Le pagelle di Atalanta – Torino 2-3

0
87

Sharing is caring!

TORINO (3-5-1-1):

SIRIGU 7: Strepitoso in più occasioni, subisce due gol senza particolari colpe, ma è il protagonista principale della vittoria granata.

IZZO 7: L’unico “titolare” del terzetto difensivo, è il valore aggiunto del Toro in questo avvio di stagione. I bergamaschi nemmeno ci provano a passare dalla sua parte, lui in difesa prende tutto, e quando c’è da sfruttare un calcio piazzato in avanti, si conferma letale, realizzando il gol-vittoria.

DJIDJI 6: Ritorna titolare dal 1′ minuto dopo mesi, e si trova un compito non facile: arginare Zapata. Ci riesce a tratti, sul secondo gol del colombiano perde nettamente il duello fisico, ma tutto sommato dirige bene la linea difensiva ed è sempre ben posizionato.

BONIFAZI 7: Doveva essere il difensore “in più”, quello destinato a partire: con il secondo gol stagionale, il primo in campionato con la maglia del Toro, dimostra di essere più di una semplice alternativa. Ottimo in fase difensiva, deve migliorare in quella d’impostazione.

DE SILVESTRI 6: Come giovedì, non è propositivo come suo solito, ma si limita a presidiare la corsia, cercando il momento buono per inserirsi in avanti. Ci riesce una sola volta, quando invece di tirare in porta, cerca un passaggio a centro area dove non ci sono compagni. Nella ripresa cala vistosamente, ma è sempre generoso nel sacrificarsi in fase difensiva.

MEITE’ 6,5: Sta raggiungendo la migliore condizione, prova ne è la maggior presenza in campo, l’applicazione in entrambe le fasi di gioco, il tocco con cui manda in gol Berenguer. Ha qualità fisiche e anche tecniche, fuori del comune: se se ne convincesse e si compiacesse di meno, sarebbe devastante.

BASELLI 7: Se continua così, rischia di diventare l’assist-man più prolifico del campionato. Ogni suo calcio da fermo, che sia punizione o corner, è un assist vincente per i compagni. Ma oltre a questo, gioca sempre con intelligenza, legge meglio la partita rispetto al passato e sembra più convinto mentalmente.

33′ st LUKIC: s.v.

RINCON 7: Anche lui in crescita rispetto alle ultime prestazioni: non sempre lucidissimo in impostazione, ma ringhia su tutti, recupera la solita quantità industriale di palloni e nel finale è una diga quasi insuperabile davanti alla difesa granata.

AINA 6: Nel primo tempo soffre Ilicic, che dalla sua parte fa quello che vuole: l’avversario non è certo facile da marcare, lui si applica, ma dimostra di avere ancora molto da imparare sulla fase di copertura. Un po’ meglio nella ripresa, anche per l’evidente calo fisico dello sloveno.

BERENGUER 6: Primo tempo molto difficile, in cui si fa vedere poco e sbaglia molto. Ripresa decisamente più intraprendente, con la splendida azione del 2-2, e tante cose utili per la squadra.

38′ st LAXALT: s.v.

BELOTTI 6,5: Il capitano dà l’esempio: non è una gara semplice, è abbandonato contro la difesa atalantina, ma non molla mai un centimetro. Lotta, apre spazi per i compagni, fa sponda, fa salire la squadra, difende il pallone quando si soffre.

ALL. MAZZARRI 8: Ha costruito un Toro granitico: cambiano gli uomini, perde i pezzi, ma la squadra risponde sempre, è sempre attenta, concentrata. Non è una squadra di fenomeni, (tutt’altro). ma ha una compattezza ed un un’unità d’intenti che prescinde dagli undici che scendono in campo. Non sarà spettacolare, non sarà simpatico, ma questo Toro ha un cuore ed un’organizzazione, che poche squadre oggi hanno. Chissà dove potrebbe arrivare se avesse anche due o tre giocatori di qualità….

ATALANTA (3-4-1-2):

Gollini 6,5 – Toloi 5,5 – Djimsiti 5,5 – Masiello 6 – Hateboer 6 – De Roon 6,5 – Pasalic 6,5 (18′ st Muriel 5,5) – Gosens 6 (34′ st Arana s.v.) – Gomez 6,5 (22′ st Malinovskyi 5,5) – Ilicic 6 – Zapata 7,5 – ALL. Gasperini 6

ARBITRO, sig. DOVERI 7: Sempre vicino all’azione, attento, legge bene tutte le situazioni anche senza l’aiuto del VAR. Gestisce la partita con fermezza, ma senza protagonismo: si limita a pochi cartellini prediligendo il gioco, e lo spettacolo ne guadagna.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui