Parma-Torino: le probabili formazioni

1
176

Sharing is caring!

La sesta giornata di Serie A si chiude al Tardini con il Monday Night delle 20.45 tra Parma e Torino. Di fronte due formazioni reduci da vittorie casalinghe nel turno infrasettimanale: la squadra di D’Aversa l’ha ottenuta a spese del Sassuolo grazie all’autorete decisiva di Bourabia in pieno recupero, mentre il gruppo di Mazzarri ha superato in rimonta in Milan grazie alla doppietta di Andrea Belotti. Tre punti (Parma a 6, Torino a 9) separano in classifica due squadre che l’ultima volta che si sono affrontate in Emilia hanno dato vita a un pareggio per 0-0, registrando un segno X che mancava da 11 partite in casa del Parma. (fonte: https://sport.sky.it )

Parma, D’Aversa perde Darmian. Kucka parte in panchina

Niente sfida dell’ex per Matteo Darmian, fermato da un problema muscolare alla coscia destra. Osserverà i suoi compagni alla pari di Grassi, infortunato ed escluso dalla lista dei 20 convocati di Roberto D’Aversa. Rispetto alla formazione che ha sconfitto il Sassuolo, in difesa ci sarà il rientro di Laurini a destra mentre a centrocampo c’è ballottaggio per la casella di playmaker tra Scozzarella e Brugman, con il primo favorito. Panchina per Kucka. Nel tridente di partenza Kulusevski è in vantaggio su Karamoh e Sprocati per completare il reparto con Inglese, reduce dal rigore sbagliato nel turno infrasettimanale, e Gervinho.

PARMA (4-3-3): Sepe; Laurini, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Hernani, Scozzarella, Barillà; Kulusevski, Inglese, Gervinho. Allenatore: D’Aversa

Torino, Meité favorito su Berenguer. In difesa pronto Nkoulou 

Simone Zaza è tra i 23 convocati di Mazzarri ma non è al meglio, così la principale novità nel Torino anti-Parma dovrebbe riguardare il reparto offensivo.L’allenatore granata pensa a Verdi e Baselli a supporto di Belotti nel 3-4-2-1. Meitè titolare a centrocampo favorito su Berenguer (dovesse giocare lo spagnolo Baselli tornerebbe sulla mediana). In difesa, davanti a Sirigu, l’unico sicuro di una maglia è Izzo, che potrebbe essere affincato da Nkoulou e Bremer, con l’esclusione di Lyanco. Sulle fasce a centrocampo aumentano le probabilità di vedere Ola Aina a sinistra, con Ansaldi preferito a De Silvestri dalla parte opposta. Assente l’infortunato Parigini.

TORINO (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Ansaldi, Meité, Rincon, Ola Aina; Verdi, Baselli, Belotti. Allenatore: Mazzarri.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui