Lazio-Torino: 4-0

9
196

Sharing is caring!

Reti: pt 25′ Acerbi, pt 33′ Immobile, st 25′ Immobile (Rig.), st 45′ Belotti (Aut.) 

Ammoniti: pt 21′ Nkoulou, st 11′ Acerbi, st 22′ Marusic 

Espulsi: st 23′ Nkoulou 

Lazio (3-5-2): Strakosha; Patric (st 34’Luiz Felipe), Radu, Acerbi; Marusic, Milinkovic Savic, Cataldi (st 30′ Parolo), Luis Alberto, Lulic; Immobile, Caicedo (st 27′ Correa). A disposizione: Guerrieri, Alia, Lukaku, Leiva, Berisha, Bastos, Jony, Lazzari, Adekanye. Allenatore: Inzaghi  

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Lyanco (st 7′ Verdi); De Silvestri, Baselli (st 30′ Djidji), Lukic, Meite, Laxalt; Zaza (st 22′ Falque), Belotti. A disposizione: Ujkani, Rosati, Falque, Ansaldi, Berenguer, Millico, Aina, Bremer. Allenatore: Mazzarri (in panchina Frustalupi)

9 Commenti

  1. 8 milioni x immobile che si integrava bene con belotti no.
    15 per iago e ljiajic si.
    l’incompetenza della dirigenza cairo in 1 mossa di mercato.
    stiamo calmi, non sbrocchiamo, cairo a gennaio sarà finito come imprenditore e forse anche in galera, dovrà passare la mano.
    per intanto speriamo di non andare in B, magari organizziamo una paypal per pagare ritiro in albergo ai giocatori, visto che la società è inesistente e gli ug sono al servizio del prorprietario pro-tempore.

  2. Fanno pena… neonati bisognosi di tutto
    Poveri vecchietti abbandonati sulla panchina di in parco
    È la fine di Mazzarri
    Che sia anche quella di Cairo
    Perché non sia la fine della storia del Toro

  3. Nessun commento. Io non faccio dietrologia e non me ne frega niente di come finirà Cairo. Non commento perché sono molto deluso. Qui non ci sarebbe solo WM da cacciare ma buona parte dei giocatori che corrono solo perché devono correre ma non c’è grinta, non c’è impegno, non c’è passione.

  4. Le crisi bisogna saperle gestire, in questo caso ci vorrebbe una società,non 4 zelanti inutili impiegati. Se ne vada l’esecutore di ordini,sparisca questo i culto continuo,pagliaccio senza gloria. Il.mister?no, qui pietà cristiana

  5. La situazione e’ allarmante.
    Sappiamo bene chi sono i responsabili di tutto questo: Mazzarri e Cairo.
    Il primo era da esonerare già da un mese;
    spero lo facciano adesso, derby o non derby. Va preso un allenatore grintoso e con molta esperienza, qualunque sia il prescelto tra Guidolin, Spalletti o Gattuso credo possa farci tornare squadra, che e’ la cosa fondamentale è prioritaria, soprattutto per farci stabilizzare almeno a metà classifica e lontano da pericoli maggiori. Detto questo, il Dottor Cairo DEVE nominare un Direttore con pieni poteri che sappia di calcio, e soprattutto sostituisca i vari nullafacenti messi li ad arte ma incapaci a questi livelli, quali Comi e Bava. Questo anche in previsione di un mercato riparatore di gennaio.
    Ma, cosa fondamentale, il Dottor Cairo DEVE far quotare la società da un Advisor e metterla in vendita, entro fine anno calcistico. Anche il suo tempo e’ abbondantemente terminato! Ha completamente fallito, in.quasi 15.anni non ha combinato nulla, si e’ solo arricchito sulle spalle del Toro! Credo che ora possa bastare!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui