente quel tocco in più che sbloccava l’impasse. e quando ripartivano si vedeva che a centrocampo ripartivano velocemente perchè in alcuni tratti trovavano il vuoto. Sulla vicenda N’Koulou credo che Cairo sapesse non da giovedì scorso come stavano le cose. N’koulou l’avevamo visto distratto anche nelle precedenti partite seppur con squadre abbordabili come il Debrecen o lo Shaktar. qualcosa già bolliva in pentola. Ed è qui che è stato l’errore. Invece che attivarsi e venderlo, e con i soldi fare mercato, si è preferito l’immobilismo e il trascinare avanti questa situazione fino alla fine. E questo è il risultato: un sorteggio nefasto ha fatto il resto ed eccoci qui con il nostro sogno infranto. No ragazzi, Cairo è indifendibile e non è esente da errori anche Mazzarri, il quale fatto finta di nulla fino all’ultimo permettendo il trascinarsi di questa situazione. Vediamo che succede ora ma in tre giorni dubito che si possa fare ciò che non è stato fatto in due mesi. Amarezza, delusione tanta. Però ai ragazzi che hanno giocato ieri sera non posso rimproverare niente. Hanno dato quello che hanno potuto dare, hanno lottato su tutti i palloni che potevano, hanno giocato fino alla fine. Ora vediamo di passare la partita con l’Atalanta con meno danni possibile. Poi ci sarà la sosta. Da lì in poi credo comincerà la nostra stagione. Speriamo bene.

  2. Sono parzialmente d’accordo con quanto scrivi, ma penso che Cairo abbia deciso di non intervenire prima sul mercato per una questione esclusivamente economica …. comprare prima significava investire cifre MOLTO importanti e ricordiamoci che noi non siamo una squadra di prima fascia che può permettersi di sperperare…..
    Sono sicuramente dispiaciuto per la mancata qualificazione …. ma penso che la cosa veramente importante ora per noi sia crescere qualitativamente …. anche se in ritardo (giustificato dai prezzi più ragionevoli)
    A mio avviso prima di giudicare dobbiamo aspettare lunedì alle ore 22.
    Se Cairo non farà ciò che deve allora sarò il primo a contestarlo …..

  3. Anche io mi trovo d’accordo con Denis. Ennesima occasione sprecata
    ed ennesima presa per il c..o. Che finisca l’ennesimo teatrino di questo calciomercato e che se ne vada e sparisca dai nostri radar. Cosa vogliamo ancora aspettarci da questo individuo? Giusto per evidenziare lo spessore del personaggio: ieri sera diceva che gli piacerebbe uno stadio come quello del Wolverhampton e, fino ad ora, non ha ancora completato il Filadelfia. Ma per favore. Personaggio buono solo a chiacchiere. Vattene il prima possibile. Solo e sempre FVCG

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui