Petrachi risponde a Cairo: “Non ho mai promesso la cessione a Nkoulou“

20
369

Sharing is caring!

Gianluca Petrachi ha risposto al presidente del Torino Urbano Cairo, che nel pomeriggio aveva fatto intendere che era stato proprio lo stesso ex ds granata a promettere la cessione a Nkoulou, che da tempo voleva lasciare il Torino per nuove esperienze. Questa la replica del direttore sportivo della Roma, rilasciata all’ANSA: “Riguardo le dichiarazioni odierne del presidente Cairo, desidero precisare che il sottoscritto non ha mai promesso al calciatore Nkoulou né tantomeno al suo agente Maxim Nanà una eventuale cessione nell’anno in corso. Cairo sa perfettamente come siano andate le cose, e lo sanno anche i diretti interessati viste anche le dichiarazioni dello stesso calciatore. Mi auguro di non essere più tirato in ballo per quanto concerne il Torino Calcio, a cui auguro le migliori fortune per il proseguo della stagione”. (romanews)

20 Commenti

  1. Petrachi deve solo stare zitto. L’operazione N’KOULOU è una di quelle che ha fatto lui personalmente. Tutto lui ha fatto. Stia zitto che è meglio. Se tu vieni a prendere un giocatore per poi venderlo io no. Io il giocatore lo prendo per farlo giocare. Stai zitto che è meglio. Per forza ti auguri di non essere tirato più in ballo. Perché se qualcuno dovesse raccontare le cazzate che hai fatto tu in questi anni dovresti sprofondare dalla vergogna. Mi fermo qui altrimenti rischio di esondare. Meglio che non dica quello che penso va

  2. Petrachi dovrebbe solo avere un minimo di riconoscenza per il Torino, società che lo ha fatto conoscere e dato visibilità quando non era nessuno; quindi eviti di dire che in futuro non dovrà essere più disturbato per vicende che riguardano la sua ex società. Detto questo, stai tranquillo, Petrachi, a Torino non ti rimpiangeremo.
    Per il discorso N’Koulu, bene ha fatto la società a multarlo, male ha fatto lui a non comportarsi da professionista fino al termine del contratto che ha firmato e a rilasciare interviste inopportune in un momento molto delicato; quindi la smetta di fare il teatro, chieda pure scusa a tutti per il suo comportamento e torni a giocare bene come sa, e questo deve farlo per la squadra e per la società per cui e’ profumatamente pagato. E veda di farlo in fretta, per non disperdere del tutto quel briciolo di credibilita’ che ancora qualche tifoso nutre in lui.

  3. Bravo Dario sottoscrivo. Fanno più male due parole serie che mille insulti.
    In quanto a NK, sarà molto difficile che il popolo granata gli perdoni lo stupido gesto. Meglio trovargli una sistemazione altrove.

    • Toro71, se lo si giudica come giocatore il tuo ragionamento non fa una grinza: la sua utilità in difesa è fuori discussione. Ma domando: ci si può ancora fidare di una persona che ha il vizio di giocare certi scherzi al prossimo? E se a gennaio decide di non esserci ancora una volta con la testa? Vendere lui e trovare un degno sostituto non è una cattiva idea, a meno che non so intenda affidare a Lyanco la difesa.

  4. ci sono giocatori da TORO come Glik, Darmian e ora Belotti
    ci sono poi giocatori che nn sono da TORO come Maksimovic e NK
    ecco, gli ultimi, NON li vorrei MAI più vedere in campo con la nostra squadra, non me ne frega niente che siano forti, ci sono valori + importanti
    e poi, lo ripeto, siamo forti persino senza NK e un solo giocatore, a meno che non si chiami Maradona, non ti cambia la stagione

  5. La quasi totalità dei tifosi è d’accordo sull’argomento: il comportamento di Nk e relativo procuratore è stato incredibilmente scorretto e senza dubbio dannoso nei confronti di tutti. Una squadra già in difficoltà in un momento cruciale, nello specifico per l’osticità dell’avversario, per gli infortuni di elementi importanti e per la mancanza di rinforzi dal mercato, si è vista tradire clamorosamente da uno degli elementi più rappresentativi per un capriccio indegno di un professionista, uno che in un anno guadagna quanto io mai vedrò in tutta la mia vita. La sua condotta, anche in questo momento, è quanto mai offensiva nei confronti di tutti noi.
    @TORO 71, come ora puoi giudicare anche tu coi tuoi occhi, nessun terribile problema familiare, nessuna giustificazione plausibile se non la dimostrazione palese dell’ennesimo mercenario a cui interessa ZERO del Toro e della causa comune. Personalmente preferisco mille volte rischiare puntando nella crescita di Bonifazi, Ljanko, Djidji e Bremer, piuttosto che fidarmi di un elemento del genere. Chi tradisce così una volta, lo farà ancora. Stanne certo.

  6. Corti e Biziog, il problema è che l’unico che possa sostituire degnamente NK come centrale e regista difensivo, è Lyanco, non Bonifazi ( non come centrale), non Djiji ( che aveva trovato il suo posto sul centrosinistra, men che meno Bremer.
    Se, improvvisamente, dopo 2 anni Lyanco gioca per 8 mesi senza infortunarsi ( ed attenzione, parliamo d’infortuni in allenamento, neanche in partita), ok, altrimenti sono guai seri.
    Biziog, sei troppo ottimista sulla facile sostituibilità di NK. Hai visto la scorsa stagione? Hai visto le partite senza di lui ( e senza il Moro, non lo dimentico eh)? C’è un abisso, ogni volta che gli avversari avanzano c’è da sperare in San Sirigu, è panico totale, vanno bene i valori, ma io penso anche ai risultati sul campo, abbiate pazienza.

  7. I risultati sul campo? Abbiamo appena fatto 3 gol all’Atalanta, siamo in testa alla classifica, e da quello che si può intuire della nuova stagione, finalmente punteremo a farne uno in più dell’avversario. Non è ciò per cui l’avete menata un anno intero?
    E inoltre, anni di filippiche sui valori di questa maglia, su cosa sia lo spirito Toro, improvvisamente cadono in secondo piano di fronte a NK insostituibile. Un minimo di coerenza.

  8. A uno come Quagliarella non si è voluto perdonare peccati risibili come il gesto di scuse ai napoletani dopo un gol, e adesso passiamo sopra a questa gigantesca carognata come se niente fosse?

  9. Corti, a parte che se fosse stato per il sottoscritto, il Quaglia sarebbe rimasto tranquillamente con noi, i valori rimangono importanti, NK dovrà scusarsi, pagare la multa, ecc, ma poi dovrà essere reintegrato. Io non mi faccio ingannare dalle 2 vittorie, ti ripeto, hai visto le enormi differenze nella fase difensiva tra questa e quella dell’anno scorso o no? Abbiamo vinto, siamo felici, ma non sempre San Sirigu potrà fare i miracoli.

  10. Guarda Topo, io sono anti Cairo granitico è continuerò ad esserlo ovviamente ( la gestione dell’EL è imperdonabile, la si giri in qualsiasi modo). Sono assolutamente convinto che Cairo non sia la verginella come vuole apparire anche in questo caso, acquistare un giocatore e prometterlo di rivenderlo l’anno successivo è folle ma nello stesso tempo perfettamente nelle corde del Nostro.
    Detto ciò, premettendo che cmq l’accusa arriva da un degno ( ex) compare di merende, quindi da non prendere come oro colato, resta il fatto che le colpe di NK sono chiare ed indiscutibili. Mi spiace che nell’altro noto sito, sia stato fatto passare NK come un povero innocente, servendo così un clamoroso assist ai lacchè carioti quali, Vegeta, GD, ecc. Detto ciò la questione è tra chi si augura una cacciata del giocatore e chi, pur ammettendone le colpe, ritiene troppo rischioso un suo mancato reintegro.
    Io, al momento sposo la seconda possibilità.

  11. NK era convinto di andare via. Non vedeva l”ora. Nella sua testa il fatto che la società magari triplicasse il valore del suo cartellino in 2 anni era ragione sufficiente per il via libera. Per la società invece si doveva magari ottenere un multiplo maggiore. Quindi adesso come finirà? Vedremo … La vedo dura ma spero che Toro 71 venga accontentato nell’interesse della società che dei soldi di quel cartellino ha un certo bisogno.
    Con NK , Laxalt e Verdi per la prima volta dopo 14 anni potremmo essere la sorpresa del campionato. Sarebbe un peccato non provarci, come è stato un peccato non provare a giocare la LIG.

  12. topo sono stato sempre d accordo con te, ma promesso o non promesso comunque quello che ha fatto lui in una fase cosi’ delicata e’ da carogna, indifendibile , imperdonabile, e al netto del fatto che ci manchera’ tantissimo ma che vada a fanculo, trovi col suo procuratore una squadra che cacci 30 cucuzze a Natale e se fosse per me potrebbe’ gia andare a allenarsi con loro

  13. La multa a questi gli fa il solletico. Le scuse, se me le fai un mese dopo (forse), come un contentino, dopo le penose spiegazioni ad un giornale francese, e dopo che l’Europa è andata, a me suonano come ulteriore presa per il kulo. E’ palese una totale mancanza di rispetto verso tutti, verso chi ti allena e contava su di te, verso i compagni di squadra, gente pure più forte ed illustre di te che si è fatta trovare pronta a Luglio dopo il lavoro di un anno, verso una tifoseria intera, Kazzo!, che attendeva uno spareggio EL da 5 anni, e per ultimo, con tutte le sue colpe, se permettete, verso chi ti corrisponde puntualmente euro 150.000 al mese (300 mila lorde) per fare il tuo lavoro. L’ha fatta troppo sporca, per me nessun perdono.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui