Ufficiale: Laxalt al Toro

3
123

Sharing is caring!

Il Torino Football Club è lieto di comunicare di aver acquistato a titolo temporaneo con diritto di riscatto all’A.C. Milan il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Diego Laxalt.

Laxalt è nato a Montevideo (Uruguay) il 7 febbraio 1993. Cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Defensor Sporting, In Italia – prima dell’ultima stagione nel Milan – ha vestito le maglie di Bologna, Empoli e, soprattutto, Genoa. Con il Grifone ha disputato 111 gare, segnando 7 reti. In carriera vanta anche 13 presenze ed una rete con la Nazionale Under 20 dell’Uruguay e 19 presenze con la Nazionale A del proprio Paese.

Il benvenuto del Presidente Cairo: “Per implementare e rafforzare ulteriormente il nostro reparto di esterni cercavamo un profilo come Diego Laxalt. Uno specialista del ruolo, intanto, capace di coniugare efficacemente entrambe le fasi di gioco. Un calciatore esperto ma al tempo stesso nel pieno della sua carriera, un rinforzo che già conoscesse le insidie della serie A e dunque fosse in grado di ambientarsi subito nel nostro campionato.  Un’altra priorità assoluta, per noi, era aggiungere al nostro spogliatoio un elemento di spessore anche dal punto di vista umano e caratteriale. Chi conosce bene Laxalt ha speso solo giudizi lusinghieri su di lui, esaltandone la cultura del lavoro, la professionalità, l’ambizione. Per questi motivi, a nome di tutto il Torino Football Club, sono felice di accogliere Diego Laxalt con il più cordiale benvenuto. Buon lavoro e Sempre Forza Toro!”

Le prime parole di Laxalt in granata: “Vengo al Toro con grande entusiasmo, pronto a mettermi subito a disposizione dell’allenatore e dei compagni. Ritroverò il tecnico Mazzarri, che ho conosciuto ai tempi dell’Inter, e molti ragazzi che sono amici più che ex compagni di squadra: il loro appoggio mi aiuterà ad inserirmi presto e bene nella nuova realtà e la sosta del campionato per questo sarà utilissima.  Ringrazio la Società per la fiducia che mi ha dato e per le parole che mi ha detto e saluto tutti i tifosi del Toro: correre e giocare a calcio è ancora più bello quando lo fai davanti a un pubblico che ti sostiene così e che ti fa sentire sempre importante”

(fonte torinofc.it)

3 Commenti

  1. Il 31 Agosto è un po’ tardino, comunque Laxalt me lo faccio andar bene. Non è Roberto Carlos, ma va bene. Benvenuto al ragazzo cui auguro una grande stagione. Dicono che la ciliegina è un’altra, vediamo. Resta la delusione per 3 mesi ad attendere acquisti inutilmente, l’Europa è svanita. Correre ai ripari adesso non è che mi consola, pure la vicenda NK proprio nel momento decisivo mi ha fatto cadere le braccia. Speriamo che Mazzarri e i ragazzi ripetano l’exploit del girone di ritorno scorso, ma Cairo stavolta ha fatto inkatzare pure a me. Ora sono palliativi, si è persa una grande occasione, affrontando l’opportunità con grande superficialità.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui