Domani l’esordio della Primavera di Sesia contro il Napoli

0
51

Sharing is caring!

La Primavera granata è in viaggio verso Napoli.
Domani sabato 14 settembre alle 11, allo stadio Pasquale Ianniello di Frattamaggiore, si disputerà Napoli-Torino (in diretta su Sportitalia).
L’esordio per la Primavera di Sesia, che dovrebbe partire con un 3-5-2. Infatti, come si diceva da inizio estate, l’intenzione è quella di far giocare la Primavera con lo stesso modulo della prima squadra, in modo da agevolare l’eventuale chiamata di qualche giovane nel gruppo di mister Mazzarri.
C’è grande attesa per questa prima partita di campionato dei granata contro il Napoli di Roberto Baronio, un allenatore che, all’ombra del Vesuvio, è stimato da società, tifosi e addetti ai lavori per la sua capacità di migliorare le prestazioni di tutti i suoi ragazzi e di creare un buon gioco per la propria squadra. L’obiettivo della Primavera azzurra è quello di ottenere una tranquilla salvezza.
Come detto, c’è tanta attesa per questa partita, soprattutto da parte granata, perché la squadra è stata rinnovata quasi totalmente rispetto all’anno scorso anche con un nuovo allenatore e cambiamenti societari con Massimo Bava promosso a ds. Come precisato puntualmente dalle parole del presidente Cairo nel comunicato ufficiale che annunciava questo cambio di ruolo di Bava, dichiarando: “Il nostro ds continuerà a supervisionare la Primavera”. Ad occupare il posto del neo-ds nel suo ex ruolo di responsabile del settore giovanile è Andrea Fabbrini.
Insomma, tanti cambiamenti: Mister Sesia partirà dal concetto di collettivo per arrivare agli individui, la squadra quest’estate ha lavorato con carichi consistenti, il gruppo è unito da un’ ottima dedizione al lavoro e si hanno a disposizione molti fuoriquota.
I presupposti per fare bene ci sono tutti a partire già dal difficile inizio campionato (dopo il Napoli, si dovranno affrontare squadre impegnative come Roma, Genoa e Fiorentina).
Ormai manca poco… l’attesa sta per finire.
Da tifoso del Toro, amante del calcio giovanile che segue in prima persona soprattutto il relativo settore granata, un grosso “in bocca al lupo” a mister Sesia e al suo gruppo. Forza Torelli!


Giovanni Goria

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui