Monta la contestazione: da Mazzarri a Cairo, la Curva sarà vuota

64
870

Sharing is caring!

Ennesimo striscione contro Urbano Cairo, presidente del Torino, comparso ieri sera in città. Per la partita contro la Fiorentina lo stadio potrebbe essere semivuoto. Non tanto in Maratona, dove però monta la protesta. Dai fischi dopo la vittoria contro il Genoa, la delusione contro la guida tecnica come ribadito nel duro confronto con Belotti e Sirigu sabato scorso, poi della società, rea di avere blindato il Filadelfia.

In Curva Primavera invece ci saranno buchi, dopo gli scontri durante Toro-Inter. Non saranno venduti biglietti in quella porzione di spalti. Mentre la Cuva Fiesole onorerà la trasferta di Torino ma starà fuori dallo stadio. A spiegarlo è Tuttosport. (tuttomercatoweb.com)

64 Commenti

  1. Ma, vedete un po’ voi. Presidente che dichiara amore per i colori rossoneri, allenatore che cita un gobbo ad esempio per i giocatori del Toro, Filadelfia chiuso e quando aperto si aggredisce un tifoso, tra l’altro di una certa età, reo soltanto di aver detto quello che pensava, non ha tirato bombe lui, ha solo detto quello che vede. Così è troppo.

  2. Bertu62′ vorrei sentire la tua indignazione anche su quanto successo sabato in Torino Inter quando c’erano in curva Primavera Mamme con figli che si sono trovate davanti interisti con lame e bastoni. Una mamma ha scritto una lettera aperta dove denunciava il fatto. La figlia di dodici anni in lacrime terrorizzata. Non vuole più andare allo stadio per la paura. Alla fine sono stati puniti solo nostri fratelli granata. Non ho sentito una parola di difesa da voi benpensanti. Come mai? Ah già qui la responsabilità è della società e di Urbanetto, non sia mai che si dica una parola contro!. I bombaroli devono andare in galera? Bene, giusto, e chi è responsabile di quanto accaduto secondo te dove dovrebbe andare? Non ti rappresentano? Bene, ma non ti dovrebbe rappresentare anche chi provoca queste cose per responsabilità. Paradosso dei paradossi. Si dà addosso ai fratelli granata, ma chi difende la mamma e la ragazza che ha subito queste cose?? Nessuno è esente da colpe .

    • @Denis, la vicenda è stata strumentalizzata (ad arte? Non lo so, non ne sono certo, però…) ma di fondo c’è solo questa verità: dalla LEGA è arrivato l’OK alla libera vendita dei tagliandi che fino a poco prima era sottoposta a controlli e, a proposito di controlli, non c’è stata nessuna azione da parte della Prefettura fino a quando qualcuno (Torino FC…) non ha sollevato la questione, dopodichè c’è stato lo STOP alla vendita libera e l’allarme-rosso della Prefettura per “eventuali disordini” che si sarebbero potuti verificare nel caso le tifoserie opposte fossero venute in contatto (cosa puntualmente verificatesi..)…Indignato? ASSOLUTAMENTE SI’! DIFENDERE CHI USA LA VIOLENZA? MAI, NEPPURE SE DICE DI ESSERE GRANATA!
      Parli di responsabilità: ebbene, secondo Te, SE ci fossero stati I GIUSTI CONTROLLI che SEMPRE ci sono, si sarebbero verificati ugualmente questi incidenti? Capisco dare addosso a Cairo & C. per i motivi seri che sappiamo essere (e sappiamo bene quali sono..) ma non sono MAI stato d’accordo con la “caccia alle streghe” come questa “contestazione” ne sta prendendo sempre più non solo l’aspetto ma ANCHE LA FORMA, con tanto di esplosioni!
      Non giustifico assolutamente questo episodio ma vorrei far notare come, ad uscire malconcio da questa vicenda, sia stato IL TORO ED I SUOI TIFOSI, che per inciso comprende anche il sottoscritto in quanto granata da sempre, ed a questa “associazione” IO NON CI STO! I VIOLENTI, CHIUNQUE ESSI SIANO, NON MI RAPPRESENTANO, PUNTO.
      FV❤G!! SEMPRE!!

      • Vorrei capire cosa vuol dire “strumentalizzata ad arte”……se non specifichi meglio cosa vuol dire dimostri solo di non sapere cosa rispondere, non si può generalizzare e sparare nel mucchio per giustificare questa società. Il fatto che il Toro e i suoi tifosi escano male da questa vicenda di chi è colpa secondo te??
        Io trovo ridicolo sostenere che la società Torino FC abbia “sollevato la questione”…ma che vuol dire?? CHI E’ che ha venduto i biglietti della curva ai tifosi interisti??? Mia nonna?? E’ stata una cosa vergognosa punto e basta, però tu fai la morale solo a chi contesta cairo: i tifosi del Toro non sono violenti, non hanno aggredito nessuno, la bomba addosso alla gente l’hanno tirata quelle merde di gobbi nella nostra curva un pò di tempo fa se ti ricordi….
        L’unica cosa che sottoscrivo è che la violenza non è MAI giustificabile, questo si……e infatti la contestazione alla società è quanto di meno violento ci possa essere mi pare: quelli che sono contro la società non vanno allo stadio, punto.

  3. è il minimo, davvero il minimo che si possa fare, e grazie alla solidarietà dei ragazzi della curva Fiesole, tra l’altro è chiaro che anche loro abbiano delegittimato la, ormai sedicente, curva Maratona, un tempo cuore del nostro tifo, e ora luogo di simonia calcistica
    Cairo e Mazzarri non hanno compreso nulla di Noi e della nostra Storia, e, onestamente, BASTA presidenti che non siano tifosi del TORO,
    BASTA allenatori che citano impunemente giocatori dell’altra squadra di Torino come modello
    BASTA moduli umilianti (il 5-5-0)

  4. …che schifo tutto quanto. Vergognarsi della propria società, squadra, e anche tifo (parlo della new Maratona) è quanto di peggio possa esistere per un tifoso! Sembra davvero una lotta contro i mulini a vento. Speriamo che il Karma faccia il suo, e che noi tifosi sani avremo a breve la possibilità di essere di nuovo orgogliosi di tifare Toro! Io, in questo momento, non lo sono assolutamente, e me ne vergogno!!!

    • vorrei tanto che il TIFO sano riuscisse a mettere in piedi una CONTESTAZIONE come fatta a Firenze, che ha portato, alla fine della fiera, all’uscita dei Della Valle! E parliamo di una proprietà che, pur contestata e giustamente contestabile, ha SICURAMENTE portato risultati migliori di questo sciacallo che ci guida d 15 anni.
      Mi chiedo, ma se siamo in tanti a voler la testa del pres, non possiamo fissare una data e presentarci tutti x una contestazione? Perchè tutti lo scrivono, ma nessuno poi lo fa veramente. Io sono convinto che, fissando una data, e con il passaparola, si avrebbe una partecipazione numerosissima. Sarebbe un gran bel regalo di Natale che farei al presidente…

      • tranquillo amico mio, leggi i segnali e guarda al futuro positivamente.
        – la causa blackstone-rcs prosegue spedita senza che ci siano segnali di accordi, anzi è la banca a trattare con gli americani, segno che hanno scaricato cairo.
        – i figli di silvio hanno incontrato salvini per trattare, significa che silvio è oramai agli sgoccioli e che non lascerà il partito a urbanetto, ormai irrilevante quando verrà cacciato da rcs.
        – il riassetto nel mondo editoriale (agnelli si pappano gedi) gioca contro le poche speranze di cairo di rimanere in sella a rcs.
        – noi dobbiam solo sperare in una sentenza piu’ dura possibile in mod che lui non possa trattare e sia costretto a capitolare e a cedere rcs e toro al fondo americano. Peggio di cairo non riuscirà a fare nessuno.
        Animo.

    • -Scusami fratello granata fabio00ari,
      che tu senta vergogna di questa società, squadra e parte di tifo ci puo’ pure stare;sentimenti comunque in gran parte condivisibili da altri tifosi delusi,me compreso.
      Però permettimi di dissentire in merito al non essere attualmente orgoglioso di tifare Toro e di vergognarti per questo.
      Che i momenti attuali siano tutt’altro che confortanti sono sotto gli occhi di tutti.Ma mai,e poi mai,l’amore verso la nostra amatissima e gloriosa squadra deve venir meno unitamente al tifo.
      Essere tifosi del Toro, in qualsiasi situazione, credimi,è un sentimento,un qualcosa che nessuna altra squadra al mondo è in grado di possedere.Noi siamo del TORO e ben fieri di esserlo ; pochi come noi possono dirlo,anzi gridarlo,a testa alta.
      Il fatto che all’indomani dell’ultima retrocessione eravamo in alcune migliaia a sfilare per le strade scandendo”Forza vecchio cuore granata” e” “Toro-Toro-Toro” all’infinito,non ti dice nulla?
      Ciò che ci contraddistingue da altre squadre è la caparbietà e la volontà di essere sempre accanto alla nostra maglia granata, nel bello o nel(come adesso) cattivo tempo.
      D’altronde , ormai, è sempre valido il detto “Solo chi cade può risorgere!”-AD MAIORA!!!
      FVCG (ora e per sempre).

      • Mi sono espresso male…non mi vergogno di essere Tifoso del Toro, ci mancherebbe. Non cambierei squadra neanche sotto la peggior tortura del mondo. Questa è una Fede, e resterà tale. Ma sono, come molti altri d’altronde, esausto di questa situazione, di questa disorganizzazione, di queste prese per i fondelli, di questo lenta agonia, di questa degranatizzazione che viene costantemente portata avanti.
        Io vorrei tanto poter ripartire da ZERO. Piuttosto che andare avanti con questo schifo di società, io preferirei ripartire dall’ECCELLENZA. Credo sia meno sofferente…

        • -Ti ringrazio per la più che esaudiente risposta.Sono contento nel constatare che pure tu sei un super tifoso
          granata, come d’altronde lo siamo quasi noi tutti che partecipiamo sportivamente a questi simpatici dibattiti.
          Che in questa società ci sia tutto da ripristinare partendo da zero é ormai sotto gli occhi di tutti.
          Cosa proprio non vorrei è di scendere in una categoria inferiore per poter risalirne gradualmente con a capo gente finalmente all’altezza.
          Ho patito troppo negli ultimi sali – scendi e proprio non vorrei ripetere quelle terribili esperienze.
          Mi basterebbe barcamenarci nei fondi della classifica fine al termine del campionato,a patto però di vedere sparire queste attuali tristi figure,sostituite da persone realmente all’altezza che ci riportino nelle posizioni di classifica che noi tutti auspichiamo e meritiamo.
          Un sincero saluto da un vecchio cuore granata.
          FVCG (ora e per sempre).

    • Concordo ……quello che più mi irrita e la VOGLIA di incazzarmi sportivamente ………..Un presidente IGNOBILE coadiuvato da un incapace in panchina ……..

  5. Interisti o altro non mi va di sentire di ragazzi di dodici anni terrorizzati che non vogliono più andare a vedere il Toro perché hanno paura. Non è possibile succedano ste cose. Da Cairo non una parola. Mi dà fastidio. Lui e chi lo circonda. Su questo è indifendibile.

  6. denis, cairo è veramente in un mare di guai, il TORO è l’ultimo dei suoi problemi.
    sai che gli frega della primavera…

  7. 😲😲 ATTENZIONE 😲😲 ATTENZIONE😲😲
    AVVISO AI NAVIGANTI (del sito):
    evitate di leggere post che non siano dei vari MARJANOVIC alias PELODICULO alias EMMEDI oppure di TOPOTOSCHI, si sa che NON CREDERE ai complotti, a Dagospia e agli UFO può indurre a pensare liberamente con la propria testa, ATTENZIONE 😲😲ATTENZIONE😲😲, pensare liberamente può nuocere gravemente ai contestatori a prescindere 😉😉!!!
    Eheheheheh…
    FV❤G!! SEMPRE!!!

  8. ahahahahah vedrai che tranvata in faccia si becca il tuo boss a gennaio.
    roba che lo arresteranno per vagabondaggio!!!

  9. Una mamma che ieri era i Primavera: Buonasera Avvocato, mi rivolgo a lei perché forse lei è l’unico che può chiarirmi delle cose e dirmi come comportarmi in questa situazione. Allora ieri sera mi trovavo allo stadio con la mia famiglia come tante altre volte, ci siamo ritrovati in curva con un sacco di interisti e la cosa già mi preoccupava. Dopo una decina di minuti ho capito che la cosa si faceva pericolosa e ho fatto in tempo a prendere mia figlia di 12 anni e scappare verso la fine del secondo anello perché era partita una carica assurda, erano anni che non vedevo una situazione così. Su abbiamo ancora scavalcato un muro e praticamente eravamo quasi al terzo anello, ho visto tifosi granata e interisti pestarsi e non le dico il terrore di mia figlia e cr…
    [16:19, 6/12/2019] Alberto: Dal mitico 5-5-5 di Oronzo Canà, siamo passati al 5-5-0 mazzarriano. Un autentico fare calcio innovativo e non una bieca scopiazzatura di moduli altrui. Un nuovo modulo calcistico vincente, che ha fruttato tre punti a Genova.
    A beh, qualcuno dirà che i migliori in campo sono stati i pali. Qualcun altro che abbiamo fatto un unico tiro nello specchio della porta. Altri ancora che abbiamo sistematicamente subito il Genoa (oltre 60% di possesso palla del grifone). Vero, assolutamente vero, come altrettanto vero è che il commentatore di “Tutto il calcio minuto per minuto” ha definito la partita di sabato una delle più brutte mai viste.
    Però ha portato i tre punti, tre punti che ci tolgono dalle sabbie mobili della zona retrocessione e ci consentono di guardare al futuro con l’ottimismo di poter, ancora una volta, fare il nostro solito (anonimo) campionato, combattendo per un buon ottavo/nono posto.
    Fratelli granata, è andato quindi tutto bene. Anche quest’anno il nostro ruolo di squadra stabilmente in serie A, con possibilità di puntare alla parte sinistra della classifica è garantito. Evviva, evviva, evviva.
    Un ruolo del Torino che, ovviamente, mi fa accapponare la pelle e mi fa girare a mille gli zebedei, ma contro cui non posso farci nulla. Ed è un non poterci far nulla di cui informo i tanti, tantissimi fratelli di fede che invocano un mio intervento per cambiare la presidenza. Cari fratelli granata, grazie per la stima che riponete in me, ma non posso veramente farci nulla, se non gridare la mia rabbia al pari vostro. Non posso perché non ho conoscenze tali da poter reperire un acquirente per il Toro, ma, soprattutto, non posso perché, anche qualora qualche potenziale acquirente vi fosse, il Torino non è in vendita.
    Allo stato mi risulta che il dott.Urbano Cairo sia più determinato che mai al tenersi la società. Una determinazione che, a voler dar credito a Dagospia (non smentito), sarebbe congeniale alla creazione di una piattaforma calcio italo-spagnola, che vedrebbe la 7 come importante riferimento italiano. Un’operazione multimilionaria che solo la sua presenza in Lega può rendergli possibile.
    Ma anche non dando credito a Dagospia, è chiaro che nessun interesse vi è nel dott.Urbano Cairo al cedere. Il Torino f.c. non gli costa alcunché, come ben emerge dai bilanci societari. Una società, peraltro, brillante per la sua capitalizzazione, con un capitale sociale di circa 830 mila euro, contro una media delle squadre della seria A che si aggira sui 10 milioni di euro. Una società che gli permette di sedersi nel grande mondo del calcio, quello che gira somme enormi: la Lega con i suoi diritti televisivi.
    Perché mai dovrebbe cedere la gallina dalle uova d’oro? Una gallina per cui non è neppure necessario spendere denari per il becchime…
    Poi non dimentichiamo che sotto traccia stanno succedendo cose strane in città. John Elkann, l’erede della sacra famiglia che solo due anni fa cedette La Stampa alla famiglia De Benedetti ed un anno prima lasciò Rcs contestualmente alla scalata di Urbano Cairo al gruppo editoriale, si è probabilmente reso conto che i giornali gli servono e, notizia di due giorni addietro, sta cercando di ricomprarsi non solo La Stampa, ma tutto il pacchetto Gedi (Repubblica, La Stampa e L’Espresso). Operazione di alta finanza che certo non sono in grado di leggere nella sua piana realtà… ma è notorio che quando cose grosse si muovono, esserci è sempre importante.

  10. Una mamma che ieri era i Primavera: Buonasera Avvocato, mi rivolgo a lei perché forse lei è l’unico che può chiarirmi delle cose e dirmi come comportarmi in questa situazione. Allora ieri sera mi trovavo allo stadio con la mia famiglia come tante altre volte, ci siamo ritrovati in curva con un sacco di interisti e la cosa già mi preoccupava. Dopo una decina di minuti ho capito che la cosa si faceva pericolosa e ho fatto in tempo a prendere mia figlia di 12 anni e scappare verso la fine del secondo anello perché era partita una carica assurda, erano anni che non vedevo una situazione così. Su abbiamo ancora scavalcato un muro e praticamente eravamo quasi al terzo anello, ho visto tifosi granata e interisti pestarsi e non le dico il terrore di mia figlia e credo che non vorrà più venire allo stadio. Dopo 20 min ho visto che non c’era più lo stimolo di rimanere, mia figlia terrorizzata e in lacrime e una tensione che si tagliava col coltello,e siamo uscite seguite da mio marito. Ora io le dico, io amo il toro ma la società non può permettersi di metterci in pericolo ogni volta con tifosi di altre opposizioni, ho sopportato i napoletani entrati con bastoni e incappucciati, ho sopportato i gobbi infiltrati in curva, ma questa di ieri sera ha superato tutto. Sono entrati interisti con coltelli e bastoni e quando noi entriamo allo stadio persino il panino di mia figlia controllano. Io non ci sto più è ora che queste cose non passino più sottobanco. Questa società ha finito il suo corso quando ha deciso che la sicurezza delle famiglie viene compromessa. La ringrazio e spero possa aiutarmi. Buonasera

  11. Sì vero la mamma ha scritto questa lettera all’Avvocato Marengo (si proprio lui quello che ha raccolto e messo i soldi veri per mandare la fideiussione per salvare il Toro) il quale sta valutando gli estremi per fare una bella denuncia a Cairetto. La lettera poi è stata divulgata.

  12. La protesta sta montando ed e´genuina. Non sono solo gruppi ultra della primavera ma anche famiglie che vanno ai distinti. Ne ho sentiti diversi che oramai non ne possono piu´. ora anche pezzi della maratona stanno protestando. la curva vuota e´un segnale chiaro. Urbanetto Cairo rischia la peggior protesta da quando e´al Toro. Paradossalmente solo Mazzarri puo´salvarlo. Se riesce ad invertire la tendenza puo´ancora farcela. Temo pero´che la testa dei giocatori non sia quella del girone di ritorno. E Cairo a gennaio dovra´fare qualcosa se tiene Mazzarri per la ripresa dopo le feste. Vedo comunque che si sottovaluta questa protesta. Il popolo granata e´stanco di Cairo. I 15 anni di insuccessi hanno un peso oramai insopportabile. Cairo dovrebbe capirlo e farsi da parte a giugno. passaggio indolore ad un compratore serio. Che pero´a tuttora non si vede. ma che potrebbe farsi avanti al momento opportuno, seguendo per ora la situazione da dietro le quinte. FVCG.

  13. Contestazione giusta al momento sbagliato
    Perchè la squadra sta tentando faticosamente di risalire la china. Tralasciando la parentesi con l’Inter, comunque giustificabile da assenze granata e forza dell’avversario, il Toro ha dato segnali di ripresa.
    A Genova ha dato segnali di compattezza e concentrazione. E’ stata cinica con un gioco noioso ma efficace.
    Nel Derby e a Brescia ha dato anche segnali di buon gioco e di ritrovata forma
    Il Toro è a 3 punti dal Napoli e dalla 7 piazza ,non è a 30 punti .
    Non è penultimo a 2 giornate dal termine
    Protesta assolutamente fuori luogo e fuori tempo fatta e orchestrata dal solito gruppo di tifosi masochisti che vorranno fare quel che hanno fatto con Sergio Rossi , che fu spinto a cedere il Toro , al nono o decimo posto dopo che aveva chiuso al secondo posto un anno e al quinto o sesto l’anno successivo
    Il risultato fu la cessione a Gerbi e De Finis e la SerieB a 30 anni dall’ultima volta.
    Cairo deve ceder la società è chiaro ma non deve essere forzato a farlo se no lo farà male
    Tutta questa frenesia di voler contestare mi suona persino sospetta , non mi piace.
    L’unica protesta giusta è quella della primavera per la mancata sicurezza di Toro Inter e la gestione assurda dei biglietti. Anche la chiusura del Fila è motivo di protesta condivisibile .
    Ma come dice Bertu non è solo il TorinoFC colpevole di tutto

    A proposito. Un anno fa morì un Grande . Gigi Radice . Ciao Gigi

  14. Non ho capito quale dovrebbe essere il momento giusto per mettere in scena una proposta definita legittima…
    Né riesco a comprendere il nesso logico esistente tra 2 affermazioni che si contraddicono alla radice a vicenda
    1- contestazione giusta
    2- Cairo non deve essere forzato a passare la mano
    Mi sembra evidente la mal celata convinzione che contrariamente a quanto si afferma
    1- la contestazione non è affatto giusta
    da cui deriva quale unica conseguenza logica:
    2- Cairo non deve cedere la società

    • Leloup mi stupisco di te
      Ci sono tanti modi per contestare o protestar mettila come vuoi
      1- Allo stadio prima o durante una partita
      2- Al termine della partita a risultato negativo
      3- Agli allenamenti della squadra
      4- In sede o davanti alla sede Granata
      5- Striscioni affissi dappertutto sia fuori che dentro lo sadio
      6- Incontro tra società e con rapperesntanze del tifo lontano dalla squadra
      7- Scrivendo a Cairo
      8- Sui social
      Il primo è da masochisti . Disturba una squadra già psicologicamente in diffcoltà in un momento in cui a fatica sta mettendo furoi la testa
      Il secondo è già avvenuto ad esempio dopo toro Inter . Inciti la squadra per 95 minuti e poi sei dluso e fischi
      Il terzo è da coglioni. Andare a stressare giocatori eallenatore in un momento importate è da idioti assoluti specie se si vuole il Fila aperto. E’ il momento crciale di preparazione e va fatto in serenità
      Tutti gli altri sono più legittimi e intelligenti e sopratutto efficaci.
      Vero Cairo non deve cedere la società ADESSO. La deve cedere magari a fine stagione o quando gli obiettivi sarano nuovamente disattesi o con classifica di merda. Soprattutto la deve cedere in modo ragionato dopo avere sondato TUTTE le componenti interessate all’acquisto e SE interessate
      Altre esperienze di De Finis o Vidulich o Calleri ? No grazie. Perchè le cose fatte in freta sono fatte male
      In fretta intendo da quando lui si mette di impegno per cedere cosa che non credo abbia fato finora.
      Dopodichè al contrario se la squara porta risutati e Cairo fa quel che avrebbe dovuto fare da subito ovvero investire sul Fila , sul robaldo e sulla struttra organizzativa oltre che sui giocatori allora non ha senso cedere, ma se non lo ha fatto per 15 anni…..

  15. Insomma… non si sarebbe dovuto contestare dopo l’Udinese… e va bene… nemmeno dopo la Lazio… e va molto meno bene… né dopo l’Inter… e ci può pure stare… né dopo Genova… legittima ma non condivisibile
    Non si deve contestare per il Fila… per il Roboaldo… per la Primavera
    Benché mai dopo che… a stretto giro di posta il mister e il paron rilasciano due interviste ufficiali il cui senso profondo e il cui intento comunicativo evidentemente sotteso era di tale natura
    1) Il Toro mi fa pena… io sono abituato ai vincenti come Chiellini non ai perdenti
    2) Sul Torino ci piscio in testa… io tifo Milan… vi ho preso solo per adempiere ad una promessa fatta a mamma’
    È chiaro che bisogna rispettare soprattutto le opinioni contrarie alle proprie… quando si ha il coraggio di esprimere quelle vere… però… senza nasconderle dietro giri di parole senza alcuna tenuta logica se non appunto far fare alla realtà un bel giro in giostra

  16. Non credo che sia una persona intelligente.
    Non credo sia di parola.
    Non credo sia lucido in questo momento, del resto è attaccato dal fondo ed isolato da quelli che erano suoi alleati (banca isp e fiat) e dal suo mentore e amico (SB morente).
    Quindi per cui non credo che abbia già predisposto una exit strategy. Del resto se tu dai mandato di valutazione e vendita a un advisor, se questo trova qualcuno, poi sei obbligato a vendere. Oppure paghi le spese del lavoro svolto dall’advisor. No. Non si è preparato, del resto la politica se la sogna, i figli di SB han regalato il partito al Salvy, lui è fuori dai giochi. Gli rimane solo il calcio per fare parlare di sè.
    Ne consegue che o arriva una condanna durissima dal tribunale, una condanna che davvero apra le porte ai 300+300 milioni per il signorino, oppure il figuro sarà si costretto a lasciare il gruppo editoriale, ma si terrà ben stretta quella gallina dalle uova d’oro, anzi granata, che in 5 degli ultimi 6 anni, gli ha prodotto UTILI. E state tranquilli che stavolta gli utili se li incasserà non li metterà + a bilancio.

    FORZA GIUDICI”!!! FORZA BLACKSTONE!!!

  17. La contestazione e’ legittima e giustissima. I due, cairo e mazzarri, devono lasciare il Toro. Poche palle.
    Il primo ha solo e sempre fatto il suo interesse, non facendo mai nulla di veramente positivo per il Torino.
    Non lo ha salvato dal fallimento.
    Non ha mai fatto una squadra forte e veramente completa.
    Per parecchi anni ha volutamente venduto i migliori.
    Dei risultati della squadra e di portarla in alto non gliene frega nulla.
    Il Filadelfia, altri con i loro contributi hanno permesso di rifarlo, lui con tantissime parole e fatti minimi.
    Lo stadio di proprietà, se dovesse malauguratamente restare, non lo farà mai.
    Di calcio, guardate che conta anche questo, non capisce un emerito Kazzo.
    Quanto a mazzarri, classifica, gioco pessimo e moduli come l’1-5-5 dicono tutto.
    Abbiamo capito che l’avido non lo esonerera mai, ma da giugno che vada a insegnare calcio da un’altra parte.
    Ieri ho visto lo speciale di Sky sul grande Gigi Radice. Molto bello, nostalgia infinita, ma vorrei chiedere al pur ottimo Giorgio Porrà: cosa centrava intervistare ripetutamente cairo???????? E nominare alla fine il catenacciaro livornese, dopo aver tessuto giustamente le lodi di Giagnoni, Radice e Mondonico??????
    Questi due, caro Porrà (se mai mi leggesse) con il Tremendismo Granata, con il Toro e la sua Grande Storia non ppssono e non devono centrare mai!!!!!!!!!

  18. Il problema di fondo a mio avviso e´non aver capito cosa e´questa protesta. E´la parte “non ultras” della tifoseria che manifesta ed e´stanca in primis di Cairo. Mazzarri conta fino ad un certo punto. I risultati della squadra pure. Siamo in definitiva a 3 punti dal 7 posto a dicembre. Si puo´recuperare. La protesta e´rivolta a Urbanetto Cairo e alla sua gestione fallimentare di 15 anni. Siamo ridotti ad un limbo che non oltrepassa al massimo il 7 posto. Non ce´nessuna progettualita´, nessun obiettivo a medio termine. Solo gestione mediocre. Il problema e´questo e molti tifosi ne sono diventati consapevoli. Urbanetto non e´consapevole di essere arrivato al capolinea. Troppi sono stanchi di lui e della sua gestione. Gli episodi in Primavera sono solo serviti da volvola di sfogo. Non comprenderlo sara´fatale. Il rischio e´un passaggio di consegne traumatico, dove arriva la persona sbagliata. ma che Cairo sia inviso ai piu´e´oramai certo. Non puo´contunuare cosi a lungo. Non si puo´essere in paradiso a dispetto dei santi…FVCG.

  19. Io vorrei capire cosa vuol dire che è “da masochisti” contestare…..la contestazione, lo dice la parola stessa, non è che deve seguire delle regole, dei tempi e dei modi, se a una persona, un tifoso nel caso specifico, non va giù qualcosa, vede che l’oggetto del suo amore calcistico, in questo caso il TORO, viene trattato e gestito come una pezza da piedi e continuamente e in vari modi infangato alla fine sbotta, è ovvio. E quindi contesta, urla la sua rabbia e invita il proprietario a togliersi di mezzo, e lo fa appena ne ha la possibilità, senza pensare a quando è meglio o peggio.
    Una contestazione che si accende o spegne con un interruttore a seconda della convenienza, o magari per non disturbare troppo i soggetti coinvolti sarebbe semplicemente ridicola.
    Come dice giustamente @Hamlet qua sopra ormai anche i tifosi non ultras si sono stufati di cairo, quindi mi pare che la gestione cairo ormai sia arrivata al capolinea, le contestazioni ci stanno tutte credetemi…
    E infine @Dj voglio aggiungere che francamente hai abbastanza stufato con questo continuare a insultare chi contesta: potrai non essere d’accordo ma piantala di definire “coglioni” chi non la pensa come te, ci fai una pessima figura e sei fastidioso

  20. ma infatti!
    cairo ha rotto le palle a tutti, ai daspati che credo siano 3-4000, a chi sta a casa, a chi va allo stadio.
    Siamo stanchi delle sue parole, dei suoi discorsi inconcludenti, delle sue reiterate BALLE.
    Che si levi dai coglioni al piu’ presto, non esiste un presidente peggiore di lui a livello professionistico, non investe, non programma anzi sputtana i soldi del toro in acquisti assurdi.
    VIA SCIO’

  21. A parte il menestrello cairota che opera h12 14 su tutti i principali siti granata e il visionario che parla di progressi della squadra che ovviamente vede solo lui, tutti gli altri qui sopra al 15 mo anno di Cairo, hanno preso contatto con il nulla presidenziale, finalizzato a terminare un popolo oltre che una tifoseria. È una consolazione, che per ora può apparire magra ma che può anche rappresentare , se riprodotta su vasta scala, l’inizio di un processo di allontanamento dell’usurpatore.
    Se cairetto venisse sfanculato per davvero dal popolo granata, anche volendo non potrebbe più esimersi dalla cessione del Toro. Dopo tutto anche per lui, piuttosto sarebbe meglio di niente.

    • Già, perché infatti gli allenamenti si svolgono in un campo ben fuori città, circondato da ettari di impervia boscaglia ed infine difeso da un fossato con alligatori del Nilo largo 15metri E NON in pieno centro città con solo una cancellata a dividere campi di gioco da marciapiedi e strade pubbliche….
      Ma forse per chi vuole contestare a colpi di polvere da sparo questo non è sufficiente, come fai a nasconderti nella massa? Se non puoi farlo allora meglio la notte, oscura e sicura per poter appendere 2 scritte sulle stesse lenzuola che tanto piacciono a quelli di Venaria….

  22. beh vi dirò che se vincessi al superenalotto, offerte a chi possiede appartamenti su via fila, via tunisi e via spano per metterci enormi striscioni CAIROVATTENE, ne farei eccome.
    Giusto per vederlo schiantare di rabbia (i giornalai naturalmente non ne parlerebbero)
    Ma tantè. Sempre + convinto che gennaio sarà la fine imprenditoriale del fenomeno.

  23. A parte i soliti presenti qui sopra (che poi sono gli stessi che si trovano anche sugli altri siti, solo con NIK diversi perché fanno così….) ed alcuni altri “contestatori a prescindere” a cui basta far parte di un gruppo per sentirsi riscattati socialmente direi che c’è ancora un nutrito numero di tifosi che sostiene la squadra sia sui social che allo stadio….Ed a proposito di stadio e della sua presunta “diserzione” da parte degli Ultras, ecco un comunicato firmato dagli UG della Maratona:
    “A seguito dei molteplici comunicati e appelli apparsi in questi giorni, pur essendo solidali con i tifosi arrestati e totalmente contrari alla massiccia repressione di stato e società sportive contro le tifoserie, noi Ultras Granata non condividiamo la protesta organizzata dalla Curva Primavera in quanto essere Ultras significa anche essere consapevoli delle conseguenze che ne derivano. In questi anni tutte le tifoserie italiane sono state fortemente colpite da diffide e arresti, noi stessi abbiamo svariate persone diffidate e processi in corso. Nessun Ultras si erge né a vittima del sistema, né ad eroe, ma continua a lottare per ciò in cui crede“.
    So già che ci saranno i soliti che diranno “non contano perché sono dei “venduti”, è evidente che è arrivato il bonifico dal padrone..” così come i complottisti ci vedranno altre “strategie mediatiche per far sì che Cairo abbia la scappatoia aperta..”, liberi di credere anche che Gesù sia morto di raffreddore o che siamo gia stati invasi da Alieni e governati da Loro, lungi da me scendere a discussione con costoro, sarei battuto per inesperienza 😁😁!
    FV❤G!! SEMPRE!!!

  24. Strano, prima paventi misteriose strumentalizzazione da parte di chissà chi quando si parla del vergognoso episodio della vendita di biglietti ai tifosi avversari, mentre quando esce un comunicato scritto da chissà chi lo prendi per oro colato come fosse il Verbo…..
    p.s. mi piacerebbe sapere dagli “ultras” che hanno scritto questo comunicato COME stanno lottando e in COSA credono

    • Guarda Marco che quello che ha scritto quello sopra lo hanno già detto altri tifosi su altri siti sull’articolo degli ultras pubblicato qualche giorno fa su altro sito, sicché fa solo ridere l’affermazione “so già che diranno…” perché lo hanno già detto e pubblicato ben prima di quello che costui ha scritto. E come si dice, tanto per banalizzare come sopra “excusatio non petita accusatio manifesta”.

  25. Hamlet anche a me è giunta voce che uno spiraglio potrebbe aprirsi. Custodisco il tutto con gelosa prudenza e sana speranza. Vedo che puntuale arriva la cocorita cairota che svolazza su tutti i siti x portare rinfresco al suo caro amato presiniente..

  26. D’accordo perfettamente con Marco c, Hamlet e Topo. Difendere ancora questo presidente è follia.
    DJ, hai 55 anni o 15? Si contestava sempre al Fila, a porte aperte, squadre che anche solo paragonare a queste è puro sacrilegio, adesso poi che i giocatori hanno la parte del manico e sono ricchi n-mila volte che a quei tempi, di cosa hai paura? Che di fronte alla contestazione si mettano a piangere e chiamino la mamma? Beh, tenuto conto della forza caratteriale di questa squadra ( non tutti eh) non sarebbe in effetti da escludere).
    Bertu, se tu non vuoi credere alle vessazioni in Curva Primavera, a quanto hanno scritto delle madri dopo l’Inter è vuoi tenere parte a quel gruppo di disgraziati che infanga la parola Maratona e la parola Ultras, liberissimo, però risparmaci l’accusa di credere alle favole, qui se c’è uno che crede alle favolette sei tu, fidati.
    Ah, un’altra cosa. Qui DJ, se non l’hai ancora capito non c’è piu8 nulla da salvare. Il tempo è scaduto, definitivamente, anche se con troppo ritardo per i miei gusti e quelli di molti altri.
    Mazzarri potrebbe anche finire la stagione al quarto posto ( stupidata, ma per farti capire) che a me ed a molti altri non fregherebbe una mazza, con Cairo al comando non cambierebbe nulla. In B non si va e cmq ciò che conta ora è che questa Dirigenza e questo allenatore se ne vadano. Chi arriverà dopo? Sarà meglio? Sarà addirittura peggio? ( la vedo difficile). Francamente non m’interessa, il tempo di Cairo e Mazzarri a Torino è finito, prima lo capiscono meglio è, e se si riesce ad organizzare qualcosa di veramente serio, a livello di contestazione, sarà meglio per tutti. Tu DJ hai paura del ” dopo”, così molti altri cairoti, io e moltissimi altri anti- cairoti assolutamente no, perché nulla, nemmeno una, speriamo che mai si verifichi, sparizione, sarà peggio di quello che stiamo vivendo,l’ ho già scritto e lo ribadisco con tutta la forza che ho!

  27. Gran bella partita dell’Atalanta contro il Real Verona 😁😁, vittoria arrivata al 93′ e col Verona in 10…..
    Ahhh, ma già, è vero che “almeno Loro giocano in CL..” 😎😎….Oddio, giusto dire che giocano perché in quanto a far bella figura 🙄🙄…Chissà se anche a Bergamo ci saranno cori e striscioni e bombe per manifestare “pacificamente” contro la società….

    • Fa veramente ridere paragonare la stagione della bergamasca, oppure quelle precedenti con la nostra. Centro sportivo, stadio di proprietà, CL con la possibilità di qualificarsi: a già il Toro ha pareggiato in casa contro il MC vero? Ma un pochino di dignità no..eh vabbè..

  28. Che Cairo venda ad uno con progetti più ambiziosi mi sta benone.
    Ma non ricominciatemi a parlare di serie D, eccellenza, sparizione, come una roba auspicabile. Siete voi a parlarne, uh quanto vorrei la sparizione! Quanto mi piacerebbe st’altr’anno godermi Toro-Solbiatese, ma tutti veri granata. Che bello!

    • -No grazie. Mi è bastato leggere quel nefasto striscione apparso in uno stadio del meridione poco prima della fine di un ben poco lusinghiero campionato:”Tifoso granata ti aspetta Licata” ( e Licata fu).Per favore:di nuovo NO!!!
      FVCG( ora e per sempre).

  29. cairo è finito come imprenditore.
    fatevene una ragione e magari cercatevi un nuovo lavoro.
    Quanto al TORO, avrà un nuovo proprietario, speriamo già a gennaio, c’eravamo prima di lui, ci saremo dopo di lui.

    • -Tutta questa sicurezza che di continuo esponi nei confronti di” Urban Noster “, in merito alla sua prox destituzione, mi induce a pensare che tu sia a conoscenza di fatti,eventi e particolari fuori dalla portata mia e penso ad una buona parte di altri tifosi.
      Il che mi induce a ben sperare in una ,non lontana, buona notizia per noi e per il bene della nostra gloriosa maglia.
      Il solito caloroso saluto da parte di un vecchio cuore granata.
      FVCG (ora e per sempre).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui