Le ultime sulle condizioni di Lyanco

12
378

Sharing is caring!

Terapia conservativa e un lavoro speciale. Ma uno stop di circa 2 mesi confermatoLa lesione al legamento del ginocchio destro capitata a Lyanco è stata attentamente valutata in questi giorni: non si è reso necessario alcun tipo di intervento per il difensore, che dovrà però seguire un lungo periodo riabilitativo prima di tornare nuovamente in campo.

Mazzarri perde così un giocatore importante per la sua difesa, in un momento in cui il Torino sta faticando a trovare i giusti equilibri. Per il brasiliano il 2019 calcistico finisce qui: il suo rientro è previsto per l’inizio di febbraio, salve reazioni particolarmente positive alle terapie, che potrebbero anticipare di qualche settimana il suo recupero.

(fonte gianlucadimarzio.com) 

12 Commenti

  1. -Forse riterrei opportuno fargli eseguire terapie idonee e successivi esercizi di riabilitazione in qualche istituto specializzato dalle parti di Lourdes..
    FVCG ( ora e per sempre).

    • -E chi acquista un giocatore perennemente rotto?
      Ricordiamoci,inoltre,quanto è stato pagato.Per il nostro riverito monarca delle plusvalenze non credo possa essere un’operazione fattibile.

  2. ha contratto fino al 2024, è al toro dal 2017, penso che abbia un costo intorno ai 5,5 milioni.
    insomma può fare la solita plusvalenza pur avendolo pagato quasi 10.

  3. Io nn lo cederei.
    Per me è l’unico che possa sostituire NKoulu(che credo verrà ceduto).
    Questo infortunio non dipende da fragilità articolare ma da traumatismo diretto.

  4. Marjanovic : Questo infortunio è stato da scontro di gioco. Fosse stato fatto un intervento simile su un giocatore rotto era finita la carriera
    E’ stato sfigatissimo e questo è vero ma ha età e fisico per tornare. E tanta qualità.
    Ricordo poi che i guai muscolari avuti post lunga assenza causa frattura al piede erano tutti preventivabili
    Questo infortunio non ci voleva ma vatti a rivedere l’intervento da killer su di lui
    Piuttosto chiederei alla nazionale brasiliana U23 di non convocarlo appena guarito….

    • -Sottoscrivo quanto hai commentato in merito alla sfiga del giocatore.
      La speranza è che la dea bendata possa dare finalmente una spallata definitiva a questa maledettissima sfiga,magari indirizzandola verso le parti di Vinovo…
      Magari si potesse chiedere alla nazionale brasiliana (e non solo) di non convocarlo più,ottenendone una risposta positiva.
      Un sincero saluto da un vecchio fratello granata.
      FVCG ora e per sempre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui