Tuttosport: su Mazzarri l’ombra di Gattuso

30
572

Sharing is caring!

Dieci punti in otto partite. Il Torino non ha iniziato la stagione nel migliore dei modi: ieri la squadra granata è stata sconfitta dall’Udinese, ha incassato la quarta sconfitta e ha mandato – scrive ‘Tuttosport’ – ulteriormente nello sconforto una tifoseria che si aspettava ben altro avvio di stagione.


I sostenitori granata – si legge – adesso chiedono una svolta. Ce l’hanno con la squadra, con Cairo, ma soprattutto con Walter Mazzarri. #Mazzarriout è l’hashtag molto in voga in queste ore utilizzato dai tifosi per chiedere il cambio di allenatore: in molti chiedono che al suo posto arrivi Gennaro Gattuso, ex tecnico del Milan. (tuttomercatoweb.com)

30 Commenti

  1. Cairo ha dichiarato chiaramente che ha fiducia totale in Mazzarri, che non se ne andrà (a meno che non perda 10 partite di fila) per motivi molto chiari:
    1) guadagna uno sproposito, cifra che il Torino fc dovrebbe comunque corrispondergli visto che non se lo piglierebbe nessuno
    2) è una scelta di Cairo, difficile che ammetta di avere sbagliato

  2. il contratto scade a giugno non verrà rinviato se non arriverà tra le prime 7.
    esonero non prima del 1/1/2020, manco se perde tutte le partite da qui a dicembre arriva gattuso.

  3. Dichiarazione di Cairo perfettamente in linea con gli obiettivi presidenziali econ le ambizioni societarie.
    Ma che non conta niente
    Perché dopo aver preso domenica prossima 3/4 o anche di più sberle dal Cagliari… la musica cambierà
    Mazzarri non ha più la fiducia di nessuno
    E quella di Cairo si fonda sulla “parola”
    del presidente
    Quindi… Mazzarri “Stia sereno”

  4. Solita schizofrenia ambulante e persevrante a cui non faccio manco piu caso.
    La squadra non è contro Mazzarri altrimenti ne avremmo presi 5 dal Napoli, non serviva aspettare Udine.
    Gattuso mi piace ma non ha la bacchetta magica manco lui
    Se Mazzarri dovesse prendere 3-4 sberle dal Cagliari il problema sarebbero i giocatori altro che Mazzarri, che evidentemente hanno fatto una preparazione sbagliata o non ci stanno con la testa alla Nkoulou
    Ripeto cambiare prima di Lazio o Derby sarebbe una stronzata enorme , col rischio di bruciare il prossimo tecnico.
    Meglio valutare il complessivo, ovvero le 3 partite per un eventuale cambio di manico prima di Toro Brescia in vista della pausa per le Nazionali.
    Poi per quegli imbecilli che hanno messo l’hashtag Mazzarriout meglio stendere un pietoso velo , non vale la pena

  5. Poi magari facciamo 7 o 9 punti nelle prox 3 ed ecco tutti saltare sull’Hashtag ” Mazzarri forever”
    Ma andassero a defecare….ahahahahah

    • Sull’invito ad andare a defecare… non spendo parole perché le ritengo del tutto superflue… essendo esse stesse molto indicative dello stato (momentaneo) emotivo e psicologico di chi le ha scritte
      Sulla diagnosi di schizofrenia redatta sicuramente non da un luminare in materia avrei molto da dire…
      Per il rispetto che ti porto… anche se non corrisposto… e che per questo stesso motivo ci differenzia notevolmente
      1 Non raccolgo la provocazione
      2 Ti consiglio di riflettere prima di affermare che se ne prendiamo 3/4 con il Cagliari sarebbe solo colpa dei giocatori e non del mister… così… solo per non sprofondare nel ridicolo
      Perché non te lo meriti
      Un abbraccio sincero

  6. La squadra è troppo giu’ per fare 7/9 punti nelle prossime 3. mi piacerebbe ma la vedo molto dura. Qualcosa si è comunque rotto in questo periodo. Non è possibile giocare male così dai. Non siamo noi schizofrenici, è evidente che qualcosa è cambiato ed era cambiato già dalla partita di Empoli che fu giocata con sufficienza da morire. Poi la Lazio in vacanza e la festa di Moretti ci aveva fatto ubriacare e dimenticare la scoppola e la figuraccia della domenica prima. Ma quello doveva essere il primo campanello di allarme e sottovalutato prontamente

  7. Se col Cagliari la performance dei nostri eroi dovesse essere la stessa di Udine Genova ecc… il problema principale è certamente Mazzarri.
    Qualora dovessero invece dimostrare al netto del risultato, quanto meno impegno ed abnegazione, vorrà dire che il problema è più serio.

  8. In campo ci vanno i giocatori, ovvio, e sono loro che vincono o perdono le partite, però c’è un mister che decide chi far giocare, come disporli, quale atteggiamento proporre, poi c’è una società che crea un clima intorno alla squadra, poi c’è un gruppo che, al di là dei valori tecnici, può funzionare più o meno bene, poi ci sono i tifosi che scelgono se sostenere squadra, allenatore, società, o solo uno di questi
    quindi è molto complesso, ma, non pensando che i giocatori giochino con scarsa voglia (non ne vedrei il motivo, e non credo che loro vogliano far fuori Mazzarri), è altrettanto vero che qualcosa si è rotto, le cause sono difficili da estrapolare, ma, considerando che la squadra è la stessa dello scorso anno + Laxalt e Verdi (teoricamente valori aggiunti), allora i motivi di questa palese involuzione vanno cercati:
    1) allenatore, che non ha risolto il problema che abbiamo con le squadre sulla carta meno attrezzate, anzi ha aggravato il problema
    2) il malcontento di alcuni giocatori, quelli + forti ovviamente, a cominciare da NK, questi malcontenti possono aver minato il gruppo, creato clan
    3) una preparazione stramba, finalizzata ad avere subito una buona forma per i preliminari
    4) una certa sensazione che non essendo riusciti a compiere il salto la dimensione del Toro sia questa, e allora…
    5) una società che, dopo l’addio di Petrachi, è diventata ancora + cairocentrica, quindi oggettivamente + debole, perché i ruoli devono essere chiari e definiti, e ora nel Torino fc non lo sono

  9. Personalmente dobbiamo aspettare dicembre prima di fare una prima valutazione. Certo se perdessimo contro il Cagliari la situazione potrebbe precipitare e a quel punto tutto sarebbe possibile. Su Gattuso lasciamo perdere. Non ha dato un gioco al Milan, non lo darebbe al Toro. Se dobbiamo avere un tecnico di temperamento allora meglio riprendere Mihajlovic, oppure addirittura Colantuono con le sue famose cazziate alla squadra. Li abbiamo gia´provati quel tipo di allenatori. E non funzionano. Gattuso va bene al massimo in serie B. Lasciamolo dunque dove sta´. Mazzarri ha diversi giocatori fuori forma, da Verdi a Meite´a Falque appena tornato, per finire a Izzo e in parte a Nkoulou. giocatori che lo scorso anno hanno fatto la differenza. Pure Rincon ancora non e´quello dello scorso anno. Diamo tempo alla squadra e a Mazzarri. Se poi fosse vero che parte della squadra gli gioca contro, cosa che io non credo, allora ci dovra´essere un confronto aperto. Ricordo che lo scorso anno a dicembre eravamo nell stessa situazione di adesso. Aspettiamo e poi si giudichera´. Io dico calma e sangue freddo. La stagione e´appena iniziata e il 7 posto non e´compromesso. FVCG.

  10. Hamlet, Gattuso lo scorso anno ha portato il milan ad un passo dalla CL con una squadra non irresistibile…
    riprendere Sinisa è impossibile, anche se lo accoglierei a braccia aperte, preferirei NON andare in Europa League col serbo, divertendomi, che NON andare in EL con Mazzarri soffrendo o annoiandomi ogni partita, ma appunto, nn si può…
    poi aspettiamo pure dicembre, ma io, avendo la possibilità, non aspetterei neanche un minuto

  11. 4 partite indecenti contro squadre modeste. Non parlo di sconfitte, parlo di partite indecenti. Si sono persi punti anche l”anno scorso con squadre pippa ma non con questa sconcertante regolarita. Non parlo quindi di forma di questo o quello , parlo di impegno.
    Al netto di tutte le analisi in larga parte condivisibili, mi sembra ci possa essere dell’altro.

  12. Biziog, qui in molti volevate Mazzarri esonerato a dicembre, poi sappiamo le cose come sono andate. Tutto e´possibile, ma di una cosa sono sicuro. Gattuso e´buono al massimo per la serie B. Non sa´gestire il gruppo, non sa leggere tatticamente le partite ne prima ne durante. E non ha dato un gioco al Milan. Con Gattuso non vai da nessuna parte. Sarebbe un grande errore. Non ho nomi validi e mi astengo per adesso, perche spero che Mazzarri ce la faccia. Per me persino Iachini e´meglio di Gattuso. Perso per perso meglio pure Donadoni. Comunque la partita col Cagliari ci dira´molte cose. E vedremo la squadra come reagira´.

  13. In effetti Gattuso nn credo risolverebbe alcun problema.Apporterebbe una buona dose di grinta e nient’altro,al netto del fatto che lo stimo tanto come uomo per come si è comportato.
    Su alcuni siti si legge che ci sono problemi interni nello spogliatoio.Mah…..
    WM è un allenatore di media caratura e nn credo possa fare miracoli.La squadra è discreta se tutti sono in forma se no diventa mediocrissima.

  14. DJ dovrebbe considerare il fatto che non tutti sono idioti oppure schizofrenici. Se scende dal piedestallo che si è autocostruito e si volta indietro scoprirà che dietro di lui vi è solo il suo ego.

  15. Pietro mi pare che sul piedistallo ci sei salito tu a giudicare chi non la pensa come il vostro branco
    Il vero tifoso granata non ha la memoria corta e soprattutto esprime opinioni
    Non si può leggere un hashtag Mazzarri out di un gruppo di idioti da tastiera x qualche sconfitta x quanto in attesa dopo un paio di prestazioni negative
    Criticare si ci sta
    Prendere x il culo no
    Tanto sono gli stessi idioti che contestavano prima Ventura e poi Sinisa
    Cosa credi anche arrivasse Mourinho o Klopp ai primi risultati negativi o periodi critici tutti a saltare come un branco di lupi sulla vittima di turno
    Esultare x una vittoria prima e voler cacciare il tecnico alle prime vere difficoltà emerse da Lecce in poi ecda schizofrenici
    Punto
    Non servono piedistalli x esprimere opinioni

  16. Leloup : non ho capito il tuo commento io non mi riferivo a te
    Mi riferivo agli idioti dell hashtag Mazzarriout
    Sei idiota tu ? Non mi pare proprio
    Puoi pensarla diversamente da me ci mancherebbe ma io non ti manco di rispetto mi sembra

  17. Il momento e’ molto negativo. Sembra che questo salto di qualità non si riesca a fare e basta.da fuori sembra che la soluzione migliore sia L esonero .quello che non sono mai riuscito a capire e’ come mai nel calcio a differenza di tutti gli altri ambiti di lavoro, si vive sempre nel silenzio e nel mistero come se non si possa mai dire veramente come stanno le cose o quale siano i veri problemi.Lo spogliatoio e’ un posto mitologico in qui nessuno può entrare e tutto e’ sempre top top secret. Il tifoso sara’ anche noioso invadente e polemico ma nel calcio di oggi ormai questo nascondersi sempre da tutto e tutti quando qualcosa va male non fa altro che spegnerli la passione

  18. Questa la mia interpretazione
    Siccome le cause non possono essere la qualità tecnica della squadra né l’efficacia del livello di gioco – al di là del giudizio estetico sullo stesso (visto che il gruppo è rimasto fondamentalmente lo stesso dell’anno scorso e visti i risultati girone di ritorno) né tantomeno la condizione atletica dovuta alla preparazione anticipata – perché se si fosse commesso un errore così grave e stupido nella programmazione sarebbe da imputare ad uno staff tecnico di dilettanti allo sbaraglio- né infortuni a iosa (visto che ad Udine la squadra era al completo)…
    I motivi vanno cercati altrove
    Io penso e sostengo con forza che
    1- l’eliminazione precoce dall’EL abbia semplicemente demolito la componente fondamentale… ovvero la motivazione
    Gli stimoli di gruppo ed individuali che rappresentano il vero motore dell’impegno e del successo. Così… ad oggi i migliori puntano solo ai risultati nelle rispettive nazionali…
    2 – la scelta di confermare in blocco il gruppo dell’anno scorso sia stato un azzardo un “trucco” una forzatura che è entrata in rotta di collisione con alcuni giocatori (non solo N’Kulou) il cui interesse era ed è quello di cambiare aria
    Tutto questo deve aver creato crepe sotterranee nel gruppo… che giorno dopo giorno si allargano.
    Non è la mancanza di qualità a stupire
    È l’assoluta assenza di convinzione, applicazione, dedizione, impegno… che genera caos
    Ed è qui che emerge l’unica possibile opzione di cambiamento
    La sostituzione del tecnico al di là delle reali o presunte responsabilità dello stesso

  19. E infatti le penose prestazioni riguardano partite con squadre sulla carta inferiori per organico e obiettivi
    Perché?
    Perché gruppo e singoli sotto i riflettori di un incontro di cartello non vogliono sfigurare
    Quando si tratta di giocare una partita “normale” i singoli se ne fottono e il gruppo si dissolve
    In quanto gli obiettivi individuali non corrispondono a quelli generali

  20. Branco…ieri andate a defecare…..idioti…..Djordi non ti riconosco, capisco che l uomo da te osannato sta traballando e con lui le tue certezze….ma su dai …un po’ di umilta’ , secondo me dovresti riconoscere di aver sbagliato e evidenziare lo schifo tattico, fisico e mentale attuale della squadra e incolpare il suo primo responsabile…….conosco un esorcista se ti puo’ interessare…ahahah

  21. @Leloup
    Analisi approfondita, largamente per non dire completamente condivisibile.
    Io temo tuttavia ci sia anche qualcos’altro, di cui però non ho ancora certezze. Vedremo con quale grado di applicazione scenderanno in campo col Cagliari e conseguentemente quale prestazione sapranno fornire.

  22. DJ, è una pratica italica diffusa infangare chi non la pensa come te (idioti), e cercare di azzerare opinioni, di appiattire tutto (chi critica lo fa con tutti, chi difende squadra, società, allenatore, lo fa sempre), non è così, la realtà è più complessa, per me GPV, Sinisa e Mazzarri non sono uguali:
    1) il primo Ventura mi piacque per il gioco e la personalità, meno come figura umana, poi ha avuto secondo me un’involuzione, oltre a comportamenti che mai potrò condividere (ultima partita del nostro capitano)
    2) Sinisa mi è piaciuto e continua a piacere per tutto, spirito di gioco, carattere, quello che dice e come lo dice, un vero allenatore da TORO, mi dispiacque molto quando, ingiustamente, fu esonerato
    3) Mazzarri non mi piace come gioco, come carattere, per quello che dice, per come lo dice, non mi piace. Poi è ovvio che spero cmq che Mazzarri possa portarci in CL, che vinciamo tutte le partite.
    Ma, visto che non sta succedendo, giochiamo male, molto male, perdiamo, e lui non mi piace, mi sembra naturale pensare ad un suo potenziale sostituto
    proprio perché NON sono tutti uguali, e chi critica, NON critica tutti

  23. Ahahah Piero, come sempre numero 1.
    DJ l’è an brau mat ( anche se di Calcio ci capisce poco😁), ma adesso è un po’ agitato ed in confusione come il suo idolo Mazza, tanto è vero che o ha sbagliato a scrivere o ti ha scambiato per Pietro😂😂😂

  24. se si vuole fare il salto di qualita devono andare fuori dalle balle meite baselli berengher zazza aina dsi e rincon, e prendere centrocampisti di qualita. Fuori dalle balle anche mazzarri, se va con cairo meglio ancora, dentro uno alla ranieri.

  25. oppure altra opzione: fare in modo che cairo inizi a pensare di fare una squadra competitiva per l’europa e per il campionato.
    In alternativa convincerlo ad andare fuori dalle palle e vendere a qualcuno piu ambizioso del pianeta calcio e che abbia un equipe all’altezza, adesso fra tutto lui, osservatore,campagna acquisti, formazione, Primavera, il prossimo anno farà anche il preparatore atletico e il massaggiatore per risparmiare stipendi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui