Ripartire dal derby

7
188

Sharing is caring!

Dopo la bruttissima sconfitta di mercoledì sera per 4 a 0 contro la Lazio a Roma, ieri sera il Toro in parte rialza la testa.
Ovvio che si va avanti portando a casa risultati, alla fine sono quelli che contano, e non è sufficiente giocare bene. Sono il primo a pensarlo e a dirlo, ma ieri la squadra di Mazzarri ha disputato un’ottima partita.
Belotti e Co. hanno messo in grande difficoltà la Juve, che batte il Toro 0 a 1 con goal di De Ligt. Il calciatore si è reso protagonista nel primo tempo di un evidentissimo tocco di mano ma Doveri non assegna il rigore al Toro. Non è stato l’unico errore arbitrale della serata. D’altronde è da molti anni che dopo il derby tra Toro e Juve si discute della direzione della gara.
I granata comunque hanno dimostrato, come detto da capitan Belotti, di aver ritrovato compattezza anche grazie al ritiro punitivo presso un hotel del Lingotto, dopo la sconfitta subita con la Lazio.
Adesso bisogna ripartire dalla prestazione fatta, e dalla rabbia che si prova dopo un derby perso, per cominciare a portare a casa punti. Come rimarcato dal mister e dal dg Comi nel post gara, se si gioca così i risultati non tarderanno ad arrivare (e lo si avrebbe dovuto fare contro Lecce, Samp e Udinese). Bisognerà vedere “bianconero” nelle maglie di ogni squadra che si affronterà, questo è quello che ha detto di volere WM.
Infine da sottolineare ieri una Maratona stupenda.
Adesso testa al Brescia.
Giovanni Goria

7 Commenti

  1. Abbiamo tenuto il campo questo è vero. Abbiamo subito un’ingiustizia clamorosa, anche questo è vero, ma non parliamo di svolta per favore. Sirigu ha salvato almeno tre occasioni, gioco se n’è visto pochino, Belotti deve giocare al centro dell’attacco. Squadra ancora troppo prevedibile.. per andare a vincere a Brescia e fare punti credo ci voglia ben altro.

  2. Anche qui parole parole parole….e continuiamo a scrivere, tutti, ripartiamo dal secondo tempo di…..ripartiamo dall’ultimo quarto d’ora contro quest’altro…ripartiamo….ripartiamo….
    ripartiamo. Con mazzarri siamo i peggiori del campionato, ci fa giocare il peggior calcio d’Italia da due anni!!!!!!!
    E’ sufficiente guardare ora la classifica, perché guardarla stasera sarà anche peggio! Ma tanto per il peggior proprietario della storia granata, va bene così! Anzi, “direi bene….!.”

  3. Il problema è che se giochiamo come ieri cioè con l’obiettivo di bloccare il gioco degli avversari… non creiamo occasioni e se ne creaiamo un paio non siamo cinici e determinati per sfruttarle
    Se proviamo a fare gioco per prevalere sull’avversario perdiamo totalmente il collegamento fra i reparti e incassiamo goal… il problema è solo parzialmente Mazzarri… l’altra faccia della realtà parla di valori tecnici mediocri cui non si è posto rimedio in sede di calciomercato.
    Quindi… tenere duro e fare almeno 7/8 punti prima del giro di boa… per giocarsi la salvezza grazie ad acquisti appropriati nel girone di ritorno

  4. Gli acquisti appropriati a gennaio??? Ma quando mai…..ha sempre la scusa pronta che a gennaio di buoni non ce ne sono! E poi ricordiamoci che la ns e’ stata ripetutamente definita, dell’azionista, “una rosa difficilmente migliorabile!”

  5. -Fratelli granata,possibile che la nostra dirigenza sia così ottusa,cieca,che non veda che ,come gioco,siamo la peggiore squadra della serie A? Ogni partita che vedo si notano schemi precisi,velocità di esecuzione,corsa ,senso della posizione,passaggi dai e vai sulle fasce. E da noi?…nulla di tutto questo.
    Fino a che avremo questa specie di timoniere,fermo ad un gioco sorpassato da anni,non andremo molto lontano.Se ben ricordate la scorso campionato è stato frutto più che altro da iniziative individuali e ben poche volta da prestazioni di gioco positive.
    Il mio timore è che, se si facesse un risultato positivo nella prossima partita,le cose rimangano invariate e si
    continui così,tra alti(pochi) e bassi(parecchi) vivacchiando nella parte dx della classifica.
    FVCG( ora e per sempre).

    l

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui