Un Toro indecente.

5
390

Sharing is caring!

Un Toro indecente.

Avviso numero 1

Quest’anno l’asticella è più alta, i margini di errore minori

Avviso numero 2

la soglia di tollerabilità verso partite indecenti come questa è molto più sottile, quasi nulla. Lo scorso anno Parma, Bologna, Cagliari…quest’anno con l’ultima in classifica. Bonus finiti.

Avviso numero 3

gli avvisi numero 1 e 2 sono per Mister, staff, e squadra. Tutti coinvolti.

Finiti gli avvisi, complimenti al Lecce che ha vinto meritatamente, correndo di più e giocando meglio. Noi stasera indecenti, spenti, nulli. Ha detto bene Mazzarri dopo la partita, arrivavamo costantemente secondi sulla palla. Poi il Mister mi dovrà spiegare perché contro il Lecce non si rischiano le due punte, Zaza almeno ha dato un po’ di vivacità. Bisogna subito reitegrare N’Koulou, Dijij, oggi inguardabile, può essere solo un ottimo gregario ma niente più. E Bonifazi ha bisogno di una guida in campo per rendere al meglio. Se no proviamo Lyanco, ma questa difesa così non si può vedere, il gol di Farias è ridicolo. Verò è che se metti Zaza e magari Laxalt, poi in mezzo devi avere una diga che Meite, oggi non male, e l’attuale Rincon non riescono a garantire. Perché se nel secondo tempo attaccavamo almeno di più, è vero che in mezzo al campo c’erano voraggini per il contropiede dei leccesi. L’equilibrio lo mantieni solo se corri e usi la testa. Oggi abbiamo fallito in entranbi i casi. C’era una grande occasione, raggiungere l’Inter e vincere 3 partite di seguito in A, superare la Juve. Come si faccia a non essere concentrati in un’occasione come questa io non lo so. Se poi c’erano troppi uomini giù di forma allora Mazzarri doveva mettere dentro anche le seconde linee, che magari non sono state in giro con le nazionali ma al Fila ad allenarsi. Verdi non è in condizione ma ad esempio Laxlat mi pare molto tonico. Parlare oggi è abbastanza inutile, il Mister dice giustamente che non era il suo Toro, alla prossima allora ma senza bonus, quello è già finito. A proposito per chi sulla tastiera sta vomitando insulti ai giocatori e al Mister, ricordo solo che l’anno scorso dopo il Parma, Gervinio sembrava Best e i nostri tutti brocchi. Poi il Parma si è salvato nelle ultime giornate. Calma ragazzi, bonus finiti, ma siamo meglio di quelli di stasera.

Vorrei inoltre capire come sia possibile che Baselli al 60 esimo del secondo tempo sia stravolto, o abbia i crampi. Eppure è tra i giovani della rosa, non è andato in Nazionale e si è potuto allenare al Fila…ma come è possibile? Magari un tatuaggio in meno e un allenamento in più?

Mi piacerebbe infine comprendere come un arbitro professionista davanti al comodo schermo della Var possa dare rigore a Zaza, trattenuta lieve, e non dare un rigore come quello su Belotti. Qual è il metro di giudizio? A me ne viene in mente uno solo, il minuto della partita. Il 60 esimo non è il 94 esimo, è una Var a tempo.

5 Commenti

  1. Forse bastavano 3 correttivi ieri sera Lyanco al posto di Didjj, Ola Aina spostato a destra al posto di De Silvestri con Laxalt a sinistra, e uno tra Zaza e Verdi dentro subito al posto di Berenguer. Non avrò mai la controprova ma queste scelte sono state totalmente sbagliate. Al di là che il rigore era sacrosanto e che ho molti dubbi sul gol annullato a Belotti per fuorigioco. Ma non mi attacco agli episodi perché loro non hanno rubato nulla. Potevano fare anche un terzo gol nel secondo tempo. Se guardi bene quando scendevano a centrocampo trovavano delle praterie aperte. Stessa cosa era successa nel secondo tempo della partita di andata Europa League contro il Wolverampthon. Moutinho era il padrone assoluto del centrocampo. Centrocampo incompleto + allenatore incompetente = disfatta

  2. penso che i correttivi indicati da DenisLaw (che ricordi per me questo nome !) sarebbero stati molto utili, anche se continuo a pensare (ormai da anni) che senza centrocampo non vai da nessuna parte: non crei gioco, non verticalizzi e neanche riesci a filtrare in ripiego. Baselli continua ad essere un eterno incompiuto, Rincon deve essere al 100% della forma per essere un discreto incontrista e nulla più, Meitè è già dall’anno scorso il mio bradipo preferito, Lukic è un’onesta riserva da serie B. Questo è il grande problema del toro, se poi ci metti – per vari motivi – una difesa inguardabile, siamo fritti.

  3. La rosa e’ sicuramente ancora incompleta,
    Del resto come sempre da quando c’è cairo.
    Un vero regista manca da sempre, Baselli e’ l’eterno incompiuto che vorrei ci spiegasse un giorno come e’ possibile che dopo 60 minuti di ogni partita un atleta professionista della sua eta’ ha i crampi e fisicamente non ce La fa più, e gli altri non sono fenomeni, ma qui il problema mi sembra a monte; non e’ possibile, a mio parere, giocare una partita vergognosa e indecente come quella di ieri, senza uno straccio di trama o gioco e andando avanti alla viva il parroco! Il problema grosso e’ Mazzarri; appena arrivato ci fa fare 6 mesi amorfi, senza infamia e lode, chiudendo il campionato dove ci aveva lasciato Sinisa; l’anno scorso, dopo un girone di ritorno comunque negativo (anche li partitacce interne contro Parma e Bologna), fa un girone di ritorno molto buono, ma fallisce partite decisive come quella di Empoli, che ancora ricordo nitidamente al pari di quella indimenticabile di ieri (ma viene comunque osannato da stampa e tv manco avesse vinto qualcosa); quest’ anno inizia comunque con l’eliminazione dai preliminari di EL, anche per precise colpe societarie, comunque da lui avallate; prosegue con due buone partite contro Sassuolo e Atalanta e chiude con lo scempio di ieri sera. Chiunque puo’ sostenere che sia l’allenatore ideale per il Toro, io invece mi chiedo quando darà un gioco continuo e convincente alla squadra, e quando magari la finirà di chiudere il Filadelfia per studiare nuovi schemi ( ma quali, poi??????). Forse dobbiamo aspettare il rinnovo del contratto e, poi, dopo il 2023 qualcosa finalmente cambiera?? Sinceramente, da tifoso del Toro, non dimenticherò mai la partita contro il Lecce di ieri,.vorrei solo che fosse l’ultima figura pessima che.fa la squadra. Chiedo troppo?

  4. La rosa non c’entra nulla con la partita di lunedi . La rosa stavolta è completa , come ho sempre detto la qualità è arrivata con Verdi e tornerà con il recupero di Iago
    Oltre alla qualita che dovrebbe dare anche Baselli che non si è vista col Lecce e a quella venuta a mancare con l’infortunio di Ansaldi
    Stavolta ha sbagliato Walter, anche i migliori sbagliano . Con il Lecce ultimo in classifica devi mettere in campo il nodulo piu offensivo possibile per non dare alcun coraggio agli avversari
    Liveranio ha studiato le ns partite immagino specie quelle con Parma e Bologna lo scroso anno e ha giocato allo stesso modo
    Reputo la snficotta un incidente di percorso , ma avremo la controprova contro la prox avversaria ferma a 0 punti….

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui