Mazzarri: “Nel finale avremmo meritato di vincere”

41
358

Sharing is caring!

Dopo la sconfitta di Parma, il Torino si riscatta fermando il Napoli sullo 0-0. E, aspetto più positivo, non subisce gol: è la prima volta in questo campionato. A breve, il tecnico granata Walter Mazzarri commenterà il pareggio contro i partenopei dalla sala conferenze dello stadio Olimpico Grande Torino. Segui la diretta testuale su TuttoMercatoWeb.com.

Ore 20.50 – Comincia la conferenza stampa di Mazzarri. .

Ha compiuto un capolavoro tattico e mentale, è da qui che si riparte?.

“Grazie per i complimenti. Siamo stati bravi, il Napoli mette in difficoltà tutti e crea tantissimo. Noi a parte i primi 15-20 minuti un po’ contratti, un po’ impauriti, poi abbiamo iniziato a giocare bene. Meret ha fatto una gran parata su Ansaldi. Secondo tempo con il piglio giusto, ci è mancata la palla giusta di rifinitura. Abbiamo calciato bene in porta ma purtroppo abbiamo trovato qualche difensore. Nel finale meritavamo di vincere, non siamo stati fortunati negli episodi. Ci manca qualche punto: speravo che potessimo essere ricompensati. Abbiamo tanti Nazionali esteri, rimarremo in pochi. In tanti rincorriamo la migliore condizione”.

Può essere definita la partita perfetta in fase difensiva?

“Oggi nel secondo tempo non abbiamo solo imbavagliato il Napoli, ma abbiamo fatto noi il calcio. Palla a terra, entravamo bene in area, purtroppo ci è mancata la rifinitura e il gol. Erano tutti tiri ma poi rimpallati all’ultimo. Per poco poteva essere rigore. Ora continuare e fare meglio specialmente contro le squadre di mezza e bassa squadra. Così butteremo via meno punti”.

Finalmente una partita senza gol subiti: ha ritrovato l’anima del Toro che le piace?

“Sì, soprattutto nel secondo tempo abbiamo difeso e attaccato bene. Abbiamo avuto una buona supremazia territoriale. Ci vuole l’anima del Toro, ma non solo: Laxalt è stato bravissimo e attento, così come tutti gli altri. Era da aspettarselo, i difensori stanno acquisendo la migliore forma. Lyanco sta meglio, Nkoulou sta meglio, Izzo era un pochino stanco e a lui fa bene la sosta. La condizione mentale e fisica è fondamentale”.

La difesa a quattro offre maggiore sicurezza a tutta la squadra?

“Difendevamo a quattro e attaccavamo a tre, ogni partita studiamo le linee di passaggio. Quando il Napoli si è abbassato trovavamo certi meccanismi. E’ un aspetto tattico che ho già adottato in passato, è capitato di averlo utilizzato più frequentemente perché ci dava più tranquillità. Sicuramente lo rifarò”. (tuttomercatoweb.com)

41 Commenti

  1. Nulla da dire se non Grande Walter.
    Hai messo la squadra migliore in campo. Stai recuperando in modo intelligente Nkoulou e stai integrando Verdi e Laxalt. Stai dando coraggio a Lyanco e hai lanciato e confermato Izzo, Hai fatto crescere a dismisura Lukic che oggi è stato il migliore del centrocampo e sei riuscito a non deludere Meite e Aina entrati bene nella ripresa. Hai sempre dato fiducia a Rincon e Baselli fiudcia ben riposta
    Sei riuscito a fare crescere ancora Ansaldi nonostante non sia piu un ragazzino
    Oggi spero sia stata la svolta , non mi aspetto altri passi falsi in stile Lecce o Sampdoria. Avreno la controprova già a Udine dove il Toro dovrà tornare a vincere in trasferta
    Bravi tutti con menzione paryicolare a Laxalt Lukic e Rincon. Oltre al solito Gallo.
    Un applauso ai tre di difesa , Lyanco e Nkoulou quasi perfetti se escludiamo un paio di rilanci sballati ma c’è il tempo per rimediare

  2. Ottima prova… anche di intelligenza da parte di WM. Si sono viste ed apprezzate concentrazione, intensità e unità di squadra. Forse si poteva gia provare a Parma con la difesa a 4… vista la buona prova del secondo tempo con il Milan
    Per trarre giudizi però… non si può che attendere ed auspicarsi una conferma nelle 2 partite dopo la sosta… troppe volte si sono fatti 2 passi in dietro dopo uno in avanti… è questa a maledizione misteriosa da esorcizzare

  3. Sicuramente grande miglioramento di prestazione di gioco e anche del Mister che finalmente ravvedutosi e uscito dalla confusione ha messo stavolta la formazione giusta. Adesso speriamo che la continuità sia una costante a cominciare da Udine. Con il recupero di Iago Falque e la crescita di forma di Verdi abbiamo più soluzioni in attacco e giustamente più palloni giocabili da parte del Gallo. Adesso questa sosta non ci voleva con 9 nazionali i giocatori sono sempre sballottati di qua e di là e quando tornano non sono mai in forma perfetta. Speriamo nessuno si faccia male e speriamo nella continuità e nella voglia di fare punti

  4. Grande mazzarri??? perche’ non hai finalmente cannato la formazione? perche’ non hai caricato come sempre dall’ inizio la formazione? ma grande di cosa???? l allenatore del Cagliari allora che ha vinto a Napoli un illuminare del calcio?? ma poi se avevi deciso di integrare NK (la ferita per me e’ ancora aperta malgrado per noi lui sia fondamentale) perche’ cavolo non lo hai fatto quasi subito dopo i fatti a quel punto?

  5. Dalla : fattene una ragione. Probabilmente hai avuto degli incubi da piccolo dove l’uomo nero aveva la faccia di Mazzarri
    Tranquillo, se non avverranno cataclismi , dovrai sopportare questo ottimo allenatore ancora per un paio d’anni, io mi auguro almeno altri 3, che vorrebbe dire avere raggiunto ottimi risultati
    Non so se hai avuto il tempo o la voglia di leggere altri miei commenti ma Walter non è un tecnico alle prime armi e merita rispetto
    Lui non è che ha sbagliato formazioni, lui ha concordato anche con la società l’obiettivo di crescere sotto l’aspetto tattico ovvero essere più camaleontico come molti grandi club sanno fare.
    E inculcare questo nei giocatori in corso d’opera non è semplice. Soprattutto avendo avuto i due nuovi acquisti tardi e avendo avuto il caso Nkoulou da gestire con molta delicatezza e molti infortuni con cui fare i conti . Ti ricordo che Ansaldi è stato fuori un mese, Iago due , Lyanco uno , Nkoulou un mese e mezzo eccecc e poi coi sono stati i reduci da impegni nazionali che per l’Europa League si sono tagliati le ferie e non hanno fatto una preparazione normale.
    Chi sa di calcio queste cose le capisce. Chi si intestardsice come te e si fossilizza su alcuni risultati o prestazioni negative, che in certi ambiti ci possono stare, vuol dire che viaggia col paraocchi per partito preso
    Cosa c’entra ad esempio Napoli Cagliari? Tutti hanno elogiato la prestazione di un Cagliari che evidentemente è stato ben costruito e messo in campo infatti è ancora avanti a noi, ma ha avuto il tempo di costruirsi senza troppi nazionali, senza troppi infortuni a parte Pavoletti e senza preliminari .
    Il Napoli con il Cagliari aveva attaccato tutta la partita subendo un contropiede.
    A Torino la partita è stata invece molto conbattuta tra due squadre che sul campo si sono equivalse.
    Ma ai punti meritava il Toro e questo puoi leggerlo dappertutto non lo dico io

  6. Dimenticavo : non lo ha fatto subito perchè altrimenti NK lo avrebbe bruciato , non era pronto di testa che è peggio che non essere pronti di gambe. A Parma si è capito perchè serviva del tempo.
    Ci sono poi regole di spogliaotio che se non rispettate, e Walter lo sa benissimo, rischiano di deflagrare.
    Walter ha fatto bene ad agire con prudenza con NK

  7. Comunque le cose che non andavano erano sotto gli occhi di tutti. Dobbiamo dare atto a Mazzarri che dal secondo tempo con il Milan in poi se ne è accorto, magari troppo tardi rispetto alle partite con Lecce e Samp, ma se ne è accorto e ha introdotto dei correttivi giusti. Anche il gioco ne ha guadagnato, credo che il miglioramento lo abbiamo visto tutti dal secondo tempo con il Milan in poi, e anche a Parma nonostante abbiamo perso qualcosina di piu’ nel gioco si era visto. Adesso vediamo di dare continuità a questi correttivi però, sta qui la chiave per proseguire tranquilli senza intoppi.

  8. DJ, altri 2 anni di non gioco? Uau, libidine. Intanto deve fare OBBLIGATORIAMENTE ( come scrive anche Dario) 6 punti nelle 2 partite post sosta, altrimenti fora dai bale, scusanti straesaurite.

  9. Ieri, come ho già scritto, Mazzarri ha azzeccato tutto, formazione (finalmente i + forti in campo) e assetto tattico, e in effetti se avessimo vinto sarebbe stato meritato.
    Non dobbiamo però dimenticare qual è il problema principale di questa squadra, cioè che va in difficoltà contro squadre meno forti e che si chiudono. Guarda caso i punti quest’anno li abbiamo fatti con squadre sulla carta + attrezzate come Atalanta, Milan e Napoli, mentre abbiamo perso (perso, non pareggiato…) contro le tre + deboli, di cui 2 (Lecce e Doria) che erano veramente allo sbando (e infatti dopo hanno confermato il trand…)
    Bisogna risolvere questo problema, che è prettamente tattico e di mentalità, bisogna osare di più, sia come formazione (+ offensiva), sia come disposizione. E quest’anno là davanti abbiamo + scelta rispetto allo scorso anno.
    Diversamente faremo un campionato che se va bene ricalca quello appena concluso, se va male una mezza classifica senza alcuna pretesa…
    Quindi DJ va bene fare i complimenti per ieri a Mazzarri, ma non dimentichiamo cosa abbiamo visto nelle precedenti settimane. E, per favore, non accampiamo infortuni e altre amenità, ce l’hanno tutte le squadre e il Toro non + di altre…

    • Comunque giochiamo ancora a ritmi troppo bassi e tocchiamo troppe volte la palla. In molti frangenti è la giocata “di prima” che crea superiorità numerica e azioni pericolose ma noi non la usiamo.

  10. Beh… segnali positivi ci sono
    Uno… apparentemente meno importante… il piglio con cui è entrato in campo Meite… pur essendo stato escluso dalla formazione titolare… fosse uno che se ne fotte (così come poteva pure legittimamente sembrare viste le ultime prestazioni)… a maggior ragione dopo un declassamento nelle retrovie… avrebbe replicato le performances da formaggino mio delle ultime giornate… così non è stato… vuol dire che ci tiene a fare bene?
    Mah… chi può dirlo… possiamo solo sperarlo… Lo dico con convinzione… pur avendolo criticato pesantemente… perché il ragazzo ha talento e anche coraggio nel provare le giocate più difficili… solo che certe volte sembra che abbia la testa su un altro pianeta ed il sedere ancorato ad un pilastro di cemento…
    È questo il mistero arcano del Toro di quest’inizio campionato
    Se lo guardi giocare una volta sola… ti sembra di aver capito tutto… pregi e/o difetti… a seconda di quale partita il caso ti abbia riservato… se lo guardi con continuità… non riesci più a capirci una cippa… benché meno ti puoi azzardare a fare uno straccio di previsione..
    È così!?!

  11. Concordo con Biziog, a parte la scelta di una formazione finalmente logica ( E che forumisti di questo ed altri siti propugnano da tempo), Mazza fa meglio, o cmq meno peggio quando deve stare chiuso e ripartire, quando gioca con squadre medio piccole è una catastrofe totale. Quindi, ribadendo ( ed anche Cuore granata sotto un altro articolo la pensa esattamente come me) che contro il Napolino di ieri si doveva vincere, dopo la sosta incontriamo Udinese e Cagliari. Quindi, ripeto, per allora non ci saranno giustificazioni per la preparazione atletica o d’infortuni che terranno. Conclusione: se Mazza non fa 6 punti, anzi se non batte subito l’Udinese fra 2 settimane, perdendo altri punti fondamentali, per quanto mi riguarda va esonerato immediatamente. Ha già errato e perseverato, un solo ulteriore passo falso dopo solo 8 giornate non sarebbe più tollerabile.

  12. Io voglio essere più realista… concedo una mora: 4 punti in 2 partite
    È il minimo
    Voglio però scongiurare l’esito paventato dal fratello Toro 71
    Perché… Mazza sì… Mazza no
    Si tratterebbe di un esito devastante per conseguenze immediate e di medio periodo
    Altri tecnici validi… in giro… in questo momento non ci sono
    A meno che vogliamo fare cabaret sponsorizzando stupidaggini come Nicola Longo… Stellone.
    Quindi… facciamo tutti i debiti scongiuri

  13. Toro71, infatti, le prossime due partite diranno molto, considerando che, paradossalmente, la più difficile è proprio a Udine, cioè con quelli che stanno peggio…
    in ogni caso non penso proprio che anche in caso di risultati negativi Cairo possa far fuori il suo pupillo, potrebbe succedere solo in caso di un girone di andata disastroso (quindi speriamo che non avvenga…)
    a me Mazzarri non mi piace chimicamente, però è il nostro allenatore e quindi…
    p.s. a me Moreno Longo è sempre piaciuto, certo però che anche lui non è celebre per un gioco scintillante, ed è vero che non è che ci sia tutta sta scelta di primizie da mettere in panca al posto di Mazzarri…
    e poi, anche se ripeto Mazzarri non è il mio pane, sono contrario all’esonero di allenatori, non serve quasi mai a nulla…

  14. Non e’ questione di essere prevenuti, non lo sono neanche sul presidente…..giochiamo da schifo, sempre col freno a mano tirato….quando vedro’ una squadra che cerchera’ non dico di imporre ma almeno di avere una identita’ di gioco allora osannero’ il mister….. per adesso sembra tutto improvvisato, ha deciso lui di non avere un centrocampista che detta i tempi….di schierare terzini puri come ali….di schierare con il lecce in casa una punta…dopo due anni se tu sei contento dei mille fraseggi o nell attendere un corner o una punizione per essere pericolosi goditela…..a me mi irrita…ho iniziato anche io a rimpiangere Sinisa….troppo spregiudicato vero…e lo criticai anche io per questo…ma visto che la classifica non cambia almeno spesso ci divertivamo…..avesse avuto Izzo al posto di Rossettini….poi smettiamola di piangere per infortuni o arbitraggi….capita anche agli altri a favore nostro

  15. Dalla Mutta, Mazzarri chiese Pereyra per il centrocampo e i Pozzo spararono 30 milioni. Si decise di fermarsi li perche´non c´erano alternative convincenti. Prima di giudicare il lavoro di Mazzarri aspetta di vedere l´inserimento pieno di Verdi e Laxalt. Ora ci sono due settimane di pausa. Rimettere in sesto i difensori e i centrocampisti che si sono tagliate le ferie. Ora comincia la nostra stagione. Non facciamo come lo scorso anno. Tutti a chiedere l´esonero di Mazzarri a dicembre e poi tutti pronti a salire sul carro del vincitore a giugno. FVCG.

  16. il ds cairo poteva offrire ai pozzo giocatori che a noi non servono: parigini, edera, bonifazi, buoni profili da scambiare.
    faccia il ds seriamente il signor cairo. Se non lo sa fare si dimetta e passi la mano a un altro ds.

  17. Forse ragazzi non vi è ben chiaro lo stipendio valido altri due anni che Cairuzzo elargisce a Mazzarri. In caso di esonero dovrebbe pagarlo uguale, e sui diktat di Emo 71 penso che si sganascia dalle risate.

  18. @Dalla, per un mediocre mazzarri va benissimo, chi non ha ambizioni e il miglior risultato è un pareggio in casa con una squadra morta lo puoi pestare nel mortaio ma son sempre quelli che applaudiranno ad ogni sconfitta per incoraggiare la squadra a ripetersi, basta non andare in B, basta non fallire.Se la pensi diversamente vai a tifare a venaria(da manuale del tifoso vero).

  19. che culo samp e milan che battagliano per pioli e iachini.
    beati loro!!!
    a noi ci tocca uno che è stato eliminato ai quarti di champions dai futuri campioni, che ha vinto coppe e supercoppe e che ha portato 3-4 squadre di merda in europa. anzi 5 con noi.,

  20. Certo…
    Io mi accontento che ci porti fuori dallo stadio di Udine con un buon risultato… o almeno accettabile. E voglio essere fiducioso a riguardo
    Il curriculum conta molto relativamente
    Altrimenti il Napoli dovrebbe vincere il triplete

  21. No no… caro Toro 71
    Sono così minimalista che mi va bene pure un pareggio serra fondo schiena impudicamente violato a più riprese da cani, porci, trichechi mortaretti e tricc ‘e tracc.
    In attesa del sol dell’avvenire

    • Sì ma per esempio la Fiorentina ha giocato con Juventus, Napoli, Milan e Atalanta… e ci sta davanti
      Nonostante l’acquisto “puramente mediatico” di Ribery
      La differenza la fanno le gare con le squadre sulla carta inferiori
      Proprio quelle che noi toppiamo…
      assolutamente
      inesorabilmente
      matematicamente
      semplicemente
      Sempre
      Per questo temo moltissimo la gara di Udine

  22. La squadra è in via di assestamento, tra infortuni, abbandoni, ritiri anticipati, nazionali, etc.
    Mazzarri tiene molto all’unità dello spogliatoio, alcune scelte non molto rapide secondo me sono sempre da considerare nell’ottica di “regole interne” che devono essere rispettate da tutti e per tutti. Mi riferisco principalmente all’inserimento non immediato dei due nuovi. Lo stesso NK non poteva essere reintegrato in un attimo, proprio nel rispetto del resto della squadra.
    Comunque, in questa fase di assestamento (e lo sapete che le squadre di Mazzarri vanno forte al girone di ritorno) nel frattempo si è fatto 7 punti con Atalanta, Milan e Napoli, così, come una cosa neanche da considerare…

  23. Appunto Marjanovic… mi dai ragione
    Perché in Italia nessuno e in Europa pochissimi possono vantare un curriculum ed uno staff tecnico di collaboratori del livello di Ancelotti..
    Ciononostante…

  24. Pupi: ma dai puppone non ci credi manco tu a cio ce scrivi . Mazzarri senza ambizione? Ma di cosa cazzo stai parlando dai. Possibile che vuoi a tutti i costi metterti il salame sugli occhi ? Il salame va mangiato non messo sugli occhi o altri posti dolorosi…
    Mazzarri ha ambizione altrimenti non avrebbe allenato squadre bisognose di crescere , non avrebbe accettato Napoli o Inter oppure la Premier per fare esperienza estera.
    E’ inutile , chi non vuol vedere non vede . Mzzarri ti sta sulle balle e di li non si scappa , possiamo andare in Champions ma lui rimane un brocco perchè ti sta sul culo
    Cercadi ragionare un po a mente fredda e pensa ai risultati che ha portato nel Toro, con quali squadra ha vinto e dove ci ha portato lo scroso anno, ovvero al 7 posto con il record di punti del Toro dal 93 in poi
    Questo tecnico forse non sempre mostra un gioco spumeggiante ma è un uomo che da tutto per la società che lo paga e non lascia nulla al caso . Puotoppare è umano ma conta il risultato finale
    Parliamone a Maggio .

  25. Leloup: è ora di sfatare anche il fatto che lui toppi le gare alla portata
    Toro-Chievo 3-0 Chievo – Toro 0-1
    Toro-Spal 1-0
    Toro-Genoa2-1 Genoa-Toro 2-3 Genoa – toro 1-2
    Toro-Samp2-1 Samp – Toro1-4
    Toro Bologna 3-0 ( al suo insediamento )
    Toro-Frosinone 3-2 Frosinone-Toro 0-1
    Toro – Sassuolo 2-1
    Toro – Sassuolo 3-2
    Toro-Empoli 3-0
    Toro Debrecen 3-0 Debrecen Toro 0- 1
    Toro Soligorsk 5-0

    E ne dimentico alcune
    Quest’anno è vero ha toppato 2 delle 4 partite da 3 punti. Parma non la conto perchè falsata e giocata in 10 per un ora e col Sassuolo abbiamo vinto
    C’è tempo di recuperare questi punti persi.

  26. Sulle sconfitte nelle partite facili e/o importanti/decisive per fare il benedetto salto di qualità non mi riferivo soltanto a Mazzarri ma anche a Sinisa e Ventura.
    Ricordo ancora adesso la partita contro l’Empoli di Sarri persa in casa con tapin vincente di Padelli… se vinta saremmo andati in E.L.
    È una maledizione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui