Cairo: “Con l’Inter come nel derby: massima determinazione”

31
291

Sharing is caring!

Parlando a margine della ventesima edizione del “Premio Urbano Cairo” per l’arte contemporanea, il presidente del Torino ha elogiato il lavoro della squadra in vista dell’incontro con l’Inter: “La squadra sta lavorando molto bene con mister Mazzarri: il gruppo è ormai al completo dopo gli impegni con le nazionali, ormai manca solo Rincon che rientrerà domani. Cosa chiedo ai ragazzi per questa partita? La massima determinazione: la stessa vista contro la Juventus, nonostante il risultato, e nella vittoria sul Brescia. L’obiettivo è non scendere sotto quei livelli”.


Applausi per Belotti: “Credo sia il suo miglior inizio in assoluto – si legge su gazzetta.it -, i ritmi sono simili rispetto a quelli della stagione dei 26 gol: sta segnando anche con la maglia della Nazionale, direi che il suo ‘raggio d’azione’ si sta allargando”. (tuttomercatoweb.com)

31 Commenti

  1. Il PresiNIENTE sente profumo di derby……da buon milanista e’ gia’ tutto eccitato per la partita di sabato sera.
    Obiettivo non scendere sotto il livello dell’ennesimio derby giocato e perso…..complimentissimi !!!!!!!!!!!
    Tu e Cazzarri siete il buco nero della Nostra Storia

  2. Secondo me sta già mettendo avanti le mani. Ha detto le stesse cose pre-derby,
    e quest’ultimo e’ stato ovviamente perso.
    Come sempre con lui alla proprietà.
    D’altra parte, possiamo scrivere fiumi di parole, ma la ns dimensione e’ ormai questa. Nessuna ambizione, vincere qualcosa neanche a parlarne, solo e sempre proclami a vuoto e parole a vanvera.

  3. DEANGELIS+ALEJANDRO MARCOS+MARKOVIC+SPORTELLI+MUNARI+ADOPO
    SENZA SQUADRA DA LUGLIO.
    EDERA+PARIGINI 0 PRESENZE.
    complimenti presidente cairo !!!
    lei si che sa come si gestisce un club di serieD come la Cairese Fc!!!

  4. -Egregio sig. Presidente,
    non mi pare che Lei abbia molti tifosi “afecionados” al Suo seguito.
    Ha forse bisogno del sondaggio di una ditta specializzata per conoscere il Suo grado di popolarità ?
    Ebbene,faccia pura questo sondaggio;però stia attento e procuri di essere ben seduto quando Le riferiranno l’esito,potrebbe venirLe un grosso “coccolone”….
    Possiamo permetterci di suggerirLe di affiggere il cartello “VENDESI” sotto la sede del Torino FC ?
    Grazie.
    FVCG (ora e per sempre).

  5. sondaggio veloce
    26/06/2005 h.20.30 Torino – Perugia 0-1 53937
    10/09/2005 h.16.00 Torino – Albinoleffe 1-0 29825
    11/06/2006 h.20.45 Torino – Mantova 2-0 58560
    26/09/2019 h.21.00 Torino – Milan 2-1 23977

    #CAIROVATTENE!!!!

  6. C’è un luogo comune molto diffuso non solo a Roma ovvero: A Torino tifano tutti Toro.
    Qualche anno fa sono stato a Torino qualche giorno per lavoro, roba di trasporti. Per la precisione il lavoro era una fiction RAI “La farfalla granata” su Gigi Meroni (2013). Neanche l’ho vista, ho letto anni fa il libro di Nando Dalla Chiesa e ancora lo conservo, ma le fiction non le vedo, neanche quelle su cui lavoro con rarissime eccezioni, e di questa poi ne ho sentito anche parlare male. Il punto è che chiedendo a quelli della troupe se c’era qualche tifoso granata, non ne ho trovato neanche uno. Ripeto, la mia permanenza in città è stata di pochi giorni, ma sono andato via senza aver conosciuto neanche UN SOLO tifoso del Toro. Quelli che non erano juventini o non si interessavano di calcio, tifavano Inter. Erano torinesi, odiavano la juve, ma tifavano Inter, non Toro. La cosa mi ha alquanto depresso. Per trovarne qualcuno circa 5 anni fa ho iniziato a frequentare questo sito, e la depressione è diventata cronica. Vi parla uno che nel quartiere di Roma dove è cresciuto è soprannominato “er Torinese”, uno che non ha mai ceduto di un millimetro la sua passione calcistica. Non potete neanche immaginare quanto mi fate schifo. Mai ho visto tifosi peggiori di voi, e cairo non c’entra niente.

    • -Scusaci tanto,egregio dispensatore di schifo del tutto gratuito,ma perchè non ti rivolgi altrove,magari dalle parti di Vinovo?
      Sicuramente lì troveresti pane per i tuoi poveri denti,luogo ideale per tramutare il tuo schifo in vomito!
      Non permettiamo proprio che un cineasta da strapazzo ,par tuo ,infanghi i nostri siti,i nostri dibattiti,il nostro modo di essere e di esprimerci.
      Torna da dove sei venuto,immaginiamo tutti da dove,e lì,per favore,rimanici!
      Fieri di essere autentici tifosi dal cuore granata,proprio così come siamo!!!!
      FVCG (ora e per sempre).

  7. È difficile giudicare una persona.Prendete per esempio Marco Corti: uno lo segue per mesi e mesi, legge tutti i suoi post e si fa l’idea che ” il ragazzo” sia una persona colta, un poco precipitoso nel dare giudizi forse, ma niente di più impegnativo. Questo fino ad oggi. Poi la mazzata che ti lascia sconcertato: il Post pubblicato più sopra. Perdonatemi ma non credo che a pubblicare questo pezzo sia il Marco che io ho seguito sino ad oggi. Quello scrive in buon italiano,sa usare in modo intelligente l’ ironia, questo scrive a glande di canide senza rendersi conto di quello che scrive.

  8. Ma tifa per chi cazo ti pare senza scassare le palle con analisi sociologiche
    Sei stato a Torino? Bene, contento per te. Hai conosciuto pochi granata anzi zero? Si hai ragione. Non ci sono tifosi del Toro in citta’ tutti juventini col cervello di Furino. Tutti..contento?
    Sai un caxxo della citta’, stacci un anno magari comprendi un po’ di dinamiche. Conprendi che di Torino ce ne sono diverse, non una. C e’ la Torino di agnelli. C e’ la torino dei grandi imprenditori che non sono agnrlli. C e’ la torino degli ex manager fiat. C e’ la torino degli operai. La torino degli stranieri. La torino dei torinesi. La torino della crocetta, quella delle vallette, quella di mirafiori, quella della collina e cento altre torino che a volte dialogano a volte si scontrano, il piu’ delle volte non si cagano.
    Quanto ai tifosi del Toro, non gli e’ mai fregato di vincere, senno’ tifavano juve che sappiamo da prima il 2006 come vince. I tifosi del Toro hanno sempre avuto una cosa che i tifosi delle altre e della juve non hanno mai avuto: il senso di appartenenza e la consapevolezza che il Toro era nostro. Sempre.Anche ai tempi di calleri laziale, vidulich doriano o cimminelli (balle che fosse gobbo, era srmplicemente obbligato a comprare il palco al delle alpicome tutti i fornitori fiat) il Toro era nostro. Nostro di noi tifosi. E loro lo sapevano e ci rispettavano: la 12 ritirata. poi nel 2005 arriva un venditore di tole o di giornaletti, non so che cazzo faccia, e il Toro diventa suo. Umilia i tifosi come nessuno mai, manco cimminrlli che nella sua rozzezza ci mise solo 2 anni a dare tutto in mano a zaccarelli, troppo tardi purtroppo per lui e per noi. Tratta il Toro come fosse una cosa. Ma il Toro non e’ una cosa, non e’ un immobile, non e’ una azienda, una societa’ di pubblicita’. Per questa maglia c e’ gente che e’ morta, a superga, in corso re umberto o per la dedizione di 15 anni dedicati al toro senza riuscire a cucirsi il tricolore sul petto. Siamo molto di piu’ che la squadra piu’ vincente d’italia, siamo molto di piu’ che la squadra piu’ derubata d’italia.. Non tutti lo possono capire, e non c entra la distanza kilometrica. E’ questione di sensibilita’ e di cultura. C e’ chi ce l ha e chi non ce l ha. C e’ chi e’ furino, 60 a torino e capire un belino. C e’ chi e’ cairo, padrone sborone fondamentalmente ignorantone. Ha tolto la voglia di tifare Toro a tanta gente, lui inutile coi suoi milioni che pensa di portarseli dietro quando muore (non e’ immortale, e non lascera’ nessuna traccia di se). Lui che pensa di tenersi il Toro vita natural durante. Lui che invece di passare la sua inutile vita a spulciar bilanci avrebbe fatto meglio a leggersi qualche libro sul Toro, ce ne sono a centinaia, record mondiale, manco il barcrlona. Magari avrebbe messo mano al portafoglio e gli sarebbe tornato indietro il triplo. Magari sarebbe entrato nella storia e sarebbe ricordato tra 100anni come cinzano presidente 4 anni, o pianelli o novo. E invece il giorno dopo esser acconpagnato alla porta nessuno lo ricordera’ piu’. Magari avrebbe capito che persone molto piu’ preparate, nobili, educate di lui, si sono avvicinate al Toro capendo che e’ un onore essere vicini al club con la Storia piu’ incredibile del Mondo. Che non e’ lui che fa una grazia al Toro, ma e’ il Toro che fa un onore a lui. Magari anche un presuntuoso come lui avrebbe capito. Soprattutto avrebbe capito che i presidenti passano e il Toro resta. Immortale. Eterno. Anche quando i piu’ vincenti d’italia seguiranno i loro padroni in olanda o a dubai chissa’. A torino resteranno solo icoglioni di 70anni cob l agenzia assicurativa.

    • 👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍

  9. Io a roma ci sono stato, una cloaca, ma certamente non mi azzardo a dare la colpa a romanisti o ai laziali. O a chi non tifa x lec romane pur essendo di roma.

    • Il termine “cloaca” dovrebbe ricordarti (se avessi studiato) come il sistema fognario inventato dai romani rappresentasse una delle innovazioni tecnologiche determinanti di una civiltà superiore, che fu adottato anche in quel villaggetto di bovari chiamato Iulia Augusta Taurinorum. La fondò lui, Ottaviano Augusto, appunto, quando si stima che all’epoca Roma contasse circa un milione di abitanti. A dir la verità già il suo illustre prozio Giulio Cesare ne aveva fatto un insediamento militare durante la campagna gallica, neanche un paesino, era una specie di accampamento per far riposare (e cacare) i cavalli lungo la via Gallica. Ora, dopo un abbondante uso di collutorio, torna a parlare di Roma.

  10. Qua a torino i giocatori girano per strada, li riconoscono e nessuno gli scassa le palle.
    Pure pippaldo se fosse in po’ meno coniglio di quel che e’.Chi cazzo se lo incula.
    E’ una citta’ mitteleuropea. Certo ora e’ arrivato quel che e’ arrivato, ma pian piano si civilizzabo tutti.
    Qua.

  11. Io sono un estremista del tifo granata.
    Me ne vanto.
    Vivo di toro x il toro
    Se in giro qualcunomi ferma gli dico che non seguo il calcio.
    Perche’ so che essendo un ultras, un estremista, non trovero’ nessuno come me..indi per cui inutile dialogare.

  12. Beh Piero, chiedo scusa a te e a tanti altri se vi ho accomunato in un giudizio un tantinello estremo e univoco. Ci sono tifoserie orribili specie tra gli ultra, quelle romane sono piene di nazisti e mi fanno vomitare, e naturalmente non si può mai fare di tutta un’erba un fascio (!). Ma come attaccamento e sostegno alla squadra, non credo di aver mai assistito a qualcosa di più aberrante come leggendo quotidianamente queste pagine, esattamente il contrario di quello che, venendo da un’altra realtà, mi sarei potuto aspettare e avevo ingiustamente idealizzato. Colpa di Internet sicuramente, capace di tirare fuori il peggio da ciascuno di noi. Personalmente ho tenuto duro in periodi orribili di metà classifica in serie B, quando gli altri tifosi ci prendevano tutti per il culo per quello che eravamo. Ora che Milan, Inter, Roma, Lazio, Napoli con noi le perdono pure, leggo qui e che dire? Vedo un sacco di tifosi avversari.

  13. E togliete la foto dell’alieno che ho appena mangiato. Mettete la foto di furino o di quel poveraccio di platini che almeno mi mettono di buonumore. Ma l’alieno al mondo granata no. E’ incitamento all’odio.

  14. Marianovich
    Hai detto tante cose non vere , di piu .
    Ma la cosa più importante è proprio che suo squallore ci ha tolto la voglia di tifare perché questa roba non è Toro.
    A se ne andrà, in un modo o nell’altro se ne andrà e noi allora torneremo a casa nostra ,non importa dove saremo perché saremo comunque tornati a casa.

  15. fanculo a corti io tifo asterix e obelix, il fenomeno da Alcione non sa che le cose son cambiate a torino da 15 anni a questa parte, povero burino goditi la cloaca tecnologica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui